Scheda programma d'esame
SOCIOLINGUISTICA
ROBERTO PERONI
Anno accademico2016/17
CdSLINGUISTICA E TRADUZIONE
Codice553LL
CFU6
PeriodoPrimo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
SOCIOLINGUISTICAL-LIN/01LEZIONI36
ROBERTO PERONI unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

Corso: LA GRAMMATICA DL CONTATTO: PER UNA TIPOLOGIA CROSSLINGUISTICA

Il corso intende fornire competenze teoriche e metodologiche nel settore della sociolinguistica contemporanea affrontando il tema del CONTATTO linguistico in prospettiva di TIPOLOGIA CROSSLINGUISTICA procedendo attraverso l'esame STRUTTURALE ma anche SOCIOCULTURALE di situazioni contestuali divesre, tali da rappresentare una SCALA DI GRADIENZA, che va dal caso di INTERFERENZE di lingue in comuni situazioni di contatto anche transitorio (CODE SWITCHING su cui particolare attenzione per complessità teorica e adeguatezza di analisi va al modello di Myers-Scotton) al caso della formazione di AREE (LEGHE) linguistiche, oppure al caso recentemente ipotizzato (McWhorter) di lingue INTERROTTE da ricondurre in parte alle INTERLINGUE che segnano il percorso di apprendimento spontaneo di seconde lingue in età adulta, per finire ai casi più drammatici di formazione/nascita di NUOVE LINGUE, da distinguere tra lingue MISTE (split e intertwined) e lingue CREOLE , oppure in senso contrario fino alla MORTE e spesso ESTINZIONE stessa delle lingue. Rispetto ai dati osservati e alla bibliografia internazionale il Corso sottopone a controllo l'assunto teorico che ipotizza grammatiche più semplici o più complesse in relazione a lingue più exoteriche o esoteriche.

Modalità di verifica delle conoscenze

 Test scritto, relazione scritta su tema scelto, discussione orale 

Capacità

Capacità di valutare fenomeni di contatto linguistico

Modalità di verifica delle capacità

Colloquio orale sulla base di una relazione scritta su tema scelto liberamente in connessione con gli argomenti trattati nel corso e/o nei materiali di studio (libri e articoli raccolti in Antologia )

Comportamenti

Acquisizione di abilità finalizzate all'esplicazione di capacità critiche 

Modalità di verifica dei comportamenti

Relazione scritta su tema scelto e discussione orale in merito 

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Elementi di Sociolinguistica

Corequisiti

Elementi di Linguistica

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Lezioni del Corso su LA GRAMMATICA DEL CONTATTO:PER UNA TIPOLOGIA CROSSLINGUISTICA

LINGUE IN CONTATTO (INTERFERENZE):SCALE DI BORROWABILITY , CODE SWITCHING, MODELLO MYERS-SCOTTON

LE LINGUE LEGATE (LEGA BALCANICA, STANDARD AVERAGE EUROPEAN)
LE LINGUE INTERROTTE (INGLESE, PERSIANO)
LE INTERLINGUE (Second Language Acquisition)

LINGUE DI CONTATTO:LE LINGUE CREOLE, IL DIBATTITO SULLE LINGUE MISTE (split, intertwined)

 

Bibliografia e materiale didattico

Corso di Lezioni su La GRAMMATICA DEL CONTATTO: PER UNA TIPOLOGIA CROSSLINGUISTICA

C.Hagège (2000) Morte e rinascita delle lingue. Diversità linguistica come patrimonio dell'umanità (Milano: Feltrinelli, trad.it.2002)

D.Nettle, S.Romaine (2000) Voci del silenzio. Sulle tracce delle lingue in via di estinzione (Roma:Carocci, trad.it. 2001)

Antologia (a cura di R.Peroni)), Complessità e Grammatica del Contatto (accessibile su MOODLE  2016- 2017 Sociolinguistica 1 semestre): TRE articoli a scelta

 

Indicazioni per non frequentanti

C.Hagège (2000) Morte e rinascita delle lingue. Diversità linguistica come patrimonio dell'umanità (Milano: Feltrinelli, trad.it.2002)

D.Nettle, S.Romaine(2000), Voci del silenzio. Sulle tracce delle lingue in via di estinzione.  (Roma:Carocci, trad.i.2001)

Antologia (a cura di R.Peroni)), Complessità e Grammatica del Contatto (accessibile su MOODLE  2016- 2017 Sociolinguistica 1 semestre) : SETTE articoli a scelta

 

Modalità d'esame

TEST scritto, RELAZIONE scritta su tema scelto,  e COLLOQUIO

Note

Lezioni primo semestre a partire da mart 27 settembre 2016

mart aula B4 h.14.15-15.45; merc aula B4 h.14.15-15.45;giov aula Curini 2B h.14.15-15.45

Ricevimento studenti nello studio 18 piano primo palazzo Venera via s.Maria 36 mart h.16.30; merc h.16.30-18.30.

Ultimo aggiornamento 13/12/2016 10:46