Scheda programma d'esame
ISLAMISTICA
RENATA PEPICELLI
Anno accademico2021/22
CdSSTORIA
Codice207LL
CFU6
PeriodoPrimo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
ISLAMISTICAL-OR/10LEZIONI36
RENATA PEPICELLI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

L’obiettivo principale del corso consiste nel fornire agli studenti e alle studentesse gli strumenti per interpretare e comprendere i fondamenti della dottrina e del pensiero islamico dagli anni in cui vissero Muhammad e i suoi Compagni ai nostri giorni. Dopo aver analizzato la nascita e lo sviluppo del credo e della legge, e la loro codificazione nel tempo – con una particolare attenzione per i movimenti di riforma – ci si soffermerà ad analizzare questioni centrali nell’attuale dibattito sull’Islam quali le questioni di genere, il concetto di jihad e l’Islam in Europa in una prospettiva storica. L’intento del corso è quello di fornire agli studenti e alle studentesse conoscenze e strumenti critici per orientarsi nell’apprendimento dei fondamenti dell’Islam e per comprendere la pluralità e le dinamiche che caratterizzano il mondo islamico.

Knowledge

The main objective of the course is to provide students with the means to interpret and understand the foundations of Islamic philosophy and thoughts from the advent of Islam to contemporary times. Following an analysis of the birth and development of Islamic belief and law, and their codification over time- with particular attention to the reform movements- we will focus on analyzing central issues in current debates such as gender equality, the concept of Jihad and the status of Islam in Europe from a historical perspective. The aim of the course is to provide students with a critical knowledge and the tools to orient themselves in learning the fundamentals of Islam and to comprehend the pluralities and dynamics that characterize the Islamic World. 

Modalità di verifica delle conoscenze

Per i frequentanti le conoscenze verranno verificate durante la discussione di letture assegnate in classe e nel corso dell’esame orale; per i non frequentanti la verifica delle conoscenze avverrà durante l’esame orale. 

Assessment criteria of knowledge

For attending students, knowledge will be verified during class discussions of reading assignments and oral examination; for those not attending the evaluation is based on oral examination. 

Capacità

Alla fine del corso, studenti e studentesse avranno maturato la capacità di distinguere e analizzare i fondamenti della dottrina islamica, e la sua evoluzione nel tempo e nei diversi contesti geografici in cui l’Islam si è diffuso.

Skills

By the end of this course, students can expect to have gained the ability to distinguish and analyze the foundations of Islamic doctrine, and its evolution over time and in various geographical contexts in the Islamic world. 

Modalità di verifica delle capacità

Le capacità maturate dagli studenti e dalle studentesse durante il corso verranno verificate ad ogni lezione, in occasione delle discussioni in aula.

Assessment criteria of skills

The skills acquired by students will be examined during each lesson through class discussions

Comportamenti

Agli studenti e alle studentesse viene richiesto un comportamento rispettoso delle opinioni altrui.

Behaviors

Students are expected to be respectful of other’s options. 

Modalità di verifica dei comportamenti

Sarà positivamente presa in considerazione l’attiva partecipazione degli studenti alle discussioni in classe.

Assessment criteria of behaviors

Students are expected to show a positive outlook during their class discussions. 

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

//

Prerequisites

//

Indicazioni metodologiche

Il corso, di 36 ore divise in 18 lezioni. Le lezioni sono frontali, ma è richiesta agli studenti una partecipazione attiva alle discussioni che avverranno in classe sulla base di una serie di letture che verranno loro assegnate in aula.

Teaching methods

The course consists of 36 hours spread into 18 lessons. Student attendance is necessary and students are required to participate actively through class discussions based on the reading list assigned to them. 

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il corso, diviso in 18 lezioni, affronterà i seguenti temi:
1. Muhammad
2. Il Corano
3. La prima comunità dei fedeli e l’espansione islamica
4. Il Credo: i pilastri della fede
5. La legge: shariʻa e fiqh
6. Sunniti e Sciiti
7. Il pensiero islamico
8. Il sufismo
9. Il Jihad
10. Le questioni di genere
11. L’Islam in Europa

Syllabus

The course, divided into 18 lessons, will address the following topics:

  1. Muhammad
  2. The Quran
  3. The first community of the faithful and Islamic expansion
  4. The Creed: the pillars of faith
  5. The law: shari'a and fiqh
  6. Sunni and Shi’i
  7. Islamic thought
  8. Sufism
  9. Jihad
  10. Gender issues
  11. Islam in Europe

 

Bibliografia e materiale didattico

Testi obbligatori per frequentanti

1) Carole Hillenbrand, Islam, Torino, Einaudi, 2016.

