Scheda programma d'esame
DIRITTO AMMINISTRATIVO
GIOVANNA PIZZANELLI
Anno accademico2020/21
CdSSCIENZE POLITICHE
Codice029NN
CFU9
PeriodoPrimo semestre

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
DIRITTO AMMINISTRATIVOIUS/10LEZIONI63
GIOVANNA PIZZANELLI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Il corso mira all’approfondimento del ruolo ricoperto dalle pubbliche amministrazioni, sotto il profilo dell’organizzazione (le figure giuridiche soggettive e il lavoro alle dipendenze della p.a.) e dell’attività (funzioni amministrative e servizi pubblici; procedimenti e provvedimenti amministrativi; attività di diritto pubblico e attività di diritto privato), e con particolare riferimento al ruolo delle stesse nei rapporti con i cittadini e con le imprese. L’analisi dei singoli istituti del diritto amministrativo, svolta anche mediante esempi e casi concreti, è accompagnata dal costante riferimento alla normativa, alla giurisprudenza e alla dottrina nazionale e sovranazionale utile alla lettura della complessità tipica delle tematiche amministrativistiche.

Knowledge

Aim of course is introcing students to administrative law literacy. The student who successfully completes the course will be able to demonstrate a good knowledge of the more relavant categories of administrative organisation, administrative action and judicial review (public entities; human resources in public administrations; the administrative procedure law; public procurement; the liability and accountability of public administrations; Ordinary and Administrative Courts). He or she will be able to look critically at traditional mode of the activities of the Public Administration tools to study relationship between citizen and Public Administration.

Students are expected to acquire an ability to use the systematic knowledge attained from the class in thinking legally about administrative activities ubiquitous in their everyday life.

Modalità di verifica delle conoscenze

La verifica delle conoscenze si accerta al termine del corso con un esame finale, secondo le modalità indicate nello specifico campo

Assessment criteria of knowledge

A final exam is carried out to verify the acquired knowledge, as specified in the proper item below. Students will be asked to proactively participate in class (by answering simple questions in class) as appropriate.

Capacità

Al termine del corso lo studente avrà acquisito:

a) la capacità di interpretazione e valutazione critica della legislazione in materia di Diritto amministrativo, anche alla luce delle recenti riforme;

b) la capacità di utilizzo del linguaggio giuridico-amministrativo;

c) la capacità di analizzare casi concreti e possibili soluzioni amministrative.

Skills

On successful completion of this course students will acquire

  • Analysis and explanation of administrative law issues;
  • Use of legal administrative language;
  • Capability to analyse administrative case studies and administrative solutions.

 

Modalità di verifica delle capacità

In sede di esame sarà valutata la capacità di applicare le nozioni di base apprese durante l'insegnamento.

Assessment criteria of skills

 

During the final exam, the ability to apply the basic knowledge on administrative law learned during the course will be evaluated.

Comportamenti

Lo studente potrà sviluppare la sensibilità al ragionamento giuridico-amministrativo per la soluzione di casi concreti e alle problematiche tipiche della p.a.

Behaviors

Students will be able to develop sensitivity to administrative law reasoning and issues related to the public administration activities and their formats (administrative action, administrative legislation, administrative contract, administrative guidance, etc.).

Modalità di verifica dei comportamenti

Alcuni quesiti dell'esame finale sono finalizzati ad accertare la sensibilità al ragionamento giuridico-amministrativo e alle problematiche tipiche della p.a.

Assessment criteria of behaviors

Part of the final exam is designed to verify the sensitivity to legal-administrative reasoning and general issues related to the public administration activities and their formats.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Diritto pubblico;

Diritto privato.

Indicazioni metodologiche
  • Lezioni frontali online in streaming;
  • seminari di approfondimento attraverso l'attività di supporto alla didattica su questioni aperte in dottrina e specifici casi giurisprudenziali.
Teaching methods

 

  • Lectures
  • Seminar
Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il corso tratta i seguenti argomenti, dedicando ai rispettivi le ore indicate tra parentesi:

 

