Scheda programma d'esame
GEOTECNICA
DIEGO CARLO LO PRESTI
Anno accademico2017/18
CdSINGEGNERIA CIVILE AMBIENTALE E EDILE
Codice134HH
CFU6
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
GEOTECNICAICAR/07LEZIONI60
DIEGO CARLO LO PRESTI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Lo studente acquisirà una solida conoscenza della meccanica dei terreni (modelli costitutivi, criterio di resistenza). In particolare, si richiede la conoscenza del comportamento idro-meccanico di un mezzo particellare saturo. Questa formazione lo renderà edotto delle principali problematiche che riguardano la progettazione di fondazioni superficiali e opere di sostegno.

Knowledge

The student who successfully completes the course will have the ability to solve very simple problems related to the interaction between shallow foundations or retaining structures and soil; will be able to demonstrate a solid knowledge of soil mechanics and available methods and constitutive models; will be aware of the main problems related with the design of shallow foundations and retaining structures.

Modalità di verifica delle conoscenze

Le prove d'esame (scritto/orale) consentiranno la verifica.

Assessment criteria of knowledge

- In the written exam (2 hours), the student must demonstrate his/her knowledge of the course material by solving three different numerical problems and giving the necessary information related to those problems. - With the oral presentation, the student must demonstrate his/her knowledge of the course material.

Methods:

  • Final oral exam
  • Final written exam

Further information:
The first step is to pass the written exam with a minimum score of at least 18/30. Those students who do not obtain such a minimum score are not allowed to go to the second and final step (oral exam). Oral exam consists of the discussion about the main contents of the class.

Capacità

Lo studente acquisirà la capacità di risolvere semplici problemi di interazione terreno/opere geotecniche (fondazioni superficiali, opere di sostegno) al fine di valutare SLU ed SLE di queste opere geotecniche e di interpretare le indagini geotecniche di laboratorio.

Modalità di verifica delle capacità

Le prove d'esame (scritto/orale) consentiranno la verifica.

Comportamenti

Attenzione al dato sperimentale ed all'elaborazione dei risultati di prove

Modalità di verifica dei comportamenti

Attraverso la verifica delle tesine riguardanti l'elaborazione di prove di laboratorio.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Idraulica, Scienza delle Costruzioni

Indicazioni metodologiche

Didattica frontale (lezione, esercitazioni) e studio individuale. Tesine di interpretazione di indagini di laboratorio.

Teaching methods

Delivery: face to face

Learning activities:

  • attending lectures
  • individual study

Attendance: Advised

Teaching methods:

  • Lectures
Programma (contenuti dell'insegnamento)

Ogni modulo è circa 3 h:

Introduzione al corso, genesi dei terreni e delle rocce; Classificazione dei terreni; Tensioni efficaci e calcolo delle tensioni geostatiche; Ko, OCR, analogia idromeccanica; Pressioni idrostatiche ed idrodinamiche, richiami di idraulica; Equazione generale di flusso stazionario confinato, reticolo di flusso; Soluzione dell'equazione di Laplace alle differenze finite; Flusso transitorio, teoria della consolidazione 1D; Determinazione sperimentale della tensione di preconsolidazione, RR, CR, SR da prove edometriche; Cedimento edometrico; Estensione del metodo edometrico, teoria dell'elasticità; Impiego di abachi per le soluzioni elastiche; Legame costitutivo; Cerchi di Mohr, Criterio di resistena, stress-path; Prove di taglio diretto; Prove triassiali; Le spinte delle terre; Spinte docute all'acqua ed ai sovraccarichi; Teoremi dell'analisi limite e loro applicazione; Capacità portante delle fondazioni superficiali; Calcolo in pratica del carico limite; Discontinuità statiche, applicazioni; Cedimenti ammissibili

Syllabus

General concepts (formation of soil deposits and soil classification, effective stress principle, drained and undrained conditions, geostatic stresses) Hydraulics of soil: stationary flow and consolidation Application of the theory of elasticity. Limit equilibrium method and theorems of plasticity. Laboratory tests and typical soil behaviour: stiffness and strength parameters Ultimate limit state problems: earth and water pressure, bearing capacity of shallow foundations (types of foundations) Serviceability limit states (analyses of settlements and allowable settlements)

Bibliografia e materiale didattico

Diego Lo Presti Manuale di Ingegneria Geotecnica vol. 1 e vol. 2 (Pisa University Press). Consigliato anche: Renato Lancellotta Geotecnica 4 Edizione Zanichelli

Bibliography

Diego Lo Presti Manuale di Ingegneria Geotecnica vol. 1 (Pisa University Press) Other recommended textbooks: Renato Lancellotta Geotecnica 4 Edizione Zanichelli

Indicazioni per non frequentanti

Gli studenti che devono sostenere un esame da 9 cfu, in aggiunta a quanto indicato nel programma deve anche considerare: verifiche di stabilità delle opere di sostegno rigide (cap. 7 vol 2), indagini in sito (cap. 5 vol 1), cedimenti di fondazioni superficiali su depositi granulari (cap. 8 vol. 2)

Modalità d'esame

L'esame consiste di una prova scritta ed un'orale. Allo scritto viene chiesta la soluzione dell'equivalente di tre esercizi semplici in due ore. Si è ammessi all'orale solamente se si raggiunge allo scritto la valutazione di 18/30.

Nella prova orale vengono discusse le tesine sviluppate durante il corso e si richiede allo studente di dimostrare la conoscenza della meccanica dei terreni e la capacità di usare gli strumenti di analisi e calcolo sviluppati durante il corso.

Altri riferimenti web

www.ing.unipi.it/geotecnica

Ultimo aggiornamento 24/07/2017 16:32