Scheda programma d'esame
POLITICA ECONOMICA
STEFANO SANNA
Anno accademico2017/18
CdSGIURISPRUDENZA
Codice868PP
CFU6
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
POLITICA ECONOMICASECS-P/02LEZIONI42
STEFANO SANNA unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

Il corso presenta un quadro aggiornato dei principali problemi e dibattiti di Politica Economica, offrendo strumenti di analisi, evidenza statistica e evoluzione storica. L'obbiettivo è quello di comprendere i processi di decisione di governi e autorità comunitarie, analizzando alternative e trade-off rilevanti; le implicazioni delle decisioni di Politica Economica per il benessere, guardando all'occupazione, ai prezzi, agli investimenti e allo sviluppo, l'effetto sul comportamento dei mercati.

Modalità di verifica delle conoscenze

La verifica delle conoscenze si accerta al termine del corso con un esame finale.

Capacità

Al termine del corso lo studente sarà in grado di comprendere i processi di decisione di governi e autorità comunitarie.

Modalità di verifica delle capacità

In sede di esame finale sarà valutata la capacità applicativa degli studenti delle nozioni apprese durante il corso.

Comportamenti

Lo studente potrà acquisire e sviluppare sensibilità alle problematiche economiche e sociali trattate.

Modalità di verifica dei comportamenti

Durante il corso saranno organizzate attività seminariali sulla base delle letture consigliate e per le quali sarà richiesta una breve esposizione orale concernente gli argomenti trattati.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

E' utile una conoscenza di base della micro e macro economia.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

La teoria della Politica Economica.

I fallimenti del mercato e del "non mercato".

Gli obbiettivi e gli strumenti della Politica Economica.

Le politiche antimonopolistiche.

Le politiche in presenza di esternalità e i beni pubblici.

Le politiche industriali. Le politiche redistributive.

La politica fiscale e di bilancio.

Le politiche commerciali: liberismo e protezionismo.

Le istituzioni internazionali.

L'Unione Europea.

La globalizzazione dei mercati e della produzione.

Le sfide della globalizzazione per l'intervento pubblico.

Bibliografia e materiale didattico

Testo consigliato

Nicola Acocella, Politica Economica e Strategie Aziendali, 6° edizione 2015, Carocci.

Sono esclusi i capitoli 10, 11, 12 e 14, 15, 16, 17, 18.

Durante il corso saranno individuate delle letture integrative che potranno essere oggetto di specifici approfondimenti, seminari e/o tesine preparate dagli studenti

Letture consigliate

Salvatore Rossi,  ORO, il Mulino 2018

Roberto Romano-Stefano Lucarelli, Squilibrio. Labirinto della crescita e dello sviluppo capitalistico, Ediesse libri 2018

Paolo Bosi- Maria Cecilia Guerra, I tributi nell'economia italiana, il Mulino 2018

Vincenzo Visco, Colpevoli evasioni, le tasse come questione non solo tecnica, Università Bocconi editore, 2017

Mario Deaglio, Un futuro da costruire bene. XXII rapporto sull'economia globale e l'Italia, Guerini e associati 2017

Enrico Marelli-Marcello Signorelli, E se l'Italia tornasse alla lira? Vantaggi, costi e rischi. Libreria universitaria edizioni 2017

Joseph Stiglitz, L'Euro, Einaudi 2017

Marianna Mazzucato-Michael Jacobs, Ripensare il capitalismo, Laterza 2017

Anna Giunta-Salvatore Rossi, Che cosa sa fare l'Italia, Laterza 2017

Marco Onado, Alla ricerca della banca perduta, il Mulino 2017

Parag Khanna, Connectography, le mappe del futuro ordine mondiale, Fazi 2016

Salvatore Biasco, Regole Stato Uguaglianza, Luiss University Press 2016

Alessandro Roncaglia, Breve storia del pensiero economico, Laterza 2016

Paul De Grauwe, Economia dell'unione europea, il Mulino 2016

Paolo Savona, Dalla fine del laissez-faire alla fine della liberal-democrazia, Rubettino 2016

Pier Luigi Ciocca, Storia dell' I.R.I.(Istituto Ricostruzione Industriale), Laterza 2015

Bènassy-Qèrè, Coeurè, Jaquet, Pisani-Ferry, Politica Economica, teoria e pratica, il Mulino 2014

Thomas Piketty, Il capitale nel XXI° secolo, Bompiani 2014

Giorgio Lunghini, Conflitto crisi incertezza. La teoria economica dominante e le teorie alternative, Bollati- Boringhieri 2012

Pier luigi Ciocca, Ricchi per sempre? Una storia economica dell'Italia, Bollati-Boringhieri 2007

Hyman P. Minsky, Potrebbe ripetersi? Instabilità e finanza dopo la crisi del '29, Einaudi 1984

Siti web

www.bancaditalia.it

www.lavoce.info

www.quadrantefuturo.it

www.istat.it

www.apertacontrada.it

www.nens.it

www.neodemos.it 

Modalità d'esame

La modalità di esame è uguale per tutti gli studenti, frequentanti e non, fuoricorso e TIF (TFA). La prova orale consiste in un colloquio con il docente. Il candidato deve mostrare di aver compreso le nozioni fondamentali, di essere in grado di esprimersi in modo chiaro  e di usare la terminologia corretta. Gli studenti che avranno collaborato ai seminari potranno impostare il colloquio partendo dagli argomenti che avranno illustrato nei seminari. I non frequentanti che avranno voluto approfondire alcuni argomenti servendosi delle letture consigliate, anch'essi potranno impostare l'esame partendo dagli argomenti che avranno approfondito.

Note

Ricevimento studenti

Lunedì, martedì e mercoledì alle ore 10,15 presso il Polo Piagge

Per altre esigenze: stefano.sanna@jus.unipi.it  e cellulare 335-6589960

Ultimo aggiornamento 27/03/2018 12:42