Scheda programma d'esame
STORIA DELLA MUSICA
ALESSANDRO CECCHI
Anno accademico2019/20
CdSLETTERE
Codice990LL
CFU6
PeriodoPrimo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
STORIA DELLA MUSICAL-ART/07LEZIONI36
ALESSANDRO CECCHI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Al termine del corso gli studenti avranno acquisito conoscenze storiche, terminologia tecnica e strumenti metodologici per lo studio della musica nel cinema e in televisione, con particolare riguardo alla realtà italiana.

Knowledge

By the end of the course students will acquire historical knowledge, scholarly terminology and methodological tools for the study of music in cinema and television, with special focus on Italy.

Modalità di verifica delle conoscenze

La verifica delle conoscenze sarà oggetto di valutazione in sede di esame orale.

Assessment criteria of knowledge

Knowledge assessment will rely on oral examination.

Capacità

Al termine del corso gli studenti saranno in grado di riconoscere le varie tipologie di musica nel cinema e in televisione e di discuterne il diverso apporto comunicativo analizzandone le componenti funzionali ed estetiche. Questo comporterà anche un incremento delle capacità di ascolto.

Skills

By the end of the course students will be able to identify many diverse typologies of music in film and television and to discuss their different contribution to communication by analysing their functional and aesthetical aspects. This will also determine an increase in listening skills.

Modalità di verifica delle capacità

La verifica delle capacità sarà oggetto di valutazione in sede di esame orale.

Assessment criteria of skills

Skills assessment will rely on oral examination.

Comportamenti

Al termine del corso gli studenti sapranno riconoscere diverse tipologie di musica cinematografica e televisiva, analizzarne gli aspetti funzionali ed estetici e discuterne il contributo comunicativo.

Behaviors

By the end of the course students will be able to identify different typologies of music in film and television, analyse their functional and aesthetical aspects and discuss their contribution to communication.

Modalità di verifica dei comportamenti

In sede di esame orale gli studenti dovranno essere in grado di discutere il ruolo della musica e del suono nel cinema e nella televisione a partire dagli esempi analizzati durante il corso.

Assessment criteria of behaviors

In the oral exam students will have to discuss the role of music and sound in cinema and television starting from the examples analysed during the course.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Sono richieste conoscenze di base di storia della musica, di storia del cinema e della televisione, oltre a competenze di analisi di testi poetici e di ascolto musicale.

Prerequisites

Basic knowledge of the history of music, cinema and television together with skills of lyrics analysis and musical listening are required.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

La musica nel cinema e in televisione: teoria, analisi, storia

Il corso affronta sistematicamente e da molteplici prospettive – teorica, estetica, storica, tecnologica, analitica – la presenza di musica intesa come declinazione particolare e in ogni caso tecnologicamente mediata del suono cinematografico e televisivo. In tal senso la musica per film sarà considerata come un caso particolare entro una vasta tipologia di presenze musicali nell'ambito della colonna sonora registrata. Sarà oggetto di pari attenzione la presenza e la rimediazione di canzoni, che svolgono un ruolo centrale fin dalla nascita del sonoro cinematografico, dunque il riuso e l'adattamento di musica la cui circolazione precede il coinvolgimento in produzioni cinematografiche e televisive.

Considerata la disponibilità di documentazione d'archivio da parte del docente, il corso si concentra prevalentemente, anche se non esclusivamente, sul contesto italiano. Gli esempi spaziano dalle origini del film sonoro e dalle origini della televisione fino alle produzioni più recenti.

Le lezioni frontali, corredate dall’analisi di esempi, tratteranno la musica e il suono nei loro aspetti teorici, estetici, storici, pragmatici, tecnologici e comunicativi, nella loro configurazione tipologica e funzionale, nella loro interazione con le altre componenti del sistema mediale volta per volta considerato, con i contesti di produzione, distribuzione e fruizione.

Nel complesso il corso si propone di dotare gli studenti di strumenti diversificati, utili a contestualizzare e valorizzare il ruolo della musica e del suono nell'esperienza cinematografica e televisiva.

Syllabus

Music in Film and Television: Theory, Analysis, History

The course tackles systematically and from multiple perspectives – theoretical, aesthetical, historical, technological, analytical – the presence of music intended as specific and technologically mediated aspect of film and television sound. As a result, film music will be considered as a special case within a wide typology of music in the recorded soundtrack. The presence and remediation of popular songs – their role was already significant at the dawn of sound film – will be equally considered, as well as the (re)use or adaptment of pre-existing music in film and television.

In consideration of the availability of archival documentation, the course will focus mainly but not exclusively on Italy. Examples range from the beginning of sound film and television, to the most recent productions.

Relying on the analysis of specific examples, lessons will deal with music and sound in their theoretical, aesthetical, historical, pragmatical, technological and communicational aspects, in their typology and function, and in the interaction with the other dimensions of the media system considered, with production, distribution and reception contexts.

As a whole, the course aims at providing students with diversified tools to understand music and sound in the context of film and television experience.

Bibliografia e materiale didattico

1) Ennio Simeon, Manuale di Storia della Musica nel Cinema. Storia, teoria, estetica della musica per il cinema, la televisione e il video, Rugginenti, Milano 1995, pp. 1-92.

2) Roberto Calabretto, Lo schermo sonoro. La musica per film, Marsilio, Venezia 2010, lettura integrale.

3) Federico Savina, Come nasce e si realizza la colonna sonora musicale di un film, in: Arte e Mestiere nella musica per il cinema. Ritratto di un compositore: Carlo Savina, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, Roma 2007, pp. 117-127.

