Scheda programma d'esame
LETTERATURA INGLESE
SIMONA BECCONE
Anno accademico2021/22
CdSLINGUISTICA E TRADUZIONE
Codice1059L
CFU9
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LETTERATURA INGLESEL-LIN/10LEZIONI54
SIMONA BECCONE unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Il corso intende favorire negli studenti una maggiore familiarità con: il lessico specialistico della critica letteraria e della retorica; le strategie di interpretazione del testo poetico; i maggiori esponenti e i principali periodi della Storia della letteratura, con un interesse specifico per il periodo storico che procede dalle origini al secolo XVII.

Alla fine del corso, gli studenti avranno acquisito un alto livello di comprensione e consapevolezza teoriche e metodologiche per quanto concerne lo studio del trattamento letterario del rapporto mistico-devozionale con il divino e con il processo di individuazione del Sé, l’uso simbolico di parola e immagine, il rapporto tra la letteratura e la ierofania del sacro, i processi di simbolizzazione, la linguistica essenzialista e convenzionalista.

Knowledge

The course aims to increase students’ familiarity with literary terms, forms, and genres; representative authors and cultural characteristics of major literary, historical periods from the Middle Ages to the XVII, with a specific interest in Donne and Herbert; contemporary critical theory and methodology.

At the end of this course, students will be expected to achieve a high level of understanding and comprehension of the theoretical principles, study fields, and methodological approaches relating to the literary treatment of mysticism and the process of individuation of the Self, the symbolic use of words and images, the connection between literature and hierophany, the power of words, the processes of cultural and psychological symbolization, essentialist and conventionalist linguistics.

Modalità di verifica delle conoscenze

La verifica delle attività svolte a lezione avrà luogo nelle prefissate sessioni d'esame, nella forma di un colloquio orale unico, in lingua inglese e in italiano, durante il quale sarà verificata l'acquisizione delle seguenti conoscenze:

  1.  Contenuti del corso monografico,
  2. Conoscenza approfondita dei testi primari e secondari obbligatori; capacità traduttive, analitiche e critiche da applicare autonomamente sui testi primari in programma
  3. Contestualizzazione dei testi nella storia letteraria

 

Assessment criteria of knowledge

At the end of the course, students will possess a thorough knowledge of:

  • the literary treatment of the themes of mysticism and devotion, and its development from the Middle Ages to the XVII century;
  • the methodologies of analysis of literary texts;
  • the cultural, literary and theoretical context from the Middle Ages to the XVII century;
  • the cultural and literary theoretical debate concerning the course topics.

During lectures, students will be encouraged to participate in the learning process actively and engage with the course material through short discussions.

International students may choose to take this exam either in English or in Italian.

Capacità

Il corso ha come obiettivo quello di far sviluppare agli studenti la capacità di comprendere i testi letterari di differenti periodi storici e culturali, sulla base di criteri formali, tematici, culturali e storici.

Gli studenti acquisiranno anche la capacità di comunicare argomentativamente e di riflettere con maggiore consapevolezza sulle implicazioni culturali, cognitive e psicologiche in atto nel processo della creatività artistica e in quello dell'esperienza di lettura.

 

Skills

This course aims to improve students’ ability to comprehend texts from a variety of historical and cultural periods, and to relate them to each other formally, thematically, culturally, or historically; to construct critical and interpretive arguments; to self-consciously reflect on the cultural, cognitive, and psychological bases of artistic creativity and reading experience.

Modalità di verifica delle capacità

Colloquio orale, unico, in italiano, con alcune domande in lingua inglese (studenti di LingTra).

Assessment criteria of skills

Oral exam.

Comportamenti

Lo studente potrà acquisire una maggiore consapevolezza ermeneutica rispetto allo studio del testo letterario, con particolare attenzione all'analisi metrico-prosodica della versificazione e alle nozioni di narratologia. Egli potrà sviluppare anche una comprensione più profonda dei testi, imparando a leggerli analiticamente per comunicare con efficacia i risultati delle proprie interpretazioni.

Behaviors

The course aims to develop students’ understanding of texts in their cultural and historical contexts; awareness of critical and interpretive methods; critical reading, thinking, and communication skills; specialized competence in the primary and secondary literature.

 

Modalità di verifica dei comportamenti

La verifica delle attività svolte a lezione avrà luogo nelle prefissate sessioni d'esame, nella forma di un colloquio orale unico.

Assessment criteria of behaviors

Oral exam

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Conoscenze di base sulla Storia letteraria inglese, di metrica, retorica e narratologia. Buona padronanza della lingua inglese, tale da permettere una buona comprensione dei testi primari e secondari in programma d'esame.

