Scheda programma d'esame
GLOTTOLOGIA
FRANCO FANCIULLO
Anno accademico2018/19
CdSLETTERE
Codice153LL
CFU12
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
GLOTTOLOGIA IL-LIN/01LEZIONI72
FRANCO FANCIULLO unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

nozioni di base per affrontare l'indagine linguistica dal punto di vista fonetico e fonologico, dal punto di vista della ricostruzione linguistica così come della ricostruzione di aspetti culturali di età antiche usando dati linguistici

Knowledge

The student who successfully completes the course will have the ability to: a) know, recognize and reproduce phones in a variety of languages, eventually using the I.P.A.; b) understand the phonological value of the phones in a variety of languages; c) understand how linguistic comparison works; d) reconstruct cultural sketches of ancient ages using linguistic data.

Modalità di verifica delle conoscenze

tramite esame orale finale, rispondendo a domande relative ai contenuti del corso (o, eventualmente, tramite test scritto + esame orale)

Assessment criteria of knowledge

by final oral exam which will check the student's knowledge of the course contents (or, in case, by written test + oral exam)

 

Capacità

capacità di un primo orientamento autonomo nell'ambito della ricerca linguistica

Skills

the student will be able to manage skills in linguistic research in an autonomous way

Modalità di verifica delle capacità

tramite esame orale finale, rispondendo a domande relative ai contenuti del corso (o, eventualmente, tramite test scritto + esame orale)

Assessment criteria of skills

by final oral exam which will check the student's knowledge of the course contents (or, in case, by written test + oral exam)

Comportamenti

acquisizione di abilità finalizzate alla ricerca bibliografica, alla raccolta di materiali linguistici, all'esplicazione di capacità latamente critiche.

Behaviors

the student will acquire skills useful for bibliographical research, collection of linguistic items, autonomous opinion about research field

Modalità di verifica dei comportamenti

tramite esame

Assessment criteria of behaviors

by exam

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

non sono richieste conoscenze iniziali perché l'insegnamento di Glottologia non è previsto nelle scuole medie superiori;

si consideri in ogni caso che, essendo una materia di norma mai affrontata in precedenza,  la glottologia può opporre, allo studente, serie difficoltà:     la FREQUENZA è dunque PIU' CHE CALDAMENTE CONSIGLIATA

Prerequisites

no previous knowledge required

attendance: highly advised

Corequisiti

-----

Co-requisites

-----

Prerequisiti per studi successivi

-----

Prerequisites for further study

-----

Indicazioni metodologiche

lezioni frontali

attività di apprendimento: -frequenza delle lezioni; -partecipazione a eventuali seminari;        -preparazione di testi orali o scritti; -studio individuale

FREQUENZA CALDAMENTE CONSIGLIATA

Teaching methods

Delivery: face to face

Learning activities:

  • attending lectures
  • participation in seminar
  • preparation of oral/written report
  • individual study

Attendance: highly advised

Teaching methods:

  • Lectures
  • Seminar
Programma (contenuti dell'insegnamento)

Modulo A:   introduzione minima alle tematiche di base di fonetica, fonologia e morfologia, partendo dai dati dell'italiano e di altre lingue geograficamente vicine (II semestre)  

Modulo B:   introduzione minima alle tematiche di base della linguistica storica, con particolare riguardo alla ricostruzione (II semestre)  

Syllabus

The Course of the First Cycle Degree consists: i) of an introduction to phonetics, phonology and to the main phonetic and phonological phenomena of the Italian Language and of the Languages spoken in Mediterranean and European area; ii) of an introduction to the problems of language recontruction, with special regards to the Indo-European language family.

