Scheda programma d'esame
LETTERATURA INGLESE I
LAURA GIOVANNELLI
Anno accademico2019/20
CdSLINGUE E LETTERATURE STRANIERE
Codice059LL
CFU9
PeriodoAnnuale

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LETTERATURA INGLESEL-LIN/10LEZIONI54
LAURA GIOVANNELLI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Al termine del corso lo studente avrà acquisito conoscenze fondamentali sulla storia della letteratura inglese dal Settecento alla contemporaneità, con i suoi protagonisti, le evoluzioni e i movimenti più significativi. A ciò si accompagnano precise messe a fuoco su testi di vari periodi e generi, con un approfondimento parallelo sulle cifre formali, gli orientamenti ideologico-culturali e la fenomenologia della narrativa dell'Ottocento. Lo studente sarà in grado di misurarsi con temi, problematiche e paradigmi rilevanti per gli ambiti letterari investigati, di contestualizzarli e argomentarli con consapevolezza critica e strumenti metodologici aggiornati e adeguati. 

Knowledge

The students who successfully complete this course are expected to acquire a general knowledge of the main literary movements and cultural developments, authors and works relating to the history of English Literature, from the eighteenth century to the contemporary age. They will also have the ability to single out and contextualize relevant topics and paradigms, along with the basic features of literary genres, and discuss their relationship with historical, artistic and cultural phenomena on a larger scale. This knowledge will be further supported by the adoption of updated methodological approaches. 

This year, the first part of the 2019/20 course ("corso monografico"/ "core module") will specifically deal with four novels which represent landmarks in Victorian literature.  

 

Modalità di verifica delle conoscenze

La verifica delle conoscenze acquisite sarà oggetto del colloquio orale in cui consiste l'esame finale, nel corso del quale si accerterà il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • piena familiarità con i contenuti inerenti alle due parti in cui si articola il programma (Corso monografico e Parte istituzionale)
  • conoscenza dei testi, letti, tradotti oralmente dall'inglese e analizzati con strumenti teorici e metodologici adeguati. 
Assessment criteria of knowledge

Students will be assessed on the basis of their ability to explain and discuss the course contents thoughtfully and with propriety of expression. They are also supposed to show critical awareness of literary genres and terminology as well as of the cultural framework and developments of English Literature across the centuries. Futhermore, they are required to demonstrate their direct knowledge of the course material, especially primary sources. During the examination, they will be asked to analyze a few excerpts from those sources.

The final oral exam will take into equal account the results of the activities relating to Part I (Core Module) and Part II (the course unit centred on the History of Literature from the eighteenth century to the contemporary age), which are both mandatory. The exam can be taken in any of the scheduled sessions throughout the regular exam period.

Capacità

Al termine del corso lo studente sarà in grado di delineare in modo sufficientemente autonomo un'attenta mappa concettuale di sviluppi, interrelazioni e importanti fenomenologie della storia della letteratura inglese dal Settecento alla contemporaneità, con una particolare focalizzazione sull'Ottocento. A questa capacità di inquadramento cognitivo si affiancherà l'affinamento del registro lessicale, di potenzialità argomentative ed ermeneutiche essenziali nella prassi dell'esegesi letteraria.

 

Skills

Through this course, students will develop intellectual skills such as the ability to draw a conceptual map of the evolutions, interrelations, and phenomenologies informing the History of English Literature from the eighteenth century to the contemporary age. Furthermore, they will be able to provide a detailed illustration of the main themes, perspectives and character types of Victorian fiction in its various manifestations and evolutions.

This cognitive framing skill will be joined by an acquaintance with the appropriate linguistic registers and by the strengthening of argumentative and hermeneutic faculties.

 

Modalità di verifica delle capacità

Questo insegnamento non prevede attività pratiche o di laboratorio, per cui la verifica diretta delle capacità analitiche e critico-argomentative avrà luogo in sede di esame finale.

Assessment criteria of skills

This course does not include periodical practical tests. The assessment of the students' acquired skills will therefore take place during the conclusive oral exam.