2) Letture fornite durante il corso

3) Un testo a scelta tra questi:

a) Claudio Lo Jacono, Maometto, Laterza,2011.
b) Renata Pepicelli, Il velo nell’Islam. Storia, politica, estetica, Roma, Carocci, 2012.
c) Ida Zilio-Grandi, Le virtù del buon musulmano,Torino, Einaudi, 2020.
d) Ersilia Francesca, Economia, religione e morale nell'Islam, Roma, Carocci, 2013.)


Testi obbligatori per non frequentanti:

1) Carole Hillenbrand, Islam, Torino, Einaudi, 2016.


2) Scegliere uno dei seguenti moduli didattici e studiare i volumi previsti:

a) Massimo Campanini, Maometto. La vita e il messaggio di Muhammad il profeta dell'Islam, Salerno editrice, 2020.

b) Renata Pepicelli, Il velo nell’Islam. Storia, politica, estetica, Roma, Carocci, 2012 + Anna Vanzan, La storia velata. Le donne dell'Islam nell'immaginario italiano, Edizioni Lavoro, 2006.

c) Ida Zilio-Grandi, Le virtù del buon musulmano, Torino, Einaudi, 2020.

d) Economia e Islam: Ersilia Francesca, Economia, religione e morale nell'Islam, Roma, Carocci, 2013.


Testi consigliati per frequentanti e non frequentanti (non obbligatori)


Sono qui di seguito indicate una serie di letture che potrebbero essere d’interesse per coloro che seguono il corso di Islamistica e intendono approfondire le proprie conoscenze su argomenti trattati nel corso:

Il Corano. Introduzione, traduzione e commento di Alessandro Bausani, Milano, BUR, 2006.

Shahab Ahmed, What Is Islam?: The Importance of Being Islamic, 2015.

Cemil Aydin, The Idea of the Muslim World: A Global Intellectual History, 2017.

Alessandro Bausani, L'Islam. Una religione, un'etica, una prassi politica, Milano, Garzanti, 1999.

Fethi Benslama, Farhad Khosrokhavar, Le jihadisme des femmes. Pouquoi elles ont choisi Daech?, Seuil, 2017.

Francesco Gabrieli e Umberto Sterrato, Gli Arabi in Italia. Cultura, contatti e tradizioni, Milano, Scheiwiller (poi Garzanti), 1993.

Thomas Hegghammer (edited by), Jihadi Culture: The Art and Social Practices of Militant Islamists, Norwegian Defence Research Establishment, 2017.

Marco Di Branco, "Il califfo di Dio. Storia del califfato dalle origini all'ISIS", Viella, 2017.

Hugh Kennedy, Il Califfato da Adamo all'ISIS. Da Adamo all'ISIS, Carocci, 2018.

Sabrina Mervin, Islam. Fondamenti e dottrine, Bruno Mondadori, 2001.

Frank Peter, Rafael Ortega Islamic Movements of Europe (Library of European Studies), I.B.Tauris, 2014

Anna Maria Rivera (a cura di), L'inquietudine dell'islam fra tradizione, modernità e globalizzazione, Bari, edizioni Dedalo, 2002.

Maxime Rodinson, Maometto, Einaudi, 1995.

Caterina Valdrè (a cura di), I detti di Rabi‘a, Adelphi, 1979

Giorgio Vercellin, Tra veli e turbanti, Venezia, Marsilio, 2000

Si consiglia inoltre la visione del seguente film:

"Il messaggio" (1976, regia di Moustapha Akkad)

Bibliography

Obligatory text - attending Students

 

1) Carole Hillenbrand, Islam, Torino, Einaudi, 2016.

2) Readings provided during the course

3) A text among the following ones:

a) Claudio Lo Jacono, Maometto, Laterza,2011.
b) Renata Pepicelli, Il velo nell’Islam. Storia, politica, estetica, Roma, Carocci, 2012.
c) Ida Zilio-Grandi, Le virtù del buon musulmano,Torino, Einaudi, 2020.
d) Ersilia Francesca, Economia, religione e morale nell'Islam, Roma, Carocci, 2013.)

Obligatory text non-attending Students:

1) Carole Hillenbrand, Islam, Torino, Einaudi, 2016.


2) Choose one of the following paths of study:

a) Massimo Campanini, Maometto. La vita e il messaggio di Muhammad il profeta dell'Islam, Salerno editrice, 2020.

b) Renata Pepicelli, Il velo nell’Islam. Storia, politica, estetica, Roma, Carocci, 2012 + Anna Vanzan, La storia velata. Le donne dell'Islam nell'immaginario italiano, Edizioni Lavoro, 2006.

c) Ida Zilio-Grandi, Le virtù del buon musulmano, Torino, Einaudi, 2020.

d) Economia e Islam: Ersilia Francesca, Economia, religione e morale nell'Islam, Roma, Carocci, 2013.


