Scheda programma d'esame
STORIA DELLE RELIGIONI A
CHIARA OMBRETTA TOMMASI
Anno accademico2022/23
CdSSTORIA
Codice082MM
CFU6
PeriodoPrimo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettore/iTipoOreDocente/i
STORIA DELLE RELIGIONI AM-STO/06LEZIONI36
CHIARA OMBRETTA TOMMASI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze
  • Il corso di Storia delle Religioni si propone di offrire una riflessione sul concetto di religione, in senso storico-comparativo, in particolare prendendo in considerazione le varie manifestazioni di quell’atteggiamento umano che si qualifica come “religioso”; attenzione sarà offerta all’ambientazione storico‚Äźculturale, ai problemi di origine e svolgimento, di diffusione, di convergenza. Obiettivo del corso sarà il fornire una introduzione allo studio delle religioni, a partire da alcuni concetti chiave della disciplina (osservazioni metodologiche: il metodo storico-comparativo; breve storia degli studi; storia del termine e della nozione di religione; la tipologia storica delle religioni: religioni etnico- nazionali; religioni fondate; monoteismi; politeismi; dualismi), attraverso l’analisi di varie religioni dall’antichità ai nostri giorni.
Knowledge

The course is conceived as a general introduction to the methods and the main themes of the history of religions, conceived as a comparative discipline. Particular attention will be paid to polytheistic, dualistic and monotheistic systems, their ideologies and historical developments with concrete example taken from the main religios traditions from antiquity to the present age. Lectures will include an outline of the main themes and methods in the history of Religions and their scholarly development; origin and development of the term "religion"; historical typology of religions (ethnic and national religions; founded religions); myth, rite, sacrifice, feast. 

After the successful completion of the course, students will be able to demonstrate a deep knowledge of the most important world religions and of the main methodological approaches to the scientific study of religions. They will be able to know and analyse critically the different mythical and ritual traditions, both in polytheistic and in monotheistic contexts, including some details about religions of pre-litterate societies.

Modalità di verifica delle conoscenze

Esame orale, che verterà sia sugli argomenti trattati a lezione sia sullo studio degli altri libri previsti dal programma (per i non frequentanti è disponibile programma apposito). Al termine del corso si presume che lo studente mostri di aver appreso i concetti chiave della storia delle religioni e delle metodologie che informano la disciplina, nonché alcune caratteristiche fondamentali delle diverse religioni del mondo.

Assessment criteria of knowledge

Students will be assessed on their ability to discuss the main course contents using the appropriate terminology. During the oral exam the students ought to be able to demonstrate their preparation by means of a thorough discussion of the books that constitute part of the program, some of which are object of individual study. They will be requested to discuss the course material thoughtfully and with appropriate language, so to demonstrate the ability to approach a circumscribed question, and organise an effective exposition of the results.

 

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Non sono richiesti particolari prerequisiti, se non quelli di una buona cultura di scuola superiore e un interesse per la disciplina. Sarebbe consigliabile la lettura di una sezione della Bibbia o di qualunque altro testo che si richiami a differenti tradizioni religiose.  

Prerequisites

No prerequisites, except for an average cultural level and interest for the discipline. It would be advisable to read a section of the Bible or any other text belonging to a world religious tradition. 

Indicazioni metodologiche

Lezioni frontali (si prega di fare riferimento alle linee guida dell'Ateneo sulle modalità di erogazione dei corsi stante il perdurare della situazione sanitaria). Il corso sarà tenuto in italiano.

Il corso sarà inoltre integrato da un ciclo di seminari tenuti da specialisti del settore italiani e stranieri nell'ambito dell'iniziativa Seminari di Storia Antica, organizzati dalla docente e dai colleghi della sezione di storia antica del Dipartimento. 

Teaching methods

Face to face lessons (in Italian). Lectures will be delivered in compliance with the sanitary regulations adopted by the University. 

 

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il programma, oltre alle nozioni fornite a lezione, prevede:

 

1. lo studio di un manuale di storia delle religioni, a scelta tra: 

G. Sfameni Gasparro, Introduzione alla storia delle religioni, Laterza, Roma-Bari

M.V. Cerutti, Storia delle religioni. Oggetto e metodo, temi e problemi, EDUCatt, Milano

A. Brelich, Introduzione alla storia delle religioni, GEI, Roma

 

2. lettura e studio di un testo a scelta tra i classici della disciplina:

R. Pettazzoni, Storia delle Religioni e Mitologia, Mimesis, Milano

R. Pettazzoni, Italia Religiosa, Mimesis, Milano

R. Otto, Il sacro, Morcelliana, Brescia

J.G. Frazer, Il ramo d'oro, Boringhieri, Torino

G. Dumézil, L'ideologia tripartita degli Indoeuropei, Il Cerchio, Rimini

M. Eliade, Trattato di storia delle religioni, Boringhieri, Torino

M. Eliade, Il sacro e il profano, Boringhieri, Torino

K. Kereny, Miti e Misteri, Boringhieri, Torino

 

