Scheda programma d'esame
LINGUA E TRADUZIONE: LINGUA FRANCESE I
FRANCESCO ATTRUIA
Anno accademico2018/19
CdSLINGUE E LETTERATURE STRANIERE
Codice007LL
CFU9
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LINGUA E TRADUZIONE: LINGUA FRANCESE IL-LIN/04LEZIONI54
FRANCESCO ATTRUIA unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello A2 di conoscenza della lingua francese, stabilito dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). Le lezioni frontali con il docente, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), mirano a offrire agli studenti gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato.     

Knowledge

Students who successfully complete the course will have the A2 level of the Common European Framework of Reference for Languages (CEFRL). Students should integrate their knowledge and skills attending the language classes organized by the CLI (former lettorato) for the required level.

Modalità di verifica delle conoscenze

La verifica delle conoscenze prevede il superamento di una prova di produzione e comprensione scritta e orale, nonché un colloquio finale con il docente per la parte di linguistica francese (vedi modalità d’esame)

Assessment criteria of knowledge

Final written exam
Final oral exam
Continuous assessment

Capacità

In linea con i descrittori europei dei risultati formativi (descrittori di Dublino), rapportati alle competenze richieste dal QCER, alla fine del corso lo studente dovrà essere in grado di:

1. Conoscenza e capacità di comprensione

accostarsi gradualmente alla realtà linguistica e culturale della Francia e dei paesi dell’area francofona, comprendere in linea di massima i punti essenziali di una conversazione o di un testo scritto incentrato su un argomento o un’attività consueti, sviluppare una discreta ricchezza lessicale, acquisire i concetti teorici fondamentali della grammatica e della linguistica francese.

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione

gestire una comunicazione attraverso frasi semplici ma corrette sul piano morfologico e sintattico, essere in grado di raccontare eventi della vita quotidiana, ovvero legati ad attività di routine, estrarre, riassumere e restituire informazioni ottenute dalla lettura di un testo semanticamente coeso e coerente, esporre correttamente concetti e nozioni della linguistica francese usando la terminologia scientifica appropriata.

3. Autonomia di giudizio

sviluppare e affinare capacità critiche e di giudizio sufficienti a esporre il proprio punto di vista su una gamma di problematiche elementari connesse alla lingua e alla cultura francesi, essere in grado di analizzare in autonomia i fenomeni linguistici osservati durante le lezioni frontali, applicare autonomamente le regole di produzione degli enunciati e di trascrizione dei suoni della lingua francese.

4. Abilità comunicative

Capacità di comunicazione e interazione in molteplici situazioni e contesti affrontati durante le esercitazioni di lettorato, essere in grado di comunicare concetti, opinioni, problematiche e soluzioni limitatamente alle competenze richieste dal livello indicato.

5. Capacità di apprendimento

Acquisire un metodo di studio adeguato alla trasmissione delle conoscenze acquisite, valutare in autonomia il livello raggiunto per sostenere l’esame, essere in grado di interrogare correttamente i dizionari e utilizzare con profitto gli strumenti forniti per tutta la durata del corso, accostarsi senza difficoltà alla letteratura scientifica del settore, che verrà preventivamente affrontata e discussa durante le lezioni frontali con il docente.

Skills

Be capable of examining phonemes, morphemes, semantic relations. For the instrumental language, check framework for A2 level.

Modalità di verifica delle capacità

La verifica delle capacità prevede il superamento di una prova di produzione e comprensione scritta e orale, nonché un colloquio finale con il docente per la parte di linguistica francese (vedi modalità d’esame).

Assessment criteria of skills

Final written exam
Final oral exam
Continuous assessment

Comportamenti

Alla fine del corso lo studente sarà in grado di comunicare efficacemente in lingua francese, conoscere e discriminare i suoni del francese, esaminare morfemi e riconoscere le relazioni semantiche, utilizzare i dizionari e altri strumenti per l'analisi linguistica di testi e discorsi poco complessi.   

Behaviors

Students will be able to communicate in French and recognize and discriminate phonemes, morphemes and semantic relations. They will also learn to use critically French dictionaries and other language tools.  

Modalità di verifica dei comportamenti

La verifica dei comportamenti prevede il superamento di una prova di produzione e comprensione scritta e orale, nonché un colloquio finale con il docente per la parte di linguistica francese (vedi modalità d’esame)

Assessment criteria of behaviors

Final written exam
Final oral exam
Continuous assessment

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Nessuno.

