Scheda programma d'esame
BIOLOGIA ANIMALE E VEGETALE
CARLO PRETTI
Anno accademico2019/20
CdSMEDICINA VETERINARIA
Codice058EE
CFU6
PeriodoAnnuale

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
BOTANICA VETERINARIABIO/01LEZIONI40
MONICA RUFFINI CASTIGLIONE unimap
ZOOLOGIA VETERINARIABIO/05LEZIONI40
CARLO PRETTI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Modulo Botanica Veterinaria

Il corso mira a:

  • mettere in evidenza le strette relazioni tra mondo animale e vegetale oltre alle principali similitudini e differenze nella struttura e nelle funzioni;
  • acquisire conoscenze sulla struttura e diversità delle piante terrestri
  • mettere in evidenza l'importanza delle piante nella nutrizione degli animali domestici, classificando le principali famiglie e sopecie;
  • illustrare l'origine, la diffusione e i pericoli dei principi tossici delle piante;
  • insegnare agli studenti a riconoscere le piante mediante l'uso delle chiavi analitiche. 

Modulo Zoologia Veterinaria

 Lo studente dovrà essere in grado di conoscere la struttura e le funzioni della cellula animale, unitamente ai meccanismi di riproduzione cellulare. Lo studente dovrà inoltre essere in grado di avere una visione comparata del Regno Animale, unendo le chiavi di identificazione (su base principalmente morfologica) degli organismi alla diversità delle funzioni vitali nei differenti gruppi tassonomici.

 

Knowledge

The aims of the course are:

  • to demonstrate the interdependence of the plant and animal kingdoms beyond the principal similarities and differences in structure and function;
  • to gain knowledge about the structure and diversity of terrestrial plants 
  • to illustrate the importance of plants in the nutrition of domestic animals, classifying the major plant families and species;
  • to illustrate the origin, diffusion and threats of plant toxicity;
  • to teach students to recognise plants through use of analytical keys.

 

Modalità di verifica delle conoscenze

Modulo Botanica Veterinaria

Allo studente sarà chiesto di dimostrare abilità nel presentare e discutere i principali contenuti del corso utilizzando la terminologia appropriata. 

Momenti di verifica:

  • Verifica continua a attraverso la discussione di quesiti durante le lezioni frontali e le esercitazioni pratiche
  • Colloquio finale

Modulo Zoologia Veterinaria

Colloquio finale

Assessment criteria of knowledge

The student will be assessed on his/her demonstrated ability to discuss the main course contents using the appropriate terminology.

Methods:

  • Final oral exam
  • Continuous assessment through problem solving during lessons and practical work

 

Further information:

No specific kinds of evaluation or aspects of the evaluation/examination about which the student should be informed

 

Capacità

Modulo Botanica Veterinaria

Al termine del corso lo studente potrà acquisire e/o sviluppare:

  • la capacità di riconoscere gli organismi vegetali e la loro diversità in relazione al raggruppamento sistematico ed all’ambiente
  • la capacità di riconoscere le specie più comunemente utilizzate nell'alimentazione degli animali e quelle potenzialmente tossiche
  • padronanza nella tecnica di riconoscimento delle specie vegetali mediante l'uso delle chiavi analitiche

Modulo Zoologia Veterinaria

Al termine del corso lo studente sarà in grado:

  • di riconoscere le caratteristiche distintive dei principali taxa di interesse parassitologico
  • sarà in grado di collegare le strutture e funzioni cellulari alle funzioni vitali rappresentative del mondo animale
Skills

At the end of the course the student will have risen her/his skill in:

  • recognising the diversity of plants in relation to systematic groups and environmental conditions
  • recognising most common forage and toxic plants 
  • the identification of species by means of plant keys 
Modalità di verifica delle capacità

Modulo Botanica Veterinaria

Le capacità acquisite saranno verificate:

attraverso discussioni in aula e durante le attività pratiche

 

 Modulo Zoologia Veterinaria

Le capacità acquisite saranno verificate:

attraverso discussioni in aula e durante le attività pratiche

Assessment criteria of skills

Skills will be verified:

  • at the final oral examination
  • during laboratory and practical work
Comportamenti