 

Comportamenti

Lo studente svilupperà o affinerà capacità ermeneutiche, una sensibilità al linguaggio e alle modalità rappresentative/comunicative della letteratura e un approccio consapevole alla decodifica narratologica dei testi.

Behaviors

Students are expected to refine their evaluating criteria and successfully engage with commentaries on the language and the representational/communicative modes of literary writing. They will also acquire an awareness of how to investigate texts through a narratological perspective.

 

Modalità di verifica dei comportamenti

Questo insegnamento non prevede attività seminariali o di laboratorio, per cui il raggiungimento dell'obiettivo inerente alla responsabilizzazione e all'accuratezza nello svolgimento di un compito sarà verificato nel corso dell'esame finale.

Assessment criteria of behaviors

This course does not include seminar or lab activities. The assessment of the students' behaviours will therefore take place during the conclusive oral exam.

  

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Affinché lo studente possa seguire il corso in modo proficuo, si richiedono una propensione all'analisi delle opere letterarie e un'adeguata capacità di misurarsi con i testi anche sul piano linguistico, essendo i testi primari e secondari indicati in programma prevalentemente scritti in inglese.

Prerequisites

Students who attend this course should have an inclination for the humanities and, namely, literary studies. Since both the primary and secondary texts listed in the syllabus are in English, they should also have a basic knowledge of this language.               

 

Indicazioni metodologiche

Le lezioni saranno di tipo frontale. Si prevede anche l'utilizzo di materiale sussidiario (in forma cartacea o elettronica) ai fini di una migliore articolazione dell'analisi relativa a opere e contesti. 

Questo corso non include prove in itinere; si svolgerà in italiano con letture in lingua originale (inglese) di passi estratti dai testi primari.

La docente è disponibile a fornire chiarimenti e delucidazioni sia in sede di ricevimento, sia nel corso dell'anno tramite il suo indirizzo di posta elettronica (laura.giovannelli@unipi.it).

Teaching methods

Teaching methods:

  • Taught class / Lectures in Italian (54 hours), with readings in English from the primary texts  and a complementary use of paper handouts or visual aids

Learning activities:

  • attending lectures
  • individual study

Attendance: Advised

 

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Struttura del corso:

Il programma di questo insegnamento da 9 CFU (54 ore di lezioni frontali) si compone di due diverse parti, entrambe essenziali e costitutive, che si articoleranno in sequenza:

  1. CORSO MONOGRAFICO: “Temi, prospettive e personaggi nella narrativa delle sorelle Brontë e Thomas Hardy”
  2. PARTE ISTITUZIONALE E LETTURE: Lezioni propedeutiche allo studio della letteratura e all’inquadramento dei testi, necessarie affinché lo studente possa poi approfondire e perfezionare le conoscenze richieste relativamente alla storia letteraria inglese dal Settecento alla contemporaneità 

Corso monografico: “Temi, prospettive e personaggi nella narrativa delle sorelle Brontë e Thomas Hardy”

Descrizione: Dopo una prima fase di delucidazione riguardante sia aspetti della narratologia, sia il contesto storico-culturale dell’Ottocento britannico, il corso prenderà in esame quattro celebri romanzi che, pubblicati tra il 1847 e il 1891, rappresentano dei capisaldi all’interno della narrativa vittoriana. L’attenzione si focalizzerà su Charlotte ed Emily Brontë e Thomas Hardy, con approfondimenti sul loro iter intellettuale ed estetico-letterario. Varie lezioni saranno poi dedicate all’analisi testuale dei singoli romanzi, dei quali si metterà in rilievo da un lato l’intersecarsi di temi e prospettive (geografico-spaziali, etiche, ideologiche), e dall’altro la potente caratterizzazione simbolica dei personaggi. [Per i dettagli analitici, vd. sezione 1 della Bibliografia]