  • Illustrazione del corso, programma e modalità di svolgimento della prova di esame. Introduzione al corso: cos'è e come nasce il diritto amministrativo (2 ore);
  • Introduzione al corso: evoluzione storica sul ruolo della pubblica amministrazione (2 ore);
  • Introduzione al corso: l'erosione della statualità del diritto amministrativo; il diritto amministrativo oggi e l'era delle riforme (2 ore);
  • Introduzione al corso: il rapporto tra il diritto amministrativo e le altre discipline (la scienza dell'amministrazione, l'economia, la sociologia) (2 ore);
  • Introduzione al corso: lo speciale rapporto con il diritto privato (2 ore);
  • I caratteri del diritto amministrativo (2 ore);
  • I caratteri delle attività poste in essere dalla pubblica amministrazione (2 ore);
  • La nozione di pubblica amministrazione; la nozione in senso soggettivo; la nozione in senso oggettivo. La pubblica amministrazione e la Costituzione (rapporto cittadino-p.a.; rapporto Governo-p.a.; rapporto società civile-p.a.). (2 ore);
  • I principi del diritto amministrativo: legalità; imparzialità; pubblicità, trasparenza e contraddittorio; buon andamento (2 ore);
  • I principi del diritto amministrativo: il principio autonomistico; di sussidiarietà; di responsabilità; dell'equilibrio di bilancio; di azionabilità delle pretese; di proporzionalità; di ragionevolezza; tutela del legittimo affidamento; precauzione; il principio dello sviluppo sostenibile (2 ore);
  • Le funzioni amministrative. Una classificazione: le funzioni d'ordine; le funzioni in materia di infrastrutture, governo del territorio e tutela dell'ambiente; le funzioni del benessere e i servizi sociali; le funzioni di regolamentazione dei mercati e per lo sviluppo economico (2 ore);
  • I servizi pubblici. La nozione di servizio pubblico; il quadro costituzionale; l'evoluzione favorita dal diritto Ue. La regolazione per garantire l'utenza; la regolazione per garantire la concorrenza. (2 ore);
  • Il rapporto giuridico-amministrativo. Il potere, il procedimento e il provvedimento. La discrezionalità amministrativa. Il merito dell'azione amministrativa. La discrezionalità tecnica (2 ore);
  • L'interesse legittimo; la dimensione attiva dell'interesse legittimo. La distinzione tra interesse legittimo e diritto soggettivo. Gli interessi di fatto; gli interessi diffusi; gli interessi collettivi; gli interessi individuali omogenei o isomorfi (2 ore);
  • L'organizzazione. L'ente, l'organo e l'ufficio. Organi e uffici: una classificazione. I rapporti interorganici e i rapporti intersoggettivi: la gerarchia; la direzione; il rapporto di controllo - i controlli sugli atti e i controlli sull'attività; i controlli interni; il rapporto di coordinamento (2 ore);
  • I modelli organizzativi: i Ministeri; le Agenzie; gli enti pubblici territoriali (2 ore);
  • I modelli organizzativi: gli enti pubblici; gli enti pubblici economici e gli enti pubblici non economici; le autorità amministrative indipendenti - le peculiarità del modello organizzativo (2 ore);
  • Le autorità amministrative indipendenti: le autorità generaliste (AGCM, Garante per la protezione dei dati personali); le autorità di settore preposte alla vigilanza di imprese operanti in mercati concorrenziali (Banca d'Italia, Consob, Ivass, Anac); le autorità preposte alla regolazione di servizi pubblici in seguito a processi di privatizzazione e liberalizzazione (ARERA, AGCOM, ART) (2 ore);
  •  Le società pubbliche. L'organizzazione dell'emergenza: l'amministrazione straordinaria (2 ore);
  • Il procedimento e il provvedimento. La nozione di procedimento amministrativo e la sua rilevanza; le leggi generali sul procedimento amministrativo; la l. 241/1990 e le modifiche successive (2 ore);
  • Il campo di applicazione della l. 241/1990. Le fasi del procedimento: l'iniziativa; obbligo di procedere e obbligo a provvedere; la comunicazione di avvio del procedimento. La fase istruttoria: il responsabile del procedimento; pareri e valutazioni tecniche (2 ore);
  • La fase istruttoria: la partecipazione al procedimento e i diversi profili della partecipazione procedimentale. La semplificazione amministrativa: il silenzio assenso tra pubbliche amministrazioni e tra p.a. e gestori di beni o servizi; l'acquisizione d'ufficio di atti e documenti; il silenzio assenso; la conferenza di servizi; la scia; il modello dell'autorizzazione unica (2 ore);
  • La fase decisoria: il termine del procedimento. Le diverse modalità di conclusione del procedimento: il silenzio assenso e il silenzio diniego; il silenzio inadempimento. La conferenza di servizi decisoria; gli accordi (2 ore);
  • La fase decisoria: il provvedimento amministrativo; i caratteri del provvedimento; la motivazione del provvedimento; la struttura del provvedimento (2 ore);
  • Classificazione dei provvedimenti. I provvedimenti ablatori; i provvedimenti ordinatori; le sanzioni amministrative; le ordinanze. Provvedimenti autorizzatori e concessori (2 ore);
  • Gli atti dichiarativi. Gli atti amministrativi elettronici; il Codice dell'amministrazione digitale. La fase integrativa dell'efficacia. L'invalidità dell'atto amministrativo. L'annullabilità del provvedimento. La nullità del provvedimento (2 ore);
  • Annullamento d'ufficio; convalida e ratifica; revoca e recesso. Trasparenza e accesso: il diritto di accesso ai documenti amministrativi; l'accesso civico; l'accesso civico generalizzato (2 ore);
  • Il personale alle dipendenze della P.A. Il regime giuridico del personale. Il rapporto d'ufficio e il rapporto di servizio. Il concorso pubblico. Le fonti del rapporto di lavoro: il rapporto di lavoro contrattualizzato e il rapporto di pubblico impiego. La responsabilità disciplinare tra legificazione e contrattualizzazione. La valutazione della performance (2 ore);
  • L'attività contrattuale della pubblica amministrazione. La capacità di diritto privato della p.a. Il quadro normativo di riferimento. Il Codice dei Contratti Pubblici. Il ruolo dell'Anac (2ore);
  • I beni: i beni demaniali; il regime giuridico dei beni demaniali; i beni patrimoniali disponibili e indisponibili. La finanza: le entrate e le spese; il bilancio dello Stato; la dimensione micro e macro della finanza pubblica; la finanza regionale e degli enti locali (2 ore);
  • La responsabilità: responsabilità civile della p.a.; responsabilità amministrativa; responsabilità dirigenziale; responsabilità disciplinare; responsabilità erariale e contabile; responsabilità da atto amministrativo adottato in violazione del diritto comunitario (2 ore);
  • La giustizia amministrativa: le tappe fondamentali del nostro sistema di giustizia amministrativa; i tipi di giurisdizione del giudice amministrativo; le azioni esperiili. I ricorsi amministrativi: il ricorso gerarchico; il ricorso in opposizione; il ricorso straordinario al Capo dello Stato. Le giurisdizioni amministrative speciali: Corte dei Conti; commissioni tributarie provinciali e regionali; il Tribunale superiore delle acque pubbliche (2 ore).

