Scheda programma d'esame
DIRITTO DELL’UNIONE EUROPEA
SARA POLI
Anno accademico2019/20
CdSSCIENZE POLITICHE
Codice314NN
CFU9
PeriodoSecondo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
DIRITTO DELL’UNIONE EUROPEAIUS/14LEZIONI63
SARA POLI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze
  • Al termine del corso:
  • lo studente avrà acquisito conoscenze in merito alla composizione e al funzionamento delle istituzioni dell'Unione europea, alle fonti del diritto e ai loro effetti, ai rimedi giurisdizionali esperibili dinanzi alla Corte di Giustizia europea, alle procedure di attuazione del diritto dell'UE nell'ordinamento italiano, nonché conoscenze di base riguardo al controllo delle frontiere, alla politica di asilo e immigrazione nell'Unione europea.
Knowledge
  • At the end of the course:
  • the student will know the scope of the EU competences, how the EU institutions work, how legislative and non legislative acts are adopted within the EU, the sources of EU law and their effects, the procedures to implement EU law within the Italian legal order and the judicial remedies available before the Court of Justice. In addition, the student will have a basic knowledge of EU policies in the field of asylum, immigration and border controls. 
Modalità di verifica delle conoscenze
  • Per l'accertamento delle conoscenze degli studenti frequentanti saranno svolte esercitazioni basate su presentazioni degli studenti e premiate con l'attribuzione di 1 o 2 punti da aggiungere al voto ricevuto all'esame orale. I materiali da leggere per le esercitazioni saranno forniti dalla docente e caricati sulla piattaforma e-learning del dipartimento alla quale gli studenti frequentanti si dovranno iscrivere utilizzando le credenziali di ateneo.
  • La verifica delle conoscenze sarà oggetto di valutazione sia per gli studenti frequentanti che non frequentanti attraverso un esame orale. 
Assessment criteria of knowledge
  • Oral exam for both students attending the course and students not attending the course.
  • Students attending the course may also make presentations which will be rewarded with 1 or 2 points to be added to the mark received at the oral exam. The presentations are based on the reading material made available on the e-learning platform of the department (accessible with Alice credentials and a password given by chair holder in class). 
Capacità
  • Al termine del corso:
  • lo studente saprà distinguere le istituzioni dell'UE da quelle di altre organizzazioni internazionali; 
  • saprà identificare i cambiamenti in atto nell'UE;
  • sarà in grado comprendere gli obblighi che derivano dall'applicazione dei Trattati istitutivi dell'UE per l'Italia;
  • sarà in grado comprendere gli effetti giuridici degli atti adottati dalle istituzioni sulla base dei Trattati istitutivi dell'UE;
  • saprà comprendere ed esaminare criticamente il testo di una sentenza della Corte di Giustizia 
  • lo studente conoscerà quali sono le competenze dell'Unione europea in materia di immigrazione, asilo e controllo alle frontiere, le modalità di esercizio di tali competenze e gli obiettivi che l'UE intende realizzare. 
Skills
  • At the end of the course the student will be able to:
  • distinguish the powers and functions of the different EU institutions and to identify the differences between the EU and other international organizations;
  • to identify changes in the EU;
  • identify the obligations arising from Member States' partecipation to the EU Treaties
  • the know the effects the effects of different EU acts; 
  • examine the texts of ECJ judgements;  
  • understand the EU competence and its limits in the field of asylum, border controls and immigration.
Modalità di verifica delle capacità
  • Durante il corso saranno svolte esercitazioni su documenti di varia natura (comunicazioni della Commissione, sentenze della Corte di Giustizia e rapporti di think tanks); gli studenti frequentanti dovranno leggere in anticipo i materiali per le esercitazioni messi a disposizione sulla piattaforma e-learning. 
Assessment criteria of skills
  • During the classes there will be tutorials based on documents of various nature (Commission Communications, ECJ judgements, short reports from think tanks and others); students will have to read in advance the material made available on the e-learning platform.
Comportamenti
  • lo studente sarà in grado di leggere in modo critico le notizie sulla stampa che riguardano l'attività dell'Unione europea e saprà valutare la loro attendibilità;
  • lo studente sarà in grado di valutare la credibilità delle posizioni assunte dai vari Stati membri su temi europei. 
Behaviors
  • students will be able to critically examine news related to the EU in the press and to assess their reliability;
  • students will be able to understand the credibility of Member States' positions on EU-related subject-matters. 
Modalità di verifica dei comportamenti
  • Le attività seminariali richiederanno la lettura anticipata dei materiali messi a disposizione dalla docente e la predisposizione di brevi presentazioni concernenti gli argomenti trattati e che riceveranno una valutazione.
Assessment criteria of behaviors
  • During the tutorials, students will be invited to discuss the material made available through the e-learning platform and to make short presentations which will be evaluated.
Prerequisiti (conoscenze iniziali)
  • Gli studenti devono avere le conoscenze di base acquisite dopo aver sostenuto l'esame di diritto pubblico.
Prerequisites
  • Students will be able to fully understand the classes after they have taken public law. 
Indicazioni metodologiche
  • Il corso comprende:
  • lezioni frontali, con possibile ausilio di slides.
  • esercitazioni. 
  • lezioni da parte di docenti/esperti esterni. 
  • presentazioni degli studenti.
  • il materiale utilizzato dalla docente potrà comprendere documenti redatti in lingua inglese.
Teaching methods
  • The course is based on:
  • lectures (possibly with slides)
  • tutorials
  • students' presentations 
  • the reading material may be written in English.
Programma (contenuti dell'insegnamento)
  • 1. Il Consiglio, il Consiglio europeo, la Commissione europea, il Parlamento europeo, la Corte di Giustizia; 
  • 2. Le competenze dell'Unione europea
  • 3. Le procedure decisionali, gli atti dell'Unione e la teoria dell'effetto diretto; la cooperazione raffrozata
  • 4. Le procedure di attuazione del diritto dell'Unione nell'ordinamento italiano
  • 5. Il ricorso per inadempimento, per annullamento, in carenza, il rinvio pregiudiziale, il ricorso per risarcimento dei danni nei confronti dello Stato, la responsabilità extracontrattuale dell'Unione
  • 6. La politica di asilo, immigrazione e controllo alle frontiere 
Syllabus
  • 1. The Council, the European Council, the European Commission, the Court of Justice 
  • 2. EU competences
  • 3. The interinstitutional procedures, EU acts and their effects, including the direct effect; the enhanced cooperation.
  • 4. The procedures to implement EU within the Italian legal order.
  • 5. The infringement action, the annulment action, action for fialure to act, the preliminary ruling procedure, the EU extracontractual liability.
  • 6. The EU asylum, immigration policies and border controls
Indicazioni per non frequentanti
  • Gli studenti NON frequentanti dovranno preparare l'esame orale sul seguente testo:
  • U. Villani, Istituzioni di diritto dell’Unione europea (5° edizione), Bari, Cacucci editore, 2017. Gli studenti potranno essere interrogati anche su questioni di attualità legati al processo di integrazione europea.
Non-attending students info
  • Students NOT attending the course will prepare the exam on the following text:
  • U. Villani, Istituzioni di diritto dell’Unione europea (5° edition, Bari, Cacucci editore, 2017. Students should be informed on news related to the EU and they may be asked questions on latest developments affecting the EU.