Parte istituzionale e letture

Descrizione: una serie di lezioni conclusive mirerà a fornire delucidazioni e strumenti metodologici essenziali per lo studio della storia letteraria britannica dal Settecento ai giorni nostri. Gli studenti sono tenuti ad acquisire e approfondire in autonomia le conoscenze richieste avvalendosi di manuali e testi specificamente indicati in programma. [Per i dettagli analitici, vd. sezione 2 della Bibliografia] 

Syllabus

This course of "English Literature I" (Curriculum B) is structured into two different units, which are both mandatory:

- PART I (Core Module): although its specific content and reading lists change every year, this part can be described as monographic since it investigates a given period/genre and a circumscribed range of authors and poetical or prose works. It carries out a detailed analysis of such topics and output;

- PART II (Literary History Outline): this second part helps students to deal with issues, themes and movements crucially related to English Literature and its mainstream developments, from the eighteenth century to the contemporary age. Most of the titles (poems, novels, short stories, and plays) included among the required readings are introduced and discussed in a textual as well as extratextual perspective.

Academic year 2019/20:

PART I:  A Commentary on the Themes, Perspectives and Characters in the Novels of Charlotte and Emily Brontë  and Thomas Hardy”

Description: The course will start with an introduction on the principles of narratology and the English historical and cultural context in the nineteenth century. It will then focus on Charlotte and Emily Brontë and Thomas Hardy with reference to their intellectual growth and the main aesthetic and literary features of their production. In particular, much space will be dedicated to the textual analysis of four novels published between 1847 and 1891 and representing landmarks of Victorian literature.  Attention will be drawn to the intermingling of themes and perspectives (spatial, geographic, ethical, and ideological) as well as to the powerful, symbolic portrayal of characters. [For further details, see Bibliography, Section 1]

PART II: Introduction to the study of the History of Literature and the contextualization of literary works, from the eighteenth century to the contemporary age. [For further details, see Bibliography, Section 2] 

Bibliografia e materiale didattico

 1)  BIBLIOGRAFIA Corso monografico:

Testi primari:

  • Charlotte Brontë, Jane Eyre (1847)
  • Emily Brontë, Wuthering Heights (1847)
  • Thomas Hardy, Far from the Madding Crowd (1874)
  • Thomas Hardy, Tess of the d’Urbervilles (1891)

          I testi suddetti dovranno essere letti in edizione integrale (preferibilmente corredata di Introduzione e Note) e in lingua originale.

- Testi secondari obbligatori:

  • Peter J. Bellis, “In the Window-Seat: Vision and Power in Jane Eyre”, English Literary History, vol. 54, n. 3, Fall 1987, pp. 639-652; da una delle postazioni della Biblioteca LM2, scaricabile anche all’indirizzo web https://www.jstor.org/stable/2873224
  • Jenny Oldfield, “Jane Eyre” and “Wuthering Heights”: A Study Guide, London, Heinemann Educational Books, 1976, Capitoli 3 e 4, pp. 47-97
  • Rosemarie Morgan, Women and Sexuality in the Novels of Thomas Hardy, London and New York, Routledge, 1991, Capitoli 2 e 4, pp. 30-57, 84-109
  • Lynn Parker, “‘Pure Woman’ and Tragic Heroine? Conflicting Myths in Hardy’s Tess of the d’Urbervilles”, Studies in the Novel, vol. 24, n. 3, Fall 1992, pp. 273-281; da una delle postazioni della Biblioteca LM2, scaricabile anche all’indirizzo web http://www.jstor.org/stable/29532872

  

2)  BIBLIOGRAFIA Parte istituzionale e letture:

Gli studenti sono tenuti ad acquisire e approfondire le conoscenze richieste avvalendosi di UNO, a scelta, dei seguenti MANUALI

- P. Bertinetti (a cura di), Storia della letteratura inglese, Torino, Einaudi, 2000, volume I (solo la sezione sul Settecento) e volume II (integrale, fino ai giorni nostri)

- A. Sanders, The Short Oxford History of English Literature: Second Edition, Oxford, Oxford University Press, 2000; trad. it. Storia della letteratura inglese, a cura di A. Anzi, Milano, Mondadori, 2001, volume I (solo la sezione sul Settecento) e volume II (integrale, fino ai giorni nostri)

Per gli studenti che affrontano per la prima volta autori e aspetti della storia della letteratura inglese, si consiglia anche, come lettura complementare (in aggiunta ai manuali di Bertinetti e/o Sanders): F. Gozzi, La tradizione letteraria inglese dalle origini alla fine del ’900, Pisa, ETS, 2009, dal Capitolo 7 (“L’Età Augustea”) al Capitolo 14 (“Dagli anni Cinquanta alla fine del secolo”).