Modulo Botanica Veterinaria

Al termine del corso lo studente potrà acquisire e/o sviluppare:

  • una maggiore percezione della stretta interdipendenza tra animali e vegetali indipendentemente dal tipo di alimentazione 
  • la capacità di riconoscere e analizzare in modo critico la diversità del mondo vegetale

Modulo Zoologia Veterinaria

Lo studente potrà acquisire e/o sviluppare sensibilità alla diversità del mondo animale attraverso  la discussione di quesiti durante le lezioni frontali e le esercitazioni pratiche 

Behaviors

At the end of the course the student will have risen his perception in:

  • the interdependence of plants and animals 
  • recognising and analysing critically the diversity of plants

 

Modalità di verifica dei comportamenti

Modulo Botanica Veterinaria

Il comportamento dello studente sarà verificato attraverso: 

  • il coinvolgimento nella discussione sulle problematiche poste dal docente
  • l'interesse ad osservare e porsi domande durante le attività pratiche

 Modulo Zoologia Veterinaria

Discussioni e quesiti in aula volti ad individuare il grado di sensibità acquisita

Assessment criteria of behaviors

Students behaviour will be checked through her/his:

  • partecipation in problem solving during lessons
  • interest in observing and rising questions during practical work

 

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Modulo Botanica Veterinaria

Per comprendere gli argomenti trattati nelle lezioni di botanica veterinaria lo studente deve possedere conoscenze di base di biologia cellulare e di biochimica.

 

Modulo Zoologia Veterinaria

Saranno sufficienti conoscenze di base di biologia cellulare

 

Prerequisites

Fundamentals of cell biology and chemistry.

Indicazioni metodologiche

Modulo Botanica Veterinaria

Didattica teorica: 30 ore, con l'ausilio di slide.

Area tematica: Biologia delle piante a fini zootecnici e tossiche

Didattica Pratica: 10 ore

Area tematica: Biologia delle piante a fini zootecnici e tossiche

-Lavori di gruppo con supervisione: 0 ore
-Sessioni individuali di autoapprendimento:  0 ore
-In laboratorio o in aula: 2 gruppi, 8 ore + gruppo unico lezione fuori sede 2 ore
-Didattica pratica non clinica che coinvolge animali, carcasse o materiale di origine animale 0 ore
-Didattica pratica clinica all’interno delle strutture dell’Università 0 ore
-Didattica pratica clinica all’esterno delle strutture dell’Università 0 ore

 

Modulo Zoologia Veterinaria

Modulo Zoologia Veterinaria

Didattica teorica: 30 ore, con l'ausilio di slide disponibili sul portale e-learning.

Area tematica: Biologia animale, zoologia e biologia cellulare

 Didattica pratica: 10 ore

Area tematica: Biologia animale, zoologia e biologia cellulare

Area tematica 1 Biologia animale, zoologia e biologia cellulare

  • Lavori di gruppo con supervisione (Seminars): 0 ore
  • Sessioni individuali di autoapprendimento (Supervised self learning): 0 ore
  • In laboratorio o in aula (Laboratory and desk-based work) - specificare eventuale suddivisione in gruppi 10 ore (2 gruppi)
  • Didattica pratica non clinica che coinvolge animali, carcasse o materiale di origine animale (Non clinical animal work) - 0 ore
  • Didattica pratica clinica all’interno delle strutture dell’Università (Clinical animal work intramural) - 0 ore
  • Didattica pratica clinica all’esterno delle strutture dell’Università (Clinical animal work extramural) - 0 ore

 

Teaching methods

Organization of the part of 'Veterinary botany'

  • Lectures (30 h)
  • Laboratory and practical work (10 h)

Learning activities:

  • attending lectures
  • practical work

Attendance: Mandatory

 

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Modulo Botanica Veterinaria

Didattica teorica 30 ore:

3 ore: Caratteristiche generali del regno vegetale e concetti generali dell’ecologia. Il ruolo delle piante nell’ecosistema e le principali interazioni fra piante ed animali.

5 ore: La cellula vegetale e le sue peculiarità.

3 ore: I tessuti: generalità e formazione. I tessuti meristematici e i tessuti definitivi (tegumentali, parenchimatici, secretori/escretori, meccanici e conduttori). Parallelismo tra i tessuti definitivi delle piante e quelli degli animali.

