Scheda programma d'esame
LETTERATURA INGLESE I
BIANCAMARIA RIZZARDI
Anno accademico2021/22
CdSLINGUE E LETTERATURE STRANIERE
Codice059LL
CFU9
PeriodoAnnuale

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LETTERATURA INGLESEL-LIN/10LEZIONI54
BIANCAMARIA RIZZARDI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Al termine del corso la/lo studente possiede i fondamenti teorici necessari per affrontare i testi della letteratura inglese tra il Settecento e i giorni nostri in maniera non impressionistica o superficiale. Conosce inoltre i principali autori e movimenti delle letteraturea inglese del XVII, XIX e XX secolo, sa inserire i testi primari nel loro contesto storico, geografico e politico ed è in grado di offrirne una lettura critica originale

Knowledge

The students who successfully complete the course will be able to demonstrate a general knowledge of the main literary movements and developments, authors and works relating to the history of English Literature, from the Eighteenth century to the contemporary age. They will also have the ability to single out and contextualize some of the basic features of literary genres and conventions and discuss their relationship with historical, artistic and cultural phenomena on a larger scale.

 

Modalità di verifica delle conoscenze

Per l'accertamento delle conoscenze saranno proposti incontri tra il docente e il gruppo di studenti che segue il corso.

L'esame orale finale costituisce un momento primario di accertamento delle conoscenze acquisite.

Assessment criteria of knowledge

As far as the assessment of the knowledge is concerned, occasional meetings will be proposed between the teacher and the group of students.

The final oral exam constitutes a primary moment of assessment of the acquired knowledge.

Capacità

La/lo studente possiederà i fondamenti teorici necessari per affrontare i testi in programma in maniera non impressionistica o superficiale. lo studente sarà in grado di svolgere una riflessione e analisi critica dei testi letterari

Skills

The student will acquire the theoretical foundations necessary to deal with the texts in a non-impressionistic or superficial manner.
The student will be able to carry out a critical reflection and analysis of literary texts

Modalità di verifica delle capacità

Saranno svolte attività pratiche analisi critica dei testi letterari

Assessment criteria of skills

Practical analysis of literary texts will be carried out

Comportamenti

Lo studente potrà acquisire e/o sviluppare sensibilità alle problematiche inerenti al corso

Behaviors

The student can acquire and / or develop his/her attention to the problems inherent to the course

Modalità di verifica dei comportamenti

Durante le lezioni  e i laboratorisaranno valutati il grado di accuratezza e precisione delle attività svolte

Assessment criteria of behaviors

During the course classes and workshops, the degree of accuracy and precision of the activities carried out will be evaluated

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

La conoscenza, almeno a grandi linee, dei principali autori e movimenti della letteratura inglese del XVIII, XIX e XX secolo costituisce un importante prerequisito per seguire il corso con profitto. Inoltre, dato che i testi sono da leggersi in lingua originale, si richiede un'adeguata conoscenza della lingua inglese.

Coloro che ritenessero di dover colmare delle lacune in tali ambiti sono invitati a segnalarlo tempestivamente alla docente che individuerà un percorso didattico ad hoc.

Prerequisites

The knowledge, at least roughly, of the main authors and movements of English literature of the Eighteenth, Nineteenth and Twentieth centuries is an important prerequisite for attending the course with profit. Furthermore, given that the texts are to be read in the original language, an adequate knowledge of English is required.

Those who think they have to fill in gaps in these areas are invited to promptly report it to the teacher who will identify an ad hoc educational path.

Prerequisiti per studi successivi

Questo insegnamento costituisce un requisito obbligatorio per il successivo corso di Letteratura Inglese 2. 

Prerequisites for further study

This exam is a compulsory requirement for the subsequent English Literature 2 course.

Indicazioni metodologiche

Lezioni frontali e laboratori; dal contesto al testo e viceversa (analisi culturologica); lettura e commento di passi significativi dei testi primari (analisi semantico-strutturale).

Sono previste esercitazioni durante i laboratori.

Si ricorda che questo è un esame di letteratura, non di lingua inglese. Per valutare al meglio le competenze acquisite dagli studenti e il loro spirito critico, l'esame (ossia la discussione di almeno quattro dei testi in programma) si svolgerà in lingua italiana.

 Gli studenti non madrelingua italiana sono pregati di contattare la docente.

 

Teaching methods

Delivery: face to face and workshops; from context to text and vice versa (cultural analysis); reading and commenting on the significant steps of the primary texts (semantic-structural analysis).

Critical readings are scheduled during the workshops.

Please note that this is a literature exam, not an English language exam. In order to better evaluate the skills acquired by the students and their critical spirit, the exam (ie the discussion of at least four of the texts in the program) will take place in Italian.  Non-native Italian students are asked to contact the teacher.