Oltre a preparare la parte storico-argomentativa (studio sul manuale, dal Settecento alla contemporaneità), gli studenti dovranno leggere in lingua originale le opere (o parti di opere) seguenti:   

  • D. Defoe, Robinson Crusoe
  • A. Pope, The Rape of the Lock, Canto I *
  • W. Wordsworth, "Daffodils" **
  • J. Keats, "Ode on a Grecian Urn" *
  • R. Browning, "My Last Duchess *
  • O. Wilde, Lady Windermere’s Fan
  • J. Joyce, “The Sisters”, “A Little Cloud”, “The Dead”, in Dubliners
  • V. Woolf, To the Lighthouse
  • T.S. Eliot, "The Love Song of J. Alfred Prufrock"  * 
  • G. Orwell, Nineteen Eighty-Four 

N.B. I testi contrassegnati con un asterisco (*) sono reperibili in The Arnold Anthology of British and Irish Literature in English, edited by R. Clark, T. Healy, London, Arnold, 1997; i testi con due asterischi (**) sono reperibili in The Oxford Anthology of English Literature, edited by F. Kermode, J. Hollander, London and New York, Oxford University Press, 1973, volume II. Queste antologie sono utili anche per le loro sezioni introduttive o esplicative relative ai testi e agli autori.

Per le opere di Defoe, Wilde, Joyce, Woolf e Orwell indicate sopra, si consigliano edizioni in lingua originale con Introduzione e Note (ad es. Penguin, Oxford University Press, Vintage Classics).

 

 

 

Bibliography

Academic year 2019/20:

1)  READING LIST - PART I:

- Primary texts:

  • Charlotte Brontë, Jane Eyre (1847)

  • Emily Brontë, Wuthering Heights (1847)
  • Thomas Hardy, Far from the Madding Crowd (1874)
  • Thomas Hardy, Tess of the d’Urbervilles (1891)

          Modern and unabridged editions of these texts, provided with an Introduction and Notes, are recommended.

- Required critical readings:

  • Peter J. Bellis, “In the Window-Seat: Vision and Power in Jane Eyre”, English Literary History, vol. 54, n. 3, Fall 1987, pp. 639-652; available for downloading at the LM2-Library Internet terminals, URL https://www.jstor.org/stable/2873224

  • Jenny Oldfield, “Jane Eyre” and “Wuthering Heights”: A Study Guide, London, Heinemann Educational Books, 1976, Capitoli 3 e 4, pp. 47-97
  • Rosemarie Morgan, Women and Sexuality in the Novels of Thomas Hardy, London and New York, Routledge, 1991, Capitoli 2 e 4, pp. 30-57, 84-109
  • Lynn Parker, “‘Pure Woman’ and Tragic Heroine? Conflicting Myths in Hardy’s Tess of the d’Urbervilles”, Studies in the Novel, vol. 24, n. 3, Fall 1992, pp. 273-281; available for downloading at the LM2-Library Internet terminals, URL http://www.jstor.org/stable/29532872    

 

2)  READING LIST - PART II:

Students must draw on one of the following handbooks of English Literature: 

- P. Bertinetti (ed.), Storia della letteratura inglese, Torino, Einaudi, 2000, volume I (the eighteenth-century section only) and volume II (in its entirety)

- A. Sanders, The Short Oxford History of English Literature: Second Edition, Oxford, Oxford University Press, 2000, volume I (the eighteenth-century section only) and volume II (in its entirety).

