Scheda programma d'esame
ADMINISTRATIVE PROCEDURE
SALVATORE VUOTO
Academic year2022/23
CourseLAW
Code123NN
Credits6
PeriodSemester 1
LanguageItalian

ModulesAreaTypeHoursTeacher(s)
GIUSTIZIA AMMINISTRATIVAIUS/10LEZIONI48
SALVATORE VUOTO unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Il corso persegue l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita degli istituti del sistema italiano di giustizia amministrativa.

Knowledge

The student who successfully completes the course will be able to demonstrate a solid knowledge of the italian administrative justice system. In particular, at the end of the course the student will be able:

- to know the difference between administrative justice and civil justice;

- to know the judicial actions;

- to recognize the different kinds of judicial judgements;

- to understand the system of appeals against judgements;

- to defend before the administrative judge;

- to manage an administrative practise.

Modalità di verifica delle conoscenze

Le conoscenze saranno verificate attraverso l'esposizione in sede di esame dei contenuti del Programma, muovendo dai temi e dagli istituti più generali fino ad arrivare a quelli più specifici.

Assessment criteria of knowledge

The student will be assessed on his/her demonstrated ability to discuss the main course contents using the appropriate terminology. During the oral exam the student must be able to demonstrate his/her knowledge of the course materials and be able to discuss the reading matter thoughtfully and with propriety of expression.

Methods:

  • Final oral exam
Capacità

Lo Studente sarà in grado di discutere degli argomenti e degli istituti trattati nell'ambito del Programma, utilizzando la terminologia appropriata; sarà in grado di affrontare un tema circoscritto, organizzandone l'esposizione; sarà in grado di presentare in una relazione scritta i risultati dell'attività di ricerca e approfondimento (eventualmente) svolta.

Skills

- Analysis and explanation of administrative justice issues;

- Use of legal language and specific language for administrative prodedure law.

Modalità di verifica delle capacità

Le capacità verranno verificate in sede di esame finale, oralmente, secondo le indicazioni fornite di seguito.

Comportamenti

Lo Studente potrà acquisire e/o sviluppare sensibilità alle problematiche inerenti alla giustizia amministrativa italiana.

Lo Studente potrà orientarsi nel sistema della giustizia amministrativa italiana, anche risolvendo alcuni casi pratici.

Modalità di verifica dei comportamenti

Lo Studente potrà confrontarsi non soltanto con le elaborazioni teoriche tradizionali della giustizia amministrativa, ma anche misurarsi con casi concreti, eventualmente tratti dall'attualità giudiziaria.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Lo Studente, per affrontare lo studio della giustizia amministrativa, necessita del possesso delle conoscenze relative al diritto amministrativo sostanziale italiano ed europeo.

Prerequisites

The student should have a good knowledge of italian administrative law and italian private law

Teaching methods

Delivery: face to face

Learning activities:

  • attending lectures
  • partecipation in seminar
  • partecipation in discussions
  • individual study

Attendance: advised

 

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Sono oggetto di studio, in particolare:

- le origini del sistema italiano di giustizia amministrativa;

- l’affermazione e lo sviluppo della giurisdizione amministrativa;

- la nozione di interesse legittimo;

- i principi costituzionali sulla tutela giurisdizionale del cittadino nei confronti della pubblica amministrazione;

- la giurisdizione ordinaria nei confronti della pubblica amministrazione;

- i ricorsi amministrativi;

- le classificazioni generali della giurisdizione amministrativa (giurisdizione di legittimità, giurisdizione c.d. esclusiva, giurisdizione estesa al merito);

- l’azione nel processo amministrativo;

- gli elementi preliminari allo studio del processo amministrativo (competenza del giudice amministrativo, parti, capacità processuale, patrocinio legale, principi generali del processo amministrativo, rapporto con la disciplina del processo civile);

- il giudizio di primo grado;

- la tutela cautelare;

- la sentenza e le impugnazioni;

- i riti speciali;

- il giudicato amministrativo e l’esecuzione della sentenza.

Bibliografia e materiale didattico

Per la preparazione dell’esame di profitto si consiglia, oltre alla frequenza delle lezioni, lo studio di UNO dei seguenti Manuali:

- A. TRAVI, Lezioni di giustizia amministrativa, Torino, 2021, da pag. 1 a pag. 407;

- M. CLARICH, Manuale di giustizia amministrativa, Bologna, 2021, da pag. 17 a pag. 332;

- C.E. GALLO, Manuale di giustizia amministrativa, Torino, 2022, da pag. 1 a pag. 384.

Ai fini della preparazione dell’esame di profitto è necessaria, in ogni caso, la conoscenza della disciplina contenuta nel Codice del processo amministrativo.

*********************************************************************************

Esclusivamente per gli STUDENTI del Programma ERASMUS si consiglia, oltre alla frequenza delle lezioni, lo studio di: TRAVI, Lezioni di giustizia amministrativa, Torino, 2021, da pag. 149 a pag. 358.

Bibliography

TRAVI, Lezioni di giustizia amministrativa, Torino, 2021, from pag. 1 to pag. 407;

or

C.E. GALLO, Manuale di giustizia amministrativa, Torino, 2020, from pag. 1 to pag. 382.

*********************************************************************************

For Erasmus Program Students Only

TRAVI, Lezioni di giustizia amministrativa, Torino, 2021, from pag. 149 a pag. 358;

Indicazioni per non frequentanti

Ai fini della praparazione dell'esame e delle modalità di svolgimento dello stesso, NON è operata alcuna distinzione tra frequentanti e non frequentanti.

Modalità d'esame

La prova di esame consiste in un colloquio orale, vertente sugli argomenti del Programma, ed è sostenuta dinanzi ad una Commissione, presieduta dal Docente titolare del corso.

La prova di esame si considera superata se il candidato, utilizzando un linguaggio concettualmente corretto e tecnicamente preciso, dimostra sufficienti conoscenze circa tutti gli argomenti del Programma, coi necessari riferimenti sistematici anche agli istituti fondamentali del diritto amministrativo sostanziale.

Ai sensi del vigente regolamento del Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza, per sostenere l’esame di Giustizia amministrativa è necessario aver già superato l’esame di Diritto amministrativo I e II. Anche alla luce dei rinvii operati dal Codice del processo amministrativo al Codice di procedura civile, si consiglia, ad ogni modo, di intraprendere lo studio della Giustizia amministrativa allorché già si disponga della conoscenza del diritto processuale civile.

Updated: 17/10/2022 11:43