Scheda programma d'esame
STORIA DELLA MATEMATICA ANTICA E DELLA SUA TRADIZIONE
PIER DANIELE NAPOLITANI
Anno accademico2019/20
CdSMATEMATICA
Codice186AA
CFU6
PeriodoSecondo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
STORIA DELLA MATEMATICA ANTICA E DELLA SUA TRADIZIONEMAT/04LEZIONI42
PIER DANIELE NAPOLITANI unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

Conoscere le peculiarità dlela matematica greca e la sua influenza sulla nascita dlel matematica moderna.

Modalità di verifica delle conoscenze

Esame orale finale.

Capacità

Capacità di esaminare criticamente testi matematici dle periodo considerato e la relativa letteratura critica.

Modalità di verifica delle capacità

Preparazione di un seminario su uno degli argomenti affrontati nel corso.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

È fortemente consigliato aver conseguito la laurea triennale in matematica o,
comunque, una buona formazione matematica. È auspicabile una conoscenza
della lingua latina.

Corequisiti

Conoscenza elementare della lingua greca.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il corso affronterà il ruolo che la matematica greca ha avuto nella nascita della matematica moderna. Lo scopo è di fornire allo studente un’idea concreta di cosa significhi fare ricerca in storia della matematica. Per raggiungere questo obiettivo verrà affrontato lo studio di un’opera di un autore classico (p. es. Archimede o Pappo) la cui riappropriazione nel corso del Rinascimento scientifico (XII-XVII secc.) abbia avuto un impatto cruciale per la nascita della nuova scienza galileiana o per la nascita della matematica moderna. Nelle primissime lezioni si concorderà anche in
base agli interessi degli studenti frequentanti l’autore e l’opera da studiare. Sarà dato particolare rilievo ai problemi di tradizione dei testi.

Bibliografia e materiale didattico

Sarà fornito durante il corso.

Indicazioni per non frequentanti

Contattare il docente.

Modalità d'esame

L’esame consisterà nella preparazione di un seminario su argomenti vicini a quelli affrontati durante le lezioni. Allo scopo di facilitare la preparazione dell’esame, durante il corso sono previste attività da parte degli studenti.

Note

commissione d'esame effettiva e supplente relativamente a ogni insegnamento

Presidente: Pier Daniele Napolitani

Membri: Alberto Cogliati, Pietro di Martino

Presidente supplente: Alberto Cogliati

Membri supplenti: Anna Baccaglini Frank, Giuseppe Puglisi

Ultimo aggiornamento 09/10/2019 16:40