Scheda programma d'esame
LETTERATURA SPAGNOLA A
FEDERICA CAPPELLI
Anno accademico2016/17
CdSLETTERATURE E FILOLOGIE EURO - AMERICANE
Codice1108L
CFU9
PeriodoAnnuale

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LETTERATURA SPAGNOLAL-LIN/05LEZIONI54
FEDERICA CAPPELLI unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

Gli studenti dovranno saper approcciare i testi in programma d'esame servendosi delle conoscenze fornite durante il corso e degli strumenti critici derivanti dai saggi in bibliografia, riuscendo ad orientarsi tanto nel contesto in cui si generano tali testi, come nel riconoscimento del loro valore stilistico-letterario e delle poetiche cui fanno capo.

Modalità di verifica delle conoscenze

Colloquio orale negli appelli fissati dalla docente.

Eventuale saggio critico.

Capacità

Esplorazione critica dei racconti spagnoli compresi tra la seconda metà dell'800 e la prima del '900.

Modalità di verifica delle capacità

Colloquio orale negli appelli fissati dalla docente.

Eventuale saggio analitico.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Quelli previsti dal corso di laurea.

Indicazioni metodologiche

Il corso si basa prevalentemente su lezioni frontali, di matrice teorica, impartite dalla docente, a cui si affiancheranno, specialmente nella seconda metà del semestre, lezioni di natura più pratica basate sulla lettura, analisi e commento di alcuni testi; in questa fase si auspica, compatibilmente con la disponibilità della classe, la collaborazione degli studenti, che potranno intervenire attivamente nel dibattito sui testi. La docente incentiva anche l'eventuale preparazione di un saggio analitico su uno dei racconti in programma, lavoro di cui sarà tenuto conto al momento dell'esame finale.

Per la natura del corso si raccomanda vivamente una frequenza il più possibile costante.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

IL RACCONTO SPAGNOLO: LINEE E SVILUPPI TRA 800 E 900.

Il corso intende esplorare da una prospettiva di genere e di linee tematiche, il racconto spagnolo compreso tra la seconda metà dell'800 e la prima del '900. Dopo una prima fase di natura più teorica e introduttiva si passerà allo studio a campione di alcuni racconti compresi fra quelli in programma, sia dal punto di vista della loro apportazione in termini stilistico-letterari, sia nell'ottica del dibattito culturale cui si ascrivono e delle diverse poetiche che li generano. La selezione dei testi commentati in classe consentirà di tracciare un percorso ideale compiuto dal racconto spagnolo nell'arco di tempo di riferimento, toccando con mano l'opera di alcuni fra i maggiori autori.

Bibliografia e materiale didattico

TESTI (per studenti LETFIL e LEA):

-"Antología del cuento español 1900-1939", ed. de J.M. Martínez Cachero, Madrid, Castalia, 1994.

-Ramón J. Sender, "Relatos fronterizos", Barcelona, Destino, 1972.

-Max Aub, "Crímenes ejemplares" [http://assets.espapdf.com/b/Max%20Aub/Crimenes%20ejemplares%20(5584)/Crimenes%20ejemplares%20-%20Max%20Aub.pdf]

-Antologia di racconti in dispensa preparata dalla docente (dettagli a inizio corso).

TESTI (per studenti ITALIANISTICA):

-Ramón J. Sender, "Racconti di frontiera", trad. di F. Cappelli, Pisa, ETS; 2014.

-C. Perugini, "Antologia del racconto romantico spagnolo", Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1991.

-B. Pérez Galdós, "Racconti fantasti", traduzioni di U. Castaldi, D. D'Amiano, R. Duccillo, S. Vitale, a cura di M. R. Alfanici, Roma, Donzelli, 2006.

Più un testo a scelta fra:

1) Max Aub, "Delitti esemplari", trad. di L. Panunzio Cipriani, Palermo, Sellerio,

2) "Una farfalla sull'orlo dell'abisso. Racconti dall'esilio repubblicano spagnolo", a cura di F. Cappelli, Pisa, ETS, 2008.

 SAGGI CRITICI (per TUTTI):

 -M. Baquero Goyanes, "El cuento español del romanticismo al realismo", Madrid, CSIC, 1992.

-M. Baquero Goyanes, "¿Qué es ls novela? ¿Qué es el cuento?", Murcia, Universidad de Murcia, 1993.

-E. Díaz Navarro - J. Ramón González, "El cuento español en el siglo XX", Madrid, Alianza, 2002.

LA RESTANTE BIBLIOGRAFIA CRITICA SARÀ INDICATA DALLA DOCENTE A INIZIO CORSO.

Indicazioni per non frequentanti

Alle letture e ai saggi critici in programma si aggiunga:

"L'età moderna della letteratura spagnola. L'Ottocento", a cura di M. G. Profeti, Firenze, La Nuova Italia, 2000 [eccetto parti riguardanti teatro e poesia].

"L'età contemporanea della letteratura spagnola. Il Novecento", a cura di M. G. Profeti, Firenze, La Nuova Italia, 2001 [eccetto parti riguardanti teatro e poesia].

Gli studenti non frequentanti sono comunque tenuti a mettersi in contatto con la docente.

Modalità d'esame

Colloquio orale negli appelli fissati dalla docente.

Eventuale saggio analitico.

Ultimo aggiornamento 07/07/2016 10:32