Prerequisites

General knowledge of the fundamentals of English history and literature, metrics, rhetoric, narratology.

Corequisiti

Frequentare gli insegnamenti di Lingua inglese, eventualmente previsti nel proprio corso di studi, può essere d'aiuto per la fruizione delle lezioni del Corso.

Co-requisites

Attending the courses of English Language I will help students to better deal with the literary texts  included in our syllabus. 

Prerequisiti per studi successivi

Questo insegnamento non costituisce un requisito obbligatorio per corsi successivi.

Prerequisites for further study

This course is not a mandatory prerequisite for gaining access to other courses.

Indicazioni metodologiche

Lezioni frontali e discussioni in classe con struttura seminariale e confronto tra pari, mediato dalla docente. La partecipazione attiva degli studenti è caldamente incoraggiata, al fine di creare insieme un clima di condivisione delle conoscenze e delle competenze di tutti. E’ altresì incoraggiato l’approfondimento individuale dei contenuti del corso, sulla base di percorsi di senso scelti individualmente dai partecipanti e concordati con la docente nel corso delle lezioni.

Teaching methods

Although this course is mainly structured on a taught-class basis, students' active participation is warmly encouraged (e.g., through short discussions, oral reports, case-based research).

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Divinità e umanità in John Donne e George Herbert

Il corso intende esplorare il rapporto, privilegiato e artisticamente produttivo, che due fra i maggiori autori della letteratura inglese hanno istituito, con diversi intenti, devices ed esiti espressivi, con le sfere complementari dell’umano e del divino.

Particolare attenzione sarà riservata alla produzione in versi e in prosa dei due autori metafisici, alla luce delle dottrine epocali sulla natura della coscienza, sulle tecniche devozionali e meditative praticate, al tempo, nella sfera privata e in quella pubblica, sulle concezioni polari di vita e morte, sulle questioni relative alla psicologia del misticismo, sull’esperienza teurgica attuata attraverso la mediazione del mundus imaginalis, ovvero attraverso l’uso simbolico di parola e immagine.

Questo percorso costituirà anche l’occasione di riflettere su una serie di questioni teoriche di grande rilevanza per la teoria della letteratura, la filosofia del linguaggio e la psicologia del profondo: linguaggio d’azione, individuazione del Sé e funzione trascendente, letteratura e ierofania del sacro, simbolizzazione, linguistica essenzialista e convenzionalista.

 

Syllabus

This year’s Course will focus on the long-standing relationship between English literature, devotion, and mysticism.

Particular attention will be given to the production in verse and prose of two metaphysical authors, John Donne and George Herbert, in the light of: the epochal doctrines on the nature of consciousness and metaphysical communication, devotional meditation practices and prayer, the psychology of mysticism, the symbolic use of words and images in the ambit of literature as a spiritual experience.

Bibliografia e materiale didattico
  1. TESTI PRIMARI OBBLIGATORI

La prima parte dell’esame consisterà nella verifica delle competenze linguistiche ed ermeneutiche del candidato: lettura, traduzione e commento dei testi primari indicati qui di seguito.

 

  1. Donne: “As due by many titles…”, “The Good Morrow”, “Batter my heart…”, “Death! Be not proud…”, “A Nocturnall upon St. Lucy’s Day Being the Shortest Day”, “The Anagram”, Devotions upon Emergent Occasions: “Meditation XVII”;
  2. Herbert: “Hope”, “The Pulley”, “The Temper”, “The Altar”, “Easter Wings”, “Prayer (I)”, “Anagram of the Virgin Mary”

 

NOTA: a partire dalla prima settimana del corso, una dispensa contenente i testi primari sarà disponibile online, sulla piattaforma https://elearning.humnet.unipi.it/

 

  1. LETTURE CRITICHE E METODOLOGICHE OBBLIGATORIE

La seconda parte dell’esame verificherà le competenze teoriche del candidato. Più precisamente, sarà verificata la conoscenza dei contenuti del corso monografico e dei testi secondari, qui indicati:

 

