Scheda programma d'esame
STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE
ROBERTO GIANNETTI
Anno accademico2018/19
CdSSCIENZE POLITICHE
Codice031QQ
CFU9
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHESPS/02LEZIONI63
ROBERTO GIANNETTI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Obiettivo del corso è fornire un orientamento nelle questioni teoriche dibattute nella storia del pensiero politico in epoca moderna e contemporanea. In particolare, verranno ricostruite le modalità attraverso le quali si sono formate le più importanti tradizioni del pensiero politico,  le loro principali caratteristiche concettuali e strutturali e i nessi che legano l'elaborazione delle dottrine politiche con lo sviluppo storico delle dinamiche sociali e delle istituzioni politiche.

Knowledge

The course aims to provide students  with the theoretical tools for understanding the history of Western modern and contemporary political thought. In particular, it aims at  analyzing the main  Western political traditions, their structural components and  the relationship between the development of political theory and the building of political institutions.

Modalità di verifica delle conoscenze

Esame finale orale.

Assessment criteria of knowledge

Final oral exam.

Capacità

Al termine del corso lo studente conoscerà le tappe fondamentali della storia del pensiero politico moderno e contemporaneo e il problematico rapporto e la reciproca influenza fra idee e fenomeni politici e sociali; saprà correttamente interpretare e contestualizzare le principali teorie politiche; sarà in grado di comprendere e analizzare i più importanti mutamenti politici e istituzionali della storia occidentale. 

Skills

At the end of the course the student will know the fundamental moments in the history of modern and contemporary political thought and understand the problematic relationship and the mutual influence between ideas and facts; s/he will know the main political theories and will be able to correctly contextualize them; s/he will be able to recognize the most important political and institutional changes in the history of Western world. 

Modalità di verifica delle capacità

Lettura e comprensione dei testi fondamentali del pensiero politico occidentale;coinvolgimento nella  discussione in classe.

Assessment criteria of skills

Reading and understanding of the main works in the Western poltiical thought; involvement in class debates.

Comportamenti

Frequenza alle lezioni, partecipazione alla discussione, studio individuale.

Behaviors

Attending lectures, partecipation in discussion, individual study.

Modalità di verifica dei comportamenti

Esame finale orale.

Assessment criteria of behaviors

Final oral exam. 

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Si richiede una buona conoscenza della storia moderna e contemporanea. 

Prerequisites

A good knowledge of the modern and contemporary history is required. 

Indicazioni metodologiche

L'insegnamento si articola in 32 lezioni frontali di due ore ciascuna, volte a fornire gli strumenti concettuali e il lessico proprio della storia del pensiero politico moderno e contemporaneo. Nel corso delle lezioni verranno letti e commentati brani tratti dalle opere più significative dei pensatori politici oggetto del corso.

Teaching methods

The course is divided into 32 lectures  (two hours each), aiming at providing students with the conceptual tools and the vocabulary of the history of modern and contemporary political thought. We will read and comment excerpts from the most important works of the political thinkers we will deal with during the course.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il corso, di carattere istituzionale, si propone di illustrare le principali linee di sviluppo del pensiero politico moderno e, in particolare, i fondamenti teorici del liberalismo, della democrazia e del socialismo. Nel corso delle lezioni verranno affrontati i seguenti argomenti: a) le origini del pensiero politico moderno; b) la nascita dello Stato moderno e la dottrina classica della sovranità; c) contrattualismo, liberalismo e costituzionalismo; d) la dottrina classica della democrazia; e) liberalismo e democrazia nell’Ottocento; f) le origini del socialismo moderno; g) dalla “rivoluzione secondo la storia” alla “rivoluzione contro la storia”. Nella parte conclusiva del corso verranno analizzati alcuni aspetti del dibattito contemporaneo sul liberalismo e sulla teoria democratica.

Syllabus

The course will examine the theoretical foundations of liberalism, democracy and socialism. In particular, we will deal with the following topics: a) the origins of modern political thought; b) the rise of modern state and the classical doctrine of sovereignity; c) contractualism, liberalism and constitutionalism; d) the classical doctrine of democracy; e) liberalism and democracy in the Eighteenth Century; f) the origins of modern socialism; g) revisionism from the right e from the left. Specific attention will be devoted to the contemporary debate on liberalism and democratic theory.

Bibliografia e materiale didattico

L.M. Bassani, A. Mingardi, Dalla Polis allo Stato. Introduzione alla Storia del pensiero politico, Torino, Giappichelli, 2015.

J. Jay, J. Madison, A. Hamilton, Il Federalista, Bologna, Il Mulino, 1997, nn. 1, 9, 10, 14, 39, 40, 47, 48, 51, 78, pp. 141-145; 183-197; 214-220; 370-385; 434-448; 456-462; 621-630.

B. Constant, La libertà degli antichi paragonata a quella dei moderni, Torino, Einaudi, 2001 (o qualsiasi altra edizione), pp. 3-35.

D. Settembrini, C’è un futuro per il socialismo? E quale?, Bari, Laterza, 1996, pp. 3-130.

Bibliography

L.M. Bassani, A. Mingardi, Dalla Polis allo Stato. Introduzione alla Storia del pensiero politico, Torino, Giappichelli, 2015.

J. Jay, J. Madison, A. Hamilton, Il Federalista, Bologna, Il Mulino, 1997, nn. 1, 9, 10, 14, 39, 40, 47, 48, 51, 78, pp. 141-145; 183-197; 214-220; 370-385; 434-448; 456-462; 621-630.

B. Constant, La libertà degli antichi paragonata a quella dei moderni, Torino, Einaudi, 2001 (or any edition), pp. 3-35.

D. Settembrini, C’è un futuro per il socialismo? E quale?, Bari, Laterza, 1996, pp. 3-130.

Indicazioni per non frequentanti

Gli  studenti non frequentanti dovranno preparare l’esame sui seguenti testi:

J.J. Chevallier, Le grandi opere del pensiero politico, Bologna, Il Mulino, 1998, capp. I, II, III, V, VI, VII, VIII, IX, XI, XII, XIV, XV, pp. 17-87; 109-248; 265-341; 373-419.

G. Bedeschi, Storia del pensiero liberale, Bari, Laterza, 2004, introduzione, pp. 3-48 e capp. VI, IX, XIII, pp. 151-176; 217-242; pp. 301-316.

D. Settembrini, C’è un futuro per il socialismo? E quale?, Bari, Laterza, 1996, pp. 3-130.

Non-attending students info

 Non-attending students are required  to prepare the exam on the following textbooks: 

J.J. Chevallier, Le grandi opere del pensiero politico, Bologna, Il Mulino, 1998, capp. I, II, III, V, VI, VII, VIII, IX, XI, XII, XIV, XV, pp. 17-87; 109-248; 265-341; 373-419.

G. Bedeschi, Storia del pensiero liberale, Bari, Laterza, 2004, introduzione, pp. 3-48 e capp. VI, IX, XIII, pp. 151-176; 217-242; pp. 301-316.

D. Settembrini, C’è un futuro per il socialismo? E quale?, Bari, Laterza, 1996, pp. 3-130.

Modalità d'esame

L’esame consiste in una prova orale, condotta secondo i criteri di cui all’art. 6 del Reg. did. di Ateneo.

Assessment methods

The assessment will consist in an oral examination, conducted in accordance with the criteria set out in article 6 of the academic regulation. 

Ultimo aggiornamento 30/07/2018 10:29