Scheda programma d'esame
LETTERATURE COMPARATE
ELENA ROSSI LINGUANTI
Anno accademico2019/20
CdSLINGUE, LETTERATURE E FILOLOGIE EURO - AMERICANE
Codice1111L
CFU9
PeriodoPrimo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LETTERATURE COMPARATEL-FIL-LET/14LEZIONI54
Docente non assegnato
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Lo studente dovrà essere in grado di: comprendere e analizzare i testi; avere competenze culturali, tematiche e letterarie; essere capace di confrontare e collegare aspetti e tematiche dei testi in esame; approfondire gli argomenti per mezzo della bibliografia.

Knowledge

The student must be able to: understand and analyze the texts; have cultural, thematic and literary skills; be able to compare and link aspects and themes of the texts under analysis; deepen the topics through bibliography.

Modalità di verifica delle conoscenze

Le conoscenze saranno verificate nel corso delle lezioni attraverso la partecipazione in classe.

Assessment criteria of knowledge

Knowledge will be verified during the lessons through participation in the classroom activities.

Capacità

Lo studente dovrà essere in grado di: analizzare, confrontare e interpretare i testi.

Skills

The student must be able to: analyze, compare and interpret the texts.

Modalità di verifica delle capacità

Le capacità saranno verificate nel corso delle lezioni attraverso la partecipazione in classe.

Assessment criteria of skills

Skills will be verified during the lessons through participation in the classroom activities.

Comportamenti

Lo studente sarà in grado di acquisire le competenze e gli strumenti necessari all'analisi, al confronto e all'interpretazione dei testi.

Behaviors

The student will be able to acquire the skills and tools necessary for the analysis, comparison and interpretation of texts.

Modalità di verifica dei comportamenti

I comportamenti saranno verificati nel corso delle lezioni attraverso la partecipazione in classe.

Assessment criteria of behaviors

Behaviours will be verified during the lessons through participation in the classroom activities.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il corso si propone di affrontare una parte del macrotesto letterario e teatrale che si è costituito a partire dall’Alcesti di Euripide: la storia della donna che decide di donare la vita per il marito ha fornito materiale per numerosi rifacimenti, tutti unificati dalla dipendenza dal modello euripideo.

Nella bibliografia gli studenti troveranno:

1. le indicazioni su dove reperire i testi in programma (IL TESTO)

2. una bibliografia critica su ciascuno dei testi (SAGGI), da utilizzare per eventuali approfondimenti, ma non da leggere obbligatoriamente.

 

UNITA’ 1. ETA' CLASSICA

1. argomento di Dicearco I e II; Igino, Miti; Apollodoro, Biblioteca 1.9.15;

2. EURIPIDE, Alcesti;

3. PLATONE, Simposio 178a-179e;

4. PROPERZIO, Elegie Libro IV, 11; Libro I.17 e 19, Libro II.8 e 13B, Libro III.16, Libro IV.7

5. ANONIMO, L’Alcesti di Barcellona; ANONIMO, Alcesta. Cento Vergilianus.

6. ALCESTI NELL'ARTE CLASSICA

 

UNITA’ 2: IL SEICENTO E IL SETTECENT0

7. E. TESAURO, Alcesti o sia l’amor sincero

8. P.J. MARTELLO, Alcesti  

Opere:

9) GLUCK-CALZABIGI, Alceste                                

9) GLUCK-LEBLANC DU ROULLET, Alceste        

10) C. M. WIELAND, Alcesti 

11) J.W. GOETHE, Dei, eroi e Wieland 

12) V. ALFIERI, Alceste seconda; Schiarimento del traduttore sull'Alceste seconda;

13) ALCESTI NELL'ARTE MODERNA

  

 

Syllabus

The course will focus on the character of Alcestis, a mythical archetype of European culture that is reincarnated with different values over the centuries up to the modern age. The lessons will be devoted to reading and analyzing the modern texts in which the character of Medea is recurrent, between constants and variants.

In the bibliography the students will find:

1. indications on where to find the texts in the programme (TEXT)

2. a critical bibliography on each of the texts (ESSAYS), to be used for any further information, but not to be read necessarily.