 

Modalità d'esame
  • L'esame è orale.
  • a) Modalità di esame per studenti frequentanti:
  • L'esame si base su una prova orale. Gli studenti frequentanti che abbiano effettuato una presentazione durante lo svolgimento del corso e che frequentino regolarmente il corso, otterranno 1 o 2 punti in più rispetto a voto ottenuto all'esame orale. 
  • Gli studenti frequentanti dovranno partecipare all'80 per cento delle lezioni. Sarà registrata la frequenza. 

 

  • Gli studenti frequentanti dovranno studiare:
  • E. Cannizzaro, Il diritto dell'integrazione europea, seconda edizione, Giappichelli, Torino, 2018, ad esclusione del capitolo III della parte quinta (L'impatto del diritto europeo sul processo processuale nazionale) e della parte sesta (La dimensione esterna dell'integrazione europea).
  • L. Daniele, Diritto del mercato unico europeo, Giuffrè, Milano, 2016, III edizione, p. 373-418.
  • I materiali messi a disposizione dalla docente sulla piattaforma elearning e discussi durante le esercitazioni.
  • Le lezioni di docenti esterni.
  •  Si precisa che il programma per frequentanti rimane valido unicamente per le sessioni di esami dell’anno accademico 2019/2020 (fino a novembre 2020).

