Scheda programma d'esame
LETTERATURA FRANCESE III
ANTONIETTA SANNA
Anno accademico2017/18
CdSLINGUE E LETTERATURE STRANIERE
Codice993LL
CFU9
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LETTERATURA FRANCESE IIIL-LIN/03LEZIONI54
HELENE MARIE DE JACQUELOT DU BOISROUVRAY unimap
ANTONIETTA SANNA unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

Al termine del corso lo studente avrà acquisito una più approfondita conoscenza delle forme letterarie.

Per offrire allo studente un più sicuro uso degli strumenti critici e metodologici, il corso sarà articolato in due moduli in codocenza. 

Il I modulo sarà tenuto dalla prof.ssa Hélène de Jacquelot; il II modulo sarà tenuto dalla prof.ssa Antonietta Sanna.

Modalità di verifica delle conoscenze

L'accertamento delle conoscenze avverrà anche tramite prove in itinere che saranno valide per il superamento dell'esame.

Capacità

Lo studente sarà in grado di individuare fonti, reperire materiali, sviluppare un'analisi.

Modalità di verifica delle capacità

Lo studente dovrà essere in grado di approntare una relazione scritta sugli argomenti concordati.

Comportamenti

Lo studente deve svolgere in modo corretto e scientificamente valido la ricerca bibliografica, la selezione delle fonti e dei materiali.

Modalità di verifica dei comportamenti

Allo studente sarà richiesta una relazione concernente gli argomenti trattati.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Lo studente deve avere una buona conosenza della lingua francese e della storia letteraria francese.

Corequisiti

Lo studente che necessita di un rafforzamento delle proprie conoscenze linguistiche può frequentare i corsi di Lettorato francese.

Prerequisiti per studi successivi

Il corso è particolarmente indicato per gli studenti che intendono approfondire gli studi in Filologia, con particolare attenzione alla lingua e alla letteratura francese, e in Linguistica e traduzione (curriculum traduzione) interessati al progetto Doppio Diploma tra l'Università di Pisa e l'Università di Aix -Marseille.

Indicazioni metodologiche

Le lezioni sono frontali e si svolgono in lingua francese. 

Il corso si avvale di seminari interni o esterni che ne arricchiscono l'offerta formativa. 

E' previsto l'uso di materiali audiovisivi di vario genere.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

TITOLO:

Forme narrative tra Ottocento e Novecento.

Il programma prevede 2 moduli:

Modulo 1  

3 CFU

Attraverso l’analisi del romanzo stendhaliano Le Rouge et le Noir, saranno individuate  la composizione a partire da un fatto di cronaca, le tecniche narrative (il dialogo, la descrizione, il punto di vista, le intrusioni di autore), la costruzione dei personaggi, la presenza del contesto politico-sociale.

Modulo 2

6 CFU

Attrraverso l'analisi delle seguenti opere: 

  1. Madame Bovary, di  Gustave Flaubert
  2. Du côté de chez Swann, di Marcel Proust
  3. Mea Culpa, di Louis-Ferdinand Céline  

saranno illustrate alcune delle linee di evoluzione del romanzo dal realismo al modernismo e saranno individuate alcune forme di permanenza e di superamento dei modelli esemplari.

 

Bibliografia e materiale didattico

Modulo I

Testi:

Stendhal, Le Rouge et le Noir (versione integrale in francese, disponibile in edizione economica)

Modulo II

Testi:

  1. Gustave Flaubert, Madame Bovary (versione integrale in francese, disponibile in edizione economica)
  2. Marcel Proust, Du côté de chez Swann (versione integrale in francese, disponibile in edizione economica)
  3. Louis-Ferdinand Céline,  Mea Culpa (versione integrale in francese, disponibile su Moodle o in fotocopia).

Modulo I e II

Testi critici: 

  1. Genette, “Stendhal”, in Figures II* oppure J.-P. Richard, “Connaissance et tendresse chez Stendhal”, in Littérature et sensation* oppure J. Starobinski, “Stendhal pseudonyme”, in L’œil vivant* (i saggi contrassegnati con l’asterisco saranno disponibili su Moodle).
  2. J.-J. Hamm présente Le Rouge et le Noir, Gallimard, Foliothèque  oppure M. Crouzet, Le Rouge et le Noir. Essai sur le romanesque stendhalien.
  3. Jean-Yves Tadié, Le roman au XXème siècle, Paris, Belfond, 1990. 
  4. Henri Godard, Voyage au bout de la nuit de Louis-Ferdinand Céline, Paris, Gallimard, 1991, pp. 11-115.
  5. Erich Auerbach, Mimesis: Il realismo nella letteratura occidentale, vol. II, Torino, Einaudi, 2000.
  6. Lionello Sozzi (a cura di) Storia europea della letteraura francese, Torino Einaudi, 2013, vol. II, pp. 129-347.

 

 

Indicazioni per non frequentanti

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare il programma con le docenti.

 

Modalità d'esame

L'esame si svolge in lingua francese.

Per il Modulo 1 è prevista una prova scritta;

per il Modulo 2 è prevista una prova orale.

 

 

Note

Gli studenti devono presentarsi all'esame orale con i testi in lingua originale.

Il modulo 1 (prof. de Jacquelot) comincia il martedì 20 febbraio alle 14.15, aula Ricci 10. Gli studenti sono pregati di arrivare a lezione con una copia di Le Rouge et le Noir.

Ultimo aggiornamento 13/02/2018 14:50