3 ore: Le Cormofite: Briofite, Pteridofite, Gimnosperme e Angiosperme e loro evoluzione in relazione alla progressiva indipendenza dall'acqua

3 ore: Gli organi delle Cormofite. Morfologia, anatomia e funzioni della radice, del fusto e della foglia. Le metamorfosi del cormo e gli organi di riserva.

2h Cenni sulla fotosintesi, sulla nutrizione minerale nelle piante, sul trasporto di acqua, sali minerali e metaboliti, sulla composizione chimica delle piante e loro importanza nell'alimentazione animale.

3 ore: Riproduzione asessuale e sessuale nei vegetali. Il ciclo biologico delle Angiosperme. Il fiore, il frutto ed il seme. Principali riserve contenute nei semi.

8 ore: Criteri di nomenclatura e di ordinamento sistematico delle Angiosperme. Caratteristiche generali delle famiglie di Angiosperme di importanza zootecnica e tossicologica (Fagaceae, Ranunculaceae, Brassicaceae, Caryophyllaceae, Euphorbiaceae, Rosaceae, Fabaceae, Apiaceae, Solanaceae, Asteraceae, Gramineae, Liliaceae, Araceae).

Didattica pratica: 10 ore

8 ore: osservazione ed analisi  macroscopica e microscopica di campioni vegetali freschi, importanti a fini zootecnici, e loro determinazione mediante l'uso di chiavi analitiche

2 ore: lezione fuori sede per visita didattica guidata dell'Orto Botanico dell'Universita di Pisa

 

Modulo Zoologia Veterinaria

DIDATTICA TEORICA: 30 ORE

La cellula

  • 2 ore - Differenze fra procarioti ed eucarioti, autotrofi ed eterotrofi, cellula animale e cellula vegetale
  • 2 ore Caratteristiche della cellula animale: struttura e funzioni della membrana plasmatica e degli organuli cellulari
  • 4 ore La riproduzione cellulare: gli acidi nucleici, i cromosomi, il ciclo cellulare e la mitosi, la meiosi, la gametogenesi

Funzioni vitali negli animali

  • 2 ore - Riproduzione asessuata ed sessuata: tipi e significato
  • 1 ora - Sostegno, protezione e movimento
  • 2 ore - Omeostasi: osmoregolazione ed escrezione, termoregolazione
  • 2 ore - Liquidi interni
  • 1 ora - Respirazione
  • 2 ore - Digestione e nutrizione

Sistematica animale

  • 1 ora - Cenni sui sistemi di classificazione
  • 1 ora - Relazioni interspecifiche con particolare attenzione al parassitismo
  • 5 ore - Struttura, fisiologia e biologia riproduttiva di: Protozoi, Platelminti (Monogenei, Trematodi Digenei, Cestodi), Nematodi, Molluschi e Artropodi con particolare riferimento ai gruppi di interesse parassitologico
  • 1 ora - Cordati e Vertebrati: origine ed evoluzione, caratteri generali
  • 1 ora - Pesci cartilaginei e pesci ossei: generalità e differenze
  • 1 ora - Generalità su Anfibi, Rettili e Uccelli
  • 2 ore - Mammiferi: adattamenti strutturali e funzionali (tegumento e suoi derivati: pelo, corna e unghie), specializzazioni alimentari. Particolare riferimento agli ordini: Carnivori, Perissodattili, Artiodattili

DIDATTICA PRATICA: 10 ORE

10 Ore (2 gruppi): Esercitazioni in laboratorio su Platelminti, Nematodi, Artropodi e Vertebrati

 

Syllabus

Topic for the part of Veterinary botany: 

Feed plant biology and toxic plants 

Program

  • General characteristics of the plant kingdom and concepts of ecology.
  • Main interactions between plants and animals.
  • Features of plant cells: walls, vacuoles and plastids.
  • Plant tissues; parallels between definitive tissues of plants and animals.
  • Tracheophyte organs (roots, stems and leaves): morphology, anatomy and functions; metamorphosis and storage organs.
  • Photosynthesis and transpiration.
  • Chemical composition of plants and their importance in animal nutrition.
  • Plant toxicity: exposure of animals and principal effects.
  • Sexual and asexual reproduction of plants.
  • Flowers, fruits and seeds.
  • Criteria of Angiosperm nomenclature and systematics.
  • Properties and nutritional importance of the main forage families. 
  • Features of most common toxic plant species. 

