Scheda programma d'esame
ZOOTECNIA SPECIALE E ZOOCOLTURE
GIOVANNA PREZIUSO
Anno accademico2019/20
CdSMEDICINA VETERINARIA
Codice126GG
CFU12
PeriodoAnnuale

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
ZOOCOLTUREAGR/20LEZIONI54
SIMONE MANCINI unimap
GISELLA PACI unimap
ZOOTECNIA SPECIALE II (MONOGASTRICI)AGR/19LEZIONI54
MARIA CLAUDIA CURADI unimap
GIOVANNA PREZIUSO unimap
ZOOTECNIA SPECIALE I (POLIGASTRICI)AGR/19LEZIONI54
GIOVANNA PREZIUSO unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

ZOOTECNIA I - POLIGASTRICI

Il corso si propone di fornire allo studente i concetti relativi ai principali sistemi di allevamento degli animali poligastrici in produzione zootecnica, prendendo in considerazione tecniche intensive ed estensive e la loro importanza riguardo al benessere degli animali, al loro stato di salute e alla possibilità di ottenere elevata produttività di buona qualità. Viene presa in considerazione l’attività riproduttiva e la sua gestione, il parto e l’allevamento dei nati con allattamento naturale o artificiale, studiando le tecniche di svezzamento; viene inoltre studiato l’allevamento dei soggetti utilizzati per la produzione di carne e dei soggetti allevati per la riproduzione, prendendo in considerazione per gli animali dal latte le tecniche di mungitura.

ZOOTECNIA II - MONOGASTRICI

Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze relative alle tecniche di allevamento delle specie zootecniche monogastriche in rapporto all'ambiente, al comportamento e al benessere, con particolare riferimento ai fattori gestionali che influenzano le performance nella specie equina e le produzioni di carne dal punto di vista quanti-qualitativo nella specie suina.

Per quanto riguarda la specie equina, il corso tende a sviluppare le conoscenze specifiche attraverso l’approfondimento delle caratteristiche attitudinali, comportamentali e ambientali di soggetti impiegati in differenti attività equestri. Vengono inoltre approfondite le tecniche di allevamento, addestramento e allenamento, i parametri produttivi, riproduttivi e i meccanismi coinvolti nell’equilibrio psico-fisico dei soggetti nelle varie fasi di accrescimento e attività, analizzando anche i parametri relativi al benessere.

Per il settore suinicolo vengono approfondite le conoscenze relative alle tecniche di allevamento del suino leggero e del suino pesante, considerando le fasi di accrescimento e di ingrasso per la produzione di carne; viene studiata la gestione dell’attività riproduttiva delle scrofe e dei verri, la gestione del parto e delle successive fasi di allattamento e svezzamento dei suinetti.

 ZOOCOLTURE

Lo scopo del corso è quello di fornire allo studente informazioni sulle conoscenze di base delle filiere di produzione e dei sistemi di allevamento delle principali specie e categorie avicole di interesse zootecnico (riproduttori avicoli, pollo da carne, gallina ovaiola), del coniglio da carne. L’insegnamento ha lo scopo di fornire conoscenze anche sulle tecniche di produzione delle specie ittiche di interesse zootecnico di acqua dolce e marina. Per ciascuna specie e categoria produttiva le tecniche di allevamento, la gestione delle fasi riproduttive e produttive, le tecniche di alimentazione sono presentate tenendo in considerazione il benessere animale, la qualità dei prodotti ed il rispetto dell’ambiente. Verranno fornite inoltre conoscenze di base sulla tecnica di allevamento delle api.

Knowledge

ANIMAL HUSBANDRY 1 - POLYGASTRIC

The aim of the course was to provide the student with the concepts of the main systems for breeding polygastric animals in zootechnical production, taking into account intensive and extensive techniques and their importance with respect to animal welfare, their state of health and the possibility of To obtain high productivity of good quality.

ANIMAL HUSBANDRY II - MONOGASTRIC (HORSE AND PIG BREEDING)

The course will have to provide the student with the knowledge about breeding techniques of monogastric animal species in relation to the environment, behavior and well-being, with particular reference to management factors influencing the performance of the equine species and the quantity of quanti-qualitative productions. In particular, the course tends to develop the specific knowledge of equine animal production by deepening the attitudinal, behavioral and environmental characteristics of individuals employed in various equestrian activities. In addition, the techniques of breeding, conditioning and training, the production and reproductive parameters and the mechanisms involved in the psico-physical equilibrium of the subjects in the various phases of growth and activity are also studied, analyzing the parameters related to well-being in the equine species. In the pig industry, knowledge is gained about the breeding techniques of heavy and light pigs.