Prerequisites

None

Indicazioni metodologiche

Il corso prevede lezioni frontali con o senza proiezione di slide ed esercitazioni con l’ausilio di testi e documenti audio e video.

Teaching methods

face-to-face lectures
exercises sessions
seminars and workshops
individual work
Use of audiovisual documents

The class attendance is not mandatory but is strongly recommended.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il corso intende fornire le nozioni teoriche di base della linguistica francese ed è articolato in tre parti:

1) Fondamenti di teoria del linguaggio. L’obiettivo è quello di offrire una panoramica dell’assetto epistemologico della linguistica moderna con particolare riferimento alla teoria generale dei segni, al modello saussuriano del segno linguistico e al concetto di doppia articolazione di A. Martinet.

2) Fonetica e fonologia. Il secondo modulo vuole essere una introduzione ai principali elementi di fonologia e fonetica articolatoria del francese (sistema vocalico e consonantico, nozione di fonema, coppie minime, commutazione e permutazione, prosodia). Buona parte delle esercitazioni sarà dedicata alla pratica della trascrizione fonetica.  

3) Morfologia, lessicologia e lessicografia. L’ultima parte del corso sarà incentrata sulla morfologia e la semantica lessicale. Le esercitazioni, in linea con le osservazioni teoriche, verteranno principalmente sui processi di formazione delle parole, le relazioni semantiche, i metodi di analisi semantica e di consultazione “ragionata” dei dizionari.

Per quanto concerne i corsi e le esercitazioni tenuti dai CEL, si invitano gli studenti a utilizzare la piattaforma E-learning del Centro Linguistico (CLI moodle) oppure a rivolgersi direttamente al CEL.

N.B. Durante il primo semestre, il principianti assoluti seguiranno il corso della Dott.ssa Marie-Christine Grange e, durante il secondo semestre, il corso della Dott.ssa Auclert che, inoltre, si occuperà dei non principianti (3 gruppi distinti) per l’intera annualità.  

Syllabus

The course aims at introducing students to the basic theoretical notions of French linguistics. Starting from the basics of signs and language theories (C. S. Peirce, F. de Saussure, Ch. Bally, A. Martinet, R. Jakobson), the lessons will deal with the main concepts concerning phonetics and phonology, with special reference to vowels and consonants, as well as morphology, lexical semantics and lexicography. Exercise activities in the classroom will focus on the practice of the phonetic transcription, the morphological structure of words (inflectional, derivational, compounding, new formation processes…), sense relations (synonymy, antonymy, hyponymy/hyperonymy, meronymy) and the correct use of dictionaries.


Students are strongly recommended to use the E-learning platform of the Language Center at CLI moodle


N.B. The absolute beginners will follow the course of Dr. Marie-Christine Grange during the first semester and the course of Dr. Clarisse Auclert during the second one. Dr Auclert is also responsible for non-beginner’s lessons (3 groups) for the entire duration of the course.

Bibliografia e materiale didattico

Per il corso di linguistica francese

J.-L. Chiss, J. Filliolet, D. Maingueneau, Introduction à la linguistique française, tome I : notions fondamentales, phonétique, lexique, Paris, Hachette, 2001, ch. 1,2,3,4.

M. Léon, P. Léon, La prononciation du français, Paris, A. Colin, Linguistique 128, 2008.

M.-F. Mortureux, La lexicologie entre langue et discours, Paris, SEDES, 1997, ch. 1, 2, 3, 4, 5, 6.

Eventuali modifiche e/o ulteriori indicazioni bibliografiche saranno comunicate durante il corso. Sarà cura del docente fornire agli studenti il materiale per le esercitazioni.

Per i corsi e le esercitazioni dei Collaboratori ed Esperti Linguistici (CEL)

F. Bidaud, M.-C. Grange, J.-P. Seghi, Manuel de français, livelli A1-A2, Hoepli, ISBN: 9788820349172.

Per il supporto, il perfezionamento e/o lo studio individuale si consigliano i seguenti testi e opere di consultazione

Dizionario bilingue: Le Robert & Zanichelli il Boch, Ultima edizione, ISBN : 9782321005629.

Dizionario monolingue: Dictionnaire Le Petit Robert de la langue française 2019, Paris, Le Robert, ISBN : 9782321012443.

Dizionario di linguistica : J. Dubois et alii, Le dictionnaire de linguistique et des sciences du langage, Larousse, 2013, 978-2035888457. 

