Scheda programma d'esame
STORIA CONTEMPORANEA I
GIANLUCA FULVETTI
Anno accademico2022/23
CdSSCIENZE PER LA PACE: COOPERAZIONE INTERNAZIONALE E TRASFORMAZIONE DEI CONFLITTI
Codice079MM
CFU12
PeriodoSecondo semestre
LinguaItaliano

ModuliSettoreTipoOreDocente/i
STORIA CONTEMPORANEA IM-STO/04LEZIONI36
GIANLUCA FULVETTI unimap
STORIA CONTEMPORANEA I AM-STO/04LEZIONI36
GIAN LUCA FRUCI unimap
Obiettivi di apprendimento
Learning outcomes
Conoscenze

Lo studente dovrà dimostrare di conoscere i principali temi della storia europea e globale tra tardo XVIII e XX secolo, e di orientarsi fra i più recenti percorsi della storiografia contemporaneistica, in relazione a questioni e problemi specifici.

Knowledge

Students will be required to demonstrate sufficient knowledge of the major events that shaped the european and global history during the late 18th century and 20th century 

Modalità di verifica delle conoscenze

Esame orale al termine del corso. Possibile paper scritto per i frequentanti.

Assessment criteria of knowledge

Final oral exam. 

Capacità

Conoscenza delle materie trattate durante il corso; capacità di restituire in modo critico una discussione storiografica; capacità di gestire le fonti storiche. 

Skills

Knowledge of the topics explained during the course; ability to critically return a historiographical discussion and to manage the historical sources.

Modalità di verifica delle capacità

Esame orale al termine del corso. Possibile paper scritto per i frequentanti.

Assessment criteria of skills

Final oral exam. 

Comportamenti

Frequenza costante alle lezioni; verifica e discussione dei documenti e delle slides messe a disposizione dai docenti.

Behaviors

Advise at lectures; discussion of documents and slides made available by the teachers, during the lectures and also during office hours of the teacher.

Modalità di verifica dei comportamenti

Dialogo durante le lezioni; confronto durante i ricevimenti; esame orale al termine del corso.

Assessment criteria of behaviors

Discussion during the lessons and the office hours; final oral exam.

Prerequisiti (conoscenze iniziali)

Conoscenza di base dei manuali liceali relativi all'età contemporanea. 

Prerequisites

 Basic knowledge of school textbooks related to Late Modern and Contemporary Age

Indicazioni metodologiche

Lezioni frontali; seminari e discussioni/presentazioni di libri; tutorato su modalità di realizzazione di un paper e approfondimenti sui manuali. 

Teaching methods

Lectures. Seminars by scholars and researchers.  

Programma (contenuti dell'insegnamento)

Il corso affronta in modo critico i principali eventi e le più importanti questioni storiografiche e di periodizzazione relative alla seconda metà del XVIII secolo e ai secoli XIX e XX: l'età delle rivoluzioni e delle controrivoluzioni; schiavitù, servitù ed abolizionismo; diritti dell'uomo e diritti umani; rappresentanza politica, suffragio universale e pratiche plebiscitarie; imperi, nazioni e stati nazionali; violenza politica e guerre civili; emancipazionismo e suffragismo; la grande trasformazione mediatica; l'affermarsi di nuovi movimenti sociali e nuove culture politiche; le rivoluzioni industriali; colonialismi e decolonizzazione; le guerre e il sistema delle relazioni internazionali; la democrazia e i totalitarismi; la Guerra Fredda e la nascita degli organismi sovranazionali; lo Stato Sociale e la società dei consumi; movimenti giovanili, femminili e per i diritti civili.

 

 

Syllabus

The course aims to engage with the major events and the most debated historiographical problems which have affected the second half of 18th century and the 19th and 20th centuries: the periodizations of the Late Modern and Contemporary Age; the age of the revoluions and counter-revolutions; slavery, servitude and abolitionism; rights of man and human rights; political representation, universal suffrage and plebiscitary politics; empires, nation and and state-building; political violence and civil war; female activism and suffragism; the great media transformation; the appearance of new social movements and political cultures; industrial revolutions; colonialisms and decolonization; wars and the system of international relations; democracy and totalitarism; the Cold War; the Welfare State and consumer society; civil rights, youth and feminist movements.

Bibliografia e materiale didattico

Programma d'esame per i frequentanti:

L'esame prevede lo studio dei due manuali di A.M. Banti (L'età contempporanea. Dalle rivoluzioni settecentesche all'imperialismo, Laterza; L'età contemporanea. Dalla Grande guerra ad oggi, Laterza). 

E' consigliato anche lo studio delle slides fornite dai docenti al termine delle lezioni e dei seminari.

Inoltre, ciascuno studente dovrà scegliere due libri o coppie di libri (una dal gruppo A e una dal gruppo B), tra quelle indicate in bibliografia. 

In alternativa, i frequentanti potranno anche optare per una relazione scritta, scegliendo un unico testo tra quelli indicati nel gruppo C. La relazione, di max 25mila battute spazi inclusi, dovrà essere consegnata ai docenti almeno due settimane prima della data scelta per sostenere l'esame.