POULTRY, RABBIT PRODUCTION AND ACQUACULTURE

The aim of the course is to provide to the student information on the basic knowledge of production system and breeding systems of the main species and categories of avian of animal interest (poultry breeder, poultry, laying hen, turkey) and rabbit. The aim of the course is to provide knowledge on the techniques of production of fish species reared with intensive systems. For each species and production category the breeding techniques, the management of the breeding and production phases, the feeding techniques are presented taking into account animal welfare, product quality and respect for the environment.

Modalità di verifica delle conoscenze

Lo studente sarà valutato attraverso una prova finale orale relativa ad argomenti trattati durante le lezioni teoriche, pratiche e fuori sede.

Assessment criteria of knowledge

The student will be evaluated by an oral exam on subjects covered during the theoretical and practical lessons at the end of the courses.

Capacità

ZOOTECNIA I - POLIGASTRICI

Le attività del corso proponendo le diverse realtà operative presenti sul territorio, sono finalizzate a formare lo studente in modo che sia in grado di analizzare i fattori che influiscono sulla produttività degli animali dal punto di vista quanti-qualitativo e di proporre eventuali sistemi correttivi in caso di problematiche zootecniche. 

ZOOTECNIA II - MONOGASTRICI

Le attività del corso forniranno allo studente le nozioni e le conoscenze necessarie per poter operare una valutazione delle principali problematiche concernenti le realtà dell’allevamento equino e suinicolo, rendendolo capace di individuare le cause di eventuali criticità e di proporre soluzioni.

ZOOCOLTURE

Alla fine del percorso lo studente sarà in grado di progettare la messa a punto e la gestione di allevamenti avicoli o cunicoli, di raccogliere i dati necessari per valutare l’andamento della produzione di un allevamento avicolo o cunicolo, di utilizzare e analizzare i dati per individuare eventuali punti critici nella gestione delle strutture e degli animali che possano condizionare i risultati produttivi ed economici oltre che la qualità del prodotto finale, formulare giudizi autonomi ed individuare e presentare soluzioni tecniche ai problemi individuati, di riconoscere i sistemi produttivi in acquacoltura. Nel corso verranno inoltre fornite informazioni minime sulla tecnica di allevamento delle api.

Skills

 ANIMAL HUSBANDRY 1 - POLYGASTRIC

The activities of the course proposing the different operating realities present on the territory are designed to train the student so that he can analyze the factors that affect the productivity of the animals from the quanti-qualitative point of view and to propose any corrective systems in case of zootechnical problems.

ANIMAL HUSBANDRY II - MONOGASTRIC (HORSE AND PIG BREEDING)

The course will have to provide the student with the notions and knowledges necessary to perform an evaluation of the main issues concerning equine and swine breeding realities

 

POULTRY, RABBIT PRODUCTION AND ACQUACULTURE

At the end of the course, the student will be able to plan the development and management of poultry or rabbit farms, to collect the data to evaluate the progress of the production of a poultry or rabbit rearing The student will be able to use and analyze the data to identify critical points in the management of structures and animals, which can influence the productive and economic results as well as the quality of the final product. The student will be able to formulate independent judgments and identify technical solutions for aquaculture production.

Modalità di verifica delle capacità

ZOOTECNIA I - POLIGASTRICI

Durante la didattica pratica, che si svolge in gruppi, gli studenti sono accompagnati a prendere visione di varie realtà presenti sul territorio, dove partecipano ad alcune attività pratiche (per es. la mungitura) e dove il docente verifica le capacità degli studenti di individuare punti di forza e punti di debolezza delle strutture visitate, in funzione delle conoscenze acquisite. Anche in aula, suddividendo gli studenti in piccoli gruppi, vengono sottoposte loro alcune problematiche di allevamento, per le quali devono trovare le cause e le possibili soluzioni, applicando così in ambito pratico le conoscenze acquisite.

ZOOTECNIA II - MONOGASTRICI

Sulla base delle lezioni teoriche e pratiche impartite e degli approfondimenti relativi ai testi consigliati, lo studente dovrà essere in grado di verificare e saper dare una valutazione quanto più oggettiva possibile dei diversi sistemi di allevamento di equini e suini che saranno visitati. Attraverso discussioni in aula indirizzate a stimolare lo studente con osservazioni e domande, il docente valuterà, anche sulla base della terminologia utilizzata, le capacità acquisite dallo studente.

 ZOOCOLTURE

Durante le lezioni teoriche saranno individuati momenti per la verifica dello stato di apprendimento degli argomenti trattati.