Recommended text for the students who are attending or not- for having e deep knowledge on one of the specific argument that have been discussed during the course:

  • Il Corano. Introduzione, traduzione e commento di Alessandro Bausani, Milano, BUR, 2006.
  • Shahab Ahmed, What Is Islam?: The Importance of Being Islamic, 2015.
  • Cemil Aydin, The Idea of the Muslim World: A Global Intellectual History, 2017.
  • Alessandro Bausani, L'Islam. Una religione, un'etica, una prassi politica, Milano, Garzanti, 1999.
  • Fethi Benslama, Farhad Khosrokhavar, Le jihadisme des femmes. Pouquoi elles ont choisi Daech?, Seuil, 2017.
  • Francesco Gabrieli e Umberto Sterrato, Gli Arabi in Italia. Cultura, contatti e tradizioni, Milano, Scheiwiller (poi Garzanti), 1993.
  • Thomas Hegghammer (edited by), Jihadi Culture: The Art and Social Practices of Militant Islamists, Norwegian Defence Research Establishment, 2017.
  • Sabrina Mervin, Islam. Fondamenti e dottrine, Bruno Mondadori, 2001.
  • Frank Peter, Rafael Ortega Islamic Movements of Europe (Library of European Studies), I.B.Tauris, 2014
  • Anna Maria Rivera (a cura di), L'inquietudine dell'islam fra tradizione, modernità e globalizzazione, Bari, edizioni Dedalo, 2002.
  • Maxime Rodinson, Maometto, Einaudi, 1995.
  • Caterina Valdrè (a cura di), I detti di Rabi‘a, Adelphi, 1979
  • Giorgio Vercellin, Tra veli e turbanti, Venezia, Marsilio, 2000

Recommended to watch the film:

"The message" (1976, Moustapha Akkad)


Non-attending Students: 
Students not attending classes will take the oral examination on all topics covered in the volumes in the list of obligatory text. 

Indicazioni per non frequentanti

I non frequentanti sosterranno la prova d’esame in forma orale su tutti gli argomenti trattati nei volumi nella lista dei testi obbligatori.

Non-attending students info


Non-attending students, will take the oral examination on all topics covered in the volumes listed in the obligatory text and are indicated in the contents of the course. 

Modalità d'esame

I frequentanti, a cui è richiesta un’attiva partecipazione alle lezioni, sosterranno l'esame in forma orale; tuttavia sono previste delle prove scritte intercorso di auto-valutazione.
I non frequentanti sosterranno la prova d’esame in forma orale su tutti gli argomenti trattati nei volumi nella lista dei testi obbligatori e che fanno riferimento ai contenuti del corso.

Assessment methods

Attending students, are required to have active participation in classrooms and to take examination in an oral form.
Non-attending students, will take the oral examination on all topics covered in the volumes listed in the obligatory text and are indicated in the contents of the course. 

Altri riferimenti web

Pagina FB: studi arabo-islamici uninversità di Pisa

Additional web pages

FB page: studi arabo-islamici uninversità di Pisa

Note

Commissione d'esame

Presidente: Renata Pepicelli

Due membri: Giovanna Spanò, Guendalina Simoncini

 

Presidente supplente Daniele Mascitelli

Due membri supplenti Minoo Mirshahvalad, Issam Marjani

 

Un tutor d'aula affiancherà la docente nelle attività del corso

Materiali e informazioni del corso per studenti frequentanti saranno caricati sulla piattaforma moodle, pertanto gli/le studenti sono invitati a iscriveri

Orario lezioni: 

Ricevimento: si terrà il martedì dalle ore 12 nello studio della docente (Via Pasquale Paoli, 15. Secondo piano) o online. Per fissare l'orario del ricevimento è richiesto di inviare con anticipo un'email alla docente

Il corso inizia il 5 ottobre

Link per chi si collegherà alle lezioni online: https://teams.microsoft.com/l/team/19%3ajSVRJbFqwTL6G-PFnfWnumtqUlvCBywNm9SnI1ss4wA1%40thread.tacv2/conversations?groupId=50cc17cc-3185-4fb7-b793-011d10717c56&tenantId=c7456b31-a220-47f5-be52-473828670aa1

Il link per moodle: https://elearning.humnet.unipi.it/course/view.php?id=3712

Notes

The course will start on 5 October

Office hour: Thusday at 12. It is required to send an email to the professor to make an appointment in presence or online.

Link for online lessons: https://teams.microsoft.com/l/team/19%3ajSVRJbFqwTL6G-PFnfWnumtqUlvCBywNm9SnI1ss4wA1%40thread.tacv2/conversations?groupId=50cc17cc-3185-4fb7-b793-011d10717c56&tenantId=c7456b31-a220-47f5-be52-473828670aa1

Link for moodle: https://elearning.humnet.unipi.it/course/view.php?id=3712

Ultimo aggiornamento 24/09/2021 13:09