Scheda programma d'esame
MATEMATICA/FISICA APPLICATA AI SISTEMI BIOLOGICI
RICCARDO MANNELLA
Anno accademico2019/20
CdSMEDICINA VETERINARIA
Codice014BB
CFU6
PeriodoPrimo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
MATEMATICA/FISICA APPLICATA AI SISTEMI BIOLOGICIFIS/07LEZIONI70
RICCARDO MANNELLA unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Ci si aspetta che lo studente apprenda le leggi fisiche rilevanti per la comprensione dei fenomeni biologici, e i relativi strumenti matematici e statistici che lo mettano in grado di analizzare eventuali dati sperimentali.

Knowledge

Students are expected to learn the physical methods applicable to the understanding of biological systems, and the related appropriate mathematical and statistical tools to carry out some analysis.

Modalità di verifica delle conoscenze

La valutazione avviene o mediante due prove in itinere o un esame finale. Le prove sono solo scritte. Settimanalmente alla classe verranno proposti esercizi che potranno contribuire sino a un aumento del 10% del voto finale nel caso di valutazione positiva e qualora lo studente superi l'esame mediante le prove in itinere.

Assessment criteria of knowledge

The students are assessed either via two intermediate tests or a final written test (students can choose which method they prefer). During the lectures, weekly tests are proposed to the students: positive results in these weekly assessments might improve the final mark by up to 10% of the mark, in case the students opt to be assessed via the two intermediate tests

Methods:

  • Final written exam
  • Periodic Quizzes/multiple choice
Capacità

Lo studente sara` in grado di identificare le basi fisiche sottostanti a semplici fenomeni biofisici; sara` in grado di eseguire analisi statistiche utilizzando alcuni dei tipici test statistici (chi quadro, t-Student, ANOVA)

Modalità di verifica delle capacità

Le prove scritte sono volte a verificare le capacita` acquisite.

Comportamenti

Lo studente sara` in grado di acquisire una sensibilita` verso le basi fisiche dei processi biologici

Modalità di verifica dei comportamenti

Le prove scritte sono volte a verificare i comportamenti acquisiti.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Per poter seguire in modo profiquo il corso e` necessario che lo studente abbia una normale conoscenza del syllabus di matematica e fisica come indicato per il concorso a numero programmato previsto per l'accesso al corso di laurea

Indicazioni metodologiche

Didattica teorica: 50 ore lezioni (lectures) utilizzando una lavagna luminosa e una tavoletta grafica. Per alcune cose del programma di fisica si usano anche filmati e immagini. Quanto scritto a lezione viene registrato come PDF e messo a disposizione a fine lezione.
Area tematica: Statistica biomedica (Biomedical statistics) 25 ore
Area tematica: Fisica applicata alla medicina (Medical physics) 25 ore

Didattica pratica: 20 ore
Area tematica: Statistica biomedica (Biomedical statistics)
Lavori di gruppo con supervisione (Seminars): 0
Sessioni individuali di autoapprendimento (Supervised self learning): 0
In laboratorio o in aula (Laboratory and desk-based work) - 10 ore
Didattica pratica non clinica che coinvolge animali, carcasse o materiale di origine animale (Non clinical animal work)  0
Didattica pratica clinica all’interno delle strutture dell’Università (Clinical animal work intramural) -  0
Didattica pratica clinica all’esterno delle strutture dell’Università (Clinical animal work extramural) -  0

Area tematica: Fisica applicata alla medicina (Medical physics)
Lavori di gruppo con supervisione (Seminars): 0
Sessioni individuali di autoapprendimento (Supervised self learning): 0
In laboratorio o in aula (Laboratory and desk-based work) - 10 ore
Didattica pratica non clinica che coinvolge animali, carcasse o materiale di origine animale (Non clinical animal work)  0
Didattica pratica clinica all’interno delle strutture dell’Università (Clinical animal work intramural) -  0
Didattica pratica clinica all’esterno delle strutture dell’Università (Clinical animal work extramural) -  0

Teaching methods

Delivery: face to face

Learning activities:

  • attending lectures
  • Other

Attendance: Mandatory

Teaching methods:

  • Lectures
Programma (contenuti dell'insegnamento)

Topic: medical physics and biomedical statistics

50 ore di didattica frontale, 20 ore di esercitazioni in aula. Circa meta` delle ore (sia di didattica frontale che di esercitazione) sono dedicate alla parte di biomatematica/statistica, e circa meta` alla fisica.