Durante le attività pratiche gli studenti saranno stimolati a formulare domande ed a prender in esame insieme al docente le caratteristiche degli allevamenti visitati ed a individuare eventuali problematiche.

Durante le attività pratiche che prevedono la messa in opera delle tecniche di incubazione verrà verificata la capacità di svolgere autonomamente tale pratica.

Assessment criteria of skills

ANIMAL HUSBANDRY 1 - POLYGASTRIC
During practical didactics, students are accompanied by a look at various realities present in the area where they participate in some practical activities (eg milking) and where the teacher verifies the students' ability to identify points strengths and weaknesses of the structures visited, depending on the acquired knowledge. Even in the classroom, dividing students into small groups, they are faced with some breeding problems, for which they have to find the causes and possible solutions, thus applying in practice the acquired knowledge

HORSE AND PIG BREEDING TECHNOLOGIES (ANIMAL HUSBANDRY II - MONOGASTRIC)

Based on the theoretical and practical lessons learned and about the suggested texts, the student must be able to verify and know how to evaluate as much as possible the different systems of equine and swine breeding. Through classroom discussions aimed at stimulating the student with observations and questions, the teacher will evaluate, also on the basis of the terminology used, the actual results gained by the student.

POULTRY, RABBIT PRODUCTION AND ACQUACULTURE

During the theoretical lessons, moments will be identified for checking the learning status of the topics discussed. During practical activities, students will be stimulated to ask questions and to examine together with the teacher the characteristics of the visited farms and to identify any problems. During practical activities involving the implementation of incubation techniques, the ability to independently carry out this practice will be verified.

Comportamenti

 ZOOTECNIA I - POLIGASTRICI

Lo studente, durante le lezioni e durante i lavori in gruppo, dovrà manifestare buona partecipazione mediante idonei interventi; inoltre, durante le attività pratiche svolte presso aziende zootecniche, dovrà comportarsi in maniera adeguata nei confronti del personale strutturato e dovrà assumere comportamenti idonei sia dal punto di vista della sicurezza sul luogo del lavoro, sia per garantire tranquillità agli animali.

ZOOTECNIA II - MONOGASTRICI

Nell'ambito delle lezioni teoriche e pratiche lo studente dovrà manifestare una buona partecipazione e dovrà comportarsi in maniera coerente a quanto viene insegnato durante il corso nei confronti degli animali osservati, in relazione alle loro necessità comportamentali e nel rispetto del loro benessere; inoltre, lo studente dovrà assumere un atteggiamento opportuno nei confronti degli operatori del settore con i quali deve saper comunicare con linguaggio appropriato.

ZOOCOLTURE

Attraverso il corso lo studente dovrà saper lavorare in gruppo e durante le attività pratiche dovrà saper interagire con esperti del settore e comportarsi secondo le norme di sicurezza in ambienti specifici (allevamenti ed impianti).

Behaviors

ANIMAL HUSBANDRY 1 - POLYGASTRIC

During the lessons and during the group work, the student must demonstrate good participation through appropriate interventions; In addition, during practical activities at zootechnical companies, it must behave appropriately with regard to structured personnel and must take appropriate behaviors both from the point of view of workplace safety and to ensure animal tranquility.

ANIMAL HUSBANDRY II - MONOGASTRIC (HORSE AND PIG BREEDING) 

Within the theoretical and practical lessons learned, the student must demonstrate good participation and must behave in a manner consistent with what is taught in the course with regard to the observed animals, in relation to their behavioral needs and respecting their well-being, and to assume an appropriate attitude and know how to communicate with appropriate language also with regard to the animal care staff.

POULTRY, RABBIT PRODUCTION AND ACQUACULTURE

During the course, the student will know how to team work and during practical activities and will be able to interact with industry experts and behave according to security standards in specific environments (farms and plants).

Modalità di verifica dei comportamenti

Durante la didattica pratica il docente verificherà attraverso osservazioni il comportamento tenuto dagli studenti nei confronti di animali ed operatori presenti nelle diverse realtà esaminate e la terminologia utilizzata.

Assessment criteria of behaviors

 During the practical teaching the teacher will verify through observations the behavior and the terminology used by the students in relation to animals and operators present in the different realities examined.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Le conoscenze iniziali richieste allo studente per frequentare il corso di Zootecnia Speciale e Zoocolture riguardano quelle acquisite dalle materie del 1° e del 2° anno, oltre all’acquisizione del certificato relativo al superamento del test sulla sicurezza negli allevamenti.

