Scheda programma d'esame
ISTITUZIONI DI STORIA MODERNA
MATTEO GIULI
Anno accademico2018/19
CdSLINGUE E LETTERATURE STRANIERE
Codice445MM
CFU6
PeriodoSecondo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
ISTITUZIONI DI STORIA MODERNAM-STO/02LEZIONI36
MATTEO GIULI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Nel corso si affronteranno le più rilevanti questioni relative all’Età moderna (1492-1815) e si ripercorreranno i principali eventi che le hanno caratterizzate, a partire dalle esplorazioni geografiche di fine Quattrocento fino alle Rivoluzioni settecentesche e alla successiva dominazione napoleonica. Si cercherà di concettualizzare la periodizzazione convenzionale dell’Età moderna e di superare la visione prevalentemente eurocentrica della storiografia occidentale.

Knowledge

The course will focus on the most relevant issues and events of the Early Modern Period (1492-1815), starting from the geographical explorations of the late Fifteenth-century up to the Eighteenth-century Revolutions and the subsequent Napoleonic domination. We will try to conceptualise the conventional periodization of the Early Modern Period and to overcome the predominant Eurocentric vision of the Western historiography.

Modalità di verifica delle conoscenze

L’esame verterà su una prova scritta e su una successiva prova orale.

Assessment criteria of knowledge

Written and oral exams will be applied.

Capacità

Il corso si propone di fornire le principali conoscenze delle maggiori questioni e degli eventi più importanti che hanno caratterizzato l’Età moderna; si propone inoltre di offrire una prima presentazione dei principali strumenti epistemologici e metodologici della disciplina storica.

Skills

The course aims to provide the main knowledges of the most relevant questions and events that have characterized the Early Modern Period; it also aims to offer a first presentation of the main epistemological and methodological tools of the historical discipline.

Modalità di verifica delle capacità

Lo studente dovrà dimostrare di saper analizzare una monografia tra quelle suggerite dal docente (vedere lista più in basso), redigendone una relazione che ne ripercorra in maniera adeguata il contenuto e gli snodi argomentativi, ne evidenzi i passaggi critici o controversi, e ne proponga, infine, un giudizio argomentato.
La relazione dovrà avere le seguenti caratteristiche: 5 pagine di lunghezza; carattere 12 in Times New Roman; rientro di 1 cm a destra e a sinistra; interlinea di 1,5; allineamento giustificato; spaziatura 0.
La relazione dovrà essere inviata al docente al termine del corso, per posta elettronica, almeno dieci giorni prima della prova orale.

Assessment criteria of skills

The student will be required to analyse one monograph among those suggested by the teacher (see list below), by writing a report that adequately summarises the content and questions, highlights the critical or controversial elements, and, finally, expresses an argued judgment.
Written report guidelines: 5 pages in length; Times New Roman, 12 pt; margins of 1 cm to the right and to the left; 1,5 line spacing; justified alignment; 0 spacing.
The report will have to be sent to the teacher at the end of the course, by e-mail, at least ten days before the oral examination.

Comportamenti

Il corso dovrà mettere lo studente nella condizione di acquisire conoscenza e coscienza critica della dimensione storica dei problemi odierni, così come di sviluppare un adeguato linguaggio storiografico e coerenti capacità analitiche.

Behaviors

The course must enable students to acquire critical knowledge and awareness of the historical dimension of today's problems, and to develop an adequate historiographic language and coherent analytical skills.

Modalità di verifica dei comportamenti

Durante la prova orale, si richiederà allo studente di esporre con adeguata consapevolezza interpretativa e capacità di contestualizzazione alcuni degli argomenti trattati a lezione e nei testi oggetto di studio.

Assessment criteria of behaviors

The oral test requires the student to present some of the topics on Early Modern History with adequate interpretative awareness and ability of contextualizing.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Essendo un corso di base, non si richiedono prerequisiti particolari. Ci si augura tuttavia che gli studenti siano in grado di riflettere criticamente sulle informazioni ricevute a lezione, partecipino attivamente alle discussioni in classe e si rendano disponibili al dialogo e al confronto.

Prerequisites

Being a basic course, no specific prerequisites are required. However, it is expected that the students will be able to critically reflect on the informations received in class, participate actively and be available for dialogue and discussion.

Indicazioni metodologiche

Le lezioni saranno di tipo frontale, con eventuale ricorso a immagini e materiali su supporto informatico. La partecipazione attiva degli studenti sarà comunque stimolata.

Teaching methods

The teaching will be based on frontal lessons, with the possible use of technology-based teaching resources. The active participation of the students, in any case, will be stimulated.

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il corso affronterà tutte le principali questioni storiche relative al periodo che va dalla seconda metà del Quattrocento a inizio Ottocento. Sarà data priorità alla storia europea e mediterranea, mantenendo comunque un’attenzione costante nei confronti dei principali aspetti della prima globalizzazione e dell’incontro tra civiltà e culture dei vari continenti.

