Scheda programma d'esame
PIANTE OFFICINALI DI INTERESSE SALUTISTICO
LUISA PISTELLI
Anno accademico2021/22
CdSPRODUZIONI AGROALIMENTARI E GESTIONE DEGLI AGROECOSISTEMI
Codice477EE
CFU6
PeriodoSecondo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
PIANTE OFFICINALI DI INTERESSE SALUTISTICOBIO/15LEZIONI64
LUISA PISTELLI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Gli obiettivi che il corso si propone sono quelli di far conoscere allo studente i preparati salutistici e gli integratori alimentari a base di ‘botanicals’ nonché le metodiche di allestimento di tali prodotti, a partire dall’approvvigionamento della materia prima per l’estrazione fino alla purificazione dei principi attivi.    Verranno date informazioni anche sulle principali fonti vegetali di carboidrati, proteine e grassi, oltre ai fitocomposti delle dieta. Inoltre saranno inoltre prese in esame le principali droghe officinali utilizzate nelle più comuni sintomatologie umane.

Knowledge

The aim of the course in “herbal medicinal products” is to know the main herbal remedies, the extraction and characterization of phytocomplex from plants, the pharmaceutical preparations and optimization of herbal products, as well as the Italian and European legislation about the medicinal plant supplying, their trade and their quality and safe use. A detailed list of the main medicinal plants used in the different human diseases will be given.

Modalità di verifica delle conoscenze

Alla fine del corso lo studente dovrà dimostrare di:

conoscere le principali metodiche di preparazione degli estratti vegetali e la purificazione dei principi attivi da droghe.

conoscere i metaboliti primari vegetali maggiornente utilizzati nei prodotti per la salute: carboidrati, proteine , amminoacidi e lipidi, unitamente alla fonti vegetali da cui si ricavano.

conoscere le principali droghe utilizzate nelle comuni preparazioni salutistiche e negli integratori alimentari

conoscere le banche dati scientifiche su questi argomenti 

avere competenza linguistica e padronanza del linguaggio specifico della disciplina

 

Assessment criteria of knowledge

At the end of the course the student will have to know:

  • the main methods of preparation of plant extracts and the purification of active ingredients from plants
  • the primary plant metabolites used in healthy products: carbohydrates, lipids, proteins and amino acids, together with the plant sources from which they are obtained
  • the main botanicals used in the most used healthy preparations and food supplements
  • the scientific databases on these topics
  • the specific language of the discipline

 

Capacità

Lo studente grazie alle competenze teoriche e pratiche acquisite, sarà in grado di comprendere e discutere con senso critico gli aspetti salienti delle tecniche estrattive del materiale vegetale e della composizione eusi tradizionali o moderni delle principali  piante ad uso  salutistico.

Skills

Thanks to the acquired theoretical and practical skills, the student will be able to understand and evaluate with a critical sense the peculiar aspects of the extraction techniques of plant material and the traditional or modern products of the main plants used for healthy purposes

Modalità di verifica delle capacità

le capacità  acquisite saranno verificate sia durante discussioni aperte in aula sia in sede di esame  con il superamento dello stesso

Assessment criteria of skills

The acquired skills will be verified both during open meeting in the classroom and during the final exam

Comportamenti

Lo studente potrà acquisire sensibilità alle problematiche ambientali,  naturalistiche e sulla salute utilizzando prodotti di origine naturale.
Saranno acquisite le opportune metodiche per lo svolgimento delle attività di raccolta dei materiali, anche bibliografici e analisi dei dati sperimentali. 

Behaviors

The student will be able to acquire respect to environment, nature and health using products of natural origin. Appropriate methods of collecting plant materials, evaluating experimental data including literature reports will be consolidated.

 

Modalità di verifica dei comportamenti

La verifica dei comportamenti sarà effettuata nel corso dell'esame finale e durante i ricevimenti .

Assessment criteria of behaviors

The behavior check will be carried out during the final exam and during talks with the teacher

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Conoscenza dei principi della biologia vegetale e botanica 

Prerequisites

To know plant biology and botany

Indicazioni metodologiche

Il corso sarà così organizzato

- lezioni frontali con uso di slides inserite regolarmente sui siti di e-learning

- visite a orti botanici e/o aziende del settore salutistico

 

Teaching methods

The course will be organized as follows
- lectures with the use of slides regularly posted on e-learning sites
- visits to botanical gardens and/or farms/companies involved in the use of botanicals

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Parte generale

Il mercato dei prodotti di origine vegetale per la salute: i ‘botanicals’. Concetti di base: piante officinali e medicinali; droghe vegetali; principi attivi e fitocomplesso. Dall'etnobotanica alla moderna fitoterapia. 