Prerequisites

The initial knowledge required by the student to attend the Zootecnia Speciale and Zoocolture course is related to those acquired during the first and the second year, besides the acquisition of the certificate for passing the safety test on the farms.

Indicazioni metodologiche

ZOOTECNIA I - POLIGASTRICi

Didattica teorica: 40 ore lezioni frontali con ausilio di slide

Area tematica: Produzioni animali, incluso gestione ed economia dell’allevamento

Didattica pratica:14 ore

Area tematica: Produzioni animali, incluso gestione ed economia dell’allevamento

Organizzazione didattica pratica

Lavori di gruppo con supervisione: 2 ore (3 gruppi)

Sessioni individuali di autoapprendimento: 0 ore

In laboratorio o in aula: 0 ore

Didattica pratica non clinica che coinvolge animali, carcasse o materiale di origine animale: 12 ore (2/3 gruppi)

Didattica pratica clinica all’interno delle strutture dell’Università: 0 ore

Didattica pratica clinica all’esterno delle strutture dell’Università 0 ore

 

ZOOTECNIA II- MONOGASTRICI

Didattica teorica: 40 ore lezioni frontali con ausilio di slide

Area tematica: Allevamento e Produzioni animali 

Didattica pratica: 14 ore

Area tematica: Allevamento e Produzioni animali

 Organizzazione didattica pratica

Lavori di gruppo con supervisione: 2 ore (3 gruppi)

Sessioni individuali di autoapprendimento: 0 ore

In laboratorio o in aula: 0 ore

Didattica pratica non clinica che coinvolge animali, carcasse o materiale di origine animale (gli studenti sono suddivisi in 2/3 gruppi): 12 ore

Didattica pratica clinica all’interno delle strutture dell’Università: 0 ore

Didattica pratica clinica all’esterno delle strutture dell’Università: 0 ore

 

ZOOCOLTURE

Didattica teorica: 40 ore Lezioni frontali con ausilio di slide

Area tematica: Allevamento e Produzioni animali

Didattica pratica: 14 ore 

Area tematica: Allevamento e Produzioni animali

Organizzazione didattica pratica

Lavori di gruppo con supervisione: 0 ore

Sessioni individuali di autoapprendimento: 0 ore

In laboratorio o in aula:2 ore

Didattica pratica non clinica che coinvolge animali, carcasse o materiale di origine animale (Gli studenti sono suddivisi in 2 gruppi): 12 ore

Didattica pratica clinica all’interno delle strutture dell’Università 0 ore

Didattica pratica clinica all’esterno delle strutture dell’Università: 0 ore

Teaching methods

ANIMAL HUSBANDRY 1 - POLYGASTRIC

Lectures: 39 h by using power point slides;

Topic: Animal Production and breeding

Practical training: 14 h

Topic: Animal Production and breeding

  • Seminars: 2 h
  • Supervised self learning: 0 h
  • Laboratory and desk-based work 0 h
  • Non clinical animal work - Students are divided into 3 groups 12 h
  • Clinical animal work intramural 0 h
  • Clinical animal work extramural 0 h

ANIMAL HUSBANDRY II - MONOGASTRIC

1) Lectures with slides (39h)

2)Students divided into groups address topical issues related to equine breeding and conditioning and related animal welfare implications trough discussions and exchanges of views.

3) Non-clinical animal work (12h): students divided into groups evaluate various productive realities, by considering differences and problematic and analysing different breeding technologies.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

ZOOTECNIA 1-POLIGASTRICI

Didattica teorica: 40 ore

14 ore: Parte generale: Accrescimento, sviluppo e precocità somatica e sessuale - Tipo attitudinale da latte, da carne e da lana - Libro genealogico e controlli funzionali - Identificazione degli animali - Body condition score e tasti di ingrassamento - I mantelli nei bovini e il vello negli ovini - La coppia, i caratteri sessuali e i neutri. La riproduzione: inconvenienti delle unioni precoci o tardive - Periodo interparto - Tasso di rimonta - Le variazioni esogenetiche: fattori ambientali e ginnastica funzionale - Sistemi di allevamento intensivi ed estensivi – Allevamento biologico.

10 ore: Allevamento bovini da latte: Il colostro e il latte - La curva di lattazione e i fattori che influiscono su di essa – La mungitura - La qualità del latte: caratteristiche e sintesi - Fattori che influiscono sui parametri qualitativi del latte - Gestione dell'attività riproduttiva - Allevamento del vitello: prime cure alla nascita, somministrazione di colostro, allattamento artificiale e svezzamento - Allevamento della manza - Allevamento della vacca da latte nelle diverse fasi del ciclo produttivo. Organizzazione degli spazi nell’allevamento da latte.