 

Syllabus

Main topics: Fundamental Concepts of Administrative Law; Source of Law of Administrative Law; The public entities; The human resources in public administrations; The administrative procedure law; Administrative acts; The public procurement; The liability and accountability of public administrations; Judicial and non judicial review.

Bibliografia e materiale didattico

Testo di esame:

F. Merloni, Istituzioni di diritto amministrativo, Giappichelli, 2018.

Ulteriore materiale in aggiornamento viene distribuito agli studenti frequentanti durante lo svolgimento del corso.

Bibliography

F. Merloni, Istituzioni di diritto amministrativo, Giappichelli, 2018.

Attending students will receive by the teacher cases and material during the course. 

Indicazioni per non frequentanti

Programma, bibliografia di riferimento e modalità di esame sono gli stessi per studenti frequentanti e non frequentanti. Tuttavia è vivamente consigliata la frequenza del corso per una maggiore efficacia nell'acquisizione delle conoscenze e per poter disporre degli aggiornamenti legati alle costanti riforme.

Non-attending students info

Course syllabus, reference bibliography and exam are the same for attending and non-attending students.

Modalità d'esame

 

L’esame consiste in una prova orale, che verrà condotta secondo i criteri di cui all’art. 23 del Reg. did. di Ateneo.

Saranno formulate tre domande relative al programma di esame al fine di verificare la capacità di svolgere collegamenti tra le varie parti del corso, di risolvere problemi e proporre soluzioni.

Assessment methods

 

Oral exam: three question on the course syllabus; assessment of the capacity to make links among different topics, problems and questions, even proposing legal solution and elaborating hypotheses and scenarios.

Note

E' vivamente consigliata la frequenza delle lezioni.

La durata del corso è di 63 ore che corrispondono a 9 CFU per la Classe L 36-curriculum giuridico.

Il corso, per la durata di 42 ore (6 CFU), è altresì valido come opzionale ed è fortemente consigliato per coloro che non essendo iscritti al curriculum giuridico siano comunque interessati ad accedere al lavoro nella pubblica amministrazione.

Notes

 

Attendance: Advised

The duration of the course is 63 hours (9 CFU) for students of L36-legal curriculum and 42 hours (6 CFU) for all students of the L 36. The course is mandatory for students of the legal curriculum. It is optional for students of the International curruculum but it is strongly recommented for those among them who are interested in an public service career

Ultimo aggiornamento 11/09/2020 11:57