Syllabus

The course will focus on all the main historical issues of the period from the second half of the Fifteenth to the beginning of the Nineteenth-century. Priority will be given to European and Mediterranean history, but with a constant attention to the most relevant aspects of the first globalization and of the encounter between civilizations and cultures of the various continents.

Bibliografia e materiale didattico

La relazione analitica richiesta come prova scritta dovrà riguardare una monografia da scegliere all’interno della lista seguente:

- M. Barbagli, Storia di Caterina che per ott’anni vestì abiti da uomo, il Mulino
- M. Barbot, Architetture della vita quotidiana. Pratiche abitative e scambi immobiliari nella Milano d'età moderna, Marsilio
- R. Bizzocchi, In famiglia. Storie di interessi e affetti nell’Italia moderna, Laterza
- E. Bonora, Roma 1564. La congiura contro il papa, Laterza
- E. Brambilla, La giustizia intollerante. Inquisizione e tribunali confessionali in Europa, Carocci 
- P. Burke, Testimoni oculari. Il significato storico delle immagini, Carocci
- R. Chartier, Letture e lettori nella Francia di Antico Regime, Einaudi
- R. Darnton, L’intellettuale clandestino. Il mondo dei libri nella Francia dell’Illuminismo, Garzanti
- M. Firpo, Storie di immagini, immagini di storia. Studi di iconografia cinquecentesca, Edizioni di Storia e Letteratura
- M. Foucault, Nascita della clinica. Una archeologia dello sguardo medico, Einaudi
- M. García-Arenal, G. Wiegers, L’uomo dei tre mondi. Storia di Samuel Pallache, ebreo marocchino nell’Europa del Seicento, Viella
- M. Infelise, Prima dei giornali. Alle origini della pubblica informazione, Laterza
- D. Lombardi, Storia del matrimonio. Dal Medioevo a oggi, il Mulino
- G. Marcocci, Indios, cinesi, falsari. Le storie del mondo nel Rinascimento, Laterza
- O. Niccoli, Vedere con gli occhi del cuore. Alle origini del potere delle immagini, Laterza
- A. Prosperi, La vocazione. Storie di gesuiti tra Cinque e Seicento, Einaudi
- G. Romeo, Amori proibiti. I concubini tra Chiesa e Inquisizione, Laterza
- E. Tortarolo, L' invenzione della libertà di stampa. Censura e scrittori nel Settecento, Carocci
- P. Viola, Il trono vuoto. La transizione della sovranità nella Rivoluzione francese, Einaudi
- J.-C. Waquet, La corruzione. Morale e potere a Firenze nel XVII e XVIII secolo, Mondadori

La prova orale prevede, per gli studenti frequentanti, lo studio degli appunti presi a lezione, di un manuale di Storia moderna e del testo Prima lezione di metodo storico, a cura di S. Luzzatto (Laterza).

I manuali di Storia moderna consigliati sono i seguenti:

- R. Ago, V. Vidotto, Storia moderna, Laterza
- F. Benigno, L’età moderna. Dalla scoperta dell’America alla Restaurazione, Laterza
- C. Capra, Storia moderna. 1492-1848, Mondadori
- G. Gullino, G. Muto, R. Sabbatini, A. Caracausi, Storia moderna. Manuale per l’università, EdiSES
- A. Spagnoletti, Il mondo moderno, il Mulino
- M. Rosa, M. Verga, La storia moderna. 1450-1870, Mondadori

Bibliography

The analytical report required as written test should concern one monograph to be chosen from the following list:

- M. Barbagli, Storia di Caterina che per ott’anni vestì abiti da uomo, il Mulino
- M. Barbot, Architetture della vita quotidiana. Pratiche abitative e scambi immobiliari nella Milano d'età moderna, Marsilio
- R. Bizzocchi, In famiglia. Storie di interessi e affetti nell’Italia moderna, Laterza
- E. Bonora, Roma 1564. La congiura contro il papa, Laterza
- E. Brambilla, La giustizia intollerante. Inquisizione e tribunali confessionali in Europa, Carocci 
- P. Burke, Testimoni oculari. Il significato storico delle immagini, Carocci
- R. Chartier, Letture e lettori nella Francia di Antico Regime, Einaudi
- R. Darnton, L’intellettuale clandestino. Il mondo dei libri nella Francia dell’Illuminismo, Garzanti
- M. Firpo, Storie di immagini, immagini di storia. Studi di iconografia cinquecentesca, Edizioni di Storia e Letteratura
- M. Foucault, Nascita della clinica. Una archeologia dello sguardo medico, Einaudi
- M. García-Arenal, G. Wiegers, L’uomo dei tre mondi. Storia di Samuel Pallache, ebreo marocchino nell’Europa del Seicento, Viella
- M. Infelise, Prima dei giornali. Alle origini della pubblica informazione, Laterza
- D. Lombardi, Storia del matrimonio. Dal Medioevo a oggi, il Mulino
- G. Marcocci, Indios, cinesi, falsari. Le storie del mondo nel Rinascimento, Laterza
- O. Niccoli, Vedere con gli occhi del cuore. Alle origini del potere delle immagini, Laterza
- A. Prosperi, La vocazione. Storie di gesuiti tra Cinque e Seicento, Einaudi
- G. Romeo, Amori proibiti. I concubini tra Chiesa e Inquisizione, Laterza
- E. Tortarolo, L' invenzione della libertà di stampa. Censura e scrittori nel Settecento, Carocci
- P. Viola, Il trono vuoto. La transizione della sovranità nella Rivoluzione francese, Einaudi
- J.-C. Waquet, La corruzione. Morale e potere a Firenze nel XVII e XVIII secolo, Mondadori