F. Bidaud, Ma grammaire de français, Rizzoli Languages, 2015, ISBN : 9788838324000.

M.-F. Merger et L. Sini, Le nouveau côte à côte, Amon, ISBN: 8866031135.

M.-F. Merger et J.-P. Seghi, Exogram Nouveau, Amon, ISBN : 9788866031635.

Bibliography

French linguistics course :

J.-L. Chiss, J. Filliolet, D. Maingueneau, Introduction à la linguistique française, tome I : notions fondamentales, phonétique, lexique, Paris, Hachette, 2001, ch. 1,2,3,4.

M. Léon, P. Léon, La prononciation du français, Paris, A. Colin, Linguistique 128, 2008.

M.-F. Mortureux, La lexicologie entre langue et discours, Paris, SEDES, 1997, chapitres 1, 2, 3, 4, 5, 6.

The teacher will promptly inform students about any changes concerning the syllabus or bibliography. He will also provide the material for classroom exercises.

Instrumental language classes:

F. Bidaud, M.-C. Grange, J.-P. Seghi, Manuel de français, livelli A1-A2, Hoepli, ISBN: 9788820349172.

Suggested grammars and dictionaries

Dizionario bilingue: Le Robert & Zanichelli il Boch, Ultima edizione, ISBN : 9782321005629.

Dizionario monolingue: Dictionnaire Le Petit Robert de la langue française 2019, Paris, Le Robert, ISBN : 9782321012443.

F. Bidaud, Ma grammaire de français, Rizzoli Languages, 2015, ISBN : 9788838324000.

M.-F. Merger et L. Sini, Le nouveau côte à côte, Amon, ISBN: 8866031135.

M.-F. Merger et J.-P. Seghi, Exogram Nouveau, Amon, ISBN : 9788866031635.

Indicazioni per non frequentanti

Il programma di esame è identico per gli studenti frequentanti e non frequentanti. La frequenza, non obbligatoria, è tuttavia fortemente consigliata. Gli studenti che per qualsiasi ragione non fossero in grado di seguire il corso sono pregati di contattare il docente per fissare un colloquio conoscitivo e di iscriversi al corso sulla piattaforma e-learning (moodle area umanistica) per essere costantemente aggiornati sugli sviluppi delle lezioni.

Non-attending students info

The syllabus is the same as that for regular attenders.

 

Modalità d'esame

L’esame è strutturato in due sezioni complementari: una prova scritta e orale con l’esperto di madrelingua, volta ad accertare l’acquisizione dei contenuti e delle competenze collegate alle esercitazioni e alle attività svolte durante l’anno. Gli studenti saranno ammessi a sostenere il colloquio orale di linguistica con il docente verbalizzante solo ed esclusivamente in caso di superamento delle prove con i CEL.

Si considerano frequentanti gli studenti che sono presenti almeno al 70% delle lezioni. Questi studenti possono accedere alle prove in itinere che si svolgono durante tutto l’anno e che varranno come esame scritto. Gli studenti che non riescono a seguire un minimo del 70% delle lezioni non possono accedere alle prove in itinere e devono sostenere l’esame durante le sessioni previste.

Assessment methods

The final exam consists of two parts: a written and oral test, in order to assess the knowledge and the skills learned during the instrumental language course (former lettorato), and a French linguistics test (see also syllabus). Students will be allowed to pass the second part only after having completed the various sections of the instrumental language tests.    

Altri riferimenti web

Per i moduli di linguistica francese e le esercitazioni con i CEL, consultare rispettivamente le piattaforme dedicate: moodle area umanistica e moodle CLI

Additional web pages

Students can enroll on classes and check their results by using the e-learning platforms CLI moodle and moodle area umanistica

Note

1. Il corso inizierà mercoledì 20 febbraio. Gli avvisi relativi ad eventuali variazioni, assenze e recuperi saranno sempre pubblicati alla voce "NOTE" della pagina del docente su Unimap

2. Esonero della certificazione DELF: E' possibile essere esonerati dalle prove di lettorato, o da alcune di esse, solo se la certificazione soddisfa i seguenti requisiti: livello minimo B1, punteggio minimo 80 (pt 20 per ciascuna competenza), conseguita da non più di 2 anni.

Notes

French linguistics Lessons will start during the 2nd semester. For further information, please contact teacher

Ultimo aggiornamento 03/05/2019 21:47