Bibliografia e materiale didattico

testi modulo A:

- da F. Fanciullo, Introduzione alla linguistica storica (Bologna, il Mulino 2013; ultima ed.):

cap. 2 (Il mutamento); 

- da E. Magni, Linguistica storica (Bologna, Pàtron, 2014):

cap. 5 (Il mutamento morfologico);

 

Testi modulo B:  

- da Franco Fanciullo, Introduzione alla linguistica storica (Bologna, il Mulino 2013; ultima ed.), i capp. 1 ("La parentela linguistica"), 4 ("Esordi e primi sviluppi della linguistica storica"), 5 ("Geolinguistica e sociolinguistica: la variabilità"), 6 ("Gli indoeuropei") e, IMPORTANTE E DA STUDIARE CON L'ATLANTE (!), 7 ("L'Europa linguistica e le lingue indoeuropee fuori d'Europa"); 

INOLTRE:

      per gli studenti del curriculum antichistico:

dal IX libro dell'Odissea, i versi 403-521 (lettura metrica, traduzione e grammatica);

dal I libro del De rerum natura di Lucrezio, versi 1-145  (lettura, traduzione, grammatica);

       per gli studenti del curriculum modernistico:

o come gli studenti del curriculum antichistico, oppure, dal dal De rerum natura di Lucrezio, I libro, versi 1-297 (lettura, traduzione, grammatica);

       per gli studenti che alla scuola media superiore non hanno studiato né greco né latino:

dall'Inferno della Commedia di Dante Alighieri, i canti 1, 2 e 3 (lettura, comprensione  del testo, analisi linguistica condotta in base a quanto detto nel corso delle lezioni).

Bibliography

first part (modulo A):

- from F. Fanciullo, Introduzione alla linguistica storica (Bologna, il Mulino, 2013 [last edition]):

chapter 2 ("Il mutamento");

- from E. Magni, Linguistica storica (Bologna, Pàtron, 2014):

chapter 5 ("Il mutamento morfologico");

 

second part (modulo B):  

- from F. Fanciullo, Introduzione alla linguistica storica (Bologna, il Mulino 2013; [last edition]),  chapters 1 ("La parentela linguistica"), 4 ("Esordi e primi sviluppi della linguistica storica"), 5 ("Geolinguistica e sociolinguistica: la variabilità"), 6 ("Gli indoeuropei"), 7 ("L'Europa linguistica e le lingue indoeuropee fuori d'Europa"); 

furthermore:

       for "curriculum antichistico" students: Odyssey, 9, 403-521 (metric reading, translation, grammar); Lucretius, De rerum natura, 1, 1-145  (metric reading, translation, grammar);

       for "curriculum modernistico" students: OR as "curriculum antichistico" students OR Lucretius, De rerum natura, 1, 1-297 (metric reading, translation, grammar);

       for students who studied neither Greek nor Latin: from Dante's Inferno, cantos 1, 2 , 3 (reading, text comprehension, linguistic analysis on the base of acquired skills).

Indicazioni per non frequentanti

lo studente che intenda sostenere l'esame da NON-frequentante è tenuto a contattare DI PERSONA, cioè a ricevimento (e NON PER MAIL), il docente, per concordare un programma     (chi si ostina a chiedere per mail un programma concordato, non avrà risposta)

Non-attending students info

non-attending students must contact the lecturer face-to-face to obtain a personal program

Modalità d'esame

L'esame, comprendente I e II modulo insieme, è ORALE (in caso, però, di appelli affollati, la mattina dell'esame è possibile un test SCRITTO relativo al I modulo, il cui superamento dà accesso all'esame orale del II modulo, effettuato subito dopo la correzione del test; chi non supera il test scritto non ha, in quell'appello, accesso all'esame del II modulo)

Assessment methods

the exam is generally oral but in case of large numbers of candidates the first part of the course (= Modulo I) will be texted by a written exam

Stage e tirocini

non sono previsti stage o tirocini

Work placement

none

Altri riferimenti web

-----

Additional web pages

-----

Note

le lezioni si svolgono nel II semestre

ricevimento-studenti: fino all'inizio delle lezioni, il giovedì dalle 9.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 15.30; in coincidenza con le lezioni (II semestre) l'orario di ricevimento potrà subire modifiche

Notes

lectures will be held in II semester

lecturer will receive students on thursdays 9.30 - 12.00 and 14.30 - 15.30 - during II semester this timetable may change according to lectures time  

Ultimo aggiornamento 17/07/2018 11:29