Scheda programma d'esame
MICROBIOLOGIA
GIOVANNA BATONI
Anno accademico2022/23
CdSFARMACIA
Codice336FF
CFU6
PeriodoSecondo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
MICROBIOLOGIAMED/07LEZIONI42
GIOVANNA BATONI unimap
GIUSEPPANTONIO MAISETTA unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

CORSO DI MICROBIOLOGIA

Le finalità principali del corso sono l'acquisizione della conoscenza:

  • delle proprietà strutturali e fisiologiche dei microrganismi (batteri, virus, funghi e protozoi), con particolare riferimento a quelli patogeni;
  • dei meccanismi con cui tali microrganismi esplicano la loro azione patogena;
  • delle principali tecniche di coltivazione, isolamento ed identificazione degli agenti patogeni e della diagnosi di laboratorio delle malattie da essi sostenute; 
  • dei meccanismi d'azione e di resistenza dei principali farmaci antibatterici, antivirali ed antifungini e di importanti strumenti di prevenzione quali i vaccini.
Knowledge

The student who will complete the course successfully will be able to demonstrate a solid knowledge of the structural and physiologic characteristics of the microorganisms, with special regards to human pathogens, and the study of the mechanisms by which they cause diseases. In addition, aim of the course is to provide the students with a good knowledge of the mechanisms of action of the most common antibacterial and antiviral drugs and the modalities by which infectious agents develop resistance to them. 

Modalità di verifica delle conoscenze

Elaborato scritto con quiz a scelta multipla su argomenti del programma del corso, affrontati e discussi estesamente nel corso delle lezioni frontali, seguito da breve colloquio orale

Assessment criteria of knowledge

 

  • Final multiple choice written exam, followed by a brief oral exam
Capacità

Al termine del corso lo studente avrà la capacità di divulgare e/o presentare in una relazione scritta i comportamenti corretti da tenere per prevenire, curare e diagnosticare le principali malattie infettive che ancora oggi affliggono l'umanità. Saprà inoltre interpretare un antibiogramma e valutare in maniera critica un referto microbiologico.

Modalità di verifica delle capacità

Elaborato scritto con quiz a scelta multipla su argomenti del programma del corso, affrontati e discussi estesamente nel corso delle lezioni frontali, seguito da breve colloquio orale

Assessment criteria of skills
  • Final multiple choice written exam, followed by a brief oral exam
Comportamenti

Lo studente potrà acquisire comportamenti corretti riguardo all'uso dei farmaci ad attività antimicrobica e sviluppare sensibilità verso problematiche legate al controllo, diffusione, patogenesi e diagnosi di laboratorio delle malattie infettive.

Modalità di verifica dei comportamenti

Elaborato scritto con quiz a scelta multipla su argomenti del programma del corso, affrontati e discussi estesamente nel corso delle lezioni frontali, seguito da breve colloquio orale

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Si richiede la conoscenza di elementi di base di biochimica, biologia della cellula, anatomia umana e fisiologia.

Indicazioni metodologiche

Il docente svolge lezioni frontali con ausilio di slide/filmati. ecc. In più occasioni durante le lezioni viene sollecitato l'intervento dello studente.

Teaching methods

Delivery: face to face

Learning activities:

  • attending lectures
  • participation in discussions
  • individual study

Attendance: Mandatory

Teaching methods:

  • Lectures
Programma (contenuti dell'insegnamento)

A) BATTERIOLOGIA

 Caratteristiche generali della cellula batterica:

Differenze tra procarioti ed eucarioti. Classificazione e tassonomia batterica. I principali gruppi di batteri.

Morfologia della cellula batterica:

Struttura generalizzata di una cellula batterica. Citoplasma batterico. Inclusioni citoplasmatiche. Organizzazione del genoma batterico. Membrana cellulare: struttura e funzioni. Parete: Struttura e funzioni del peptidoglicano nei batteri Gram+ e Gram-. Membrana esterna dei batteri Gram-. Struttura del lipopolisaccaride (o endotossina) ed effetti biologici. Tecniche per rilevare la presenza di LPS in preparati farmaceutici o liquidi biologici. Capsula: composizione chimica, evidenziazione, rapporti con la virulenza batterica. Flagelli, fimbrie e pili: ruolo fisiologico e nella virulenza.

