Scheda programma d'esame
LABORATORIO DI LINGUA TEDESCA A
GIULIANA SCOTTO
Anno accademico2016/17
CdSLETTERE
Codice296LL
CFU6
PeriodoPrimo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LABORATORIO DI LINGUA TEDESCA AL-LIN/14LABORATORI36
GIULIANA SCOTTO unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

conoscenza di base della lingua tedesca scritta 

Knowledge

Module A offers students, including beginners, the possibility after 6 months to understand and correctly translate from German, scientific texts related to the Humanities. Whenever possible, we will take into account the specific interests of those who participate in the laboratory and analyze texts which correspond to the respective fields of study.

Modalità di verifica delle conoscenze

esame scritto

Assessment criteria of knowledge

If the grade achieved by the student is not satisfactory, s/he can ask to take an oral exam on a supplementary text in agreement with the teacher. This will allow the student to increase his/her grade by 2 points, at the most.

Methods:

  • Final written exam

Further information:
The exam is in Italian and deals with a scientific text of Humanistic nature which is written in German. The questions are in Italian. The questions about the text are divided into two groups: -those about the understanding of the text -those about the morphosyntax. The course includes 4 hours a week with the professor and 2 hours a week with an expert native speaker.

Capacità

di lettura di testi semplici; formulazione scritta di frasi semplici

Modalità di verifica delle capacità

esame scritto

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

nessuno

Indicazioni metodologiche

studio dei materiali inviati per e-mail agli studenti; approfondimento dei temi trattati sui testi di studio consigliati; svolgimento degli esercizi; lettura ad alta voce dei testi in tedesco con cui ci si confronta durante il corso e di queli contenuti nei testi di studio; apprendimento a memoria di poesie e canzoni. 

Teaching methods

Delivery: face to face

Learning activities:

  • attending lectures
  • participation in seminar

Teaching methods:

  • laboratory
Programma (contenuti dell'insegnamento)

verbi ausiliari (sein, werden, haben);  pronomi personali (nominativo, dativo e accusativo);  coniugazione dei verbi schwach (Präsens, Präteritum, Perfekt, Futur I);  coniugazione dei verbi stark (Präsens, Präteritum, Perfekt, Futur I);   verbi separabili e loro coniugazione;  verbi inseparabili e loro coniugazione;  numeri cardinali;  modi per chiedere e dire l'ora;  negazione con kein e negazione con nicht;  sintassi della frase principale, frase interrogativa (interrogativa totale e relative risposte; interrogativa parziale e avverbi interrogativi);  aggettivi possessivi;  i 3 generi del sostantivo, caratteristiche flessive e morfologiche; formazione del plurale dei sostantivi;  principali preposizioni di spazio e principali preposizioni di tempo. 

Dal punto di vista del lessico, oltre al significato dei vocaboli contenuti nei materiali spediti per e-mail, (di cui in particolare, è necessario conoscere: per i sostantivi: genere e forma del plurale; per gli aggettivi: e forma con valore predicativo, cioè non declinata; per i verbi: il paradigma se il verbo è schwach nonché il paradigma dei verbi stark incontrati nei materiali + il paradigma di tutti i verbi stark contenuti nell'elenco con lo sfondo giallo-arancione e corrispondenti al livello A2 del qudro europeo; per le principali preposizioni: la reggenza e il diverso significato della reggenza nel caso si preposizioni che possono avere sia il dativo che l'accusativo), occorre conoscere i seguenti campi semantici: lessico della famiglia, dei mesi, dei giorni della settimana, del tempo atmosferico. 

Syllabus

The course aims to provide a systematic description of the language through scientific and methodological instruments theoretically founded. It will describe the phonetic-phonological, lexical, phrasal levels and the complex and specialized text.

Bibliografia e materiale didattico

Dies und Das, ed. Cideb;

Arbeitsgrammatik, ed. Cideb;

Die neue Gelbe, ed. Heuber. 

E' consigliata l'ultima edizione di ciascuno di questi testi; in ongi caso anche edizioni precedenti vanno bene, purché posteriori al 1997. 

Bibliography

- Anthology of texts which will be presented during the course. - G. Fuhr, Grammatica del tedesco scientifico (= Bausteine. Fachdeutsch für Wissenschaftler), Cideb Editrice, Genova 1994 (I parte) - Peter Paschke, Leggere il tedesco per gli studi umanistici. Principianti, Venezia, Cafoscarina, 2009.

Indicazioni per non frequentanti

il programma è il medesimo per i frequentanti e non frequentanti

Modalità d'esame

esame scritto

Note

I materiali didattici per seguire le lezioni vengono inviati per email. Gli studenti interessati sono pregati di inviare una mail alla docente all'indirizzo: giuliana.scotto@uniroma1.it

Ultimo aggiornamento 19/12/2016 10:05