Scheda programma d'esame
BIOLOGIA MARINA 1
ALBERTO CASTELLI
Anno accademico2022/23
CdSBIOLOGIA MARINA
Codice371EE
CFU9
PeriodoPrimo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettore/iTipoOreDocente/i
BIOLOGIA MARINA 1BIO/07,BIO/02LEZIONI96
ANGELINO CARTA unimap
ALBERTO CASTELLI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Far sviluppare agli studenti che affrontano il corso la conoscenza dei principi fondamentali della biologia degli organismi marini. Conoscere ed essere in grado di discutere i principali argomenti trattati nel corso e delle problematiche trattate nelle attività di di laboratorio

Inquadramento sistematico degli organismi vegetali marini nell'ambito dello schema a sei regni (Cavalier-Smith, 2004). Caratteri morfologici, anatomici e molecolari di ordini e famiglie di organismi vegetali marini. Riproduzione, distribuzione e ecologia degli organismi vegetali marini. Interesse economico di alcuni gruppi di diversità di organismi vegetali marini.

Knowledge

The student who completes the course successfully will be able to demonstrate a solid knowledge of marine biology by studying its different aspects. The student will be able to demonstrate ad advanced knowledge of the main issues related to the biology of marine organisms. She or he will acquire an advanced knowledge concerning marine biodiversity and about structure and functioning of marine ecosystems. In addition, she or he will be able to demonstrate advanced knowlegde on organisms living in benthos, plankton, and nekton and on the principal adaptations to their environment.

Systematic classification of marine plant organisms within the six kingdoms scheme (Cavalier-Smith, 2004). Morphological, anatomical and molecular characteristics of orders and families of marine plant organisms. Reproduction, distribution and ecology of marine plant organisms. Economic interest of some groups of diversity of organisms.

Modalità di verifica delle conoscenze

Esame orale finale

Assessment criteria of knowledge

Oral exam

Capacità

Capacità di presentare argomenti inerenti gli argomenti del corso e di discuterli insieme al docente e agli altri studenti.

Capacità di riconoscere i principali gruppi tassonomici incontrati durante le attività di laboratorio

Capacità di applicare metodologie di studio degli organismi marini (campionamenti in campo, studio in laboratorio)

----

Riconoscimento dei principali gruppi di diversità degli organismi vegetali marini.

Skills

Ability to present topics concerning marine biology and to discuss them together with the teacher and other students.

Ability to identify the main taxonomic groups collected during laboratory activities

Ability to apply marine study methodologies (field sampling, laboratory study)

 

Identification of the diversity of marine plant organisms.

Modalità di verifica delle capacità

Esame orale finale.

Assessment criteria of skills

Oral exam.

 

Comportamenti

Consapevolezza dell'importanza dello studio della biodiversità marina e del funzionamento degli ecosistemi marini nell'ottica di un'adeguata conservazione e gestione dell'ambiente marino.

Consapevolezza del ruolo della botanica sistematica nella conoscenza, conservazione e gestione della biodiversità vegetale negli ambienti marini. 

Behaviors

Awareness of the importance of the study of marine biodiversity and the functioning of marine ecosystems with a view to the adequate conservation and management of the marine environment.

Awareness of the role of systematic botany in the knowledge, conservation and management of plant biodiversity in marine environments.

Modalità di verifica dei comportamenti

Esame orale finale

Assessment criteria of behaviors

Oral exam

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Nozioni di base di Ecologia, Zoologia e Botanica.

----

Biologia generale (cellule; tessuti; organi; cicli cellulari).

Prerequisites

General biology (cells, tissues, organs, cellula cycles)

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Introduzione alla Biologia marina; caratteristiche generali dell'ambiente marino; fattori chimici e fisici che caratterizzano l'ambiente marino; i movimenti del mare (correnti, onde, maree) e la loro influenza sulla biologia degli organismi marini.

Adattamento degli organismi ai parametri che caratterizzano l'ambiente marino. Riproduzione degli organismi  marini; cicli vitali e strategie riproduttive. Associazioni tra organismi marini.

Il benthos; gli organismi bentonici: il fitobenthos, lo zoobenthos; distribuzione del benthos; le comunità bentoniche; la fauna interstiziale; metodi di studio del benthos. Il plancton; gli organismi planctonici: il fitoplancton, lo zooplancton; metodi di studio del plancton. Il necton; gli organismi nectonici; vertebrati e invertebrati nectonici; biologia ed ecologia della pesca.

Gli ambienti salmastri: caratteristiche generali; i popolamenti degli ambienti salmastri; meccanismi di colonizzazione degli ambienti salmastri. Gli ambienti inquinati e gli ambienti portuali; principali adattamenti degli organismi marini in tali ambienti.

