Scheda programma d'esame
ISTITUZIONI DI STORIA GRECA
MARGHERITA FACELLA
Anno accademico2016/17
CdSSCIENZE DEI BENI CULTURALI
Codice208LL
CFU6
PeriodoPrimo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
ISTITUZIONI DI STORIA GRECAL-ANT/02LEZIONI36
MARGHERITA FACELLA unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Al termine del corso lo studente avrà acquisito una conoscenza delle tappe fondamentali della storia politica, sociale e culturale greca, dalle sue origini all'inizio dell'età ellenistica. Particolare attenzione sarà rivolta allo studio delle Istituzioni (forme di governo, organi di governo, magistrature) delle principali poleis del mondo greco, e soprattutto a quelle ateniesi e spartane. 

Knowledge

The student who completes the course successfully should be able to demonstrate a solid knowledge of the main problems pertaining to ancient Greek history. The course provides also a first introduction to the methodology of ancient history.

Modalità di verifica delle conoscenze

La verifica delle conoscenze sarà effettuata:

  1. attraverso la valutazione dell'esame orale previsto per ogni sessione d'esame.
  2. per gli studenti che lo desiderassero è possibile svolgere un approfondimento
    su un tema specifico individuato dal docente ed esporre il risultato delle ricerche (non oltre 10 minuti) al resto degli studenti frequentanti. Questo approfondimento andrà a far parte della valutazione complessiva dello studente.

 

Assessment criteria of knowledge

During the oral exam the student must be able to demonstrate his/her knowledge of the course material and be able to discuss the reading matter thoughtfully and with propriety of expression.

Methods:

  • Final oral exam
  • Presentation on a topic agreed with the lecturer (optional), which will be taken into account ofr the final evaluation
Capacità

Obiettivo del corso è non soltanto fornire allo studente delle linee guida per la conoscenza della Storia Greca, ma soprattutto indirizzarlo nello studio delle fonti (letterarie ed epigrafiche, prevalentemente) e  formarlo per una futura attività didattica e di ricerca.

Per gli studenti interessati è possibile seguire una serie di seminari di ricerca ("Seminari di Storia Antica") che il docente organizza in collaborazione con i colleghi della sezione di Storia, in cui studiosi italiani e stranieri affrontano temi specifici della Storia Antica. Questi seminari, che si svolgono in entrambi i semestri, sono volti ad informare gli studenti su nuovi temi e nuove prospettive della ricerca nazionale e internazionale.

Skills

The aim of the course is not only to provide a basic knowledge of the main poltical and socio-cultural events of the Greek history, but also to give an example of the scientific approach to the study of various problems, as well as to develop a critical awareness of the variety of ways in which the Greek past has been interpreted.

 

Modalità di verifica delle capacità

 In sede di esame e per chi lo volesse nell'Approfondimento verranno verificate le capacità acquisite dallo studente durante il corso. 

Assessment criteria of skills

The capacities of the student will be examined in the final exam and in the (optional) presentation.

Comportamenti

Lo studente potrà acquisire delle conoscenze di base per il periodo della Storia Greca che va dalle origini fino all'età di Alessandro Magno e potrà apprendere la metodologia necessaria per lo studio della Storia Antica in generale. 

Behaviors

The student will be able to build on his knowledge of events, structures, and historical agents or actors of the Greek history, from the archaic period to the age of Alexander the Great. He will learn the a methodological approach in the study of the ancient sources and develop an  understanding of the interplay between cause and effect in the historical process.

Modalità di verifica dei comportamenti

Gli studenti sono invitati a partecipare attivamente al corso con interventi, domande e approfondimenti (vedi sopra). Una partecipazione attiva al corso è considerata importante ai fini della verifica dei comportamenti, che verranno poi valutati nella loro complessità in sede d'esame.

Assessment criteria of behaviors

Students are warmly invited by the lecturer to take an active parte in the course with questions, observations and oral presentations. An active participation to the course is considered very important for the evaluation of the student.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

L'esame non prevede la conoscenza delle lingue antiche, come secondo le direttive ministeriali. Tuttavia, una conoscenza di base del Greco e del Latino è caldamente consigliata da parte del docente.

 

Prerequisites

No previous knowledge of Greek and Latin is requested, even if a basic knowledge of these languages is very welcome.