La spora batterica:

Ciclo di crescita di un microrganismo sporigeno. Struttura e formazione della spora. Germinazione ed esocrescita. Termoresistenza.

Fisiologia batterica:

Esigenze nutrizionali dei batteri. Classificazione dei batteri in rapporto alla richiesta dell'ossigeno per la crescita. Coltivazione dei microrganismi: terreni solidi, liquidi, selettivi, discriminativi. Coltura di arrichimento. Isolamento in coltura pura. Cenni sulla coltivazione dei microrganismi anaerobi. Curva di crescita in terreni liquidi. Metodi di conta dei batteri. Fattori che influenzano la presenza e la durata delle varie fasi di crescita.

Cenni di genetica batterica:

L'organizzazione del genoma batterico; l'origine della variabilità genetica nei batteri; meccanismi di scambio di frammenti di DNA tra batteri.

Chemioterapici ed antibiotici:

Concetto di tossicità selettiva. Attività batteriostatica e battericida di un farmaco. Meccanismi di azione dei principali farmaci antimicrobici. Fattori di resistenza: resistenza cromosomica (mutazione) ed extracromosomica (plasmidica). Metodi di valutazione della suscettibilità dei batteri ai farmaci: in terreno solido (metodo di Kirby-Bauer) ed in terreno liquido.

B) VIROLOGIA

Struttura e replicazione dei virus:

Caratteristiche generali dei virus. Struttura e classificazione. Il capside, l'involucro, gli acidi nucleici virali. Fasi dell'infezione virale. Replicazione dei virus animali a DNA ed RNA. Infezioni virali litiche, persistenti, latenti, trasformanti, abortive.

I farmaci antivirali:

Bersagli di azione dei farmaci antivirali. Inibitori della fusione. Inibitori della scapsidazione. Inibitori della sintesi degli acidi nucleici virali. Inibitori delle proteasi. Inibitori del rilascio.

 

C) PRINCIPI DI DIAGNOSI DI LABORATORIO DELLE MALATTIE INFETTIVE

La raccolta del campione clinico. Siti di prelievo e tipi di campioni clinici. La diagnosi diretta di malattia infettiva tramite isolamento e coltura. La diagnosi diretta di malattia infettiva tramite rivelazione di macromolecole microbiche (metodi non colturali). La diagnosi indiretta o sierologica di malattia infettiva.

D) MICROBIOLOGIA CLINICA

BATTERIOLOGIA

Cocchi Gram positivi:

Principali test di identificazione nell'ambito dei cocchi Gram positivi.

Streptococchi e Pneumococco: Caratteristiche morfologiche e colturali. Caratteristiche antigeniche e classificazione. Prodotti extracellulari e infezioni piogene. Patogenesi delle infezioni sostenute da S. pyogenes e S. pneumoniae. Cenni sulle malattie post-streptococciche. Diagnosi di laboratorio.

Cocchi Gram negativi:

Neisseria meningitidis : Caratteristiche morfologiche e colturali. Meccanismi patogenetici. Diagnosi di laboratorio. Vaccini antimenigococcici.

Bacilli Gram positivi:

Clostridi: generalità sui clostridi di interesse medico. Clostridium tetani. Patogenesi dell'infezione, forme cliniche di tetano, la tossina tetanica, la vaccinazione antitetanica.

Bacilli Gram negativi:

Enterobatteri: morfologia e criteri generali di classificazione e di identificazione. Principali specie patogene nell'ambito della famiglia. Salmonelle. Gastroenteriti da Salmonelle non tifoidee e tifo addominale o ileotifo: patogenesi e diagnosi di laboratorio.

Batteri intracellulari facoltativi:

Micobatteri: Morfologia e caratteristiche colturali. Mycobacterium tuberculosis: patogenesi ed immunità. Test tubercolinico. Il vaccino antitubercolare. Diagnosi di laboratorio.  

 

VIROLOGIA

Generalità sui virus epatotropi:

Caratteri morfologici, vie di trasmissione, tipi di infezione. Epidemiologia delle epatiti virali in Italia.