 

Programma (contenuti dell'insegnamento)

 

Il corso (9 CFU) si compone di due moduli: modulo A, 3 CFU; modulo B, 6 CFU.

Modulo A: Elena e Medea: paradigmi femminili nella letteratura e nella cultura inglese dal Settecento ai giorni nostri

Durante il corso ci si propone di evidenziare, attraverso la lettura di una scelta di testi, romanzi o racconti, l'espressione della figura femminile collocata all'interno della prospettiva evolutiva del pensiero letterario e artistico inglese dal 1800 al 2000. Si vuole fare emergere la presenza di una voce che, adottando la narrazione in prima persona, mette in evidenza il contrasto io/mondo, in altre parole, il soggetto femminile contro la società patriarcale. Gli studenti saranno incoraggiati a riflettere su problematiche relative al maschilismo come strategia di limitazione del ruolo delle donne nella società (tanto nella società del passato quanto in quella contemporanea). 

 Modulo B: Le lezioni, che prevedono la partecipazione attiva degli studenti, andranno a delineare, attraverso la lettura e l'analisi dei testi poetici e non in programma, un panorama storico e letterario dell'Inghilterra dal Settecento fino ai giorni nostri.

 

Syllabus

Syllabus

The course unit, 9 Credits, Curriculum A, is organized into two different parts:

  1. PART A: although its specific content and reading lists change every year, this part can be described as monographic since it investigates a given period/genre and a circumscribed range of authors and poetical or prose works. It carries out a detailed analysis of such topics and output.

During the course we aim to highlight, through the reading of a selection of texts written women writer, the expression of the female figure placed within the evolutionary perspective of English literary and artistic thought from the eighteenth century to the contemporary literature. We want to bring out the presence of a voice that, by adopting the first person narration, highlights the contrast between the world and the I, in other words, the female subject against the patriarchal society. Students will be encouraged to reflect on issues related to antifeminism as a strategy to limit the role of women in society (both in the past and in the contemporary society).

  1. PART B: this second and more concise part helps students to deal with issues, themes and movements crucially related to English Poetry and Literature and its mainstream developments, from the eighteenth century to the contemporary age. Most of the titles included among the required readings are introduced and discussed in a textual as well as extratextual perspective.    
Bibliografia e materiale didattico

 PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI:

 Testi obbligatori modulo A:

  • Jane Austen, Pride and Prejudice, 1813, Oxford University Press, 2008
  • Charlotte Brontë, Jane Eyre, 1847, Oxford University Press, 2011
  • Munro, « Pictures of the Ice », Friend of my Youth, London: Penguin, 1990.
  • Nadine Gordimer, “Once Upon a Time”, Jump and Other Stories, London: Penguin, 1990.

Testi obbligatori modulo B: 

- A. Pope, "The Rape of the Lock", Book I *

- S. Johnson, da The Lives of the English Poets, “The Live of Cowley”

- W. Wordsworth, "Tintern Abbey"

- J. Keats, "Ode on a Grecian Urn" *

- Tennyson, “Ulysses” *

- C. Rossetti, “Goblin Market” *

- C.A. Swinburne, "Anactoria"

- O. Wilde, The Importance of Being Earnest

- J. Joyce, “The Sisters”, “Araby”, “The Dead”, in Dubliners, Harmondsworth, Penguin 

- T. S. Eliot, “Ash Wednesday” (First Part)

- E. Pound, from the Pisan Cantos

- S. Beckett, Waiting for Godot, New York, Grove, 1967.

N.B. I testi contrassegnati con un asterisco (*) sono contenuti in The Arnold Anthology of British and Irish Literature in English, R. Clark, T. Healy (eds.), London, Arnold, 1997.

 

Letture critiche obbligatorie Modulo A:

WOOLF, VIRGINIA, "Modern Fiction", in The Common Reader, 1925

Letture critiche obbligatorie Modulo B:

- P. Bertinetti (a cura di), Storia della letteratura inglese, Torino, Einaudi 2000, voll. I e II, dal Settecento, incluso, ai giorni nostri. 

Rizzardi, B. “Spots of Time: Essays on the English Literary Tradition”, Pisa, ETS, 2019

Letture facoltative Modulo A:

WOOLF, VIRGINIA, A Room of One's Own, 1929, Harmondsworth, Penguin, 1945.

Letture critiche facoltative Modulo B:

- A. Casadei, La critica letteraria del Novecento, Bologna, il Mulino, 2001, capp. 2, 3, 4. 

- M.H. Abrams, A Glossary of Literary Terms, Harcourt Brace College Publishers, Orlando, 1999.

- Marco Canani, Francesca Chiappini, Sara Sullam, Introduzione allo studio della letteratura inglese, Carocci 2017.