B. Malinowski, Argonauti del Pacifico Occidentale, Boringhieri, Torino

E. De Martino, Il mondo magico, Boringhieri, Torino

W. Burkert, La creazione del sacro, Adelphi, Milano

P. Boyer, E l'uomo creò gli dèi, Odoya, Bologna

 

3. lo studio di due monografie a scelta tra (altri testi possono essere reperiti tra quelli consigliati per il modulo di Storia delle Religioni B):

E. Norelli, La nascita del cristianesimo, Il Mulino, Bologna

M. Simonetti, Il Vangelo e la storia, Carocci, Roma

P. Mattei, Il Cristianesimo antico, Il Mulino, Bologna

G. Greco, La Chiesa in Occidente, Carocci, Roma

P. Stefani, La Bibbia, Il Mulino, Bologna

P. Merlo, L’Antico Testamento, Carocci, Roma

L. Cohn-Sherbok, D. Cohn-Sherbok, Breve Storia dell'Ebraismo, Il Mulino, Bologna

M. Goodman, Storia dell'Ebraismo, Einaudi, Torino

G. Scholem, Concetti fondamentali dell’Ebraismo, Marietti, Torino

A. Bausani, L'Islam, Rizzoli, Milano

B. Scarcia Amoretti, Il Corano, Carocci, Roma

M. Campanini, L’Islam, La Scuola, Brescia

R. Zaehner, L'Induismo, Mediterranee, Roma

H. von Stietencron, Hinduismo, Morcelliana, Brescia

K. Knott, L'Induismo, Einaudi, Torino

M. Stausberg, Lo Zoroastrismo, Carocci, Roma

M. Scarpari, Il Confucianesimo, Einaudi, Torino

M. Scarpari, Confucianesimo, Morcelliana, Brescia

D. Keown, Buddhismo, Einaudi, Torino

G.R. Franci, Il Buddhismo, Il Mulino, Bologna

F. de Simini, Il Buddismo, Carocci, Roma

M. Paolillo, Il Daoismo, Carocci, Roma

T. Lippiello, Il Daoismo, Il Mulino, Bologna

Ph. Borgeaud, Religioni antiche, Carocci, Roma

L.L. Dawson, Nuovi movimenti religiosi, Bologna, Il Mulino

E. Barker, I nuovi movimenti religiosi, Mondadori, Milano

G. Casadio, Lo Sciamanesimo. Prima e dopo Mircea Eliade, Il Calamo, Roma

J. Evans Pritchard, Teorie sulla religione primitiva, Sansoni, Firenze

G. Mazzoleni, Il pianeta culturale, Bulzoni, Roma 

Altre letture saranno indicate a lezione o potranno essere eventualmente concordate con la docente.

 

Gli studenti non frequentanti aggiungeranno al programma la lettura di una terza monografia a scelta tra quelle indicate al punto 3.

Sono consigliate la lettura di una certa sezione della Bibbia o di qualunque testo sacro di una tradizione che si presenti come religiosa; e la lettura della novella "Le Tre Anella" del Decamerone, seguita da "Nathan il Saggio" di G. Lessing

 

INFORMAZIONI IMPORTANTI PER GLI STUDENTI ERASMUS:

Dal momento che in sempre maggior numero gli studenti Erasmus non sembrano padroneggiare a sufficienza la lingua italiana, è possibile avere un programma alternativo in inglese, previo accordo con la docente.

Il programma prevede la lettura e lo studio di

M. Eliade, Patterns in Comparative Religion, New York, Sheed&Ward, 1958

V. Kennick Urubshurow, Introducing world religions, New York, Routledge, 2008

R. Pettazzoni, Essays on the History of Religions, Leiden, Brill 2018

 

Gli studenti spagnoli potranno leggere, al posto di Kennick Urbshurow, Francisco Diez de Velasco, Introduccion a la historia de las religiones, Madrid, Trotta 2002.

Syllabus

Besides the contents of the lessons, students must read a manual of History of Religions (e.g. Sfameni Gasparro, Cerutti, Brelich). It is also stronly suggested (although not mandatory) to read a "sacred" text from one of the different religious traditions in the world and Lessing's drama Nathan der Weise.

