Scheda programma d'esame
STABILITÀ DEI PENDII E OPERE DI SOSTEGNO
DIEGO CARLO LO PRESTI
Anno accademico2017/18
CdSINGEGNERIA DELLE INFRASTRUTTURE CIVILI E DELL'AMBIENTE
Codice377GG
CFU9
PeriodoPrimo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
STABILITÀ DEI PENDII E OPERE DI SOSTEGNOICAR/07LEZIONI90
DIEGO CARLO LO PRESTI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Conoscenza avanzata della meccanica dei terreni, consapevolezza dei problemmi connessi con la progettazione e la costruzione di opere di sostegno, rilevati e scavi in sotterraneo sotto falda.

 

Knowledge

The student who successfully completes the course will have the ability to design retaining structures and embankments (river and/or road embankments); will be able to demonstrate advanced knowledge of soil mechanics; will be aware of the problems related with the design and construction of retaining walls, embankments and for the stability of excavation works especially under the water table. He will also able to design a geotechnical investigation campaign.

Modalità di verifica delle conoscenze

Esame finale

Assessment criteria of knowledge

In the written exam (2 hours), the student must demonstrate his/her knowledge of the course material by facing a practical problem and more specifically delineating potential design problems and design approach. - With the oral presentation, the student must demonstrate his/her ability to face the practical problems assigned at the beginning of the class (discussion of written reports) and his/her knowledge of the course material.

Methods:

  • Final oral exam
  • Final written exam
  • Oral report
  • Written report

Further information:
The first step is to pass the written exam with a minimum score of at least 18/30. Those students who do not obtain such a minimum score are not allowed to go to the second and final step (oral exam). Oral exam consists of a) discussion about the written reports prepared by each student or groups of students (20% of final evaluation) and b) discussion about the main contents of the class (80% of final evaluation). The written reports (three) concern different design problems assigned at the beginning of the class and developed during the teaching period with the assistance of the teacher and his staff: stability of a river embankment on very soft soil, hydraulic stability and flow beneath a sheet pile wall; design of a flexible retaining structure (with anchors) in seismic conditions, design of a retaining wall of reinforced soil.

Capacità

Sarà in gardo di pianificare una campagna di indagine, di definire il modello geotecnico di calcolo e sarà in grado di dimensionare e controllare la costruzione di opere di sostegno rigide e flessibili.

Sarà anche in grado di valutare i rischi di instabilità di versante.

Modalità di verifica delle capacità

esame finale

Comportamenti

Imparerà a lavorare in gruppo ed a comunicare il suo punto di vista discutendolo con il docente/collaboratori ed altri studenti

Modalità di verifica dei comportamenti

Valutazione esercitazioni progettuali e loro discussione/presentazione all'orale.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Geotecnica

Indicazioni metodologiche

Lezioni ed esercitazioni frontali. La revisione delle 4 esercitazioni progettuali prevede l'interazione docente/allievi durante il corso e successivamente. Lavoro individuale e lavoro di gruppo.

Teaching methods

Delivery: face to face

Learning activities:

  • attending lectures
  • preparation of oral/written report
  • individual study
  • group work

Attendance: Advised

Teaching methods:

  • Lectures
  • Task-based learning/problem-based learning/inquiry-based learning
  • project work
Programma (contenuti dell'insegnamento)

Ogni modulo è di circa 3 ore.

Presentazione, introduzione alle indagini geotecniche; Sondaggi geotecnici; Prove penetrometriche; Misure sismiche; Prove di permeabilità e misure piezometriche; FVT, DMT; SLU ed SLE, valori caratteristici, combinazione delle azioni, fattori di sicurezza parziali; Azione sismica; Flusso stazionario confinato e non confinato; Soluzione dell'equazione di flusso (prima esercitazione); Consolidazione mediante dreni e precarico; Opere di sostegno rigide e flessibili, aspetti costruttivi e tecnologici; Calcolo delle spinte del terreno, dell'acqua e dei sovraccarichi, metodi disponibili potenzialità e limiti; Verifica a ribaltamento e scorrimento; Verifica a capacità portante; Opere di sostegno flessibili, metodi di analisi semplificati; Sistemi di ancoraggio; Scavi armati, numero di stabilità e azioni sui puntoni; Dimensionamento di un sistema di pompaggio, approcci semplificati; Dimensiuonamento di una paratia, scelta del sistema di vincolo; Seconda Esercitazione (rilevato arginale su terreno comprimibile); Paratie: SLE Winkler e continuo; SLE approcci semplificati; Meccanismi di collasso dei versanti; Metodo delle strisce (Bishop); Metodo di Janbu; Pendio indefinito, scelta dei parametri; Metodo di Newmark; Uso del programma SLIDE; Uso dei geotessili, opere in terra rinforzata; Terza esercitazione (Dimensionamento di una paratia); Quarta esercitazione (Verifica di un'opera in terra rinforzata)

Syllabus

Introduction to the ultimate and serviceability limit states. Assessment of seismic actions. Geotechnical investigations. Earth and water pressures on retaining walls. Rigid and flexible structures (types and design approaches). Anchors design. Reinforced soil retaining walls. Stability of natural and artificial slopes. Passive and active stabilization works. Hydraulics of soils. Consolidation with vertical drains. Stability of excavations.

Bibliografia e materiale didattico

Diego Lo Presti, Manuale di Ingegneria Geotecnica vol. 1 Pisa University Press Diego Lo Presti, Manuale di Ingegneria Geotecnica vol. 2 Pisa University Press Clayton et al. (Edizioni Hevelius) La spinta delle Terre e le Opere di Sostegno; Lancellotta e Calavera (Mc GrawHill) Fondazioni

Bibliography

Diego Lo Presti, Manuale di Ingegneria Geotecnica vol. 1 Pisa University Press Diego Lo Presti, Manuale di Ingegneria Geotecnica vol. 2 Pisa University Press Clayton et al. (Edizioni Hevelius) La spinta delle Terre e le Opere di Sostegno; Lancellotta e Calavera (Mc GrawHill) Fondazioni

Indicazioni per non frequentanti

Per gli studenti che affrontano l'esame da 6 cfu, la parte riguardante la stabilità dei versanti non è compresa. L'esercitazione progettuale su opere di sostegno in terra rinforzata non deve essere presentata.

Modalità d'esame

Nel corso della prova scritta (2 ore) lo studente deve dimostrare la sua capacità di individuare le problematiche progettuali e di delineare una possibile soluzione di massima. Nella prova orale lo studente deve dimostrare la sua padronanza delle conoscenze acquisite e la sua capacità di risolvere problemi pratici, in particolare attraverso la discussione delle quattro esercitazioni progettuali affrontate durante il corso.

Sono quindi previste: una prova scritta, una prova orale e una relazione scritta/orale delle esercitazioni progettuali.

Per accedere all'orale è necessario ottenere allo scritto almeno un punteggio di 18/30.

La valutazione delle esercitazioni progettuali incide sul voto dell'orale per un 20%. Il rimanente 80% deriva dalla padronanza dello studente delle conoscenze ed abilità acquisite.

Work placement

A number of hours (about 30%) is dedicated to the assignment of practical design problems and the solution of numerical/practical problems.

Altri riferimenti web

www.ing.unipi.it/geotecnica

Ultimo aggiornamento 24/07/2017 16:33