Scheda programma d'esame
PAPIROLOGIA
MARGHERITA ERBI'
Anno accademico2018/19
CdSFILOLOGIA E STORIA DELL'ANTICHITA'
Codice433LL
CFU6
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
PAPIROLOGIA AL-ANT/05LEZIONI36
MARGHERITA ERBI' unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Al termine del corso lo studente sarà in grado di dimostrare solide conoscenze in relazione a:

-  la fabbricazione della carta di papiro: dalla pianta del papiro al rotolo;

- la storia e le forme del libro nell'antichità;

-momenti principali della storia della papirologia: dalle prime campagne di scavo in Egitto fino all'impiego dei più avanzati strumenti tecnologici;

- apporto dei papiri alla conoscenza della letteratura greca;

- il lavoro del papirologo e gli strumenti usati.

Knowledge

The student who successfully completes the course will be able to demonstrate a solid knowledge of: a) The different and multiple phases for the production of a papyrus roll; b) The history and forms of the book in antiquity; c) The main steps of the history of papyrology: from the first campaigns in Egypt to the latest technologies; d) Papyri as source for historical reconstruction and for knowledge of literary texts: examples; e) The work and the tools of the papyrologist: restoration and editing.

Modalità di verifica delle conoscenze

Nella verifica orale allo studente sarà richiesto di saper discutere di principali contenuti del corso tilizzando un linguaggio appropriato e terminologia tecnica.

Assessment criteria of knowledge

The student will be assessed on his/her demonstrated ability to discuss the main course contents using the appropriate terminology

Methods:

  • Final oral exam

 

 

Indicazioni metodologiche

Lezioni frontali e dialogate.

Teaching methods

Delivery: face to face

Attendance: Advised

Learning activities:

  • attending lectures
  • participation in discussions
  • Bibliography search

 

Teaching methods:

  • Lectures

 

 

 

Programma (contenuti dell'insegnamento)

La papirologia: tradizione antica e problemi di conservazione.

 

Un’introduzione alla papirologia non può che prendere avvio dalla illustrazione dei materiali scrittori impiegati nell’antichità e delle fasi di fabbricazione del rotolo. Ma fondamentale sarà nel corso anche l’indagine sulle forme del libro antico e sui motivi storici e sociali che favorirono il progressivo passaggio dal rotolo al codice. Individuare i luoghi e i modi dei principali rinvenimenti sono i presupposti per contestualizzare i testi giunti a noi su papiro. Come è noto, i papiri provengono in prevalenza dall’Egitto, ma non meno significativi sono i casi di recupero di papiri in altre aree del Mediterraneo: un caso clamoroso è rappresentato dalla biblioteca rinvenuta nella Villa dei Papiri ad Ercolano. L’analisi delle varie forme dei testi conservati consente di accedere alla conoscenza diretta della vita amministrativa, sociale e culturale dell’Egitto greco-romano. L’importante contributo offerto dai papiri alla conoscenza della letteratura greca e latina sarà illustrato attraverso la valutazione dei casi più celebri di testi rinvenuti: oltre alla produzione degli autori più diffusi nell’antichità, ad esempio Omero e Demostene, il corso considererà varie opere tramandate dai papiri, dai Persiani di Timoteo (PBerol inv. 9875) fino al recente Posidippo (PMilVogl VIII 309). A partire da questi esempi il corso esaminerà sia il restauro dei papiri, sia la pubblicazione dei testi, nonché gli strumenti e i metodi impiegati. Indispensabile sarà la ricostruzione dei lineamenti della storia della papirologia dalle prime campagne di scavo agli sviluppi più recenti della disciplina attraverso il supporto dell’informatica.

 

Syllabus

The course is an introduction to the study of Papyrology. The attention of the student will be focused on the different phases of the production of the papyrus roll and on the form of books in Antiquity. Among the main topics of the course will be the localization of the main sites of findings, their discovery and dating, essential information in order to understand the texts and put them in the right contest. Through the deep analysis of various fragments of papyri, the different typologies of the texts will be presented. The importance of papyri will be analyzed under a historical and literary point of view: papyrological texts have a key role not only to reconstruct the cultural, social and administrative life in ancient Egypt but also to enrich our knowledge of Greek and Roman literature. Thanks to these examples, the student will learn the process of restoration and editing of papyrological texts. Some information about the first excavations campaigns in Egypt and the latest technologies used Papyrology will also be given.

 

 

Bibliografia e materiale didattico

 

Bagnall R.S., Reading Papyri. Writing Ancient History, London - New York 1995, trad. it. Roma 2007, 19-88.

Capasso M., Introduzione alla papirologia, Bologna 2005.

Dorandi T., Nell'officina dei classici. Come lavoravano gli autori antichi, Roma 2007, 13-101.

Longo Auricchio F., La biblioteca ercolanese, «Atene e Roma» 3-4 (2008), 190-209.

Puglia E., La cura del libro nel mondo antico. Guasti e restauri del rotolo di papiro, Napoli 1997, 1-119.

Turner E.G., Greek Papyri. An Introduction, Oxford 1980, 2° ed., trad. it. Roma 2002, 117-146.

 

 

Bibliography

 

Bagnall R.S., Reading Papyri. Writing Ancient History, London - New York 1995, trad. it. Roma 2007, 19-88.

Capasso M., Introduzione alla papirologia, Bologna 2005.

Dorandi T., Nell'officina dei classici. Come lavoravano gli autori antichi, Roma 2007, 13-101.

Longo Auricchio F., La biblioteca ercolanese, «Atene e Roma» 3-4 (2008), 190-209.

Puglia E., La cura del libro nel mondo antico. Guasti e restauri del rotolo di papiro, Napoli 1997, 1-119.

Turner E.G., Greek Papyri. An Introduction, Oxford 1980, 2° ed., trad. it. Roma 2002, 117-146.

 

 

Indicazioni per non frequentanti

Programma da concordare con il docente

Modalità d'esame

Verifica orale

Ultimo aggiornamento 27/06/2019 14:13