Il virus dell'epatite A: Caratteristiche morfologiche ed antigeniche. Ciclo di replicazione. Vie di trasmissione. Patogenesi dell'infezione.

Il virus dell'epatite B e dell'epatite C: Caratteristiche morfologiche ed antigeniche. Ciclo di replicazione. Vie di trasmissione. Patogenesi dell'infezione e possibili evoluzioni. I principali marcatori sierici dell'infezione acuta e cronica. Vaccinazione e sieroprofilassi. Diagnosi di laboratorio

Retrovirus:

Caratteristiche generali e classificazione. HIV: Caratteristiche morfologiche ed antigeniche. Ciclo di replicazione. Organizzazione del genoma virale e modalità di espressione dei geni. Proteine regolatorie e strutturali. Vie di trasmissione. Storia naturale dell'infezione da HIV attraverso il monitoraggio dei marcatori sierici. Infezioni opportunistiche in AIDS. Cenni di terapia antiretrovirale. Diagnosi di laboratorio.

Virus herpetici:

Caratteristiche generali, classificazione, e ciclo di replicazione virale. Herpes simplex I e II, Virus di Epstein-Barr, Varicella-Zoster, Citomegalovirus, Herpes virus umani 6,7,8: vie di trasmissione, tipi di infezioni e meccanismi patogenetici.

Il Visus Sars-Cov-2: Caratteristiche generali, probabile origine, e ciclo di replicazione virale. Trasmissione. COVID-19. Vaccini e farmaci allo studio.

E) MICOLOGIA

Caratteri morfologici e strutturali della cellula fungina. Modalità di riproduzione e classificazione dei miceti. Classificazione delle micosi. I principali funghi opportunisti. Esempi di farmaci antifungini.

F) PARASSITOLOGIA

Caratteri morfologici e strutturali dei protozoi. Modalità di riproduzione e classificazione dei protozoi. Caratteri generali dei principali protozoi di interesse medico. Malattie da protozoi. Ciclo vitale del parassita della malaria.

 

 

Syllabus

The first part of the course deals with the classification criteria, morphology and physiology of different kinds of medically important infectious agents (e,g, bacteria, fungi, protozoa, viruses). The second part of the course focuses on their virulence factors and how such infectious agents cause diseases. Principles of laboratory diagnosis, prevention and therapy of the most medically important human pathogens, still causing important diseases (e.g. tuberculosis, meningitis, malaria, AIDS and others) is also provided. 

Bibliografia e materiale didattico

TESTI DI RIFERIMENTO:

  • Principi di MICROBIOLOGIA MEDICA, Guido Antonelli, Massimo Clementi, Gianni Pozzi, Gian Maria Rossolini, CASA EDITRICE AMBROSIANA.
  • LE BASI DELLA MICROBIOLOGIA, con approfondimenti clinici, Richard A. Harvey, Pamela C. Champe, Bruce D. Fisher, ZANICHELLI

DIAPOSITIVE PRESENTATE A LEZIONE

 

Bibliography

MEDICAL MICROBIOLOGY: with STUDENT CONSULT, Patrick R. Murray, Ken S. Rosenthal, Michael A. Pfaller, 7th edition. Principi di MICROBIOLOGIA MEDICA, Guido Antonelli, Massimo Clementi, Gianni Pozzi, Gian Maria Rossolini, CASA EDITRICE AMBROSIANA, edizione 2012. LE BASI DELLA MICROBIOLOGIA, con approfondimenti clinici, Richard A. Harvey, Pamela C. Champe, Bruce D. Fisher, ZANICHELLI Igiene. C. Meloni, G. Pellissero. Casa Editrice Ambrosiana, 2011.

Indicazioni per non frequentanti

Prepararsi all'esame studiando sui testi di riferimento e seguendo gli schemi delle diapositive presentate a lezione.

Modalità d'esame

Esame scritto organizzato con domande a scelta multipla su tutti gli argomenti del corso e domande aperte su specifici argomenti caratterizzanti.

Ultimo aggiornamento 29/07/2022 13:08