8 ore: Allevamento bovini da carne: Allevamento del vitello: prime cure alla nascita, somministrazione di colostro e allattamento artificiale o naturale - Lo svezzamento - Produttività del bovino da carne: conformazione, accrescimento, sviluppo, gestione dell’attività riproduttiva - Linea vacca-vitello: allevamento delle fattrici per la produzione di carne - Allevamento del bovino da carne: categorie commerciali per la produzione di carne e sistemi di allevamento: produzione del vitellone e del vitello a carne chiara.

8 ore: Allevamento ovini: Sistemi di allevamento - Fattori che influiscono sull'attività riproduttiva degli ovini - Allattamento e svezzamento degli agnelli - Curva di lattazione e qualità̀ del latte ovino - La mungitura - Fattori che influenzano la produzione quanti-qualitativa del latte - Categorie commerciali per la produzione di carne ovina e sistemi di allevamento.

Didattica pratica: 14 ore

4 ore: Didattica pratica in allevamento: allevamento della vacca da latte e del bovino da carne.

5 ore: Didattica pratica in allevamento: sistemi di allevamento (intensivo e biologico) per la produzione di carne bovina

3 ore: Didattica pratica in allevamento: allevamento della pecora.

2 ore: Didattica pratica in aula: revisione dei sistemi di allevamento trattati e risoluzione di problematiche pratiche.

                             

ZOOTECNIA II - MONOGASTRICI

Didattica teorica: 40 ore

Equini (23 ore)

2 ore: Sistemi di allevamento e organizzazione del comparto equino. Attualità sugli studi nel cavallo sportivo. Le produzioni equine. Le diverse tipologie di competizioni equestri. Le performance nel cavallo sportivo.

2 ore: Stato segnaletico e identificazione, mantelli, appiombi.

3 ore: Le strutture nell’allevamento e nella gestione degli equini: le esigenze ambientali del cavallo, la scuderia, il rapporto con l’uomo. I fattori ambientali e gestionali che influiscono sul benessere negli equini. La gestione del soggetto in attività.

2 ore: La fattrice ed i principali parametri riproduttivi. Il parto nella cavalla, le fasi del parto. Comportamento materno.

2 ore: La produzione colostrale e lattea nella cavalla, l’allattamento naturale e artificiale del puledro, la trasmissione dell’immunità, il comportamento neonatale, le problematiche neonatali negli equini.

2 ore: La composizione del latte equino. Caratteristiche nutrizionali ed attitudini produttive. Caratteristiche della produzione e della mungitura. Fattori che influenzano la produzione lattea. Utilizzazione del latte equino in dietetica. Impiego del latte equino in allergologia pediatrica.

2 ore: Lo svezzamento del puledro. L’accrescimento del puledro. Le fasi della crescita in rapporto alle future performance nell’equino. Tecniche di allevamento ed esigenze nutritive. Body Condition Score.

2 ore: Il pascolo negli equini. Alimentazione e comportamento al pascolo. Tecniche di pascolamento. La formazione dei gruppi omogenei. Rotazione delle aree pascolabili, integrazioni al pascolo.

2 ore: Scelta dei riproduttori e selezione. Lo stallone: criteri di scelta e di management. La fattrice: criteri di scelta e di manegement.

2 ore: Addestramento e condizionamento. Metodologie specifiche di addestramento e allenamento nel galoppatore e nel trottatore. Metodologie riabilitative nel cavallo in attività sportiva.

2 ore: Terapie ed Attività Assistite con gli Animali (TAA, AAA). La terapia per mezzo del cavallo (TMC). Valutazione delle caratteristiche morfo-funzionali, comportamentali ed attitudinali nel cavallo impiegato in TMC.

 

Suini (17 ore)

2 ore: Il suino e le sue produzioni L’identificazione dei suini.

2 ore: Attività riproduttiva del suino e gestione.

2 ore: Gravidanza, parto e prime cure ai suinetti

2 ore: Allattamento e svezzamento dei suinetti - Tecniche di allevamento e alimentazione del suino.

2 ore: Allevamento del suino pesante: Il lattonzolo. Il magroncello. Il magrone.

2 ore:Allevamento del suino leggero

3 ore: Allevamento intensivo del suino: settori di allevamento in base al momento produttivo e riproduttivo

2 ore: Sistemi alternativi di allevamenti del suino.