Indicazioni metodologiche
  1. Le lezioni saranno svolte frontalmente con ausilio di slides (PowerPoint Presentations).
  • Fanno parte del materiale esaminato a lezione una serie di fotocopie che il docente metterà a disposizione degli studenti all'inizio del corso e che verranno esaminate insieme a lezione. Questi testi in fotocopia fanno parte integrante del programma di studio
  • Le lezioni saranno in Italiano (l'utilizzo di lingue straniere moderne sarà limitato e il docente avrà sempre cura di fornire una traduzione agli studenti).
  • Per informazioni sui programmi, sulla didattica, sugli esami o sugli argomenti svolti a lezione, e’ possibile rivolgersi al docente per e-mail (margherita.facella@unipi.it) oppure contattarlo per telefono (050-2215570) o di presenza negli orari di ricevimento (vedi sotto). 
  • Per altre informazioni tecniche (per es. compatibilità della materia col proprio corso di studi, riconoscimento crediti, ecc...) bisogna invece rivolgersi al coordinatore didattico del proprio corso di laurea. 
  •  Per gli studenti che avessero particolari esigenze, il docente è disponibile a incontrarli via Skype.
  • Il docente non risponde a mails che non siano firmate, scritte in un Italiano poco comprensibile o che manchino dei fondamentali requisiti che la buona educazione (e certamente quella universitaria) richiede.
  • orario di ricevimento: Martedì: 10.00-11.00                                                                                                  Giovedì: 15.00-16.00  
  • Nel periodo di sospensione delle lezioni si prega di concordare un appuntamento col docente via mail o per telefono.
Teaching methods

Attendance: Advised

The lectures will be in Italian.

Teaching methods:

  • Lectures

Delivery: face to face with the help of PowerPoint Presentations and Xerox. The texts analised during the lectures are part of the Readings which students must have done before the final exam.

  • Seminars

For furter information please contact the lecturer by e-mail (margherita.facella@unipi.it) or by phone (050-2215570) during his speaking times:  Tuesday: 10.00-11.00, Wednesday:.15.00-16.00  (via dei Mille 19, II piano)

 

Programma (contenuti dell'insegnamento)

INTRODUZIONE ALLA STORIA POLITICA E SOCIALE GRECA: DAL PERIODO ARCAICO ALL’INIZIO DELL’ETA’ ELLENISTICA.

Il programma per gli studenti frequentanti prevede la conoscenza di:

  1.  Manuale di storia greca (vedi Bibliografia)
  2. Argomenti e testi svolti durante le lezioni.

Per gli studenti non-frequentanti vedi sotto

Gli studenti sono tenuti a conoscere gli avvenimenti politici della storia greca dall'epoca arcaica fino al 31 a.C. , indipendentemente dal manuale scelto.

Syllabus

The course covers the general aspects of ancient Greek history, spanning chronologically between the Archaic age and the Hellenistic age

Bibliografia e materiale didattico

Manuali: a scelta fra:

-Bengtson, L’antica Grecia, Bologna/Il Mulino

-M. Corsaro – L. Gallo, Storia Greca, Mondadori Education

-C. Bearzot, Manuale di Storia Greca, il Mulino, Bologna

 Altri possibili manuali saranno discussi e suggeriti a lezione. È consigliato l’uso di un atlante storico (p.es.: Nuovo Atlante Storico, Novara/Istituto Geografico De Agostini).

 

Bibliography

1) Handbook - H. Bengtson, L'antica Grecia, Bologna/Il Mulino 1989 or - C. Mossé, A. Schnapp Gourbeillon, Storia dei Greci, Roma/Carocci rist. 2000 + 2) - Nuovo Atlante Storico, Novara/Istituto Geografico De Agostini) + 3) Photocopies of texts suggested during the lectures.

Indicazioni per non frequentanti

Programma per non-frequentanti 

  1. Manuale di storia greca a scelta fra quelli consigliati (vedi sopra).

     Gli studenti sono tenuti a conoscere gli avvenimenti politici della storia greca dall'epoca arcaica fino al 31 a.C. , indipendentemente dal manuale scelto.

