Scheda programma d'esame
ECONOMIA AZIENDALE II
RICCARDO GIANNETTI
Anno accademico2017/18
CdSECONOMIA AZIENDALE
Codice018PP
CFU9
PeriodoPrimo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
ECONOMIA AZIENDALE IISECS-P/07LEZIONI63
RICCARDO GIANNETTI unimap
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze
  • Lo studente al termine del corso avrà acquisito conoscenze in merito alla redazione del bilancio d'esercizio secondo il Codice Civile ed i principi contabili nazionali, il calcolo dei costi di produzione, l'interpretazione della dinamica dei valori aziendali i processi decisionali più adatti ad affrontare situazioni problematiche in azienda
Modalità di verifica delle conoscenze
  • Per l'accertamento delle conoscenze saranno svolte delle esercitazioni inoltre durante le sessioni d'esame saranno porposti agli studenti esercizi e domande
Capacità

Al termine del corso lo studente sarà in grado di:

- valutare le principali voci presenti nel bilancio d'esercizio redatto secondo il Codice Civile

- determinare i principali indici di bilancio e di creazione di valore

- calcolare i costi di produzione con le tecniche base del costing

- interpretare la dinamica de ivalori aziendali

Modalità di verifica delle capacità
  • Durantelo svolgimento del corso saranno svolte delle esercitazioni ed esaminati casi aziendali
Comportamenti

Lo studente potrà  sviluppare la sensibilità verso la comunicazione economico-finanziaria, inoltre potrà adottare un metodo di analisi delle situazioni problematiche aziendali finalizzato ad individuare i riflessi economici dei collegamenti tra modalità di rilevazione delle informazioni, scelte gestionali ed organizzative.

Modalità di verifica dei comportamenti

 

  • Durante le lezioni e le esercitazioni sarà richiesto agli studenti di esaminare dei casi reali riguardanti gl iargomenti trattati nel corso
Prerequisiti (conoscenze iniziali)

- Conoscenze di base di economia aziendale (i concetti di azienda, equilibrio economico, finanziario e patrimoniale.

- Capacità di svolgere le scritture in partita doppia di rilevazione delle operazioni aziendali

- Capacità di svolgimento delel scritture di assestamento.

Prerequisiti per studi successivi

Questo insegnamento costituisce un insegnamento obbligario e consigliato per altri corsi Economico aziendali (ad esempio Bilancio, Analisi Economico Finanziaria, Analisi e Gestione dei costi, ecc...) Si rinvia ai regolamenti dei corsi di laurea per maggiori dettagli.

Indicazioni metodologiche

 

  • Si svolgeranno lezioni lezioni frontali, con ausilio di lucidi e lavagna.
  • Le esercitazioni si svolgeranno nella medesima aula delle lezioni utilizzando calcolatori personali degli studenti
  • Strumenti di supporto: siti web
  • Il sito di elearning del corso sarà utilizzato per scaricamento materiali didattici, comunicazioni docente-studenti, pubblicazione di esercitazioni da svolgere a casa.
  • L'interazione tra studenti e docente avverrà mediante le lezioni/esercitazioni frontali, i ricevimenti, la posta elettronica
Programma (contenuti dell'insegnamento)

PRIMO MODULO

Testo: Allegrini M., Giannetti R., Lattanzi N., Lazzini S. (a cura di), (2016) Elementi di bilancio e di management. Il bilancio di esercizio. Principi, schemi e criteri di valutazione. Volume I, Giappichelli, Torino, seconda edizione

 Il bilancio di esercizio come strumento di rappresentazione della dinamica aziendale

  1. I postulati del bilancio di esercizio
  2. La struttura del bilancio d’esercizio e i suoi allegati
  3. Le immobilizzazioni immateriali
  4. Le immobilizzazioni materiali
  5. Le attività finanziarie
  6. Le attività finanziarie: definizione
  7. La valutazione delle partecipazioni (i paragrafi 2.1, 2.2, 2.3 sono esclusi)
  8. Le rimanenze
  9. I crediti (da fare tutto eccetto il paragrafo 8.3 “Cancellazione dei crediti”)
  10. Disponibilità liquide, ratei e risconti
  11. Le poste in valuta estera

   10.1 Definizione e rappresentazione in bilancio.

Inoltre è da studiare la Tabella 10.1 a p.199, il resto del capitolo è escluso.