Biomatematica: Funzioni, limiti, grafici di funzioni elementari
Derivate e integrali di semplici funzioni, interpretazione geometrica
Elementi di algebra lineare: matrici ed operaizoni relative

Statistica: descrizione dei dati, media, deviazione standard, mediana
Alcuni test statistici: t-Student, ChiQuadro, U-test, ANOVA

Fisica applicata: forze, laovoro, energia, potenza, equilibrio, proprieta` elastiche
Temperatura, calore, primo principio termodinamica. Trasporto e leggi relative
Pressione, viscosita`, teoremi di Bernoulli e Poiseulle
Tensione superficiale, capillarita`, pressione osmotica
Cenni a elettricita` e magnetism
Ottica geometrica, occhio
Cenni all'interazione radiazione materia

Syllabus

Functions, limits, graphs of simple functions. Derivative and integrals of simple functions, geometric interpretation. Basic elements of linear algebra (matrices and related operations) Statistics: data description, average, standard deviation, median etc., t-Student, chi square, U-test, ANOVA Force, work, energy, power, equilibrium, elastic properties Temperature, heat, first principle, heat transport and related laws Pressure, viscosity,Bernoulli and Poiseuille theorem. Surface tension, capillarity, osmotic pressure Some basics of electricity and magnetism Basic Optics Interaction between radiation and matter

Bibliografia e materiale didattico

Matematica: V. Villani, Matematica per discipline bio-mediche
Fisica: G. Duncan, Fisica per Scienze Biomediche; Giancoli, Fisica.
Statistica: Norman-Streiner, Biostatistica.

Materiale scritto a lezione e testi di esame passati sono disponibili online

Bibliography

Maths: V. Villani, Matematica per discipline bio-mediche Physics: G. Duncan, Fisica per Scienze Biomediche. A more details book is: Giancoli, Fisica. Statistics: Norman-Streiner, Biostatistica. Some notes and example of past exam papers are available online from the veterinary website.

Indicazioni per non frequentanti

Il corso è a frequenza obbligatoria attestata mediante il recupero delle firme in aula previo appello nominale. Gli studenti lavoratori e gli studenti con specifici problemi possono richiedere al consiglio di corso di studio in Medicina Veterinaria esenzioni parziali della frequenza.

Modalità d'esame

Due prove in itinere o esame finale

L'esame e` in forma scritta

Durante il corso vengono settimanalmente proposti esercizi che in caso di valutazione positiva possono contribuire sino al 10% del voto finale se l'esame e` superato mediante le prove in itinere

 

Il corso viene accreditato mediante un esame scritto a scelta multipla o aperta. E` necessario iscriversi agli esami. Durante l'esame e` consentito utilizzare la calcolatrice, strumenti di disegno e scrittura, libri di testo, copia delle trasparenze del corso, tabelle statistiche. Non e` consentito utilizzare eserciziari, sunti, o appunti propri. Libri, trasparenze, tabelle devono essere intonsi (quindi, niente scritte: attenzione a quando quindi vi presentate con un libro preso a prestito, ad esempio, dalla biblioteca, perche' se e` "scritto" verrete allontanati dalla prova).

Durante il corso si terranno inoltre due prove in itinere, valide ai fini dell'accreditamento, il cui calendario di svolgimento verra` precisato piu` avanti. Alle prove in itinere sono ammessi gli studenti del primo anno. Gli studenti possono partecipare alla seconda prova in itinere indipendetemente dal risultato nella prima. Il voto delle prove in itinere sara` dato dalla media dei voti nelle due prove in itinere: esempio: nella prima prova in itinere ho preso 10/30, posso comunque fare la seconda prova in itiinere e se il voto finale (media) e` superiore a 18, ho comunque superato l'esame (cio` significa che nella seconda prova in itinere devo raggiungere almeno il punteggio di 25/30). ATTENZIONE: le prova in itinere sono una modalita` diversa per superare l'esame, e il voto delle stesse "muore" con le prove in itinere: cio` significa che se ho un voto di 22 nella prova in itinere di matematica e un voto di 10 nella prova in itinere di fisica, non essendo arrivato a 18, devo affrontare l'intero esame negli appelli successivi.

Settimanalmente verrano anche proposti esercizi da svolgere a casa da parte degli studenti, che potranno contribuire per un massimo del 10%, al voto finale, nel caso di superamento dell'esame mediante le prove in itinere.

Si sottolinea, inoltre, che la partecipazione ad una prova di esame azzera la storia pregressa dello studente: in particolare, annulla qualsiasi proposta di voto precedentemente formulata.

Gli studenti che devono sostenere solo una parte dell'esame (solo matematica o solo fisica, in quanto hanno avuto il riconoscimento formale da parte del corso di studio per l'altra parte, cioe` hanno una delibera esplicita del consiglio di corso di studio in MV che riconosce dei crediti) devono presentarsi all'esame, come tutti gli altri studenti, e dovranno risolvere solo la parte dei quesiti relativi alla parte dell'esame mancante. Hanno inoltre la facolta` di sostenere, nell'anno di prima iscrizione a medicina veterinaria, la sola prova in itinere che corrisponde alla parte dell'esame mancante.Ovviamente, anche se sono stati riconosciuti dei crediti, se lo studente lo desidera puo` affrontare l'esame nella sua interezza.

Per la registrazione del voto sul libretto, si suggerisce di seguire le modalita` previste per il ricevimento o di presentarsi in occasione dello scritto successivo, nell'aula in cui si stasvolgendo l'esame. Si prega di non far passare troppo tempo tra la mia formulazione di un voto positivo (e quindi registrabile) e la registrazione dell'esame sul libretto (cioe`, la accettazione da parte dello studente del voto proposto).

 

Ultimo aggiornamento 12/10/2019 13:33