Bibliografia e materiale didattico

Testi modulo A o unico:   

UNITA’ 1.

Sul mito di Alcesti:

IL TESTO: 

- argomento di Dicearco I e II, in Tragici greci, a cura di C. Diano, Sansoni editore (ANTFC - 882.01 DIA tra)

- Igino, Miti, a cura di G. Guidorizzi, Milano, Adelphi 2000 (ANT S3 292.13 HYG 1 CUFF)

- Apollodoro, Biblioteca 1.9.15, Fondazione Lorenzo Valla, Milano, Mondadori 2000 (ANTFC - DI DONATO A 69/1)

Saggi:

M.P. PATTONI, “Le metamorfosi di Alcesti. Dall’archetipo alle sue rivisitazioni”, in M. P. Pattoni - R. Carpani, “Sacrifici al femminile. Alcesti in scena da Euripide a Raboni”, in Comunicazioni sociali 26.3, 2004, pp. 279-300 (809 PAT sac; http://digital.casalini.it/18277969NORMALE 809 P322)

D. SUSANETTI, “Alcesti: sacrificio e resurrezione. Elementi di un mito con sei variazioni”, in M. P. Pattoni - R. Carpani, “Sacrifici al femminile. Alcesti in scena da Euripide a Raboni”, in Comunicazioni sociali 26.3, 2004, pp. 307-327 (809 PAT sac; http://digital.casalini.it/18277969; NORMALE 809 P322)

 

Su PLATONE:

IL TESTO: PLATONE, Simposio 178a-179e (ANT 184 PLA dib)

 

Su EURIPIDE:

IL TESTO: Euripide, Alcesti, Milano, Rizzoli 1993 (ANT EUR 882.01 I.alc pad; DID F 166)

Saggi:

G. PADUANO, La formazione del mondo ideologico e poetico di Euripide, Pisa, Nistri-Lischi editori 1968, pp. 9-178 (ANT. 882.01 PAD for)

G. PADUANO, introduzione a Euripide, Alcesti, Milano, Rizzoli 1993, pp. 5-40 (ANT EUR 882.01 I.alc pad; DID F 166)

 

Su PROPERZIO:

IL TESTO: ANT - 874.01 PRO 1 eleLibro II, ANTFC - P. 965. I. 22 Libro IV ANTFC - 871.01 PRO I ele 

Saggi:

G. PADUANO, “Le reminiscenze dell’Alcesti nell’elegia IV 11 di Properzio”, Maia Nuova serie, fascicolo I, Anno XX, gennaio-marzo 1968, pp. 21-28 (ARCHIVIO ANT MISC. PERETTI  P. 1 (06); NORMALE)

M.G. CICERALE, “Struttura e oratoria forense nella IV, 11 di Properzio”, Annali della Facoltà di Lettere e Filosofia XXI (1978), pp. 19-38 (NORMALE)

 

Sull’ALCESTI DI BARCELLONA:

IL TESTO: ANONIMO, L’Alcesti di Barcellona, Bologna, Patron editore 1992 (DID F 294; P. 745. 1. I. 9 bis)

Saggi:

L. NOSARTI, introduzione a Anonimo, L’Alcesti di Barcellona, Bologna, Patron editore 1992, pp. 13-44; (DID F 294; P. 745. 1. I. 9 bis)

E. ROSSI, “Una versione tardoantica del mito di Alcesti: l’Alcesti di Barcellona”, in Dioniso 2011, pp. 185-210 (ANT; NORMALE)

 

Su ALCESTA. CENTO VERGILIANUS:

IL TESTO: Alcesta. Cento Vergilianus, introduzione, testo critico, traduzione e note di G. Salanitro, Catania, Bonanno editore 2007 (DID F 31)

Saggi:

G. POLARA, “I centoni”, in Lo spazio letterario di Roma antica III, a cura di G. Cavallo, P. Fedeli, A. Giardina, Roma, Salerno editrice 1990, pp. 245-275 (ANT 870.9 CAV spa 3)

