Scheda programma d'esame
PREPARAZIONI GALENICHE IN FARMACIA
DANIELA MONTI
Anno accademico2021/22
CdSFARMACIA
Codice373CC
CFU3
PeriodoPrimo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
PREPARAZIONI GALENICHE IN FARMACIACHIM/09LEZIONI37
SUSI BURGALASSI unimap
DANIELA MONTI unimap
Programma non disponibile nella lingua selezionata
Obiettivi di apprendimento
Conoscenze

L'obiettivo principale del corso consiste nel fornire agli studenti approfondite conoscenze sulle modalità di allestimento e gestione in farmacia di preparati galenici magistrali ed officinali, nonchè sulle principali operazioni tecnologiche in uso e sulla normativa vigente. la frequenza al corso permetterà allo studente di acquisire consapevolezza delle responsabilità del farmacista all'interno del laboratorio galenico e di come deve essere organizzata l'attività galenica nel rispetto delle NBP sia nella farmacia aperta la pubblico che in quella ospedaliera. Lo studente imparerà a riconoscere gli aspetti formali obbligatori, essenziali per l'accettazione della prescrizione magistrale e potrà apprendere le nozioni per allestire le principali forme farmaceutiche galeniche allo stato solido, liquido e semisolido con particolare riguardo alla scelta degli eccipenti e ai controlli di qualità sul preparato. Il corso è organizzato in lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio sia a posto singolo che di gruppo. Durante le eserciatzioni di laboratorio verranno effettuate prove in itinere (valutazione a feedback) sulla spedizione di una ricetta galenica, al fine di facilitare il processo i apprendimento che faranno parte della valutazione finale

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Chimica organica

Tecnologia Farmaceutica e laboratorio di preparazioni galeniche (almeno la frequenza del corso e del laboratorio)

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Prepararazioni galeniche magistrali (razionale) e officinali (fonti di legittimazione). Norme di buona preparazione dei medicinali in farmacia (personale, laboratorio e attrezzature, operazioni di preparazione, controllo di qualità del preparato, confezionamento ed etichettatura, stabilità del preparato). Software per la gestione completa del laboratorio di farmacia MAGISTRA.

Valutazione del rischio nella scelta di una preparazione galenica: posizione della Società Italiana Farmacisti Preparatori (SIFAP). Preparati salutistici a base di droghe vegetali (erboristici).

Preparati galenici da allestire in laboratorio: composizione/formula e metodi di preparazione. Formulazioni solide: granulato effervescente; compresse dispersibili e non dispersibili preparate utilizzando una macchina comprimitrice alternativa da laboratorio e saggi di controllo della miscela di polveri di partenza (proprietà di flusso mediante misura dell’angolo di riposo e dell’indice di comprimibilità, capacità di impaccamento) e sul prodotto finale (resistenza alla rottura e all’abrasione). Preparazioni di ovuli vaginali di gelatina glicerinata e medicati, di supposte di glicerolo e di acido acetilsalicilico con il calcolo del fattore di sostituzione.

Formulazioni liquide: colluttorio contenente benzidamina cloridrato, sciroppo aromatizzato all’arancio formulazione a base di argento proteinato. Elisir, alcool saponato, sospensione viscose antireflusso.

Formulazioni semisolide: lidocaina gel, crema contenente acido salicilico utilizzando crema base al cetomacrogol. Possibilità di scelta di altre basi sotto forma di crema o crema gel.

Formulazioni sterili: collirio a base di atropina e collirio per la cura della cheratite erpetica, soluzione elettrolitica equilibrata gastrica al 10% di glucosio. Preparazione, sterilizzazione in autoclave o per filtrazione sotto cappa a flusso laminare. Determinazione dell’osmolarità

 

Bibliografia e materiale didattico

Materiale fornito dal docente

Modalità d'esame

Valutazione di elaborati sull'attività svolta in laboratorio con riferimenti alla parte affrontata nelle lezioni frontali

Ultimo aggiornamento 17/03/2022 17:52