 

  • b) Gli studenti Erasmus
  • Gli studenti devono prendere appuntamento con la prof.ssa Poli entro la prima settimana di lezioni, se vogliono sostenere l'esame. Indirizzo email: Sara.Poli@unipi.it.
  • Gli studenti Erasmus possono seguire il corso in italiano oppure possono sostenere l'esame da non frequentanti utilizzando il testo in inglese: European Union law, 2014, Oxford University press, a cura di C. Bernard and S. Peers. Le pagine da studiare sono le seguenti: 1-31; 36-70; 98-139; 174-194; 255-292 e coprono i seguenti argomenti (la genersi storica dell'UE, la natura dell'UE, le sue istituzioni politiche e giudiziarie, gli atti di diritto secondario, il processo decisionale e ricorsi di fronte alla Corte di Giustizia europea).
  • Inoltre, gli studenti dovranno preparare una presentazione su un tema concordato con la prof.ssa Poli all'inizio delle lezioni. Le presentazioni potranno aumentare il voto ottenuto all'esame orale di 1 o due punti.

 

Assessment methods
  • The exam is oral. 
  • Students who regularly attend the classes (attendance rate: 80% of the classes) should study:
  • 1. E. Cannizzaro, Il diritto dell'integrazione europea, seconda edizione, Giappichelli, Torino, 2018, ad esclusione del capitolo III della parte quinta (L'impatto del diritto europeo sul processo processuale nazionale) e della parte sesta (La dimensione esterna dell'integrazione europea).
  • 2. L. Daniele, Diritto del mercato unico europeo, Giuffrè, Milano, 2016, III edizione, p. 373-418.
  • 3. Reading materials for the tutorials made available on the elearning platform.
  • 4. Lectures of the external guests/lecturers.
  • The programme for students attending the course is valid only for the exam sessions of the academic year 2019-2020 (until November 2020).

 

  • b) Erasmus students
  • Erasmus Students must set an appointment with professor Poli within the first week of the course in order to be able to take the exam. Email address: Sara.Poli@unipi.it.
  • Erasmus students may choose to attend the course which is held in Italian or to take the exam in English with the following programme: European Union law, 2014, Oxford University press, edited by C. Bernard and S. Peers. The pages to study are the following ones: 1-31; 36-70; 98-139; 174-194; 255-292. This set of pages cover the history of EU, the nature of the organizations, the political institutions, the acts that can be adopted, the decision making process and legal remedies before the Court of Justice.
  • In addition, the Erasmus students are requested to make a presentation on a topic agreed with Professor Poli. The weight of the presentation is 1/2 points. These points will increase the mark received at the oral exam.
Altri riferimenti web

https://people.unipi.it/sara_poli/

 

Additional web pages

https://people.unipi.it/sara_poli/

Note
  • Commissione d'esame: Prof.ssa Sara Poli (Presidente), Prof. Marcello Di Filippo (membro effettivo), dott.ssa Claudia Cinelli.
  • La durata del corso è di 63 ore che corrispondono a 9 CFU per la Classe L 36-curriculum giuridico. Il corso è di 42 ore (6 CFU) ed è opzionale per gli studenti della classe L 36-curriculum internazionale ma è fortemente consigliato per coloro che siano interessati ad una carriera internazionale.
Notes
  • Board of examiners: Prof.ssa Sara Poli (Chair), Prof. Marcello Di Filippo (member) and dott.ssa Claudia Cinelli.
  • The duration of the course is 63 hours (9 CFU) for students of L36-legal curriculum and 42 hours (6 CFU) for students of the L 36-International curriculum. The course is mandatory for students of the legal curriculum. It is optional for students of the International curriculum but it is strongly recommended for those among them who are interested in an international career. 
Ultimo aggiornamento 22/08/2019 17:33