The oral test requires attending students to study the notes taken during the class, one handbook on Early Modern Period, and the text Prima lezione di metodo storico, edited by S. Luzzatto (Laterza).

The recommended handbooks on Early Modern Period are:

- R. Ago, V. Vidotto, Storia moderna, Laterza
- F. Benigno, L’età moderna. Dalla scoperta dell’America alla Restaurazione, Laterza
- C. Capra, Storia moderna. 1492-1848, Mondadori
- G. Gullino, G. Muto, R. Sabbatini, A. Caracausi, Storia moderna. Manuale per l’università, EdiSES
- A. Spagnoletti, Il mondo moderno, il Mulino
- M. Rosa, M. Verga, La storia moderna. 1450-1870, Mondadori

Indicazioni per non frequentanti

Anche agli studenti non frequentanti è richiesta la relazione scritta di una monografia tra quelle sopra elencate.
Durante la prova orale, oltre al manuale di Storia moderna, essi dovranno dimostrare di aver letto la Guida allo studio della storia moderna di R. Bizzocchi (Laterza) e il testo Nel laboratorio della storia, a cura di M.P. Paoli (Carocci).

I manuali di Storia moderna consigliati sono i seguenti:

- R. Ago, V. Vidotto, Storia moderna, Laterza
- F. Benigno, L’età moderna. Dalla scoperta dell’America alla Restaurazione, Laterza
- C. Capra, Storia moderna. 1492-1848, Mondadori
- G. Gullino, G. Muto, R. Sabbatini, A. Caracausi, Storia moderna. Manuale per l’università, EdiSES
- A. Spagnoletti, Il mondo moderno, il Mulino
- M. Rosa, M. Verga, La storia moderna. 1450-1870, Mondadori

Non-attending students info

Even non-attending students are required to write a report on one of the monographs listed above.
For the oral text, in addition to the handbook on Early Modern Period, non-attending students will have to study the Guida allo studio della storia moderna by R. Bizzocchi (Laterza), and the text Nel laboratorio della storia, edited by M.P. Paoli (Carocci).

The recommended handbooks on Early Modern Period are:

- R. Ago, V. Vidotto, Storia moderna, Laterza
- F. Benigno, L’età moderna. Dalla scoperta dell’America alla Restaurazione, Laterza
- C. Capra, Storia moderna. 1492-1848, Mondadori
- G. Gullino, G. Muto, R. Sabbatini, A. Caracausi, Storia moderna. Manuale per l’università, EdiSES
- A. Spagnoletti, Il mondo moderno, il Mulino
- M. Rosa, M. Verga, La storia moderna. 1450-1870, Mondadori

Modalità d'esame

L’esame, come detto, si articolerà in una prova scritta, consistente nella redazione di una relazione su una monografia scelta dallo studente tra quelle proposte dal docente, e in una successiva prova orale.

Assessment methods

The exams, as mentioned, will be formed by a written test (i.e. a report on one monograph chosen by the student among those proposed by the teacher) and a subsequent oral test.

Note

Il corso si svolgerà dalle ore 14.15 alle 15.45 ogni lunedì (aula 1 - Palazzo Boilleau) e ogni martedì (aula 1 - Polo Carmignani).

Le lezioni cominceranno lunedì 18 febbraio 2019.

Il docente riceverà il lunedì e il martedì dalle ore 16 alle 17 nel suo studio (via Pasquale Paoli, n. 15, III piano, stanza 10).
Eventuali cambiamenti rispetto al giorno e all’orario del ricevimento saranno tempestivamente comunicati.

L'indirizzo email del docente è matteo.giuli@unipi.it

Notes

The course will be held from 14h15 to 15h45 every Monday (classroom 1 - Palazzo Boilleau) and Tuesday (classroom 1 - Polo Carmignani).

It will begin on 18 February 2019.

The teacher will receive students every Monday and Tuesday, from 16h to 17h, in his office (via Pasquale Paoli, n. 15, floor III, office 10).
Any changes with respect to the day and time will be promptly communicated.

The teacher's email address is matteo.giuli@unipi.it

Ultimo aggiornamento 06/02/2019 11:09