Approvvigionamento di droghe di qualità: raccolta, essiccazione e stoccaggio. Preparazione delle droghe all'estrazione: tecniche di frantumazione, triturazione e classificazione (con apparecchiature utilizzate). principali tecniche di estrazione: macerazione, percolazione, estrazione controcorrente (con apparecchiature utilizzate). Principali tecniche di estrazione di piante medicinali, sia per scopi analitici che di laboratorio (con apparecchiature utilizzate). Estrazione di olii essenziali. Purificazione, concentrazione ed essiccazione di estratti (con apparecchiature utilizzate).

Principali forme farmaceutiche ottenibili da droghe vegetali: forme farmaceutiche solide (specie, polveri semplici e composte, polveri micronizzate, estratti secchi e estratti secchi nebulizzati), forme farmaceutiche liquide (infusi, decotti, tisane, tinture, estratti fluidi, estratti molli, polpe, essenze, olii medicati, sciroppi, macerati glicerici). Incompatibilità chimiche, fisiche e farmacologiche nelle preparazioni erboristiche.

alimenti e integratori alimentari a base di  piante: definizione e normativa. alimenti funzionali, nutraceutici e novel food.

Carboidrati vegetali: Generalità chimiche e biochimiche. Oligosaccaridi, polisaccaridi da funghi, polisaccaridi da alghe, gomme. Polisaccaridi da piante superiori: amido, cellulosa, inulina, fruttani, fibre alimentari. Mucillagini e pectine. Principali fonti vegetali

proteine e amminoacidi vegetali. Piante ad alto contenuto in questi metaboliti. Protene dolcificanti. Enzimi proteolotici di origine vegetale. Lectine. Piante contenenti composti derivati dagli aminoacidi: aglio, cipolla.

Lipidi. Generalità, produzione, metodiche analitiche, oli fissi ad uso alimentare.  Composizione dei principali oli vegetali del commercio e loro ottenimento da fonti vegetaliBurri vegetali e cere.. Piante aromatiche e spezie.

principali metaboliti secondari  di interesse salutiastico. fitocomposti della dieta: Flavonoidi, fitosteroli, fitoestrogeni, glucosinolati, terpeni e fenoli da piante; fonti vegetali e loro utilizzo

Parte speciale

Piante ad azione nelle problematiche vascolari periferiche e cerebrali: Ippocastano, Rusco, Centella, Vite rossa, Ribes nero, Amamelide, Meliloto, Cipresso, Citrus, Ginko, Aglio, Biancospino, Arnica montana, Vischio, Olivo, Rosmarino.

Piante ad azione antiinfiammatoria: Ananas, Arpagofito, Betulla, Salice, Spirea, Uncaria, Capsico.

Piante adattogene ed immunostimolanti: Echinacea, Eleuterococco, Ginseng, Astragalo, Rodiola, Withania, Schisandra, Guaranà.

Piante utilizzate nelle affezioni cutanee: Bardana, Calendula, Melaleuca, Achillea, Oenothera, Salvia, Aloe.

Piante attive sulle problematiche gastroenteriche ed epatiche: Altea, Lichene d’islanda, Liquirizia, Melissa, Potentilla, Aloe, Senna, Frangula, Psillio, Tarassaco, Rosmarino, Ginepro, Genziana, Carciofo.

Piante utilizzate nelle affezioni del sistema genito-urinario: Uva ursina, Corbezzolo,Mirtillo rosso, Tarassaco, Solidago, Ortica, Orthosiphon, Equiseto, Ginepro, Serenoa, Agnocasto, Cimicifuga, Trifoglio, Soja.

Piante utilizzate nelle problematiche respiratorie: Altea, Angelica, Efedra, Eucalipto, Liquirizia, Menta, Edera, Ribes nero, Rosa canina, Timo.

Piante utilizzate nelle disfunzioni metaboliche: Garcinia, Gimnema, Arancio amaro, Fuco, Fieno greco, Carciofo, Galega, Fagiolo, The verde.

Piante sedative e antidepressive: Tiglio, Passiflora, Valeriana, Biancospino, Luppolo, Escolzia, Iperico, Kawa-kawa.

Visite guidate alle piante medicinali dell'Orto Botanico dell'Università di Pisa e altri orti botanici o aziende del settore salutistico.

Syllabus

General part

The market for healthy products of plant origin:  'botanicals'. Basic concepts: medicinal plants; herbal products; active ingredients and phytocomplex. From the etnobotany to the modern phytoterapy.

Supplying of quality plants: collection, drying and storage. Preparing plants for extraction: crushing, shredding and classification techniques (with equipment used). main extraction techniques: maceration, percolation, counter-current extraction (with equipment used). Main techniques of extraction of medicinal plants, both for analytical and laboratory purposes (with equipment used). Extraction of essential oils. Purification, concentration and drying of extracts (with equipment used).