 

 

 

 

Bibliography

 For students attending lessons:

 

 

Mandatory texts Part A:

  • Jane Austen, Pride and Prejudice, 1813, Oxford University Press, 2008
  • Charlotte Brontë, Jane Eyre, 1847, Oxford University Press, 2011
  • Munro, « Pictures of the Ice », Friend of my Youth, London: Penguin, 1990.
  • Nadine Gordimer, “Once Upon a Time”, Jump and Other Stories, London: Penguin, 1990.

Mandatory texts, Part B:

- A. Pope, "The Rape of the Lock", Book I *

- S. Johnson, da The Lives of the English Poets, “The live of Cowley”

- W. Wordsworth, "Tintern Abbey"

- J. Keats, "Ode on a Grecian Urn" *

- Tennyson, “Ulysses” *

- C. Rossetti, “Goblin Market” *

- C.A. Swinburne, "Anactoria"

- O. Wilde, The Importance of Being Earnest

- J. Joyce, “The Sisters”, “Araby”, “The Dead”, in Dubliners, Harmondsworth, Penguin 

- T. S. Eliot, “Ash Wednesday” (First Part)

- E. Pound, from the Pisan Cantos

- S. Beckett, Waiting for Godot, New York, Grove, 1967.

Mandatory readings, Part A:

WOOLF, VIRGINIA, "Modern Fiction", in The Common Reader, 1925

 Mandatory critical readings, Part B:

- P. Bertinetti (a cura di), Storia della letteratura inglese, Torino, Einaudi 2000, voll. I e II.Dal Settecento , incluso, ai giorni nostri. 

-B.  Rizzardi,“Spots of Time: Essays on the English Literary Tradition”, Pisa, ETS, 2019

 

Suggested Readings Part A:

WOOLF, VIRGINIA, A Room of One's Own, 1929, Harmondsworth, Penguin, 1945.


Suggested Readings Part B:

- A. Casadei, La critica letteraria del Novecento, Bologna, il Mulino, 2001, capp. 2, 3, 4. 

- M.H. Abrams, A Glossary of Literary Terms, Harcourt Brace College Publishers, Orlando, 1999.

- Marco Canani, Francesca Chiappini, Sara Sullam, Introduzione allo studio della letteratura inglese, Carocci 2017.

 

Indicazioni per non frequentanti

 

PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI:

Testi obbligatori Modulo A:

  • Jane Austen, Pride and Prejudice, 1813, Oxford University Press, 2008
  • Charlotte Brontë, Jane Eyre, 1847, Oxford University Press, 2011
  • Munro, « Pictures of the Ice », Friend of my Youth, London: Penguin, 1990.
  • Nadine Gordimer, “Once Upon a Time”, Jump and Other Stories, London: Penguin, 1990.

Testi obbligatori modulo B: 

- A. Pope, "The Rape of the Lock", Book I *

- S. Johnson, da The Lives of the English Poets, “The live of Cowley”

- W. Wordsworth, "Tintern Abbey"

- J. Keats, "Ode on a Grecian Urn" *

- Tennyson, “Ulysses” *

- C. Rossetti, “Goblin Market” *

- C.A. Swinburne, "Anactoria"

- O. Wilde, The Importance of Being Earnest

- J. Joyce, “The Sisters”, “Araby”, “The Dead”, in Dubliners, Harmondsworth, Penguin 

- T. S. Eliot, “Ash Wednesday” (First Part)

- E. Pound, from the Pisan Cantos

- S. Beckett, Waiting for Godot, New York, Grove, 1967.

N.B. I testi contrassegnati con un asterisco (*) sono contenuti in The Arnold Anthology of British and Irish Literature in English, R. Clark, T. Healy (eds.), London, Arnold, 1997.

Testi critici obbligatori Modulo A:

WOOLF, VIRGINIA, A Room of One's Own, 1929, Harmondsworth, Penguin, 1945.
EAD., "Modern Fiction", in The Common Reader, 1925

 

Letture critiche obbligatorie Modulo B:

- P. Bertinetti (a cura di), Storia della letteratura inglese, Torino, Einaudi 2000, voll. I e II.Dal Settecento , incluso, ai giorni nostri. 

- A. Casadei, La critica letteraria del Novecento, Bologna, il Mulino, 2001, capp. 2, 3, 4. 

Rizzardi, B. “Spots of Time: Essays on the English Literary Tradition”, Pisa, ETS, 2019

 

Non-attending students info

For the students NON attending lessons

Mandatory Readings Part A:

  • Jane Austen, Pride and Prejudice, 1813, Oxford University Press, 2008
  • Charlotte Brontë, Jane Eyre, 1847, Oxford University Press, 2011
  • Munro, « Pictures of the Ice », Friend of my Youth, London: Penguin, 1990.
  • Nadine Gordimer, “Once Upon a Time”, Jump and Other Stories, London: Penguin, 1990.