  2.  Due volumi a scelta fra i seguenti: 

         -C. Ampolo, Storie greche, Torino/Einaudi 1997

         -C. Ampolo, La politica in Grecia, Bari/Laterza 1981 (ristampa 1997)

         -G. Bowersock, L’ellenismo nel mondo tardoantico, Laterza, Roma-Bari 1990 (varie ri-edizioni)

         -G. Brizzi, Il guerriero, l’oplita, il legionario. Gli eserciti nel mondo classico, Il Mulino (Universale paperbacks), Bologna 2002.

         -P. Cabanes, Introduzione alla storia del mondo antico, Roma, Donzelli 2002

         -M. Crawford - E. Gabba - F. Millar - A. Snodgrass, Le basi documentarie della storia antica, Bologna/Il Mulino 2000

         -J. De Romilly, Alcibiade, Milano/Garzanti 2001

         -S. Hornblower, La Grecia classica dalle guerre persiane ad Alessandro Magno, Milano/Rizzoli 1997

         -E. Lepore, Colonie Greche dell’Occidente Antico, La Nuova Italia Scientifica, Roma 1989.

         -S. Mazzarino, Fra Oriente e Occidente, Milano-Rizzoli 1989 [1947]

         -C. Mossé, Alessandro Magno, Roma-Bari, Laterza 2002

          -D. Musti, L’economia in Grecia, Bari-Laterza 1999 [1981]

         --B. Virgilio, Gli Attalidi di Pergamo. Fama, eredità, memoria, Pisa-Giardini 1993

         -B. Virgilio, Atene. Le radici della democrazia, Bologna/CLUEB 1994.

         -B. Virgilio, Lancia, diadema e porpora. Il re e la regalità ellenistica, 2a ed., Pisa-Giardini 2003

         -F. Walbank, Il mondo ellenistico, Bologna-Il Mulino 1996.

         -J. Wiesehöfer, La Persia antica, Bologna-Il Mulino (Universale paperbacks) 2003

  1. Will, Le guerre persiane, Bologna-Il Mulino (Universale paperbacks) 2012

      Gli studenti non-frequentanti che lo desiderino, possono sostituire i 2 volumi con la lettura di 5 saggi (da concordare col docente) tratti dalla collana I GRECI STORIA CULTURA ARTE SOCIETA’, a cura di Salvatore Settis, Torino-Einaudi.

Gli studenti non-frequentanti che nel loro percorso di studi sono tenuti alla conoscenza del Greco e del Latino possono, se preferiscono, sostituire il punto 2 con la lettura in greco di Erodoto, Storie, libro V (si segnala l’edizione a cura di G. Nenci, Erodoto, Le Storie. Libro V. La rivolta della Ionia, “Fondazione L. Valla”, Milano 1994), oppure Tucidide, Storie, libro II o libro VI, oppure Plutarco, Vita di Pericle o Vita di Alessandro.

Modalità d'esame

-L’esame, in forma orale, deve essere sostenuto in unica seduta.

 -Iscrizione on-line

 -Commissione d’esame: M. Facella- D. Campanile-G. Giglioni Bodei-A. Raggi –C. Tommasi

Assessment methods

-Oral exam

-inscription online

-Committee: M. Facella- D. Campanile-G. Giglioni Bodei-A. Rag

Note

 Inizio del corso: Le lezioni avranno inizio il 19 settembre alle ore 12.00 nell'Aula Multimediale di Palazzo Ricci e continueranno col seguente orario:

Lu-Mart-Giov: 12.00-13.30.

NB: lo studente che volesse inserire un insegnamento di Storia Greca nel proprio programma di studio deve considerare da subito se sostenere l’esame di Istituzioni di Storia Greca (6 crediti) o di Storia Greca (12 crediti). Per gli studenti immatricolati dal 2009, l’esame di Storia Greca è infatti un blocco unico di 12 crediti, non scindibile in 6+6. Non è prevista dal regolamento la possibilità, dopo aver sostenuto Istituzioni di Storia Greca, di aggiungere un altro modulo di soli 6 crediti per ottenere un totale di 12 crediti in Storia Greca.

 

Notes

The course will start on the 19th of september, at 12.00 (Aula Multimediale, Palazzo Ricci)

Time of the lectures: Mon-Tue-Thurs.: 12.00-13.30 (Aula Multimediale, Palazzo Ricci)

For more technical information, please contact the COORDINATORE DIDATTICO of your course.

Ultimo aggiornamento 11/07/2017 11:19