Scheda programma d'esame
STORIA DELLE RELIGIONI B
CHIARA OMBRETTA TOMMASI
Anno accademico2018/19
CdSORIENTALISTICA: EGITTO, VICINO E MEDIO ORIENTE
Codice161MM
CFU6
PeriodoPrimo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
STORIA DELLE RELIGIONI BM-STO/06LEZIONI36
CHIARA OMBRETTA TOMMASI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Il corso di Storia delle Religioni si propone di offrire una riflessione sul concetto di religione, in senso storico-comparativo, in particolare prendendo in considerazione le varie manifestazioni di quell’atteggiamento umano che si qualifica come “religioso”; il modulo B è essenzialmente consacrato all'approfondimento di un argomento in particolare, che cambierà di anno in anno.   

Knowledge

The course aims at offering a general reflection on the notion of religion, essentially by using a historical and comparative method. Module B is dedicated to a particular subject, which changes every year. 

Modalità di verifica delle conoscenze

Esame orale, che verterà sia sugli argomenti trattati a lezione sia sullo studio degli altri libri previsti dal programma (per i non frequentanti è disponibile programma apposito).

Assessment criteria of knowledge

During the final oral exam, students will be assessed on their ability do discuss the main course contents using appropriate terminology.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Nessun prerequisito in particolare, ma è consigliata la conoscenza delle lingue antiche (obbligatoria, naturalmente, per gli iscritti al corso di laurea in FISA). Sarebbe auspicabile anche aver sostenuto l'esame di Storia delle religioni A (i cui requisiti di base potranno essere integrati dalla lettura del manuale).  

Prerequisites

No prerequisite; however it is advisable to know ancient languages (Greek and Latin is mandatory for students belonging to Classical Philology and Ancient History classes). It would also be advisable to have followed Module A (whose basic requirements can be obtained by reading a manual).  

Indicazioni metodologiche

Lezioni frontali.

Teaching methods

Face to face lessons. 

 

 

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il corso monografico di quest'anno intende presentare e discutere alcuni aspetti delle dottrine ermetiche, una singolare forma di religiosità tardoantica che unisce elementi greci ed egiziani e che vede in Ermete Trismegisto il suo profeta. 

a) Il programma per gli studenti frequentanti prevede lo studio dei brani esaminati e commentati a lezione, unitamente alla lettura di 

Paolo Scarpi, La rivelazione segreta di Ermete Trismegisto vol.I, Milano, Mondadori

 

b) E' richiesta inoltre la lettura di due volumi a scelta tra:

J.N. Bremmer, La religione greca, Giordano, Cosenza 

U. Bianchi, La religione greca, UTET, Torino

S. Price, Le religioni dei Greci, Il Mulino, Bologna

K. Mustakallio, Sive deus sive dea. La presenza della religione nello sviluppo della società romana, ETS, Pisa

J. Scheid, Rito e religione dei Romani, Sestante, Bergamo

J. Ruepke, La religione dei Romani, Einaudi, Torino

J. Champeaux, La religione dei Romani, Il Mulino, Bologna

Ph. Borgeaud, F. Prescendi, Religioni antiche. Un’introduzione comparata, Carocci, Roma

P. Mander, La Religione mesopotamica, Carocci, Roma

P. Xella, Religioni in Siria-Palestina, Carocci, Roma

C. Martone, Il Giudaismo antico, Carocci, Roma

E. Norelli, La nascita del cristianesimo, Il Mulino, Bologna

M. Simonetti, Il Vangelo e la storia, Carocci, Roma

P. Mattei, Il Cristianesimo antico, Il Mulino, Bologna

N. Denzey, I manoscritti di Nag Hammadi. Una biblioteca gnostica del IV secolo, Carocci, Roma

A. Piras, Il Manicheismo, La Scuola, Brescia

G. Casadio, Lo Sciamanesimo. Prima e dopo Mircea Eliade, Il Calamo, Roma

G. Tucci, Le religioni del Tibet, Mediterranee, Roma

M. Paolillo, Il Daoismo,  Carocci, Roma

S. Botta, Le religioni del Messico antico, Carocci, Roma

H. Hornung, Akhenaton. La religione della luce nell'antico Egitto, Salerno, Roma

R. Buongarzone, Gli dèi dell’Egitto, Carocci, Roma

R. Zahener, L'Induismo, Mediterranee, Roma

 

Chi non ha sostenuto l'esame di Storia delle Religioni A, porterà, in sostituzione di uno dei volumi indicati al punto b) un manuale a scelta tra

G. Sfameni Gasparro, Introduzione alla storia delle Religioni, Laterza, Roma-Bari

M.V. Cerutti, Manuale di storia delle religioni, Educatt, Milano

A. Brelich, Introduzione alla storia delle religioni 

Altre letture saranno indicate a lezione o potranno essere eventualmente concordate con la docente.