 

Didattica pratica: 14 ore

Gli studenti (suddivisi in gruppi) saranno in grado di esaminare differenti situazioni allevatoriali nell'ambito del settore equino e suinicolo, dove, prendendo visione di realtà aziendali presenti sul territorio, si confronteranno con aspetti pratici di argomenti trattati a lezione.  

8 ore: Didattica pratica in allevamento: allevamento equino (2 gruppi)

4 ore: Didattica pratica in allevamento: allevamento suinicolo (2 gruppi)

2 ore: Didattica pratica in aula: discussione su argomenti inerenti metodologie di apprendimento e addestramento nel cavallo utilizzato in ambito sportivo (3 gruppi)

 

 

ZOOCOLTURE

Didattica teorica: 40 ore

2 ore: Cenni di Genetica avicola e caratteristiche ibridi commerciali 

4 ore: Allevamento dei riproduttori per la produzione della carne e delle uova (strutture, ambiente, fasi produttive, curva ovo-deposizione, fattori che interferiscono con produzione). 

4 ore: Allevamento dell’ovaiola (tecnica allevamento pollastra, programmi luminosi, induzione maturità sessuale. Tecnica allevamento ovaiola. Curva ovo deposizione. Fattori che interferiscono con produzione. Muta forzata). 

2 ore:Tecnica di allevamento delle api

4 ore: Tecnologia di Incubazione: conservazione, incubazione e schiusa. Strutture, ambiente. Speratura. Fattori che interferiscono con risultati incubazione e schiusa (temperatura, umidità, areazione, posizione etc.) 

4 ore: Allevamento intensivo del pollo da carne (fasi di allevamento, strutture e ambiente, fattori che interferiscono con produzione, caratteristiche accrescimento nei broiler ) 

14 ore: Allevamento del coniglio: cenni di genetica. Caratteristiche ibridi commerciali. Strutture e attrezzature di allevamento. Controllo dei parametri ambientali ed effetto sulle prestazioni produttive. Fasi di allevamento: riproduttiva, svezzamento e ingrasso. Cenni alimentazione. Tecnica di produzione ciclizzata. 

6 ore:Cenni di Acquacoltura intensiva ed estensiva. 

Didattica pratica: 14 ore

Si svolge in campo e in laboratorio: la didattica pratica in campo prevede visite tecniche presso strutture di allevamento sotto la supervisione del docente. Lo scopo è quello di permettere agli studenti (suddivisi in gruppi) di conoscere le realtà presenti sul territorio. Durante il corso di tali visite saranno prese in esame le nozioni fornite a lezione, valutati gli aspetti pratici e discusse le soluzioni tecniche di eventuali problematiche rilevate in allevamento. La didattica pratica in laboratorio prevede la messa a punto della tecnica di incubazione, a tale scopo gli studenti seguiranno l’incubazione e la schiusa di uova di avicoli e metteranno in pratica tutte le nozioni fornite durante le lezioni teoriche.

3 ore: Didattica pratica in allevamento: allevamento ovaiole

4 ore: Didattica pratica in allevamento: Allevamento pesci

4 ore; Didattica pratica in allevamento: allevamento conigli

3 ore: Didattica pratica in laboratorio: tecnica incubazione

 

 

 

Syllabus

 ANIMAL HUSBANDRY 1 - POLYGASTRIC

Lectures: 39 h

15 h: General part: Growth, development and somatic and sexual precocity - Attitude type from milk, meat and wool productions - Family history book and functional controls - Animal identification - Body condition score and fattening keys - Cloaks in cattle and veils in sheep - Couple, sexual characters and animal castrated. Reproduction: Early or late union disadvantages - Calving - Recovery rate - Exogenous variations: environmental factors and functional gymnastics - Intensive and extensive breeding systems - Organic breeding.                                                                                             

8 h: Milk cattle breeding: Colostrum and milk - Lactating curve and factors affecting it - Milking - Milk quality: characteristics and synthesis - Factors affecting qualitative milk parameters - Management of reproductive activity - Calf breeding: first care at birth, colostrum administration, artificial lactation and weaning - Breeding of heifer - Breeding of milk cow at different stages of the production cycle. Organization of spaces in milk breeding.

8 h: Beef cattle breeding: Calf breeding: first birth cure, colostrum administration and artificial or natural nursing - Weaning - Productivity of beef cattle: conformation, growth, development and management of reproductive activity - Calf cattle line: breeding of females for meat production - Breeding of beef: commercial categories for the production of meat and breeding systems: production of light veal calf and veal.

8 h: Breeding of sheep: Breeding systems - Factors affecting the reproductive activity of sheep - Breeding and weaning of lambs - Lactating curve and quality of sheep's milk - Milking - Factors affecting milk production - Commercial categories for sheep meat production and breeding systems.