R. LAMACCHIA, “Centoni” in Enciclopedia virgiliana I, Roma 1984, pp. 733-737 (ANT VER 871.01 III. enc)

E. ROSSI LINGUANTI, “L’Alcesta. Cento vergilianus e i suoi modelli”, in Maia 65, 2, 2013, pp. 227-256

 

Su arte antica:

Lexicon iconographicum mythologiae classicae, publié par la Fondation pour le Lexicon Iconographicum mithologiae classicae, Zürich, Artemis, 1981, Alkestis 17, p. 536

R. BARTOCCINI, Il sarcofago di Velletri, «Archeologia classica - Università degli Studi, Roma. Istituto di Archeologia Scuola Nazionale di Archeologia», 10, 1958, pp. 129-214;

J. D. BEAZLEY, Attic black-figure vase-painters, Oxford, Clarendon press, 1956

J. D. BEAZLEY, Attic red-figure vase-painters, Oxford, Clarendon press, 1963;

J.D. BEAZLEY, Etruscan vase-painting, Oxford, The Clarendon Press, 1947;

L. BONFANTE, "New York : the Metropolitan Museum of art – Etruscan mirrors", Roma, L'Erma di Bretschneider, 1997, in «Corpus Speculorum Etruscorum U.S.A.», Ames, Iowa State University Press, 199, 3.6;

IBRAGANTINI, Quadri con la rappresentazione della storia di Admeto e Alcesti, «Mélanges de l'Ecole française de Rome. Antiquité», 113, 2, 2001, pp. 799-822;

A. FERRUA, Le pitture della nuova catacomba di via Latina, Città del Vaticano, Pontificio istituto di archeologia cristiana, 1960;

K. W. FORSTER –  K. MAZZUCCO, Introduzione ad Aby Warburg e all'Atlante della memoria, a cura di Monica Centanni, Milano, B. Mondadori, 2002

G.Q. GIGLIOLI, Il vaso volcente di Admeto e Alcesti nella Bibliothèque Nationale di Parigi, tav. XXIX, in «Studi etruschi – Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici», 4, Firenze, Leo Olschki, 1930, pp. 365-369;

G.Q. GIGLIOLI, Cratere etrusco del Museo di Trieste, in «Ausonia – Rivista della società italiana di archeologia e storia dell’arte», X, 1921, pp. 88-108;

G.Q. GIGLIOLI, Sarcofago di Genova col mito di Alcesti, in «Archeologia classica - Università degli Studi, Roma. Istituto di Archeologia Scuola Nazionale di Archeologia», 5, 1953, pp. 222-231;

G. LUGLI, Via Ostiense – Scavo di un sepolcreto romano presso la Basilica di S. Paolo, «Notizie degli scavi di Antichità – Atti della R. Accademia dei Lincei», 5, 16, Roma, Tipografia della R. Accademia dei Lincei, 1919, pp. 285-354;

E. PARIBENI, Catalogo delle sculture di Cirene : statue e rilievi di carattere religioso, Roma, L'Erma di Bretschneider, 1959;

C. PICARD, La Sculpture: période classique, II, Paris, Auguste Picard, 1939;

L. PIERACCINI - M. A. DEL CHIARO, "Greek in Subject Matter, Etruscan by Design: Alcestis and Admetus on an Etruscan Red-Figure Krater", in S. SCHIERUP - V. SABETAI, The Regional Production of Red-figure Pottery: Greece, Magna Graecia and Etruria, Aarhus, University Press 2014, pp. 304-310;

G. M. A. RICHTER, The Metropolitan Museum of art: Greek, Etruscan and Roman bronzes, New York, The Gilliss Press, 1915;

V. SALADINO, Nuovi vasi apuli con temi euripidei (Alcesti, Crisippo, Andromeda), in «Prometheus – Rivista di studi classici», 5, 1979, pp. 97-116;

O. TAPLIN, Pots & plays : Interactions Between Tragedy and Greek Vase-painting of the fourth century B.C., Los Angeles, The J. Paul Getty Museum, 2007;

