Scheda programma d'esame
LETTERATURA DEL MEDIOEVO E DEL RINASCIMENTO
PAOLO PONTARI
Anno accademico2020/21
CdSITALIANISTICA
Codice1333L
CFU6
PeriodoSecondo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
LETTERATURA DEL MEDIOEVO E DEL RINASCIMENTOL-FIL-LET/08LEZIONI36
PAOLO PONTARI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Acquisire una conoscenza specialistica nell'ambito dei testi e dei contesti della letteratura bilingue di area italiana del Medioevo e dell'Umanesimo, con particolare attenzione all'opera volgare e latina di Dante, Petrarca, Boccaccio e degli autori del Rinascimento.

Knowledge

All students who successfully complete the course will be able to work on a critical edition of the texts of medieval and humanistic Latin literature. They will mature solid knowledge of philological techniques and advanced knowledge of textual criticism in relation to medieval and humanistic literary texts, updated to the most recent philological and critical methods.

Modalità di verifica delle conoscenze

Attività seminariali ed esame finale orale.

Assessment criteria of knowledge

Students will be assessed on their demonstrated ability to discuss the main course contents using the appropriate terminology. The course includes both an oral presentation and a written report. With the oral presentation, delivered in front of the whole class, students must demonstrate the ability to approach witch critical awareness a circumscribed research problem and to give an effective exposition of the results. In their paper, students must put in written form their presentation, improved by suggestions and corrections provided by the teacher. Finally, at the oral exam, it will be assessed students’ knowledge of the course material and their ability to discuss thoroughly the readings, with propriety of expression.

Capacità

Possedere lo strumentario linguistico-letterario e storico-critico necessario per analizzare le opere della letteratura latina medievale e umanistica e il loro contesto storico e culturale, con particolare riferimento alle opere volgari e latine di Dante, Petrarca, Boccaccio e degli autori del Rinascimento.

Skills

By the end of the course, students will be able to discuss medieval and humanistic Latin literature, to put representatives and exemplar texts (such as Dante, Petrarch, and Boccaccio’s) in the historical and cultural background. They will also know how to use main digital and paper-based tools.

Modalità di verifica delle capacità

Attività seminariali ed esame finale orale.

Assessment criteria of skills

Oral presentation, written report, and final oral exam.

Comportamenti
  • Lo studente potrà saper gestire responsabilità di conduzione di un team di lavoro e di ricerca;
  • Saranno acquisite accuratezza e precisione nello svolgere attività di ricerca e analisi dei dati raccolti.
Behaviors

Students will develop their ability to be fully involved in a teamworking. Students will acquire accuracy and precision when collecting and analysing data of medieval and humanistic texts. They will also be able to properly consult a scholarly critical edition of medieval and humanistic texts.

Modalità di verifica dei comportamenti
  • Durante le sessioni di laboratorio saranno valutati il grado di accuratezza e precisione delle attività svolte
  • Durante il lavoro di gruppo sono verificate le modalità di definizione delle responsabilità, di gestione e organizzazione delle fasi progettuali
  • In seguito alle attività seminariali saranno richieste agli studenti delle brevi relazioni concernenti gli argomenti trattati
Assessment criteria of behaviors

Students will be assessed on the basis of their involvement in the teamwork and their management of the scientific project.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Conoscenza dell'area medievale e umanistico-rinascimentale della letteratura italiana dei secoli XIII-XVI.

Prerequisites

Knowledge of Italian literature (13th-16th century).

Teaching methods
  • Lectures on MS Teams, with slides.
  • Participation in other students’ seminars.
  • Preparation of both oral presentation and a paper (group work; literature search).
Programma (contenuti dell'insegnamento)

La corrispondenza epistolare tra Petrarca e Boccaccio: problematiche storico-critiche e filologiche

Il corso affronterà le principali questioni storico-critiche, biografiche e filologiche legate alla corrispondenza epistolare tra Petrarca e Boccaccio. Attraverso la lettura di epistole significative della corrispondenza tra i due autori, saranno evidenziati gli aspetti più importanti del lungo e inteso dialogo epistolare.

Syllabus

Correspondence between Petrarch and Boccaccio: historical, critical, and philological issues.

The course covers the main historical, critical, and philological issues of the correspondence between Petrarch and Boccaccio. Through the reading of selected letters, the course will highlight the most important aspects of this long and intense correspondence.

Bibliografia e materiale didattico

Testi di riferimento:

  • Francesco Petrarca, Le Familiari, testo critico di V. Rossi e U. Bosco, trad. it. di U. Dotti, 5 voll. Torino, Nino Aragno, 2004-2009.
  • Francesco Petrarca, Le Senili, testo critico di E. Nota, trad. it. di U. Dotti, 3 voll., Torino, Nino Aragno, 2004-2010.
  • Francesco Petrarca, Res Seniles, a cura di S. Rizzo, con la collab. di M. Berté, 4 voll., Firenze, Le Lettere, 2006-2017.
  • Giovanni Boccaccio, Epistole e lettere, a cura di G. Auzzas, in Tutte le opere di Giovanni Boccaccio, a cura di V. Branca, vol. V.1, Milano, Mondadori, 1992.