PRACTICAL TRAINING: 14 h

Students divided in groups take a look at various productive, intensive and extensive realities, visiting some farms where the practical aspects of the topics discussed in the lesson will be taken in the account and will give them the opportunity to apply the notions learned to solve some animal issues: under the supervision of the teacher, will participate in the milking of cows and dairy sheep, the administration of milk to calves and lambs, and will take a look at weaning techniques.

4 h: Practical training in farm: cow milk and beef cattle breeding.    

5 h: Practical training in farm: beef production - intensive and organic breeding.

3 h: Practical training in farm: sheep breeding.                                            

2 h: Seminars: Review of topics discussed and analysis of some breeding problems.

 

ANIMAL HUSBANDRY II - MONOGASTRIC (HORSE AND PIG BREEDING)

Lectures: 40 h

Equine (23 h)


2 h: Breeding technologies and organization in the horse fields. Updating of scientific studies concerning the sporting horse. Equine productions. The different types of equestrian competitions. The performances of the sporting horse.


2 h: Signaling and identification, cloaks, pulmbs


3 h: Equine breeding structures: the environmental requirements of horse, the stable, the relationship with the man. Environmental and management factors affecting the welfare in sporting horse. Management and care of the horse in activity (grooming, shearing, shoeing).


2 h: The mare and the main reproductive parameters. The birth in the mare, the stages of delivery. Maternal behavior.


2 h: Colostral and milk production in the mare, natural and artificial foal feeding, immunity transmission, neonatal behavior, equine neonatal problems.


2 h: The composition of equine milk. Nutritional characteristics and production attitudes. Milking and production characteristics. Factors affecting equine milk production. The use of equine milk in human diet. The equine milk in pediatric allergology.

2 h: The weaning of the foal. The phases of growing in the foal. Growth and future performances in the foal. Breeding techniques and nutritional needs. Body Condition Score.


2 h: The pasture in the horse. Feeding and behavior on pasture. Grazing techniques. The formation of homogeneous groups. Rotation of pasture areas, grazing integrations.


2 h: Choice of breeders and selection. The stallion: choice and management criteria. The mare: choice and management criteria.


2 h: Training and conditioning in the horse. Specific training and workout methods in the gallop and trotting horse. Rehabilitation methods in sporting horse.


2 h: Animals Activities Assisted and Animals Assisted Therapies (AAA, AAT). Evaluation of morpho-functional, behavioral and attitudinal characteristics in the horse employed in therapy by horse.

 

Swine (17h)


3 h: Statistics on the evolution of pig breeding. The Light pig. The heavy pig. The identification of pigs


2 h: The breeding of the sow. Breastfeeding.


2 h: Growing pig: factors influencing the different phases. Breeding and feeding techniques of light and heavy pigs.


2 h: Weaning and piglets growth stages.


2 h: The breeders: replacement rate, nutritional needs of sore, sow and young breeders. The slaughter. Heat, cold yield

 

PRACTICAL TRAINING: 14 h

Through practical teaching the students (divided into groups) will be able to examine different breeding situations in the equine and swine field, where, taking into account the business realities present in the territory, they will confront practical aspects of topics treated in lessons.
8 h: Practical training in equine breeding (2 groups)
4 h: Practical training in pig breeding (2 groups)
2 h: Classroom Teaching: discussion on topics related to equine training and conditioning methods (3 groups)

 

POULTRY, RABBIT PRODUCTION AND ACQUACULTURE

Introduction to Poultry Genetics and Commercial Hybrid Properties 2 Hours 

Rearing of breeding animals for meat and eggs production (structures, environment, production phases, curve-deposition, factors that interfere with production). 4 hours 

Rearing of the hen (breeding technique, light programs, induction of sexual maturity, laying breeding technique, ovodeposition curve, factors which affect production). 4 hours

Characteristics, composition and egg quality 2 hours 

Incubation technology: conservation, incubation and hatching. Structures, environment. Candling. Factors which affect incubation and hatching results (temperature, humidity, aeration, position, etc.) 4 hours 

Intensive chicken rearing (rearing phases, structures and environment, factors which affect production) 4 hours 

Rearing of rabbit: Commercial hybrid characteristics. Rearing structures and equipment. Control of environmental parameters. Effect on production performance. Rearing for breeders, for rabbit weaned and during fattening. Intensive production technology. 13 hours 

Intensive and extensive aquaculture. 6 hours  

Practical teaching (14 hours) will take place in the field and at the laboratory. Practical field teaching involves technical visits at breeding facilities under the supervision of the teacher. The aim is to allow students (divided into groups) to know the realities present in the territory. During the course of these visits, practical aspects will be evaluated and technical solutions will be discussed. The practical teaching in the laboratory involves the development of the incubation technique, for this purpose the students will follow the incubation and hatching of poultry eggs and put into practice all the notions provided during the theoretical lessons. 