L. TODISCO, La ceramica figurata a soggetto tragico in Magna Grecia e in Sicilia, Roma, G. Bretschneider, 2003;

A.D. TRENDALL  –T.B.L. WEBSTER, Illustrations of Greek Drama, London, Praeger Publishers, 1971;

R. VICCEI, Alcesti, i demoni, l’abbraccio. Da Euripide all’Etruria, in «Stratagemmi – Prospettive teatrali», 32, Milano, Pontremoli editore, 2015, pp. 119-138;

P. ZANKER – B. C. EWALD, Vivere coi miti : l'iconografia dei sarcofagi romani, a cura di Gianfranco Adornato, Torino, Bollati Boringhieri, 2008.

 

UNITA’ 2: IL SEICENTO E IL SETTECENT0

Su TESAURO:

IL TESTO: Tesauro, Alcesti o sia l’amor sincero, Bari, Palomar 2000, pp. 11-31 (ANT DID F 318);

Saggi:

M.L. DOGLIO, introduzione a Tesauro, Alcesti o sia l’amor sincero, Bari, Palomar 2000, pp. 11-31

(ANT DID F 318)

P. FRARE, Retorica e verità: le tragedie di Emanuele Tesauro, Edizioni scientifiche italiane 1998 (NORMALE 863.7 T336 F839)

M. RESIDORI, “L’Alcesti di Emanuele Tesauro, o le sventure della sincerità a corte (e qualche altra Alcesti barocca”, in M. P. Pattoni - R. Carpani, “Sacrifici al femminile. Alcesti in scena da Euripide a Raboni”, in Comunicazioni sociali 26.3, 2004, pp. 328-341 

(809 PAT sac; http://digital.casalini.it/18277969; NORMALE 809 P322)

 

Su MARTELLO:

IL TESTOPier Jacopo Martello. Teatro, a cura di H.S. Noce, Roma, Laterza 1981, vol II, pp. 559-616 (ANT. DID F 305; NORMALE 863.7 M 376 (1-2))

Saggi:

G. FERRONI, “Tesauro e Martello: due varianti del mito di Alcesti”, in La scena del mondo. Studi sul tatro per Franco Fido, Ravenna, Longo editore 2006, pp. 113-122 (ANT. DID F 263)

 

Su GLUCK:

IL TESTO:

1) CALZABIGI:                                www.librettidopera.it

2) LEBLANC DU ROULLET:         http://www.dicoseunpo.it/G_files/Alceste_Parigi.pdf

Saggi:

Calzabigi, Scritti teatrali e letterari, Roma, Salerno stampa 1994 (LM1 Ita.Lin.858 CALZ/SC (1 e 2), Bis; Ita.Let.851.6 CAL.s. I e II; NORMALE 863.7.C171)

M. FUBINI, P. Metastasio. Opere, appendice: L’opera per musica dopo Metastasio, Milano-Napoli, Ricciardi 1968, pp. 845-882 (LM1 Ita.Let.ANT 700-32 (1 e 2))

P. GALLARATI, “Ranieri de’ Calzabigi e la teoria della ‘musica di declamazione’”, in La figura e l’opera di Ranieri de’ Calzabigi. Atti del convegno di studi (Livorno, 14-15 dicembre 1987), a cura di F. Marri, Firenze, Leo S. Olschki editore, 1989, pp. 5-13 (Ita.Let.MUS.E.Calzabigi 01)

P. GALLARATI, “Tradizione e innovazione nel teatro di Calzabigi”, in Musica e maschera. Il libretto italiano del Settecento, Torino, E.D.T. 1984, pp. 70-87 (ANT. DID F 301)

P. Gallarati (NORMALE 780.G148 (palazzo del Capitano); ITA.LET.MUS Bd08)

B. Gizzi, “Il ‘cieco amore’ di Alcesti. Variazioni di un mito e riforma del melodramma” ONLINE

G. PADUANO, “La riforma di Calzabigi e Gluck e la drammaturgia classica”, in La figura e l’opera di Ranieri de’ Calzabigi. Atti del convegno di studi (Livorno, 14-15 dicembre 1987), a cura di F. Marri, Firenze, Leo S. Olschki editore, 1989, pp. 15-27 (Ita.Let.MUS.E.Calzabigi 01)