Main pharmaceutical products from botanicals: solid pharmaceutical forms (simple and mixed powders, dry extracts), liquid pharmaceutical forms (infusions, decoctions, herbal teas, tinctures, fluid extracts, soft extracts, pulps, essences, medicated oils, syrups, glycerine macerates). Chemical, physical and pharmacological incompatibilities in herbal preparations.

Food and food supplements with botanicals: definition and legislation. functional foods, nutraceuticals and novel foods.

Plant carbohydrates: Chemical and biochemical generalities. Oligosaccharides, polysaccharides from mushroom, algae polysaccharides, gums. Polysaccharides from higher plants: starch, cellulose, inulin, fructans, dietary fibers. Mucillages and pectins.  

Vegetable proteins and amino acids: plants high in these metabolites. Protein sweeteners. Proteolotic enzymes of plant origin. Lectins. Plants containing compounds derived from amino acids: garlic, onion.

Lipids. Composition of the main commercial vegetable oils, their vegetable sources and analytical methods. Vegetable butters and waxes. Aromatic plants and spices.

Main secondary metabolites of pharmaceutical interest: chemical classes and their characteristics: flavonoids, phytosterols, phytoestrogens, glucosinolates, terpenes and phenols from plants; plant sources and their use.

Botanical part

Plants active against peripheral and cerebral vascular problems: horse chestnut, Ruscus aculeatus, Centella asiatica , Red grapes, Black currant, Witch hazel, Sweet clover, Cypress, Citrus, Ginkgo, Garlic, Hawthorn, Arnica, Mistletoe, Olive, Rosemary.

Plants with anti-inflammatory action: Pineapple, Harpagophyte procumbens, Birch, Willow, Spirea ulmaria, Uncaria tomentosa, Capsicum spp..

Adaptogenic and immunostimulating plants: Echinacea, Eleutherococcus, Ginseng, Astragalus, Rodiola, Withania, Schisandra, Guaranà.

Plants used in skin diseases: Burdock, Calendula, Melaleuca, Achillea, Oenothera, Sage, Aloe.

Plants used for gastrointestinal and hepatic problems: Altea, Icelandic Lichen, Licorice, Lemon balm, Potentilla, Aloe, Senna, Frangula, Psyllium, Dandelion, Rosemary, Juniper, Gentian, Artichoke.

Plants used against genitourinary affections: Bearberry, Strawberry Tree, Cranberry, Dandelion, Solidago, Nettle, Orthosiphon, Horsetail, Juniper, Serenoa, Agnocasto, Cimicifuga, Clover, Soja.

Plants used against respiratory problems: Altea, Angelica, Ephedra, Eucalyptus, Licorice, Mint, Ivy, Black currant, Rose, Thyme. 

Plants active in metabolic dysfunctions: Garcinia, Gimnema, Bitter orange, Kelp, Fenugreek, Artichoke, Galega, Bean, Green tea.

Sedative and antidepressant plants: Linden, Passiflora, Valerian, Hawthorn, Hops, Escolzia, Hypericum, Kawa-kawa.

Guided tours to the medicinal plants and herbarium in the Botanic Gardens or to Farms/companies that use botanicals

Bibliografia e materiale didattico

Poli F., 2019, Biologia Farmaceutica: Biologia vegetale, botanica farmaceutica, fitochimica - Con MyLab + eText - Ed. Pearson, 2019.

Maugini E., Maleci Bini L., Mariotti Lippi M., Botanica Farmaceutica.  2014. IX edizione. Piccin Editore, Padova.

F. Mearelli Piante medicinali dal Mondo  Edizioni ERBAMEA, 2016

Morelli I, FlaminiG , Pistelli L: Manuale dell'erborista , Tecniche nuove , 2005

Bruni A. Nicoletti M., DIZIONARIO RAGIONATO DI ERBORISTERIA E DI FITOTERAPIA, Piccin Nuova Libraria SpA (Padova), 2003

Bibliography

Poli F. et al., Biologia farmaceutica. Biologia vegetale, botanica farmaceutica, fitochimica - Con MyLab + eText - Ed. Pearson, 2019.

Maugini E., Maleci Bini L., Mariotti Lippi M., Botanica Farmaceutica.  2014. IX edizione. Piccin Editore, Padova.

Bruni A., Nicoletti M., Dizionario ragionato di Erboristeria e Fitoterapia, Piccin editore, Padova, 2003.

Della Loggia R.: PIANTE OFFICINALI  PER INFUSI E TISANE (Manuale per Farmacisti e Medici), OEMF (Milano) 1993

Modalità d'esame

esame finale si svolgerà con una prova orale  

Ultimo aggiornamento 07/02/2022 17:09