Scheda programma d'esame
SCIENZE PEDIATRICHE
DIEGO PERONI
Anno accademico2016/17
CdSMEDICINA E CHIRURGIA
Codice033FF
CFU5
PeriodoPrimo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
CHIRURGIA PEDIATRICAMED/20LEZIONI12
CLAUDIO SPINELLI unimap
NEUROSPICHIATRIA INFANTILEMED/39LEZIONI12
FILIPPO MURATORI unimap
PEDIATRIAMED/38LEZIONI36
PAOLO GHIRRI unimap
DIEGO PERONI unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

Insegnare la metodologia per un corretto approccio clinico ai problemi dell’età evolutiva, dal neonato all’adolescente, che comprenda, in maniera unitaria, soma, psiche e ambiente (verrà posto l’accento su di una corretta valutazione dei dati anamnestici e della semeiologia fisica, strumentale e di laboratorio). Saranno dettagliatamente illustrati gli aspetti epidemiologici, etiopatogenetici e clinico-diagnostici delle malattie dell’età evolutiva, dal neonato all’adolescente, e fornite le informazioni utili per la prevenzione, la diagnosi e il trattamento delle malattie pediatriche, attraverso un approccio integrato comprendente lezioni frontali, seminari ed esercitazioni pratiche.

 

Specificamente: 

  • L’anamnesi con i genitori e/o paziente, obiettivo in rapporto all’età del paziente.

 Problemi del neonato

 La peculiarietà dell’esame obiettivo nel neonato.

 Le più frequenti malattie del neonato e la prevenzione mediante screening.

 Genetica Medica

 I più frequenti reperti dell’esame obiettivo.

 La nutrizione

 I fabbisogni nutrizionali nelle varie età pediatriche.

 I principali disturbi nutrizionali in pediatria.

 La crescita

 I fattori che influiscono sullo sviluppo e la crescita e lo sviluppo dal feto all’adolescente.

 Anomalie della crescita e dello sviluppo che richiedono ulteriore approfondimento.

 Lo sviluppo

 I segni precoci delle principali malattie neurologiche tipiche dell’età di sviluppo (paresi cerebrali, autismo, malattie psicosomatiche).

 Riconoscere come anomalie della crescita e dello sviluppo siano età dipendenti nei sintomi, nella diagnosi e nella terapia.

 Il comportamento

 Identificare problemi di comportamento e psicosociali usando anamnesi ed esame obiettivo.

 Problemi dell’adolescente

 Le caratteristiche delle varie fasi dell’adolescenza e gli elementi per l’approccio e la comunicazione.

 Le principali problematiche mediche e sociali degli adolescenti.

 Malattie pediatriche

 I principi della prevenzione, le malattie infettive, i più frequenti avvelenamenti, incidenti, l’educazione alla salute.

 La patologia respiratoria: dalle alte alle basse vie respiratorie, dalla diagnosi alla terapia

Addominale, vomito: etiologia, patogenesi.

Diarrea con o senza vomito, dermatite/rash: etiologia e patogenesi.

Problemi dell’Apparato Osteoarticolare. Problemi a carico del SNC: etiologia e patogenesi.

Il Soffio cardiaco, la splenomegalia, la linfoadenomegalia, l’epatomegalia: conoscerli e conoscerne le cause.

Masse addominali, difficoltà nel vedere, pallore/anemia conoscenza, delle patologie e delle cause.

 Terapia

Conoscere l’uso appropriato dei farmaci e quando non è necessario usarli.

Emergenze pediatriche

Conoscere il trattamento di emergenza di shock, convulsioni, attacco d’asma, ipoglicemia diabetica, stress.

 

Modalità di verifica delle conoscenze

verifica delle conoscenze attraverso domande durante il corso. verifica del livello di interesse durante le lezioni

Colloquio all'esame

Capacità

Gli studenti potranno frequentare, in piccoli gruppi e a rotazione, gli ambulatori, i reparti di degenza e gli ambulatori delle UU.OO. di Pediatria (Ospedale Santa Chiara) (Sezioni di diabetologia e reumatologia, astanteria, malattie infettive, gastroenterologia, cardiologia, pneumo-allergologia, neuropediatria, endocrinologia, oncoematologia), della U.O. di Neonatologia (assistenza neonatale, terapia intensiva) della U.O. di Neuropsichiatria Infantile dell’IRCCS Fondazione Stella Maris, la sala operatoria e l’ambulatorio di chirurgia pediatrica.

Sarà così possibile, a contatto diretto con il paziente, applicare le nozioni teoriche di semeiotica fisica e di ragionamento diagnostico

Modalità di verifica delle capacità

valutazione durante le esercitazioni e in sede d'esame

Comportamenti

Capacità di elaborare una diagnosi differnziale

Capacità di approcciare il bambino

Modalità di verifica dei comportamenti

Colloquio

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Conoscenze iniziali di semeiotica e di approccio corretto al bambino

Corequisiti

Valutazione al'approccio al paziente. Capacità di elaborare una diagnosi differnziale

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Come visitare il bambino, la consulenza genetica. La definizione del neonato: Caratteristiche antropologiche. Adattamento del neonato alla vita extrauterina. Il pretermine. Il post-termine. Asfissia neonatale. Malattia emorragica del neonato. Iperbilirubinemie del neonato. Sindrome del distress respiratorio. Il neonato da madre diabetica. Sepsi neonatali. Le malformazioni e le malattie congenite. Le malattie metaboliche congenite e acquisite. Gli screening neonatali. Le vaccinazioni. L’alimentazione al seno e l’alimentazione con formula. Il divezzamento. L’alimentazione dopo il divezzamento. Il bambino atopico: epidemiologia, prevenzione, terapia. Allergia e intolleranza agli alimenti. La morte improvvisa e inaspettata nel primo anno di vita.