G. PADUANO, “Sfiorare la morte. Gluck e l’Alcesti del Settecento”, in Filologia e forme letterarie. Studi offerti a F. Della Corte, Urbino 1987, vol. V, pp. 607-629 (ANT. Filologia classica LL 880.09 DEL fil/5; S. H. 64/5)

 

Su WIELAND:

IL TESTO:

- C. M. WIELAND, Alcesti in M. P. Pattoni - R. Carpani, “Sacrifici al femminile. Alcesti in scena da Euripide a Raboni”, in Comunicazioni sociali 26.3, 2004, pp. 461-487 (809 PAT sac; http://digital.casalini.it/18277969; NORMALE 809 P322)

- Euripide, Wieland, Rilke, Yourcenar, Raboni, Alcesti. Variazioni sul mito, a cura di M.P. Pattoni, Venezia 2006 (DID F 289)

Saggi:

C. MARELLI, “Costretto ad abbellire Alcesti: Ch. M. Wieland tra Euripide e Goethe”, in M. P. Pattoni - R. Carpani, “Sacrifici al femminile. Alcesti in scena da Euripide a Raboni”, Comunicazioni sociali 26.3, 2004, pp. 451-460 (809 PAT sac; http://digital.casalini.it/18277969; NORMALE 809 P322)

 

Su GOETHE:

IL TESTO: J.W. GOETHE, Dei, eroi e Wieland, in M. P. Pattoni - R. Carpani, “Sacrifici al femminile. Alcesti in scena da Euripide a Raboni”, Comunicazioni sociali 26.3, 2004, pp. 509-516 (809 PAT sac; http://digital.casalini.it/18277969; NORMALE 809 P322) 

 

Su ALFIERI:

IL TESTO:

- ALFIERI, Alceste prima, Alceste seconda, Asti, Casa d’Alfieri 1985 (DID F 254/3; NORMALE 863.7A 387 # I 1951 (34))

- ALFIERI, Alceste prima, Alceste seconda, Bari, Edipuglia 2013

 

Saggi:

C. DOMENICI, “Alceste seconda": Lo spergiuro ad Apollo”, pp. 783-797 in “La rassegna della letteratura italiana”, vol. 107, edizione 2 (2003)

 

Su ARTE MODERNA:

H. E. ROBERTS Admetus and Alcestis in Encyclopedia of Comparative Iconography: Themes Depicted in Works of Art, London, Routledge, 2013 (1.a ed. Taylor & Francis, 1998) 

Indicazioni per non frequentanti

E' consigliata la frequenza. Si consiglia agli studenti impossibilitati a frequentare  di recarsi al ricevimento della docente per discutere i dettagli del programma. Per gli studenti non frequentanti è richiesta la lettura dei saggi indicati nella bibliografia, almeno due per ogni testo in programma.

Non-attending students info

Frequency is recommended. Students unable to attend are advised to talk with the teacher in order to discuss the details of the program. For non-attending students the reading of the essays indicated in the bibliography is required, at least two for each text in the programme.

Modalità d'esame

Esame orale.

Assessment methods

Oral examination.

Note

Il corso si tiene nel primo semestre.

Orario: mercoledì, giovedì, venerdì ore 10.15-11.45

Inizio del corso: 25 SETTEMBRE

Aule:

MERCOLEDI Curini 2D

GIOVEDI Matteucci Musica.

VENERDI Curini 1D (Centro Russo)

Gli studenti sono pregati di iscriversi alla pagina MOODLE del corso.

Notes

The course will be held in the first semester.

Schedule: wed., thurs., frid.  10.15-11.45

Begins: 25 SEPTEMBER

Classrooms:

WED Curini 2D

THURS. Matteucci Musica

FRID. Curini 1D (Centro Russo)

Students are requested to register on MOODLE page.

Ultimo aggiornamento 25/09/2019 18:43