 

Practical work (10 h)

  • observation and description of plants and plant parts with the use of fresh and exiccata plant samples, and plant models (4 h)
  • training on images of plant anatomy and hystology (4 h).
  • training in the identification of plants species by means of plant identification keys (2 h).
Bibliografia e materiale didattico

Modulo Botanica Veterinaria

Testi consigliati

  • PASQUA G., ABBATE G., FORNI C. 2011. Botanica generale e Diversità vegetale. Ed. Piccin
  • MUCCIARELLI M., MAFFEI M. Piante Foraggere Alimentari e Medicinali. Ed. Levrotto & Bella Torino.
  • CERUTI A., CERUTI M., VIGOLO G. 1993. Botanica medica, farmaceutica e veterinaria con elementi di botanica generale. Zanichelli, Bologna
  • SOLOMON E.P., MARTIN C.E., MARTIN D.W., BERG L.R., 2017. Struttura e processi vitali nelle piante. EdiSES. (riassunto parte generale)
  • SMITH A.M., COUPLAND G., DOLAN L., HARBERD N., JONES J., MARTIN C., SABLOWSKI R., AMEY A. 2011. Biologia delle piante. I – Evoluzione, sviluppo, metabolismo. Zanichelli, Bologna

Materiale ausiliare:

Materiale didattico sulla piattaforma e-learning Moodle per gli studenti iscritti al corso

 

Modulo di Zoologia Veterinaria

Hickman et al. – ZOOLOGIA 16a/ed - Ed. Mc-Graw Hill.

 Materiale ausiliare:

Materiale didattico sulla piattaforma e-learning Moodle per gli studenti iscritti al corso

Bibliography

Recommended texts

  • PASQUA G., ABBATE G., FORNI C. 2011. Botanica generale e Diversità vegetale. Ed. Piccin
  • MUCCIARELLI M., MAFFEI M. Piante Foraggere Alimentari e Medicinali. Ed. Levrotto & Bella Torino.
  • CERUTI A., CERUTI M., VIGOLO G. 1993. Botanica medica, farmaceutica e veterinaria con elementi di botanica generale. Zanichelli, Bologna
  • SMITH A.M., COUPLAND G., DOLAN L., HARBERD N., JONES J., MARTIN C., SABLOWSKI R., AMEY A. 2011. Biologia delle piante. I – Evoluzione, sviluppo, metabolismo.Zanichelli, Bologna

Additional learning material:

  • Slides of lectures visible to enrolled students on the e-learning web page of the course 
  • Exsiccata of the main forage and toxic species are available at the Department Library
Indicazioni per non frequentanti

Il corso è a frequenza obbligatoria attestata mediante il recupero delle firme in aula. Gli studenti lavoratori e gli studenti con specifici problemi possono richiedere al Corso di Laurea esenzioni parziali della frequenza

Non-attending students info

Attendance of the course is mandatory. 

Modalità d'esame

Modulo Botanica Veterinaria

Colloquio sugli argomenti trattati nelle lezioni frontali ed alle esercitazioni.

Il colloquio prevede anche la descrizione di esemplari freschi, exiccata e immagini di sezioni di piante.

Modulo Zoologia Veterinaria

L'esame consiste in una prova scritta sugli argomenti trattati nelle lezioni teoriche e pratiche. Sono previste prove in itinere.

 

Assessment methods

Oral examination dealing with the topics listed in the program and discussed during lectures and laboratory work.

Part of the examination consists in the description of fresh and exixccata plant material and images of plant sections.

The marks are out of 30. Minimum threshold 18/30.

Altri riferimenti web

Registro delle lezioni sulla pagina personale del docente (sito Università di Pisa - unimap)

Additional web pages

List of topics dealt in lessons on the theacher web page of unimap (University of Pisa web site). 

Ultimo aggiornamento 02/08/2019 11:49