  1. Il patrimonio netto (tutto escluse le seguenti parti: da metà pagina 213 dove si dice “Un altro effetto conseguente alla rivalutazione….” Fino al termine del paragrafo 2.3; le riserve identificate dalle lettere c) ed e) a pag. 218 e 219).
  2. I fondi per rischi e oneri
  3. I debiti

Testo: Allegrini M., Giannetti R., Lattanzi N., Lazzini S. (a cura di), (2016) Elementi di bilancio e di management. Strumenti manageriali per il governo economico dell’azienda. Volume II. Giappichelli, Torino

  1. L’analisi per indici del bilancio di esercizio (da fare tutto eccetto le parti di seguito escluse)

2.2.2 questo paragrafo è escluso

4.2. Analisi della redditività operativa (fino a pag. 19, sono esclusi gli indici di rotazione e la leva operativa)

4.3. Analisi della struttura finanziaria e patrimoniale (sono esclusi l’indice di solidità patrimoniale e l’incidenza degli oneri finanziari sul fatturato illustrati a pagina 24)

 4.4. Analisi della situazione finanziaria (sono esclusi gli indici di durata illustrati a pag. 27-28)

 6. Il caso aziendale: l’azienda Metal s.r.l (questo paragrafo è escluso)

 

SECONDO MODULO

 Materiale distribuito dal docente

- Capitale economico, creazione di valore ed EVA®

 

Testo: Allegrini M., Giannetti R., Lattanzi N., Lazzini S. (a cura di), (2016) Elementi di bilancio e di management. Strumenti manageriali per il governo economico dell’azienda. Volume II, Giappichelli, Torino

 Ricchezza aziendale e patrimonio intangibile: prospettive di osservazione, strumenti di misura, modelli di rappresentazione e analisi (sono da fare solo i capitoli ed i paragrafi riportati di seguito)

 Sulla difficoltà di misurazione e rilevazione delle condizioni qualitative degli andamenti

     5.1. Il bilancio sociale e il bilancio dei valori intangibili                           

     5.2. Il bilancio sociale e la sua redazione                                                  

     5.3. Il bilancio dei valori intangibili e la sua redazione

    

  1. Formula imprenditoriale e orientamento strategico di fondo

 7. Il sistema informativo aziendale e il patrimonio intangibile

 

  1. Contabilità analitica e analisi dei costi

   Da fare tutto il capitolo eccetto queste parti:

9.2. Il full costing a base multipla applicato mediante i centri di costo

9.3. Le configurazioni di costo

 

  1. La programmazione e il controllo di gestione in azienda (tutto il capitolo)

           

Testo: Miolo Vitali P. (a cura di), 2000, “Corso di economia aziendale”, Vol. I,

Giappichelli, Torino.

 L’azienda interattiva: introduzione ad un profilo soggettivo di analisi sistemica

  1. I.1. Economia aziendale e management

        

         I.2.4.   Il controllo del sistema: sistemi «aperti-chiusi», processi di
retroazione o feedback di bilanciamento e di rafforzamento      

         I.2.5.   L’architettura del sistema ambiente                                           

                                  I.2.5.1.Il macroambiente                                             

                                  I.2.5.2.Il microambiente istituzionale                          

                                  I.2.5.3.Il sistema competitivo                                     

                                  I.2.5.4.Il sistema degli interlocutori sociali                  

         I.2.6.   Risorse e competenze                                                                

         I.2.7.   Le aree strategiche di affari, intese come particolari sottosi-
stemi per facilitare la compatibilità tra il sistema aziendale e
quello ambientale                                                                       

 

  1. Il sistema umano aziendale e la sua organizzazione
    II.1. La struttura organizzativa                                                          

              II.1.1. Articolazione                                                                       

              II.1.2. Principali caratteri                                                               

              II.1.3. Rappresentazione formale                                                    

II.2.  I meccanismi operativi                                                                         

II.3.  Elementi immateriali dell’organizzazione                                             

 

  1. La «catena del valore»

IV.1. Logica del modello                                                                                

IV.2. Il «sistema del valore»                                                                          

IV.3. Considerazioni di sintesi

 

 

Decisioni e processi decisionali nelle aziende   (materiale distribuito dal docente)                                    

 

Il materiale disponibile sul sito elearning del corso è parte integrante del programma d’esame

Bibliografia e materiale didattico

 

Allegrini M., Giannetti R., Lattanzi N., Lazzini S. (a cura di), (2016) Elementi di bilancio e di management. Il bilancio di esercizio. Principi, schemi e criteri di valutazione. Volume I, Giappichelli, Torino, seconda edizione

  Allegrini M., Giannetti R., Lattanzi N., Lazzini S. (a cura di), (2016) Elementi di bilancio e di management. Strumenti manageriali per il governo economico dell’azienda. Volume II. Giappichelli, Torino

            

 Miolo Vitali P. (a cura di), 2000, “Corso di economia aziendale”, Vol. I, Giappichelli, Torino.

 


Indicazioni per non frequentanti

Per gli studenti no nfrequentanti non vi sono variazioni di programma e/o modalità d'esame

Modalità d'esame

 

  • L'esame è composto due prove scritte e, a discrezione dello studente, una prova orale che può essere sostenuta per migliorare i voti delle prove scritte.
  • La prova scritta consiste in esercizi e domande a risposta aperta e chiusa; per ogni prova la durata è di 90 minuti.
  • La prova scritta è superata se si consegue un voto superiore a 18/30
  • La prova orale consiste in domande poste dalla Commissione al candidato volte a verificare l'acquisizione delle conoscenze e delle capacità sviluppate nel corso;a tale fine sono proposti al candidato anche dei brevi esercizi.

 

Ultimo aggiornamento 31/03/2018 15:55