Mandatory Texts, Part B: 

- A. Pope, "The Rape of the Lock", Book I *

- S. Johnson, da The Lives of the English Poets, “The live of Cowley”

- W. Wordsworth, "Tintern Abbey"

- J. Keats, "Ode on a Grecian Urn" *

- Tennyson, “Ulysses” *

- C. Rossetti, “Goblin Market” *

- C.A. Swinburne, "Anactoria"

- O. Wilde, The Importance of Being Earnest

- J. Joyce, “The Sisters”, “Araby”, “The Dead”, in Dubliners, Harmondsworth, Penguin 

- T. S. Eliot, “Ash Wednesday” (First Part)

- E. Pound, from the Pisan Cantos

- S. Beckett, Waiting for Godot, New York, Grove, 1967.

N.B. I testi contrassegnati con un asterisco (*) sono contenuti in The Arnold Anthology of British and Irish Literature in English, R. Clark, T. Healy (eds.), London, Arnold, 1997.

  

Mandatory Texts, Part A:

WOOLF, VIRGINIA, A Room of One's Own, 1929, Harmondsworth, Penguin, 1945.
EAD., "Modern Fiction", in The Common Reader, 1925

 

Mandatory Texts, Part B:

- P. Bertinetti (a cura di), Storia della letteratura inglese, Torino, Einaudi 2000, voll. I e II.Dal Settecento , incluso, ai giorni nostri. 

- A. Casadei, La critica letteraria del Novecento, Bologna, il Mulino, 2001, capp. 2, 3, 4.

- Rizzardi, B. “Spots of Time: Essays on the English Literary Tradition”, Pisa, ETS, 2019

Modalità d'esame

L'esame, solo orale, sarà diviso in due parti.

1) Teoria e lineamenti di storia della letteratura inglese dal Settecento (compreso) ai contemporanei. Solo chi supera questa parte con un punteggio di almeno 18/30 può accedere alla seconda. Il punteggio ottenuto nella prima parte farà media con quello dell'orale per il raggiungimento del voto finale.

2) Discussione, analisi e approfondimento critico di alcuni (due o più) dei testi in programma.

Il colloquio orale vuole valutare le capacità critiche e le conoscenze teoriche acquisite dallo studente. Particolarmente apprezzate saranno le capacità dello studente di contestualizzare autori e opere, sia nel tempo sia nello spazio e di comprendere le motivazioni politiche e sociali sottese a opere e fenomeni letterari. Il raggiungimento da parte dello studente di una visione organica dei temi affrontati a lezione congiunta alla loro utilizzazione critica, il possesso di una padronanza espressiva e di una capacità di elaborazione personale delle tematiche trattate, e l'approfondimento di particolari argomenti, anche oltre le indicazioni fornite e lezione e nel programma d'esame saranno valutati con voti di eccellenza. La conoscenza per lo più meccanica e/o mnemonica della materia, capacità di sintesi e di analisi non articolate e/o un linguaggio corretto ma non sempre appropriato porteranno a valutazioni discrete; lacune formative e/o linguaggio inappropriato, – seppur in un contesto di conoscenze minimali del materiale d'esame - , incapacità di formulare opinioni personali e di andare oltre la mera descrizione riassuntiva delle trame nella trattazione delle opere letterarie condurranno a voti che non supereranno la sufficienza. Lacune formative, linguaggio inappropriato, incapacità di contestualizzazione, mancanza di orientamento all'interno della letteratura inglese dal Settecento ai contemporanei e dei materiali bibliografici analizzati non potranno che essere valutati negativamente. Sarà inoltre valutata positivamente la partecipazione attiva alle lezioni . Gli studenti sono pertanto caldamente raccomandati di leggere almeno un romanzo entro il primo mese di corso, in modo da poterne discutere in classe.

Assessment methods

Students will be assessed on the basis of their ability to explain and discuss the course contents thoughtfully and with the propriety of expression. They are also supposed to show some critical awareness of literary genres and terminology as well as of the cultural framework and developments of English Literature throughout the centuries. They must finally be able to demonstrate their direct knowledge of the course material, especially primary sources.

Further information:
The final oral exam will take into equal account the results of the activities relating to Part I and Part II. The exam may take place in any of the scheduled sessions.

 

Note

 

La Docente riceve gli studenti nel suo studio a Palazzo Scala il martedì alle ore 16.

La commissione dell'esame finale è composta da Biancamaria Rizzardi (Presidente), Prof. Fausto Ciompi, dott. Giovanni Bassi (membri) e Prof.ssa Simona Beccone e dott.ssa Marzia Dati ( supplenti). 

 

Notes

The teacher receives the students in her study at Palazzo Scala on Tuesday at 4 pm.   

Ultimo aggiornamento 20/07/2021 10:04