Scheda programma d'esame
ANALISI COMPLESSA A
FABRIZIO BROGLIA
Anno accademico2019/20
CdSMATEMATICA
Codice091AA
CFU6
PeriodoSecondo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
ANALISI COMPLESSA AMAT/03Studio Individuale42
FABRIZIO BROGLIA unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Principali propriet\`a dell'algebra delle funzioni olomorfe in pi\`u variabili, in particolare Teorema di preparazione di Weierstrass, Teorema degli zeri, Nozione di spazio analitico.Coomologia a coefficienti in un fascio.

Knowledge

Main properties of the algebra of holomorphic functions in several variables. Weierstrass Preparation Theorem, Nullstellensatz, Notion of analyutic space. Cohomology with coefficients in a sheaf.

Modalità di verifica delle conoscenze

La verifica avverr\`a tramite esame orale che pu\`o avvenire in modo tradizionale o tramite l'esposizione da parte dello studente di un argomento concordato con il docente strettamente relazionato con quelli del programma

Assessment criteria of knowledge

Oral examination or alternatively   a one hour talk on a subjet close to the lines of the program

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Prerequisiti sono le nozioni di Algebra, Analisi  e Geometria apprese durante i primi due anni del  corso di Matematica.

Prerequisites

Prerequisites are the arguments of the first two years in Algebra, Analysis and Geometry

Prerequisiti per studi successivi

Le nozioni esposte rientrano in molti ambiti matematici sia a carattere di base che applicativo. In particolare alcune nozioni sono parallele a quelle dei corsi di Geometria Algebrica

Prerequisites for further study

Treated notions are important in different mathematical contests, in particular in Algebraic Geometry

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il corso ha per oggetto lo studio delle propriet\`a delle funzioni
analitiche di pi\`u variabili: tale studio si \`e sviluppato
storicamente in ambito complesso per via della propriet\`a di
olomorfia di tali funzioni.

Pertanto il corso inizia con richiami della teoria delle funzioni
olomorfe  (Condizioni Cauchy-Riemann, Prolungamento
analitico, Principio del massimo, Teorema di Hartogs, Teorema delle
funzione implicite etc.)e della topologia compatto-aperta sullo spazio
delle funzioni olomorfe.

Poi illustrer\`a le propriet\`a algebriche dell'algebra delle serie di
potenze convergenti, tra cui il teorema di divisione di R\" uckert e il
teorema di preparazione di Weierstrass. Dopo alcuni richiami sugli
anelli noetheriani e anelli a fattorizzazione unica si prover\`a la
Noetherianit\`a dell'anello delle serie, e il Nullstellensatz
per l'anello dei germi di funzioni olomorfe.

In questo ambito una nozione di centrale importanza e che ha
influenzato moltissimo il contesto geometrico nel secolo scorso
permettendo, tra l'altro, di estenderte lo studio delle funzioni
olomorfe anche su spazi non necessariamente lisci (cio\`e localmente
omeomorfi a aperti di $\C^n$ ma con opportune singolarit\`a) \`e
quella di struttura di spazio analitico. Il corso potrebbe
concludersi con l'esposizione di tale argomento e la descrizione
locale degli spazi analitici come rivestimento di $\C^n$ al di fuori
di un opportuno sottospazio. (nozione di rivestimento ramificato).

La descrizione globale degli spazi analitici, in particolare degli spazi di Stein,  prevede oltre alla nozione di fascio,  un poco di teoria di  coomologia.

 

Syllabus

Main properties of holomorphic functions in several variables ( as Cauchy Riemann, analytic  continuation, maximum principle, Hartogs's theorem, Implicit function theorem) Compact open topology.

 

Algebraic properties of the algebra of germs of analytic functions (i.e. convergent power series) including Ruckert division theorem and Weierstrass preparation theorem.

Local theory: Germs of analytic space as ramified covers.

Global Theory: Stein spaces.

Bibliografia e materiale didattico

Per i richiami e gli ampliamenti della teoria delle funzioni olomorfe si puo' consultare uno dei numerosi testi sull'argomento: in particolare   il testo

H. Cartan The'orie e'le'mentaire des fonctions analytiques d'une ou' plusieurs variables complexes. Herman Paris 1961

\`e gi\`a noto agli studenti in quanto riferimento base per il corso di Geometria 2.

Per le altre parti del programma un buon riferimento \`e il testo

R.Gunning, H. Rossi  Analytic functions of several complex variables Prentice-Hall 1965

 

Bibliography

H. Cartan The'orie e'le'mentaire des fonctions analytiques d'une ou' plusieurs variables complexes. Herman Paris 1961

R.Gunning, H. Rossi  Analytic functions of several complex variables Prentice-Hall 1965

Modalità d'esame

In alternativa all'esame (orale) si pu\`o fare, in accordo con lo studente, una forma di esame che preveda l'esposizione in un seminario della durata di circa una ora di un argomento strettamente correlato al programma.

Assessment methods

Oral examination or alternatively   a one hour talk on a subjet close to the lines of the program

Ultimo aggiornamento 05/09/2019 13:47