Scheda programma d'esame
L’AGENDA 2030 E GLI OBIETTIVI PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE
GIOVANNA PIZZANELLI
Anno accademico2020/21
CdSCORSO TRASVERSALE
Codice1971Z
CFU3
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
L’AGENDA 2030 E GLI OBIETTIVI PER LO SVILUPPO SOSTENIBILENNLEZIONI28
MARCO AVVENUTI unimap
LISANDRO BENEDETTI CECCHI unimap
ANNALAURA CARDUCCI unimap
BEATRICE CASINI unimap
STEFANO CHESSA unimap
DANIELA CICCARELLI unimap
PIERLUIGI CONSORTI unimap
GINO DINI unimap
LUCIA GUIDI unimap
GIACOMO LORENZINI unimap
TOMMASO LUZZATI unimap
LUIGI PELLIZZONI unimap
GIOVANNA PIZZANELLI unimap
MARCO RAUGI unimap
ELETTRA STRADELLA unimap
LEONARDO TOGNOTTI unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

Il corso introduce allo studio del concetto di Sviluppo Sostenibile come articolato nei 17 obiettivi (SDGs) dell’Agenda 2030 e mira a fornire le basi per comprendere i problemi collegati alla sostenibilità, con un approccio multidisciplinare, necessario per la comprensione della complessità del tema. Il corso consente l’apprendimento della dimensione economica, ambientale  e sociale del concetto di Sviluppo Sostenibile e la conoscenza del ruolo delle imprese, della tecnologia e delle istituzioni pubbliche nel perseguimento degli obiettivi dell’Agenda 2030.

 

Modalità di verifica delle conoscenze

La verifica delle conoscenze si accerta al termine del corso con un esame finale, svolto  secondo le modalità indicate nello specifico campo.

Capacità

 

Al termine del corso lo studente avrà acquisito:

  1. la capacità di comprendere la complessità della sostenibilità;
  2. la capacità di capire le problematiche collegate alla sostenibilità ambientale, economica e sociale;
  3. un linguaggio multidisciplinare sulle questioni legate alla sostenibilità ambientale, economica e sociale.
Modalità di verifica delle capacità

 

In sede di esame sarà valutata la capacità di applicare le nozioni di base dello sviluppo sostenibile apprese durante l’insegnamento.

Comportamenti

 

Lo studente potrà sviluppare la sensibilità al ragionamento multidisciplinare per applicare concretamente un approccio sostenibile alle questioni contemporanee.

Modalità di verifica dei comportamenti

 

La prova finale è finalizzata anche ad accertare la sensibilità al ragionamento multidisciplinare per applicare concretamente un approccio sostenibile alle questioni contemporanee.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

 

Non sono richieste conoscenze specifiche di base.

Indicazioni metodologiche

 

  • lezioni frontali tenute da docenti afferenti discipline diverse che affronteranno i principali temi attinenti la sostenibilità.
Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il programma è articolato in 12 lezioni tematiche svolte da esperti delle varie discipline.

Il corso tratta le seguenti tematiche, dedicando alle rispettive le ore indicate tra parentesi:

  • Introduzione all'Agenda 2030 e Obiettivo n. 17 (Partnership per gli Obiettivi) – proff. Marco Raugi e Giovanna Pizzanelli (3 ore);
  • Obiettivi nn. 1, 8, 12 (Sconfiggere la povertà; Lavoro dignitoso e crescita economica; Consumo e produzione responsabili) – proff. Tommaso Luzzati e Luigi Pellizzoni (3 ore)
  • Obiettivi nn. 2 e 3 (Sconfiggere la fame; Salute e benessere) – proff. Lucia Guidi e Beatrice Casini (3 ore)
  • Obiettivo n. 4 (Istruzione di qualità) – proff. Annateresa Rondinella e Giovanna Pizzanelli (2 ore)
  • Obiettivi nn. 5, 10 (Parità di genere; Ridurre le disuguaglianze) – prof.ssa Elettra Stradella (3 ore)
  • Obiettivi nn. 6, 14 (Acqua pulita e servizi igienico-sanitari; Vita sott’acqua) – proff. Annalaura Carducci e Lisandro Benedetti Cecchi (3 ore)
  • Obiettivo n. 7 (Energia pulita e accessibile) – prof. Leonardo Tognotti (2 ore)
  • Obiettivo n. 9 (Imprese, innovazione e infrastrutture) – prof. Gino Dini (2 ore)
  • Obiettivo n. 11 (Città e comunità sostenibili) – proff. Stefano Chessa e Marco Avvenuti (2 ore)
  • Obiettivo n. 13 (Lotta contro il cambiamento climatico) – prof. Giacomo Lorenzini (2 ore)
  • Obiettivo n. 15 (Vita sulla terra) – prof.ssa Daniela Ciccarelli (2 ore)
  • Obiettivo n. 16 (Pace, giustizia e istituzioni solide) – prof. Pierluigi Consorti (2 ore)
Bibliografia e materiale didattico

 

Il materiale didattico sarà fornito dai docenti afferenti le diverse discipline durante lo svolgimento del corso.

Modalità d'esame

 

L’esame consiste nello svolgimento di un test a risposta multipla che si svolgerà online afferente i diversi Obiettivi (SDGs) dell’Agenda 2030 approfonditi durante il corso.

Gli studenti sono pregati di iscriversi al portale https://test.ec.unipi.it/course/view.php?id=110

A tal fine occorre accedere inserendo le credenziali di ateneo nella maschera Shibboleth Login e poi usare come chiave di iscrizione 2030

Note

 

Il corso è valido, per 3 CFU, tra le attività a libera scelta degli studenti Unipi iscritti a Corsi di Laurea triennale, magistrale e a ciclo unico. Le lezioni sono tenute a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams, dal 26 febbraio al 21 maggio 2021, il venerdì dalle ore 14.30.

Ultimo aggiornamento 18/05/2021 09:40