Scheda programma d'esame
LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA
CARLA BENEDETTI
Anno accademico2016/17
CdSITALIANISTICA
Codice1140L
CFU12
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEAL-FIL-LET/11LEZIONI72
CARLA BENEDETTI unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Modalità di verifica delle conoscenze

Il corso ha struttura seminariale e quindi prevede la parteciapazione attiva degli studenti, con domande e interventi. Inoltre ogni studente dovrà tenere a turno una relazione orale in classe, che sarà discussa e commentata dal docente e dagli altri studenti, e questo permetterà di verificare le sue capacità critiche e espositive (la valutazione però non sarà comunicata in classe ma individualmente allo studente durante il ricevimento o al momento dell'esame finale). Infine, una settimana prima dell'esame, dovrà consegnare al docente la versione scritta della relazione orale già tenuta, che sarà discussa in sede di esame e che permetterà di valutare anche le sue capacità di scrittura saggistica.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

L’occhio nel cosmo. Antonio Moresco e l’espansione  romanzesca

Il corso si propone di indagare la forma-romanzo e le sue rinnovate possibilità espressive nel nostro tempo, dopo la fine di ciò che le scienze umane hanno chiamato modernità e all'alba di una nuova era che alcuni scienziati propongono di chiamare antropocene. L’opera romanzesca di Antonio Moresco, nella sua imponente singolarità, ci permetterà di osservare l’espandersi di questo genere millenario oltre le barriere e le restrizioni che il Novecento in vari modi gli aveva imposto. A partire da una lettura approfondita del romanzo Gli increati, che ne metterà a fuoco le caratteristiche formali e di pensiero, e di altri testi più brevi dello scrittore, si affronteranno alcune questioni teoriche più generali quali: lo spazio-tempo romanzesco dopo la rivoluzione einsteiniana;  il riaprirsi dell'epica in una prospettiva cosmica e di specie; il rapporto tra il lirico e il narrativo; le scoperte della scienza e  l’oltrepassamento degli “schemi di realtà” su cui poggia il “realismo” tardomoderno.

Oltre ai testi di Moresco, il programma prevede alcuni saggi scientifico-filosofici e  critico-letterari che serviranno a inquadrare gli argomenti affrontati.

 

Indicazioni per non frequentanti

Trattandosi di un corso a struttura seminariale la frequenza è obbligatoria. Solo in casi particolari, e motivati, chi non può frequentare concorderà il programma con il docente.

Modalità d'esame

Colloquio orale sul programma e discussione della relazione scritta. La valutazione finale terrà conto anche della relazione in classe e di tutte le attività svolte durante il corso.

Note

Inizio martedì 28 febbraio.

Orario lezioni: martedì 14:15 - 16:45 aula B3

                     mercoledì 16- 18:30 aula B3

                     giovedì  16- 17,30 aula B3

 

Il corso è di 12 cfu indivisibili, a modulo unico.Gli studenti frequentanti sono invitati a iscriversi sulla piattaforma  MOODLE dove troveranno materiali didattici, il programma d'esame e eventuali comunicazioni. Le iscrizioni serviranno anche a stabilire il calendario delle relazioni in classe.

Ricevimento: giovedì ore 17.30 (studio docente)

 

Ultimo aggiornamento 27/02/2017 16:30