Scheda programma d'esame
TIPOLOGIA DEL TESTO LETTERARIO
MARCELLO CICCUTO
Anno accademico2018/19
CdSITALIANISTICA
Codice1156L
CFU6
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
TIPOLOGIA DEL TESTO LETTERARIOL-FIL-LET/10LEZIONI36
MARCELLO CICCUTO unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

Lo studente acquisirà strumenti utili a sviluppare conoscenze avanzate sulla novellistica antica e sul capolavoro narrativo di Giovanni Boccaccio.

Modalità di verifica delle conoscenze

La verifica delle conoscenze avverrà contestualmente alla prova orale conclusiva.

Capacità

Lo studente verrà messo in grado di mostrare le capacità acquisite nel corso dell'interpretazione e del commento dei testi argomento dell'esame.

Modalità di verifica delle capacità

L'interpretazione e il commento dei testi saranno gli obiettivi di maggior rilievo al fine di testare le capacità acquisite.

Comportamenti

Lo studente acquisirà approfondite capacità di interpretazione e critica dei testi antichi in prosa.

Modalità di verifica dei comportamenti

Nel corso della prova orale conclusiva sarà il docente stesso a valutare gli esatti comportamenti dello studente di fronte a un antico testo in prosa.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Non si richiedono propedeuticità specifiche.

Corequisiti

Nessuno.

Prerequisiti per studi successivi

Nessuno.

Indicazioni metodologiche

Alcune ore di lezione saranno dedicate alle necessarie indicazioni di metodo per l'accostamento ai testi in argomento per l'esame.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Argomento monografico del corso saranno la parafrasi, la lettura critica e il commento di alcune delle principali novelle del Decameron

Bibliografia e materiale didattico

Testo di riferimento: G. Boccaccio, Decameron, a cura di G. Alfano, M. Fiorilla, A. Quondam, Milano, BUR-Rizzoli, 2013.

 

Saggi critici:

L. Surdich, Boccaccio, Roma- Bari, Laterza, 2001;

G. Alfano, Introduzione alla lettura del 'Decameron' di Boccaccio, Roma-Bari, Laterza, 2014;

M. Picone, Boccaccio e la codificazione della novella. Letture del Decameron, Ravenna, Longo, 2008.

Indicazioni per non frequentanti

Gli studenti che non possono frequentare il corso sono tenuti a concordare personalmente col docente un programma specifico e in parte alternativo a quello regolare.

Modalità d'esame

Prova orale conclusiva.

Stage e tirocini

Nessuno

Ultimo aggiornamento 18/07/2018 11:42