Scheda programma d'esame
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE II
CHARLES BARONE
Anno accademico2017/18
CdSLINGUISTICA E TRADUZIONE
Codice1072L
CFU9
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE IIL-LIN/04LEZIONI54
CHARLES BARONE unimap
BARBARA SOMMOVIGO unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

Per il corso (6 CFU - C. Barone - semestre 1) :

Il corso intende sviluppare la capacità di riflessione critica sui processi di traduzione e potenziare la competenza traduttiva di diverse tipologie testuali, con particolare riguardo ai rapporti intertestuali.

 

Per il laboratorio (3 CFU - B. Sommovigo - semestre 2):

Tema del laboratorio: "tradurre il Mediterraneo". Autori: M. Bey, W. Mouawad (altre indicazioni potranno essere fornite durante il laboratorio)

Modalità di verifica delle conoscenze

Per il corso (pro. Barone - semestre 1), verifica scritta al termine del corso e colloquio finale con il docente.

Per il laboratorio (prof. Sommovigo - semestre 2), prove in itinere e prova scritta finale.

Capacità

Per il corso: riflessione critica sulla traduzione dal francese all’italiano e potenziamento competenza traduttiva di diverse tipologie testuali.

Per laboratorio: riflessione critica sulla traduzione e capacità di sfruttare le risorse della rete.

Modalità di verifica delle capacità

Per il corso (prof. Barone), verifica scritta al termine del corso.

Per il laboratorio (prof. Sommovigo), prove in itinere e prova scritta finale.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Lo studente deve aver superato le prove relative al lettorato (Jean-Pierre Seghi e Clarisse Auclert) e quelle del Laboratorio di traduzione (Barbara Sommovigo).

Indicazioni metodologiche

Lezioni frontali, con ausilio di slide.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Corso:

Il corso intende sviluppare la capacità di riflessione critica sui processi di traduzione e potenziare la competenza traduttiva di diverse tipologie testuali, con particolare riguardo ai rapporti intertestuali.

 

Laboratorio:

La riflessione sul lavoro di traduzione si farà in parte anche su testi già tradotti in italiano. Una particolare attenzione sarà rivolta alle strategie traduttive dei realia.

Bibliografia e materiale didattico

Per il corso:

- Lavault-Olléon E., Traduction spécialisée : pratiques, théories, formations, Bern, Peter Lang, « Travaux Interdisciplinaires et plurilingues », 2007 ;

- Petit M., ‘La fiction à substrat professionnel : une voie d’accès à l’anglais de spécialité’, in ASp, la revue du GERAS, 23-26, 1999, pp. 57-81 ;

- Scarpa F., La traduzione specializzata, Milano, Hoepli, 2001.

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante il corso.

 

Per il laboratorio:

Materiale e indicazioni verranno fornite durante il laboratorio.

Indicazioni per non frequentanti

Lo studente non frequentante è invitato a contattare i docenti.

Modalità d'esame

Per il corso (prof. Barone), orale in lingua francese con visione verifica scritta di fine corso e domande sui contenuti del corso.

Per il laboratorio (prof. Sommovigo), prove scritte in itinere e prova scritta finale.

Note

Il corso inizia il 26 settembre o. 10.15 (B4).

 

Il laboratorio di traduzione inizierà lunedì 26 febbraio.

Ultimo aggiornamento 13/02/2018 08:52