Practical training in breeding: hen farm(4 hours) Teaching practice in breeding: turkeys farm (4 hours) Practical Didactics: incubation technique (6 hours)

Bibliografia e materiale didattico

 

ZOOTECNIA I - POLIGASTRICI

Le slides mostrate a lezione sono disponibili sulla piattaforma Elearning

Balasini D. - Zoognostica - Edagricole (2001).

Balasini D. - Zootecnica Speciale - Edagricole (2000).

Succi G. e Hoffmann I. - La vacca da latte - Città Studi Edizioni (1997).

Monetti P.G. - Allevamento dei bovini e dei suini - Giraldi Edizioni (2001). 

Balasini D. - Zootecnica Applicata: bovini e bufali - Edagricole (2000).

Balasini D. - Zootecnica Applicata: ovicaprini - Edagricole (2000).

Le slides mostrate a lezione sono disponibili sulla piattaforma Elearning

 

ZOOTECNIA II - MONOGASTRICI

Equini

Hickman J. - Il cavallo ed il suo management. Edagricole

Lewis D. - Alimentazione ed allevamento del cavallo. ed. EMSI

Fraser A.F. - Il comportamento del cavallo. Edagricole;

Balasini D. - Zootecnia applicata: Equini. Edagricole 

Catalano A.L. - Valutazione morfofunzionale del cavallo. SBM ed

Orlandi M. - Tecnologie allevamento equini. SEU - UniPi (Dispense reperibili in biblioteca)

Le slides aggiornate utilizzate e consegnate a lezione sono disponibili presso il docente e devono essere utilizzate come base di studio da integrarsi con i testi indicati.

 

 

Suini

Le slides mostrate a lezione sono disponibili sulla piattaforma Elearning

Balasini D. - Zootecnica Applicata: suini - Edagricole (2000).

Bertacchini, I. Campani - Manuale di allevamento suino

 

ZOOCOLTURE

Le slides mostrate a lezione sono disponibili sulla piattaforma Elearning e devono essere usate come base di studio

Per integrazione usare le seguenti fonti:

Per i riproduttori avicoli e la tecnica di allevamento dei broiler: in rete manuali di produzione Ross

Per la tecnica di allevamento del coniglio: in rete dispense di coniglicoltura del Prof Castellini

Bibliography

ZOOTECNIA 1-POLIGASTRICI

Balasini D. - Zoognostica - Edagricole (2001).
Balasini D. - Zootecnica Speciale - Edagricole (2000).
Succi G. e Hoffmann I. - La vacca da latte - Città Studi Edizioni (1997).

Monetti P.G. - Allevamento dei bovini e dei suini - Giraldi Edizioni (2001).

Balasini D. - Zootecnica Applicata: bovini e bufali - Edagricole (2000).

Balasini D. - Zootecnica Applicata: ovicaprini - Edagricole (2000).

Slides available on e-learning

 

Indicazioni per non frequentanti

Il corso è a frequenza obbligatoria attestata mediante il recupero delle firme in aula. Gli studenti lavoratori e gli studenti con specifici problemi possono richiedere al Corso di Laurea esenzioni specifiche della frequenza.

 

Non-attending students info

Assisting lectures and practical sessions is mandatory unless specific authorization had been approved by the establishment.

Modalità d'esame

L'esame è composto da una prova orale che consiste nell’analisi delle competenze del candidato nell’ambito degli argomenti oggetto del programma e trattati durante la didattica teorica e pratica nell'ambito dei 3 moduli costituenti il Corso integrato da parte dei docenti di ogni singolo modulo.

La prova non è superata se il candidato mostra di non essere in grado di esprimersi in modo chiaro e di usare la terminologia corretta, di rispondere correttamente a domande su argomenti basilari del corso e se mostrerà ripetutamente l'incapacità di mettere in relazione parti del programma e nozioni che deve usare in modo congiunto per rispondere in modo corretto ad una domanda.

Assessment methods

The exam is an oral exam which consists in analyzing the competences of the candidate in the subjects covered by the programs of the three courses.

The test is not passed if the candidate shows that is not able to express himself clearly and to use the correct terminology, correctly to answer questions about basic course topics.

 

Ultimo aggiornamento 10/07/2020 13:56