 

Gli studenti non frequentanti sostituiranno il corso con lo studio di una terza monografia tra quelle indicate nel punto b) (anche in questo caso, se non si è sostenuto l'esame del modulo A, una delle monografie sarà rappresentata dal manuale)

e con lo studio di M. Eliade, Trattato di Storia delle Religioni, Bollati Boringhieri, Torino.   

Syllabus

The course will present and discuss some aspects of Late Antique Hermetism, an interesting form of Greco-Egyptian devotion, whose diffusion had been ascribed to the Thrice-Greatest Hermes.   

Attending students are required to read and comment a dossier of texts and to read 

Paolo Scarpi, La rivelazione segreta di Ermete Trismegisto vol.I, Milano, Mondadori

 

Students are also required to read two volumes at their own choice among the following titles: 

J.N. Bremmer, La religione greca, Giordano, Cosenza 

U. Bianchi, La religione greca, UTET, Torino

S. Price, Le religioni dei Greci, Il Mulino, Bologna

K. Mustakallio, Sive deus sive dea. La presenza della religione nello sviluppo della società romana, ETS, Pisa

J. Scheid, Rito e religione dei Romani, Sestante, Bergamo

J. Ruepke, La religione dei Romani, Einaudi, Torino

J. Champeaux, La religione dei Romani, Il Mulino, Bologna

Ph. Borgeaud, F. Prescendi, Religioni antiche. Un’introduzione comparata, Carocci, Roma

P. Mander, La Religione mesopotamica, Carocci, Roma

P. Xella, Religioni in Siria-Palestina, Carocci, Roma

C. Martone, Il Giudaismo antico, Carocci, Roma

E. Norelli, La nascita del cristianesimo, Il Mulino, Bologna

M. Simonetti, Il Vangelo e la storia, Carocci, Roma

P. Mattei, Il Cristianesimo antico, Il Mulino, Bologna

N. Denzey, I manoscritti di Nag Hammadi. Una biblioteca gnostica del IV secolo, Carocci, Roma

A. Piras, Il Manicheismo, La Scuola, Brescia

G. Casadio, Lo Sciamanesimo. Prima e dopo Mircea Eliade, Il Calamo, Roma

G. Tucci, Le religioni del Tibet, Mediterranee, Roma

M. Paolillo, Il Daoismo,  Carocci, Roma

S. Botta, Le religioni del Messico antico, Carocci, Roma

H. Hornung, Akhenaton. La religione della luce nell'antico Egitto, Salerno, Roma

R. Buongarzone, Gli dèi dell’Egitto, Carocci, Roma

R. Zahener, L'Induismo, Mediterranee, Roma

 

Those who did not follow Module A will substitute one of the aforementioned texts ith a manual, to be choosen among 

G. Sfameni Gasparro, Introduzione alla storia delle Religioni, Laterza, Roma-Bari

M.V. Cerutti, Manuale di storia delle religioni, Educatt, Milano

A. Brelich, Introduzione alla storia delle religioni 

 

 

Bibliografia e materiale didattico

Vedi sopra.

Bibliography

See above. 

Indicazioni per non frequentanti

Gli studenti non frequentanti sostituiranno il corso con lo studio di una terza monografia tra quelle indicate

e con la lettura di M. Eliade, Trattato di Storia delle Religioni, Torino, Bollati Boringhieri.   

Non-attending students info

Frequency is advised but not mandatory. Non attending students must read three of the monographs listed above, instead of two; they also are required to read M. Eliade, Trattato di Storia delle Religioni. 

Modalità d'esame

Esame orale.

Assessment methods

Oral exam.

Note

La docente riceve su appuntamento, si prega contattarla all'indirizzo di posta elettronica chiara.tommasi@unipi.it

Le lezioni inizieranno lunedì 17 settembre alle ore 12,00 in aula Guidotti 4 e proseguiranno con l'orario indicato sul sito del Dipartimento (lu 12-13,30; ve 8,30-10). 

 

 

Notes

For any information please contact the Professor at chiara.tommasi@unipi.it

Ultimo aggiornamento 08/10/2018 13:17