La Biogeografia marina con particolare riferimento alla biogeografia del Mediterraneo; le specie alloctone e le specie invasive. Funzionamento e produttività degli ecosistemi marini. Il ciclo stagionale del plancton a diverse latitudini. Il microbial loop.

Attività di laboratorio volte a sviluppare le conoscenze sui principali popolamenti presenti nella fascia costiera e, ove possibile, nell'ambiente pelagico. Campionamenti in diversi habitat ed esame dei campioni raccolti su substato duro, su substato molle (anche in ambiente interstiziale), nella colonna d'acqua, in ambiente marino o salmastro.

----

Inquadramento sistematico degli organismi vegetali marini. Introduzione alle tallofite. La cellula algale procariotica; la cellula algale eucariotica. Evoluzione del cloroplasto.
Cyanobacteria. Morfologia, crescita, riproduzione, movimento,ecologia, interesse economico. Depositi di carbonato di calcio e fossili.
Coccogoneae (Chroococcales, Pleurocapsales, Chamaesiphonales).
Hormogoneae (Nostocales, Stigonematales) Prochloron, Prochlorothrix.
REGNO PROTOZOA
Euglenozoa. Struttura; nucleo e divisioni cellulari; macula e fototassi; cloroplasti e sostanze di riserva; divisione cellulare, accrescimento e nutrizione. Heteronematales; Eutreptiales; Euglenales. Chlorarachniophyceae
REGNO CHROMISTA
Myzozoa. Struttura; nucleo e divisioni cellulari; cloroplasti e pigmenti; macula oculare; interesse
economico e curiosità. Simbiosi Prorocentrales; Dinophysales; Peridiniales; Gymnodiales.
Cryptophyta. Struttura, ecologia, simbiosi [Goniomonadales]; Cryptomonadales; Chroomonadales.
Heterokontophyta
Bacillariophyceae (Centrales, Pennales). Struttura cellulare, spore e cellule quiescenti, auxospore, movimento, fisiologia, ecologia, fossili e classificazione (Biddulphiales, Bacillariales).
Chrysophyceae. Struttura cellulare, statospore, nutrizione, ecologia e classificazione (Chromulinales, Parmales, Chrysomeridales). Phaeophyceae. Struttura cellulare, cicli vitali e classificazione (Ectocarpales, Desmarestiales, Cutleriales, Laminariales, Sphaceriales, Dictyotales, Fucales).
Haptophyta. Struttura cellulare; squame e coccoliti; accrescimento; tossine.
Primnesiophyceae; Pavlovophyceae.
REGNO PLANTAE
Glaucophyta.
Cyanidiophyta.
Rhodophyta. Struttura cellulare e del tallo. Calcificazione. Riproduzione. Iridescenza. Epifiti e parassiti. Interesse economico. Classificazione (Rhodellophyceae, Compsogonophyceae, Bangiophyceae, Florideophyceae).
Chlorophyta. Struttura cellulare. Fototassi e macule oculari. Riproduzione.
Prasinophyceae.
Ulvophyceae (Ulothricales, Ulvales, Cladophorales, Dasycladales, Caulerpales, Siphonocladales).
Chlorophyceae (Volvocales, Tetrasporales, Schizogoniales, Chlorococcales, Sphaeropleales, Chlorosarcinales, Chaetophorales, Oedogoniales).
[Charophyta]
Tracheophyta. Adattamenti del cormo all'ambiente marino. Le fanerogame marine dei generi Posidonia, Zostera e Cymodocea (Alismatales). Morfologia, anatomia, riproduzione, ecologia, interesse economico.

Syllabus

This course deals with the main characteristics of the marine environment; physical and chemical factors influencing the marine environment. Reproduction of the marine organisms; life cycles and reproductive strategies. Biotic interactions in the marine environment. Benthos: phytobenthos, zoobenthos; benthic distribution; methods for the study of benthos. Plankton: phytoplankton, zooplankton; methods for the study of plankton. Nekton: methods for the study of nekton. Brackish environments; general characteristics and colonisation strategies. Functioning and productivity of the marine ecosystems.

Systematic classification of marine plant organisms within the six kingdoms scheme (Cavalier-Smith, 2004). Morphological, anatomical and molecular characteristics of orders and families of marine plant organisms. Reproduction, distribution and ecology of marine plant organisms. Economic interest of some groups of diversity of organisms.

Bibliografia e materiale didattico

G. Cognetti, M. Sarà, G. Magazzù, 2008. Biologia marina. Calderini.

Verranno distribuiti materiali con informazioni sui diversi argomenti affrontati nel corso.

---

Robert Edward Lee, 1999 - Phycology. Cambridge University Press.

 

Bibliography

Robert Edward Lee, 1999 - Phycology. Cambridge University Press.

Indicazioni per non frequentanti

Nessuna.

Non-attending students info

N/A

Modalità d'esame

Esame orale finale.

Assessment methods

Oral exam

Ultimo aggiornamento 15/03/2023 14:17