Sulla corrispondenza epistolare tra Petrarca e Boccaccio:

  • G. Albanese, La corrispondenza fra Petrarca e Boccaccio, in Motivi e forme delle “Familiari” di Francesco Petrarca, Atti del Convegno di Gargnano del Garda (2-5 ottobre 2002), a cura di C. Berra, Milano, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario, 2003, pp. 39-98.

Letture critiche:

  • C. M. Monti, Boccaccio e Petrarca, in Boccaccio autore e copista. Catalogo della Mostra (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, 11 ottobre 2013 - 11 gennaio 2014), a cura di T. De Robertis, C.M. Monti, M. Petoletti, G. Tanturli, S. Zamponi, Firenze, Mandragora, 2013, pp. 33-40.
  • P. Pontari, Boccaccio a Ravenna tra Dante e Petrarca: novità sulla Vita Petri Damiani, in Boccaccio e la Romagna. Atti del Convegno (Forlì, 22-23 novembre 2013), a c. di G. Albanese e P. Pontari, Ravenna, Longo, 2015, pp. 119-147.
  • G. Albanese - P. Pontari, Lyra minima: Petrarca e le Alpi, in Esercizi di lettura per Marco Santagata, a cura di A. Andreoni, C. Giunta, M. Tavoni, Bologna, il Mulino, 2017, pp. 121-156.
Bibliography

Critical editions:

  • Francesco Petrarca, Le Familiari, testo critico di V. Rossi e U. Bosco, trad. it. di U. Dotti, 5 voll. Torino, Nino Aragno, 2004-2009.
  • Francesco Petrarca, Le Senili, testo critico di E. Nota, trad. it. di U. Dotti, 3 voll., Torino, Nino Aragno, 2004-2010.
  • Francesco Petrarca, Res Seniles, a cura di S. Rizzo, con la collab. di M. Berté, 4 voll., Firenze, Le Lettere, 2006-2017.
  • Giovanni Boccaccio, Epistole e lettere, a cura di G. Auzzas, in Tutte le opere di Giovanni Boccaccio, a cura di V. Branca, vol. 1, Milano, Mondadori, 1992.

On the correspondence between Petrarch and Boccaccio:

  • Albanese, La corrispondenza fra Petrarca e Boccaccio, in Motivi e forme delle “Familiari” di Francesco Petrarca, Atti del Convegno di Gargnano del Garda (2-5 ottobre 2002), a cura di C. Berra, Milano, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario, 2003, pp. 39-98.

Further readings:

  • M. Monti, Boccaccio e Petrarca, in Boccaccio autore e copista. Catalogo della Mostra (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, 11 ottobre 2013 - 11 gennaio 2014), a cura di T. De Robertis, C.M. Monti, M. Petoletti, G. Tanturli, S. Zamponi, Firenze, Mandragora, 2013, pp. 33-40.
  • Pontari, Boccaccio a Ravenna tra Dante e Petrarca: novità sulla Vita Petri Damiani, in Boccaccio e la Romagna. Atti del Convegno (Forlì, 22-23 novembre 2013), a c. di G. Albanese e P. Pontari, Ravenna, Longo, 2015, pp. 119-147.
  • Albanese - P. Pontari, Lyra minima: Petrarca e le Alpi, in Esercizi di lettura per Marco Santagata, a cura di A. Andreoni, C. Giunta, M. Tavoni, Bologna, il Mulino, 2017, pp. 121-156.
Indicazioni per non frequentanti

Per gli studenti non frequentanti, esclusivamente per ragioni riconosciute dal Regolamento d'Ateneo, il programma d’esame dovrà essere concordato con il docente.

Non-attending students info

Students who, in accordance with the University Regulations, cannot attend the lectures must arrange a program with the teacher (via email: paolo.pontari@unipi.it).

Modalità d'esame

Il Corso si svolgerà anche in forma seminariale, con seminari e tesine di approfondimento e su temi concordati con il docente. L’esame si svolgerà in forma orale e con tesine formalizzate in redazione scritta.

Assessment methods

The exam is made up of three parts. After the oral presentation and the written report, students will sit an oral test. They shall be able to demonstrate their knowledge of the readings (handbook and essays). Furthermore, students are assessed on their learning outcomes, through the reading and analysis of one of the texts studied in class.

Note

 

Orario lezioni: martedì e mercoledì, ore 16.00-17.30

Inizio lezioni: martedì 23 febbraio 2021

Orario ricevimento: mercoledì, ore 12.00, con richiesta di appuntamento on line al docente.

Notes

Lesson timetable: Tuesdays (16.00-17.30); Thursdays (16.00-17.30)

First lesson: Tuesday, February 23, 2021.

Office hours for students: Thursdays, from 12 AM on MS Teams, appointment only.

Ultimo aggiornamento 17/02/2021 13:37