  1. Beccone S., “The Pulley” e “Le tecnologie della tortura” (solo il paragrafo 1), in “Broken in pieces all asunder”: il paradigma della tortura in The Temple, Aracne, Roma, 2009, pp. 37-87.
  2. Beccone, S., “«Hope» di George Herbert: trascendenza e tempo dell’esperienza estetica”, in M. Bertuccelli, A. Bertacca, S. Bruti (eds.), Threads in the Complex Fabric of Language. Linguistic and Literary Studies in Honour of Lavinia Merlini Barbaresi, Felici Editore, Pisa, 2008, pp. 617-627.
  3. Beccone, S., “Fondamenti di analisi del testo letterario (poesia e narrativa)”. Dispensa reperibile in: https://elearning.humnet.unipi.it/
  4. Eliot, T.S., review of Metaphysical Lyrics and Poems of the Seventeenth Century: Donne to Butler. Selected and edited, with an Essay, by Herbert J. C. Grierson (Oxford: Clarendon Press. London; Milford) in the Times Literary Supplement, October 1921: https://www.uwyo.edu/numimage/eliot_metaphysical_poets.htm
  5. Garrett, Cynthia, “The Rhetoric of Supplication: Prayer Theory in Seventeenth-Century England”, Renaissance Quarterly, vol. 46, no. 2, 1993, pp. 328-357: jstor.org/stable/3039064
  6. Guibbory, A., The Cambridge Companion to John Donne, Cambridge UP, New York, 2007, Chapters 10-11, pp, 149-200.
  7. Heisig, James W., “La nozione di Dio secondo Carl Gustav Jung”, Humanitas10 (1971), pp. 777-802 (studiare pp. 784-796): https://nirc.nanzan-u.ac.jp/en/files/2013/07/JWH-Nozione-di-Dio-secondo-Jung.pdf
  8. King, Bruce (ed.), Seventeenth-Century English Literature, Macmillan, London 1982: Chapters 1-8.
  9. Lewalski, Barbara Kiefer, “Protestant Poetics and the Seventeenth-Century Religious Lyric”, Princeton UP, Princeton, 1979, PART III, Chapters 8-9, pp. 253-316;
  10. Ramsaran, John A., English and Hindi Religious Poetry, Brill, Leiden 1973, pp. 46-59.

Note:

1) a partire dalla prima settimana del corso, alcuni estratti dai testi critici qui elencati saranno messi a disposizione dei partecipanti, sulla piattaforma https://elearning.humnet.unipi.it/

2) ulteriori letture di approfondimento  potranno essere indicate nel corso delle lezioni

 

 

Bibliography

Compulsory reading

  1. Primary texts
  2. Donne: “As due by many titles…”, “The Good Morrow”, “Batter my heart…”, “Death! Be not proud…”, “A Nocturnall upon St. Lucy’s Day Being the Shortest Day”, “The Anagram”, Devotions upon Emergent Occasions: “Meditation XVII”;
  3. Herbert: “Hope”, “The Pulley”, “The Temper”, “The Altar”, “Easter Wings”, “Prayer (I)”, “Anagram of the Virgin Mary”

 

NOTE: soon after the beginning of the course, all primary texts will be available at https://elearning.humnet.unipi.it/

 Critical works/manuals

  1. Beccone S., “The Pulley” e “Le tecnologie della tortura” (solo il paragrafo 1), in “Broken in pieces all asunder”: il paradigma della tortura in The Temple, Aracne, Roma, 2009, pp. 37-87.
  2. Beccone, S., “«Hope» di George Herbert: trascendenza e tempo dell’esperienza estetica”, in M. Bertuccelli, A. Bertacca, S. Bruti (eds.), Threads in the Complex Fabric of Language. Linguistic and Literary Studies in Honour of Lavinia Merlini Barbaresi, Felici Editore, Pisa, 2008, pp. 617-627.
  3. Beccone, S., “Fondamenti di analisi del testo letterario (poesia e narrativa)” in: https://elearning.humnet.unipi.it/
  4. Eliot, T.S., review of Metaphysical Lyrics and Poems of the Seventeenth Century: Donne to Butler. Selected and edited, with an Essay, by Herbert J. C. Grierson (Oxford: Clarendon Press. London; Milford) in the Times Literary Supplement, October 1921: https://www.uwyo.edu/numimage/eliot_metaphysical_poets.htm
  5. Garrett, Cynthia, “The Rhetoric of Supplication: Prayer Theory in Seventeenth-Century England”, Renaissance Quarterly, vol. 46, no. 2, 1993, pp. 328-357: jstor.org/stable/3039064
  6. Guibbory, A., The Cambridge Companion to John Donne, Cambridge UP, New York, 2007, Chapters 10-11, pp, 149-200.
  7. Heisig, James W., “La nozione di Dio secondo Carl Gustav Jung”, Humanitas10 (1971), pp. 777-802 (studiare pp. 784-796): https://nirc.nanzan-u.ac.jp/en/files/2013/07/JWH-Nozione-di-Dio-secondo-Jung.pdf
  8. King, Bruce (ed.), Seventeenth-Century English Literature, Macmillan, London 1982: Chapters 1-8.
  9. Lewalski, Barbara Kiefer, “Protestant Poetics and the Seventeenth-Century Religious Lyric”, Princeton UP, Princeton, 1979, PART III, Chapters 8-9, pp. 253-316;
  10. Ramsaran, John A., English and Hindi Religious Poetry, Brill, Leiden 1973, pp. 46-59.
Indicazioni per non frequentanti

