Scheda programma d'esame
FILOLOGIA SEMITICA
PIER GIORGIO BORBONE
Anno accademico2021/22
CdSLETTERE
Codice151LL
CFU6
PeriodoPrimo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
FILOLOGIA SEMITICAL-OR/07LEZIONI36
PIER GIORGIO BORBONE unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

IMPORTANTE: le lezioni saranno tenute in presenza, ma per obbligo saranno registrate e le registrazioni si troveranno nella pagina moodle del corso, sotto segnalata, con il materiale didattico indispensabile in presenza ed eventualmente per seguire usare la registrazione.

Orario: mercoledì 14:45-15:45, Aula R8; – venerdì 12:00-13:30, Aula R5

INIZIO: mercoledì 29 settembre.

 

Il corso di “Filologia semitica” si propone di insegnare a chi partecipa i principi generali delle lingue semitiche, a partire ogni anno da una lingua diversa. Il corso dell'anno accademico 2021-2022 è dedicato al siriaco, ovvero al “dialetto” aramaico della regione di Edessa, divenuto lingua letteraria del cristianesimo di tradizione antiochena, e diffusosi in quanto tale dall’odierna Turchia orientale alla Cina.

 

Knowledge

The course of "Semitic Philology" aims to teach participants the general principles of Semitic languages, starting each year with a different language. The course of the 2021-2022 academic year is dedicated to Syriac, or the Aramaic "dialect" of the Edessa region, which has become the literary language of Christianity of the Antiochian tradition, and as such spread from today's eastern Turkey to China.

Modalità di verifica delle conoscenze

Esercizi durante il corso. Esame orale finale.

Assessment criteria of knowledge

Exercises during the course. Final oral exam.

Capacità

Leggere e tradurre testi siriaci letterari e spiegarli negli aspetti fonetici, grammaticali e sintattici in riferimento ai principi generali delle lingue semitiche.

Skills

The student will be able to read and translate to read and translate literary Syriac texts and explain them in their phonetic, grammatical and syntactic aspects in the frame of the general principles of Semitic languages.

Modalità di verifica delle capacità

Esercizi durante il corso. Esame orale finale.

Assessment criteria of skills

Exercises during the course. Final oral exam.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Nessun prerequisito necessario.

Prerequisites

No prerequisites are necessary.

Indicazioni metodologiche

Insegnamento: frontale.

Attività didattiche:

- lezioni

- esercitazioni (eventualmente a distanza)

Frequenza: consigliata

Teaching methods

Teaching: frontal.

Educational activities:

- lessons

- exercises (possibly remotely)

Frequency: recommended

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Introduzione alle lingue semitiche: fonetica e morfologia. Grammatica siriaca; elementi di sintassi. Lettura e commento grammaticale di testi siriaci dall’antologia delle grammatiche adottate.

Syllabus

Introduction to Semitic languages: phonetics and morphology. Syriac grammar; elements of syntax. Reading and grammatical commentary of Syriac texts from the anthology of adopted grammars.

Bibliografia e materiale didattico

Manuali di semitistica comparata:

E. Lipinski, Semitic Languages. Outline of a Comparative Grammar, Leuven-Paris-Sterling (Virginia) 2001.

S. Weninger, The Semitic Languages. An International Handbook, Goettingen 2011.

G. Garbini - O. Durand, Introduzione alle lingue semitiche, Brescia 1994.

 

Grammatiche di riferimento:

A.F. Healey, Leshono Suryoyo. First Studies in Syriac, Piscataway, NJ 2005

M. Pazzini, Grammatica siriaca, Jerusalem 1999.

Bibliography

On Semitic Languages:

E. Lipinski, Semitic Languages. Outline of a Comparative Grammar, Leuven-Paris-Sterling (Virginia) 2001.

S. Weninger, The Semitic Languages. An International Handbook, Goettingen 2011.

G. Garbini - O. Durand, Introduzione alle lingue semitiche, Brescia 1994.

 

Grammars of Syriac:

A.F. Healey, Leshono Suryoyo. First Studies in Syriac, Piscataway, NJ 2005.

M. Pazzini, Grammatica siriaca, Jerusalem 1999.

 

Indicazioni per non frequentanti

Il corso non è disponibile per non frequentanti se non in casi particolari (p. es. per studenti che abbiano una buona conoscenza di un’altra lingua semitica; studenti che abbiano una buona preparazione linguistica generale).

Non-attending students info

The course is not available for non-attending students except in special consideration cases (eg students who have a good knowledge of another Semitic language; students who have a good general linguistic preparation).

Modalità d'esame

Esame orale. Prove in itinere.

Assessment methods

Oral examination.

Note

Orario

mercoledì 14:45-15:45, Aula R8; – venerdì 12:00-13:30, Aula R5

INIZIO: mercoledì 29 settembre.

 

Commissione d'esame

Presidente: Pier Giorgio Borbone; Membri: Roberto Bertozzi (c.m.), Simone I.M. Pratelli (c.m.), Daniele Mascitelli

Membri supplenti: Alessandro Orengo; Maria Piera Candotti

Presidente supplente: Daniele Mascitelli

 

Notes

Timetable

-

Commissione d'esame

Presidente: Pier Giorgio Borbone; Membri: Roberto Bertozzi (c.m.), Simone I.M. Pratelli (c.m.), Daniele Mascitelli

Membri supplenti: Alessandro Orengo; Maria Piera Candotti

Presidente supplente: Daniele Mascitelli

 

Ultimo aggiornamento 19/09/2021 23:11