Students who are approaching English Literature for the first time should also refer to the companion book by F. Gozzi, La tradizione letteraria inglese dalle origini alla fine del ’900, Pisa, ETS, 2009, from Chapter 7 to Chapter 14.

Students are finally required to read and analyze the following works (or parts of them, as indicated below):   

  • D. Defoe, Robinson Crusoe
  • A. Pope, The Rape of the Lock, Canto I *
  • W. Wordsworth, "Daffodils" **
  • J. Keats, "Ode on a Grecian Urn"
  • R. Browning, "My Last Duchess *
  • O. Wilde, Lady Windermere's Fan
  • J. Joyce, “The Sisters”, “A Little Cloud”, “The Dead”, in Dubliners
  • V. Woolf, To the Lighthouse
  • T.S. Eliot, "The Love Song of J. Alfred Prufrock"  * 
  • G. Orwell, Nineteen Eighty-Four

N.B. The texts marked by (*) can be found in The Arnold Anthology of British and Irish Literature in English, edited by R. Clark, T. Healy, London, Arnold, 1997; the texts marked by (**) can be found in The Oxford Anthology of English Literature, edited by F. Kermode, J. Hollander, London and New York, Oxford University Press, 1973, volume II.  These anthologies also contain useful introductory sections and explanatory notes.

For the works by Defoe, Wilde, Joyce, Woolf, and Orwell listed above, modern editions with an Introduction and Notes are recommended (e.g., Penguin, Oxford University Press, Vintage Classics).

 

 

 

Indicazioni per non frequentanti

Gli studenti NON frequentanti sono tenuti a integrare le Sezioni 1) e 2)  della BIBLIOGRAFIA con alcune letture aggiuntive, ossia:

Per il Corso monografico:

I non frequentanti dovranno preparare il programma già illustrato (testi primari e secondari obbligatori, sezione 1 della Bibliografia) con, IN AGGIUNTA, le seguenti letture:

  • Francesco Marroni, Come leggere “Jane Eyre”, Chieti, Solfanelli, 2013
  • Albert Pettigrew Elliott, Fatalism in the Works of Thomas Hardy, New York, Russell and Russell, 1966, Capitoli 1, 2, 3, pp. 11-79

Per la Parte istituzionale:

I non frequentanti dovranno preparare il programma già illustrato (sezione 2 della Bibliografia) con, IN AGGIUNTA, le seguenti letture:

  • S. Richardson, Pamela, or Virtue Rewarded
  • J. Gay, The Beggar’s Opera **
  • S.T. Coleridge, "The Rime of the Ancient Mariner" *
  • P.B. Shelley, "Ode to the West Wind" *

N.B. I testi contrassegnati con un asterisco (*) sono reperibili in The Arnold Anthology of British and Irish Literature in English, edited by R. Clark, T. Healy, London, Arnold, 1997; i testi con due asterischi (**) sono reperibili in The Oxford Anthology of English Literature, edited by F. Kermode, J. Hollander, London and New York, Oxford University Press, 1973, volume II. Queste antologie sono utili anche per le loro sezioni introduttive o esplicative relative ai testi e agli autori.

Non-attending students info

PART I:

Non-attending students must add the following readings to the works listed in Section 1 of the Bibliography:

  • Francesco Marroni, Come leggere “Jane Eyre”, Chieti, Solfanelli, 2013

  • Albert Pettigrew Elliott, Fatalism in the Works of Thomas Hardy, New York, Russell and Russell, 1966, Chapters 1, 2, 3, pp. 11-79

PART II:

Non-attending students must add the following readings to the works listed in Section 2 of the Bibliography:

  • S. Richardson, Pamela or Virtue Rewarded
  • J. Gay, The Beggar’s Opera **
  • S.T. Coleridge, "The Rime of the Ancient Mariner" *
  • P.B. Shelley, "Ode to the West Wind" *

N.B. The texts marked by (*) can be found in The Arnold Anthology of British and Irish Literature in English, edited by R. Clark, T. Healy, London, Arnold, 1997; the texts marked by (**) can be found in The Oxford Anthology of English Literature, edited by F. Kermode, J. Hollander, London and New York, Oxford University Press, 1973, volume II.  These anthologies also contain useful introductory sections and explanatory notes.