 

L’asma bronchiale. Fibrosi cistica. Infezioni virali e batteriche delle prime vie aeree. Le broncopolmoniti del bambino. I farmaci dell’apparato respiratorio. Terapia antibiotica. Faringiti e otiti. Infezione delle vie urinarie. Le ematurie. Le proteinurie. La pressione arteriosa nell’infanzia.

 

Il bambino immuno-depresso. Infezione da HIV nel bambino. Le anemie.

 

Il bambino con febbre. Il bambino con emorragie. Il bambino con linfoadenopatie. Le principali neoplasie. Il malassorbimento. Epatiti acute e croniche. Le colestasi del neonato. Un modello di malattia rara: la Malattia di Wilson. Gli screening e i bilanci di salute. Le problematiche dell’adolescenza. Rachitismi. Profilassi con vitamina D. Accrescimento e fattori della crescita. Deficit di crescita. Ipotiroidismo. Obesità. Fisiologia della differenziazione sessuale e dello sviluppo puberale. Pubertà precoce e ritardi puberali. Criptorchidismo. Il bambino con dolori articolari. Il bambino con convulsioni febbrili. Diabete mellito tipo 1. Trisomia 21. Diarrea acuta e cronica. La malattia celiaca. I dolori addominali ricorrenti. Principali cause di morte in età pediatrica. Le malattie esantematiche. Le principali malattie infettive. Malattia da graffio di gatto. Le meningiti. La tubercolosi polmonare. La valutazione cardiologica: quadri patologici più comuni.

Concetti generali sullo sviluppo del sistema nervoso, sulla diagnostica e sulla terapia dei disturbi neurologici e psichiatrici nel bambino e nell’adolescente: la specificità dell’età dello sviluppo. Lo sviluppo neuropsichico del bambino e i suoi meccanismi. Principali disturbi prevalentemente neurologici in età evolutiva. Semeiotica neurologica in età evolutiva. Tecniche di esplorazione del sistema nervoso in età evolutiva. Crisi e sindromi epilettiche del bambino. I disturbi del movimento (corea, atetosi e distonia) nel bambino. Le paralisi cerebrali infantili. Il bambino con cefalea. Il bambino con malattia neuromuscolare. La disabilità intellettiva (ritardo mentale), i disturbi del linguaggio e dell’apprendimento. I principali disturbi psicopatologici dell'infanzia e dell'adolescenza: prevalenza, classificazione e approcci diagnostici e terapeutici. I disturbi dello spettro autistico. I disturbi della condotta alimentare. Il disturbo dell’attenzione-iperattività (ADHD). I disturbi d’ansia e le fobie. I disturbi dell’umore. I disturbi ossessivo-compulsivi, i tics, la sindrome di Tourette.

Sequestrazione polmonare, Cisti broncogena e malfomazione adenomatosa cistica congenita, Atresia dell’esofago, Malformazioni ano-rettali, Malattia di Hirshsprung, Enterocolite necronizzante neonatale, Stenosi ipertrofica del piloro, Diverticolo di Meckel, Atresia delle vie biliari e cisti del coledoco, Onfalocele e gastroschisi, Ernia diaframmatica congenita, Malattia da reflusso gastro-esofageo, invaginazione intestinale, Appendicite acuta, Malattie infiammatorie intestinali: Rettocolite Ulcerosa e Morbo di Crohn, Ostruzione congenita del giunto pielouretale Reflusso vescico-uretale Ipospadia, epispadia ed estrofia vescicole, Varicocele, Persistenza dotto peritoneo-vaginale (ernie, idrocele, cisti del funicolo), Criptorchidismo, Scroto acuto, Cisti branchiali e del dotto tireoglosso, Patologia tiroidea benigna e maligna, Tumore corticosurrenalico e feocromocitoma, Neuroblastoma, Tumore di Wilms, Tumore del testicolo.

Bibliografia e materiale didattico

Cacciari E, Cao A e altri autori. “Principi e Pratica di Pediatria” a cura di F. Panizon. Monduzzi Editore.

SCHWARZ-TIENE: “Trattato di pediatria”, Ambrosiana, Torino.

Castello, Duse. Manuale di Pediatria. Piccin ed.

Zuccotti GV. Manuale di Pediatria. Esculapio ed.

 

Testi di consultazione

  1. BEHRMAN: “Nelson - Trattato di pediatria”, Edizioni Minerva Medica, Torino.

M.Ruggieri, E.Franzoni “Neurologia e psichiatria dello sviluppo”. Elsevier, Milano, 2012.

Modalità d'esame

Prova scritta e/o Colloquio

Stage e tirocini

Saranno svolti e approfonditi argomenti di particolare interesse con la partecipazione attiva degli studenti, allo scopo di stimolarne il massimo interesse.

 

Ultimo aggiornamento 27/10/2016 11:45