In addition, it is required to read one book among the following options: 

R. Pettazzoni, Storia delle Religioni e Mitologia, Mimesis, Milano

R. Pettazzoni, Italia Religiosa, Mimesis, Milano

R. Otto, Il sacro, Morcelliana, Brescia

J.G. Frazer, Il ramo d'oro, Boringhieri, Torino

G. Dumézil, L'ideologia tripartita degli Indoeuropei, Il Cerchio, Rimini

M. Eliade, Trattato di storia delle religioni, Boringhieri, Torino

M. Eliade, Il sacro e il profano, Boringhieri, Torino

K. Kereny, Miti e Misteri, Boringhieri, Torino

B. Malinowski, Argonauti del Pacifico Occidentale, Boringhieri, Torino

E. De Martino, Il mondo magico, Boringhieri, Torino

W. Burkert, La creazione del sacro, Adelphi, Milano

P. Boyer, E l'uomo creò gli dèi, Odoya, Bologna

 

and two monographs (three for non-attending students) to be chosen among the following ones (or among those listed in the Module B program):

E. Norelli, La nascita del cristianesimo, Il Mulino, Bologna

M. Simonetti, Il Vangelo e la storia, Carocci, Roma

P. Mattei, Il Cristianesimo antico, Il Mulino, Bologna

G. Greco, La Chiesa in Occidente, Carocci, Roma

P. Stefani, La Bibbia, Il Mulino, Bologna

P. Merlo, L’Antico Testamento, Carocci, Roma

L. Cohn-Sherbok, D. Cohn-Sherbok, Breve Storia dell'Ebraismo, Il Mulino, Bologna

G. Scholem, Concetti fondamentali dell’Ebraismo, Marietti, Torino

A. Bausani, L'Islam, Rizzoli, Milano

B. Scarcia Amoretti, Il Corano, Carocci, Roma

M. Campanini, L’Islam, La Scuola, Brescia

R. Zaehner, L'Induismo, Mediterranee, Roma

H. von Stietencron, Hinduismo, Morcelliana, Brescia

A. Pelissero, Hinduismo, La Scuola, Brescia

M. Stausberg, Lo Zoroastrismo, Carocci, Roma

M. Scarpari, Confucianesimo, Einaudi, Torino

D. Keown, Buddhismo, Einaudi, Torino

G.R. Franci, Il Buddhismo, Il Mulino, Bologna

F. de Simini, Il Buddismo, Carocci, Roma

M. Paolillo, Il Daoismo, Carocci, Roma

T. Lippiello, Il Daoismo, Il Mulino, Bologna

Ph. Borgeaud, Religioni antiche, Carocci, Roma

L.L. Dawson, Nuovi movimenti religiosi, Bologna, Il Mulino

E. Barker, I nuovi movimenti religiosi, Mondadori, Milano

G. Casadio, Lo Sciamanesimo. Prima e dopo Mircea Eliade, Il Calamo, Roma

J. Evans Pritchard, Teorie sulla religione primitiva, Sansoni, Firenze

G. Mazzoleni, Il pianeta culturale, Bulzoni, Roma

 

 

 

IMPORTANT INFORMATION FOR ERASMUS STUDENTS:

Since an increasing number of Erasmus students do not understand Italian any more, Professor Tommasi is willing to assignate alternative readings in English, to be concordated in advance.

Those who wish to take the exam in English must study:

M. Eliade, Patterns in Comparative Religion, New York, Sheed&Ward, 1958

V. Kennick Urubshurow, Introducing world religions, New York, Routledge, 2008

R. Pettazzoni, Essays on the History of Religions, Leiden, Brill 2018

 

Spanish students, instead of Kennick Urbshurow, can read Francisco Diez de Velasco, Introduccion a la historia de las religiones, Madrid, Trotta 2002.

Bibliografia e materiale didattico

Vedi sopra.

Bibliography

See above. 

Indicazioni per non frequentanti

Gli studenti non frequentanti aggiungeranno al programma la lettura di una terza monografia a scelta tra quelle indicate al punto c)

Non-attending students info

Frequency is advised although not mandatory. In addition to the aforementioned program, non attending students are required to read and study three of the monographs listed above under paragraph c), instead of two.

Modalità d'esame

Esame orale.

Assessment methods

Oral exam. 

Note

La docente riceve su appuntamento, si prega contattarla all'indirizzo di posta elettronica chiara.tommasi@unipi.it

 

 

Commissione: 

Effettiva: Prof.ssa Chiara O. Tommasi (Presidente), Prof.ssa Domitilla Campanile, Prof.ssa Margherita Facella

Supplente: Prof.ssa Margherita Facella (Presidente), Prof.ssa Chiara Barbati, Prof. Andrea Raggi

 

Inizio lezioni: Luned' 19 settembre 2022

Orario: Lu 8,30-10 (Aula PAO E1); Ma 12-13,30 (Aula PAO E1)

Non ci sarà lezione nei giorni 26 e 27 settembre

 

 

 

 

Notes

For any further information please contact Professor Tommasi at chiara.tommasi@unipi.it

 

Examiners: 

Prof.ssa Chiara O. Tommasi (President), Prof.ssa Domitilla Campanile, Prof.ssa Margherita Facella

Deputy examiners: 

Prof.ssa Margherita Facella (President), Prof.ssa Chiara Barbati, Prof. Andrea Raggi

 

The course will start on Monday 19th Sept 2022.

Meeting time and Location: Mo 8,30-10 (Aula PAO E1); Tue 12-13,30 (Aula PAO E1)

Ultimo aggiornamento 20/09/2022 17:51