 

Modalità d'esame

La verifica delle conoscenze, delle capacità e dei comportamenti acquisiti dallo studente avviene tramite un colloquio orale unico (in italiano, ma con lettura e traduzione simultanea di passi dai testi in lingua originale) all’interno delle regolari sessioni di esame, senza prove intermedie.

Il colloquio avrà una durata di circa 45 minuti e si articolerà in due momenti:

a/ domande inerenti agli autori, agli argomenti e alle opere affrontate nel corso monografico, con riscontri diretti su passi significativi dei testi primari

b/ domande inerenti a periodizzazione, contesti, generi, movimenti e autori rappresentativi della letteratura inglese dal Settecento alla contemporaneità, con riscontri diretti sui passi delle opere primarie indicate nella bibliografia (sezione 2) della Parte istituzionale del programma.

La prova non è superata se il candidato non è in grado di articolare con sufficiente chiarezza argomentativa e/o profondità le tematiche e/o le problematiche principali legate all'analisi di autori, testi e periodi presi in esame; se mostra forti lacune su contenuti e parti del programma; se non riesce a stabilire un confronto culturalmente consapevole e soddisfacente sul piano linguistico con testi scritti in inglese.

Assessment methods

The evaluation method consists in a final oral exam, which foreign students may choose to take in  Italian or in English, during one of the scheduled sessions throughout the regular exam period.

The oral exam will be about 45 minutes long and will unfold in two steps:

a/ a series of questions relating to the authors, topics, and works analyzed in Part I. The acquaintance with the primary texts listed in Section 1 of the Bibliography will also be ascertained

b/ a series of questions relating to the periods, contexts, genres, movements, and main authors in the History of English Literature from the eighteenth century to the contemporary age (Part II). The acquaintance with the primary texts listed in Section 2 of the Bibliography will also be ascertained.

Students will not pass the exam if they are unable to appropriately delve into the works' meaning and structure, into the main issues and topics involved and the contexts of literary history itself. They must be familiar with all the course contents as well as with texts written in English.

Stage e tirocini

Il corso non prevede stage né tirocini.

Work placement

This course does not include any training related to work placement.

Note
  • L'aggettivo "annuale" associato a questo corso si riferisce al fatto che le lezioni possono essere tenute nel primo o nel secondo semestre (NON all'eventualità che il corso si svolga nell'intero arco dell'anno)
  •  Le lezioni si svolgeranno nel PRIMO semestre 2019/20
  • Il corso avrà inizio LUNEDI' 30 SETTEMBRE 2019 secondo il seguente orario: 

                     Lunedì ore 17,45-19,15 Aula Boilleau 2

                     Martedì ore 16-17,30  Aula Carmignani 2

                     Venerdì ore 12-13,30  Aula Ricci 2  

           ** ESAMI SESSIONE APRILE 2020
Le sessioni di esame previste per il 15 aprile (LETFIL) e il 16 aprile (LIN) non subiranno variazioni e sono dunque confermate. Gli esami, in forma di colloquio orale, si svolgeranno a distanza in un'aula virtuale creata mediante Microsoft TEAMS. Gli iscritti agli appelli riceveranno in tempo utile le indicazioni operative su modalità di accesso, orario e svolgimento della prova attraverso una mail che sarà loro inviata direttamente dalla docente.

          

Notes
  • This course will be taught in the FIRST SEMESTER of the academic year 2019/20, three times a week
  • The course will start on MONDAY,  30 SEPTEMBER 2019  on the basis of the following schedule: 

                     Mondays      5,45 - 7,15 p.m. Aula Boilleau 2

                     Tuesdays     4,00 - 5,30  p.m. Aula Carmignani 2

                     Fridays        12,00 - 1,30 p.m.  Aula Ricci 2  

           

          

       

Ultimo aggiornamento 28/03/2020 09:26