Programma per i non frequentanti

In aggiunta ai testi indicati ai punti 1, 2 e 3, gli studenti non frequentanti dovranno presentare le seguenti letture obbligatorie:

  1. Segre, Cesare, Avviamento all’analisi del testo letterario, Einaudi, Torino, 1985;
  2. Williamson, George, 6 Metaphysical Poets. A Reader’s Guide, Syracuse University Press, Syracuse (NY), 2001 (1967);
  3. Hollywood, Amy and Beckman, Patricia Z., The Cambridge Companion to Christian Mysticism, Part II (“Key Terms”), pp. 137-222;
  4. Donne, “If poisonous minerals…”, “Oh my black soul”;
  5. Herbert, “Confession”, “Love Unknown”.
Non-attending students info

Additional required reading for non-attending students

  1. Segre, Cesare, Avviamento all’analisi del testo letterario, Einaudi, Torino, 1985;
  2. Williamson, George, 6 Metaphysical Poets. A Reader’s Guide, Syracuse University Press, Syracuse (NY), 2001 (1967);
  3. Hollywood, Amy and Beckman, Patricia Z., The Cambridge Companion to Christian Mysticism, Part II (“Key Terms”), pp. 137-222;
  4. Donne, “If poisonous minerals…”, “Oh my black soul”;
  5. Herbert, “Confession”, “Love Unknown”.
Modalità d'esame

La verifica delle attività svolte a lezione avrà luogo nelle prefissate sessioni d'esame, nella forma di un colloquio orale unico.

 La prima parte dell’esame consisterà nella lettura, nella traduzione e nel commento dei testi primari del corso monografico (Sezione 1 della Bibliografia).

  1. La seconda parte dell’esame verificherà le competenze teoriche del candidato. Più precisamente, sarà appurata la conoscenza dei contenuti del corso monografico e dei testi critici e metodologici in programma d'esame, le capacità critiche ed ermeneutiche del candidato (Sezione 2 della Bibliografia).
  2. Si richiederà anche una buona conoscenza della storia letteraria inglese, dalle origini al XVII secolo.
  3. Ogni candidato sarà incoraggiato a presentare, in forma orale, un percorso di approfondimento sui contenuti del corso, concordato per tempo con la docente. E’ possibile scegliere fra un percorso tematico che includa tutti i testi in programma d’esame, oppure una proposta di traduzione commentata (due cartelle). In quest’ultimo caso, è possibile cimentarsi su un testo tra quelli inclusi nel programma, oppure, è possibile scegliere un testo non trattato a lezione, ma comunque attinente ai contenuti del corso. Indicazioni più dettagliate saranno fornite nel corso delle lezioni.
Assessment methods

Oral exam 

Part 1: Close reading and interpretation of primary texts from a stylistic, thematic and linguistic point of view. Contextualization of these texts within their literary period.

Part 2: Discussion on the theoretical and methodological framework provided during the course lectures.

Part 3: Each candidate will be encouraged to present an original thematic path in oral form, which will include all the texts in the syllabus. Alternatively, a commented translation proposal (two folders) can be presented. In the latter case, students may choose either a primary text from the syllabus or another text relevant to the Course’s content. Detailed information will be provided during the lessons.

It is also expected that students will have a thorough knowledge of English Literary History from the beginning to the XVII century.

Stage e tirocini

Non sono previsti stage né tirocini

Work placement

This course includes no training related to work placement.

Pagina web del corso

https://elearning.humnet.unipi.it/

Note

Questo corso avrà luogo nel secondo semestre 2021/22

L'orario delle lezioni sarà pubblicato su https://www.fileli.unipi.it/didattica/orario-lezioni/

Commissione Proff.: Beccone (Presidente), Giovannelli e Ferrari (Membri), Rizzardi (Supplente)

Notes
  • This course will take place in the SECOND SEMESTER 2021/22
  • The time-schedule will be available on https://www.fileli.unipi.it/didattica/orario-lezioni/
  • Examination board members: Professors Beccone (President), Giovannelli e Ferrari (Members), Rizzardi (Alternate member)
Ultimo aggiornamento 05/08/2021 12:19