Scheda programma d'esame
LINGUA E TRADUZIONE: LINGUA RUSSA II
CHIARA RAMPAZZO
Anno accademico2021/22
CdSLINGUE E LETTERATURE STRANIERE
Codice080LL
CFU9
PeriodoAnnuale

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LINGUA E TRADUZIONE: LINGUA RUSSA IIL-LIN/21LEZIONI54
CHIARA RAMPAZZO unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

Il corso prevede il raggiungimento del livello B1 della certificazione internazionale TORFL (Test of Russian as a Foreign Language). L’insegnamento è costituito dai moduli della docente e dalle esercitazioni pratiche (lettorato).

ESERCITAZIONI PRATICHE (LETTORATO): curate dalla dott.ssa Olga Pleshikova e dalla dott.ssa Anna Lentovskaja, le esercitazioni pratiche hanno lo scopo di sviluppare una conoscenza della lingua russa corrispondente al livello B1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue. Il superamento delle prove finali di lettorato, attestanti le quattro abilità (comprensione e produzione scritta, comprensione e produzione orale, abilità grammaticale e conoscenza del lessico) è condizione indispensabile per poter accedere all’esame del docente. Il possesso della certificazione internazionale TRKI-TORFL per il livello indicato, conseguita non oltre i due anni precedenti, esonera lo studente dal sostenere le prove di lettorato.

CORSO DOCENTE: tenuto dalla dott.ssa Chiara Rampazzo, il corso mira ad approfondire e a consolidare le conoscenze delle strutture morfosintattiche e degli elementi lessicali fondamentali della lingua russa affrontando, da un punto di vista teorico, alcune particolari questioni grammaticali; ad ampliare le capacità di comprensione di un testo scritto attraverso la lettura, l’analisi e la traduzione di testi di varia natura dal russo all'italiano; a incrementare le capacità espositiva e di discussione critica degli argomenti trattati; a familiarizzare gli studenti con aspetti relativi alla lingua, letteratura e cultura russa.

Modalità di verifica delle conoscenze

Le conoscenze acquisite saranno verificate alla fine del corso, tramite prova scritta e orale.

Capacità

Al termine del corso lo studente:

- avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello B1, sarà così in grado di padroneggiare le principali strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello B1; saprà esprimersi in maniera corretta e coesa su diversi argomenti e in molteplici situazioni della vita quotidiana e sociale e di produrre comunicazioni di media complessità; sarà in grado di tradurre dal russo all'italiano testi di media difficoltà, inclusi quelli di genere letterario e/o giornalistico; sarà in grado di riferire i contenuti di un articolo, di una storia letta o di una trasmissione ascoltata.

Modalità di verifica delle capacità

Lo studente sarà costantemente coinvolto in esercitazioni pratiche volte ad accertare l'acquisizione degli obiettivi stabiliti.

Comportamenti

Lo studente avrà la possibilità di confrontarsi con approcci metodologici diversi dal proprio e imparerà ad affrontare il carico di lavoro e a gestire le proprie responsabilità all'interno del gruppo.

Modalità di verifica dei comportamenti

Nel corso delle lezioni allo studente verrà richiesto di preparare una relazione e dei brevi testi argomentativi allo scopo di verificare le modalità di definizione delle responsabilità, di gestione e organizzazione delle varie fasi del lavoro.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Il corso si rivolge agli studenti che abbiano raggiunto orientativamente un livello A2 secondo il Quadro Europeo di riferimento e che abbiano sostenuto l’esame di Lingua Russa I.

Indicazioni metodologiche

Il corso verrà erogato sotto forma di lezioni frontali tenute in lingua italiana, con l’ausilio di slide e materiale audiovisivo. In aula gli studenti saranno coinvolti attivamente nella correzione degli esercizi assegnati e in attività di esposizione, argomentazione e sintesi dei contenuti.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il corso si articolerà fra il I e il II semestre (54 ore accademiche, 27 lezioni) e si prefigge, da un lato, di approfondire la conoscenza e la comprensione dei fondamenti morfosintattici e lessicali del russo.

Particolare attenzione verrà rivolta al sistema verbale (aspetto: formazione e particolarità nell’uso degli aspetti; verbi di moto con prefisso; imperativo; formazione e uso di participi e gerundi; diatesi passiva), ai pronomi (indefiniti e negativi), agli aggettivi (forma breve e gradi di comparazione), alle congiunzioni. Verranno inoltre fornite alcune nozioni base riguardanti la sintassi (periodo ipotetico, discorso indiretto).

Altro obiettivo del corso è di ampliare le capacità di comprensione del testo scritto attraverso la lettura, l’analisi e la traduzione di testi di varia natura, fornendo le nozioni teoriche e gli strumenti necessari per sviluppare un approccio metodologico alla traduzione.

Lo studente dovrà provvedere alla lettura di 20 pagine dal russo (1 pagina = 2000 caratteri spazi inclusi), proposte dalla docente, e, in maniera autonoma, alla lettura di un articolo su un tema di attualità.

Bibliografia e materiale didattico

Manuali di riferimento:

 - C. Cevese, Ju. Dobrovolskaja, E. Magnanini, Grammatica russa. Manuale di Teoria, Milano 2000 o edizioni successive (per gli argomenti di morfologia). [link]

- C. Cevese, Ju. Dobrovolskaja, Sintassi russa, Milano 2005 o edizioni successive (per gli argomenti di sintassi). [link

Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno fornite dalla docente nel corso delle lezioni. I materiali didattici verranno caricati e resi disponibili sulle piattaforme online di e-learning (teams e/o moodle).

Indicazioni per non frequentanti

La frequenza ai corsi è vivamente consigliata. Per i non frequentanti il programma e le modalità di esame sono identiche a quelle degli studenti frequentanti.

Modalità d'esame

L'esame consisterà in una prova scritta e una prova orale. La prova scritta è propedeutica a quella orale.

- la prova scritta consiste nella traduzione di un breve testo dal russo all’italiano e di alcune frasi dall’italiano al russo: verranno valutati nello specifico la corretta traslitterazione dei nomi, la resa delle forme verbali in italiano e in russo e di espressioni particolari.

- la prova orale comprende la lettura, con traduzione e commento lessico-grammaticale, di un brano tratto dalle pagine di lettura e la conversazione sulle strutture grammaticali oggetto del programma e sui temi affrontati in classe. 

Il voto finale è unico ed è dato dalla media dei voti relativi alla parte scritta e a quella orale.

Si ricorda che la validità sia del risultato delle esercitazioni che delle prove sostenute con il docente è DUE anni accademici.

Note

Le lezioni inizieranno a partire dal 2 novembre 2021.

Ultimo aggiornamento 01/11/2021 15:51