4) Alessandro Cecchi, Tecniche di sincronizzazione nella musica per film di Angelo Francesco Lavagnino, «Musica/Tecnologia», VIII-IX (2014-2015), pp. 57-93:

https://oajournals.fupress.net/index.php/mt/article/view/7459/7457

5) Alessandro Cecchi, Tracce musicali tra Angelo Francesco Lavagnino e Orson Welles, in: Ritratti shakespeariani. Angelo Francesco Lavagnino, Orson Welles e il Mercante di Venezia, Astrolabio-Ubaldini, Roma 2017, pp. 52-73.

6) Alessandro Cecchi, idiosincrasie generazionali: musica e media nel cinema di Nanni Moretti degli anni Ottanta, «Biblioteca Teatrale», 129-130 (gennaio-giugno 2019), pp. 111-130.

7) Esempi discussi durante il corso.

Bibliography

1) Ennio Simeon, Manuale di Storia della Musica nel Cinema. Storia, teoria, estetica della musica per il cinema, la televisione e il video, Rugginenti, Milano 1995, pp. 1-92.

2) Roberto Calabretto, Lo schermo sonoro. La musica per film, Marsilio, Venezia 2010, lettura integrale.

3) Federico Savina, Come nasce e si realizza la colonna sonora musicale di un film, in: Arte e Mestiere nella musica per il cinema. Ritratto di un compositore: Carlo Savina, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, Roma 2007, pp. 117-127.

4) Alessandro Cecchi, Tecniche di sincronizzazione nella musica per film di Angelo Francesco Lavagnino, «Musica/Tecnologia», VIII-IX (2014-2015), pp. 57-93:

https://oajournals.fupress.net/index.php/mt/article/view/7459/7457

5) Alessandro Cecchi, Tracce musicali tra Angelo Francesco Lavagnino e Orson Welles, in: Ritratti shakespeariani. Angelo Francesco Lavagnino, Orson Welles e il Mercante di Venezia, Astrolabio-Ubaldini, Roma 2017, pp. 52-73.

6) Alessandro Cecchi, idiosincrasie generazionali: musica e media nel cinema di Nanni Moretti degli anni Ottanta, «Biblioteca Teatrale», 129-130 (gennaio-giugno 2019), pp. 111-130.

7) Examples discussed during the course.

Indicazioni per non frequentanti

Libri:

  • Ennio Simeon, Manuale di Storia della Musica nel Cinema, Rugginenti, Milano 1995, lettura integrale.
  • Roberto Calabretto, Lo schermo sonoro, Marsilio, Venezia 2010, lettura integrale.
  • Michel Chion, L'audiovisione. Suono e immagine nel cinema, Lindau, Torino 2001, lettura integrale

Articoli e Saggi:

  • Federico Savina, Come nasce e si realizza la colonna sonora musicale di un film, in: Arte e Mestiere nella musica per il cinema. Ritratto di un compositore: Carlo Savina, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, Roma 2007, pp. 117-127.
  • Alessandro Cecchi, Tecniche di sincronizzazione nella musica per film di Angelo Francesco Lavagnino, «Musica/Tecnologia», VIII-IX (2014-2015), pp. 57-93: https://oajournals.fupress.net/index.php/mt/article/view/7459/7457
  • Alessandro Cecchi, Tracce musicali tra Angelo Francesco Lavagnino e Orson Welles, in: Ritratti shakespeariani. Angelo Francesco Lavagnino, Orson Welles e il Mercante di Venezia, Astrolabio-Ubaldini, Roma 2017, pp. 52-73.
  • Alessandro Cecchi, idiosincrasie generazionali: musica e media nel cinema di Nanni Moretti degli anni Ottanta, «Biblioteca Teatrale», 129-130 (gennaio-giugno 2019), pp. 111-130.

Risorse Web:

Non-attending students info

Books:

  • Ennio Simeon, Manuale di Storia della Musica nel Cinema, Rugginenti, Milano 1995.
  • Roberto Calabretto, Lo schermo sonoro, Marsilio, Venezia 2010.
  • Michel Chion, L'audiovisione. Suono e immagine nel cinema, Lindau, Torino 2001.

Articles and book chapters:

  • Federico Savina, Come nasce e si realizza la colonna sonora musicale di un film, in: Arte e Mestiere nella musica per il cinema. Ritratto di un compositore: Carlo Savina, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, Roma 2007, pp. 117-127.
  • Alessandro Cecchi, Tecniche di sincronizzazione nella musica per film di Angelo Francesco Lavagnino, «Musica/Tecnologia», VIII-IX (2014-2015), pp. 57-93: https://oajournals.fupress.net/index.php/mt/article/view/7459/7457
  • Alessandro Cecchi, Tracce musicali tra Angelo Francesco Lavagnino e Orson Welles, in: Ritratti shakespeariani. Angelo Francesco Lavagnino, Orson Welles e il Mercante di Venezia, Astrolabio-Ubaldini, Roma 2017, pp. 52-73.
  • Alessandro Cecchi, idiosincrasie generazionali: musica e media nel cinema di Nanni Moretti degli anni Ottanta, «Biblioteca Teatrale», 129-130 (gennaio-giugno 2019), pp. 111-130.

Web resources:

Modalità d'esame

Esame orale.

Assessment methods

Oral exam.

Note

Orario del corso:

Martedì 17:45 - 19:15
Mercoledì 14:15 - 15:45

Aula Multimediale, Palazzo Ricci (via del Collegio Ricci 10)

Il corso inizia martedì 24 settembre 2019

Notes

The course will be held on:

  Tuesdays  5:45 pm - 7:15 pm
  Wednesdays  2:15 pm - 3:45 pm

Room: Aula Multimediale, Palazzo Ricci (via del Collegio Ricci 10)

The course will start on Tuesday 24 September 2019

Ultimo aggiornamento 30/10/2019 21:37