Scheda programma d'esame
STORIA MEDIEVALE I
GIUSEPPE PETRALIA
Anno accademico2018/19
CdSFILOSOFIA
Codice084MM
CFU12
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
STORIA MEDIEVALE I aM-STO/01LEZIONI72
GIUSEPPE PETRALIA unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

Il millennio medievale. Alle fine del corso gli studenti avranno acquisito: a) padronanza delle linee fondamentali della storia europea e mediterranea dalla trasformazione del mondo romano alla fine del XV secolo; b) conoscenza dei principali processi di cambiamento nelle strutture sociali, economiche e istituzionali lungo il millennnio medievale; c) conoscenze di base a proposito della diversità delle interpretazioni storiografiche dei principali fenomeni e questioni della storia medievale; d) consapevolezza della complessa relazione tra fonte, rappresentazione e conoscenza storica.

Modalità di verifica delle conoscenze

Le prove d'esame verificheranno: il grado di conoscenza degli avvenimenti e dei processi principali che caratterizzarono il periodo in area euromediterranea;  la capacità di collocare con sicurezza eventi e personaggi nella loro dimensione cronologica e spaziale; l'acquisizione di una terminologia scientifica adeguata alla disciplina; la capacità di esporre in maniera appropriata e di discutere in modo criticamente avvertito i contenuti, i metodi di lavoro e i quadri interpretativi dei saggi e dei libri studiati. 

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Le lezioni tratteranno gli argomenti principali della storia medievale, con riferimenti al dibattito storiografico e a una selezione di fonti.

Bibliografia e materiale didattico

Programma d'esame

1) G. VITOLO, Medioevo. I caratteri originali di un'età di transizione, Firenze, Sansoni, 2000 (e successive edizioni)

2) tre saggi a scelta: dal manuale universitario di Storia medievale, Roma, Donzelli editore, 1998 (tra i capp. I, III- XIV, XX-XXII).

3) una monografia da concordare, a scelta tra le seguenti:

  1. Pohl, Le origini etniche dell’Europa. Barbari e Romani tra antichità e medioevo, Roma, Viella, 2000
  2. Barbero, Carlo Magno. Un padre dell’Europa, Roma-Bari, Laterza, 2006
  3. Albertoni, Vassalli, feudi, feudalesimo, Roma, Carocci, 2015
  4. Duby, Le origini dell’economia europea: guerrieri e contadini nel Medioevo, Roma-Bari, Laterza, 1975
  5. Wickham, Sonnambuli verso un nuovo mondo. L'affermazione dei comuni italiani nel XII secolo, Roma, Viella, 2017
  6. Tanzini, A consiglio: la vita politica nell’Italia dei Comuni, Roma-Bari, Laterza, 2014
  7. Gamberini, La città assediata. Poteri e identità politiche a Reggio in età viscontea, Roma, Viella, 2003

4) La lettura di testi scelti dagli elenchi 2) e 3) può essere integralmente sostituita dallo studio di uno dei seguenti libri:

C. Wickham, Le società dell’alto medioevo. Europa e Mediterraneo secoli V-VIII, Roma, Viella, 2009; G. Duby, Una società francese nel Medioevo : la regione di Mâcon nei secoli XI e XII, Bologna, il Mulino, 1985; C. Wickham, Roma medievale. Crisi e stabilità di una città. 900-1150, Roma, Viella, 2013; J.-Cl. Maire Vigueur, Cavalieri e cittadini: guerra, conflitti e società nell'Italia comunale, Bologna, il Mulino, 2004; J.M. Najemy, Storia di Firenze. 1200-1575, Torino, Einaudi, 2014; S. R. Epstein, Potere e mercati in Sicilia: secoli XIII-XVI, Torino, Einaudi, 1996

Indicazioni per non frequentanti

Integrazione del programma per i non frequentanti.

Gli studenti che - per motivate ragioni - non potranno frequentare in aggiunta al manuale studieranno:

a) sei capitoli del manuale Donzelli per il punto 2), e due monografie tra quelle al punto 3).

In alternativa ad a), potranno leggere una monografia tra quelle al punto 3) e un libro tra quelli elencati al punto 4).

Dovranno in ogni caso concordare la scelta dei testi con il docente.

Modalità d'esame

Prova orale. Sono previste una o due prove scritte in itinere non obbligatorie (solo se superate saranno considerate parte integrante dell'esame finale).

Ultimo aggiornamento 11/10/2018 16:49