 

Gruppo A:

  1. Darnton, Libri proibiti. Pornografia, satira e utopia all'origine della Rivoluzione francese, Il Saggiatore, Milano, 2019
  2. Hunt, La forza dell'empatia. Una storia dei diritti dell'uomo, Laterza, Roma-Bari 2018 insieme a D. Armitage, La Dichiarazione d’indipendenza. Una storia globale, UTET, Torino, 2008
  3. J. Popkin, Haiti. Storia di una rivoluzione, Einaudi, Torino, 2020; insieme a M. Rediker, La ribellione dell'Amistad. Un'odissea atlantica di schiavitù e libertà, Feltrinelli, Milano, 201
  4. O. Pétré-Grenouilleau, La tratta degli schiavi. Saggio di storia globale, il Mulino, Bologna, 2010
  5. A.M. Banti, L'onore della nazione. Identità sessuali e violenza nel nazionalismo europeo dal XVIII secolo alla Grande Guerra, Einaudi, Torino, 2005
  6. V. Fiorino, Il genere della cittadinanza. Diritti civili e politici delle donne in Francia (1789-1915), Viella, Roma, 2020; insieme a Il sentimento delle libertà. La Dichiarazione di Seneca Falls e il dibattito sui diritti delle donne negli Stati Uniti di metà Ottocento, a cura di R. Baritono, La Rosa Editrice, Torino, 2001
  7. C. Pinto, La guerra per il Mezzogiorno. Italiani, borbonici e briganti 1860-1870, Laterza, Roma-Bari, 2019
  8. G. Stedman Jones, Karl Marx. Grandezza e illusione, Hoepli, Milano 2022
  9. C. Charle, La cultura senza regole. Letteratura, spettacolo e arti nell'Europa dell'Ottocento, Viella, Roma, 2019
  10. E. Cinnella, 1905. La vera rivoluzione russa, Della Porta, Pisa, 2019.

  Gruppo B:

  1. Mario Isnenghi, Giorgio Rochat, La grande guerra 1914-1918, Bologna, il Mulino 2014, insieme a George Mosse, Le guerre mondiali. Dalla tragedia al mito dei caduti, Roma-Bari, Laterza, 2002;
  2. J. Chapotout, Controllare e distruggere. Fascismo, nazismo e regimi autoritari in Europa (1918-1945), Einaudi, Torino, 2015, insieme a Timothy Snyder, Terre di sangue. L'Europa nella morsa di Stalin e Hitler, Rizzoli 2011;
  3. Emilio Gentile, Il culto del littorio, La sacralizzazione della politica nell’Italia fascista, Roma-Bari, Laterza 2001; insieme a S. Peli, Storia della Resistenza in Italia, Einaudi, Torino, 2015;
  4. Federico Romero, Storia della guerra fredda. L'ultimo conflitto per l'Europa, Einaudi, Torino, 2009, insieme a Mark Gilbert, Storia politica dell'integrazione europea, Laterza, 2020;
  5. Arnaldo Testi, Il secolo degli Stati Uniti, il Mulino, Bologna, 2017; insieme a Arnaldo Testi, Stelle e strisce. Storia di una bandiera, Bollati Boringhieri, Torino, 2003;
  6. Giovanna Cigliano, Storia della Russia contemporanea. Un profilo storico, Roma, Carocci, 2013, insieme ad Andrea Graziosi, La grande guerra contadina in Urss. Bolscevichi e contadini (1918-1933), Officina Libraria, 2022;
  7. S. Lupo, Partito e antipartito. Una storia politica della Prima Repubblica (1946-1978), Donzelli, Roma, 2004; insieme a S. Lupo, Antipartiti. Il mito della nuova politica nella storia della repubblica (prima, seconda, terza), Donzelli, Roma, 2013.
  8. A.M. Banti, Wonderland. La cultura di massa da Walt Disney ai Pink Floyd, Laterza, Bari-Roma, 2019
  9. R. Romanelli, L'Italia e la sua costituzione. Una storia, Laterza, Roma-Bari, 2023

Gruppo C (per la relazione scritta):

  1. F. Benigno, Terrore e terrorismo. Saggio storico sulla violenza politica, Einaudi, Torino, 2018;
  2. E. Fimiani, «L'unanimità più uno». Plebisciti e potere, una storia europea (secoli XVIII-XX), Le Monnier, Firenze, 2017;
  3. W. Reinhard, Storia del colonialismo, Einaudi, Torino, 2002;
  4. C. Clark, I sonnambuli. Come l'Europa arrivò alla Grande guerra, Laterza, Roma-Bari, 2016;
  5. Gisela Bock, Le donne nella storia Europea, Laterza, Roma-Bari, 2021;
  6. E. Traverso, Rivoluzione. 1789-1989: un'altra storia, Feltrinelli, Milano, 2021.
  7. Serhii Plokhy, Le porte dell'Europa. Storia dell'Ucraina, Mondadori, Milano, 2022.
Bibliography

Students attending the course will be required to study:

- A.M. Banti, L'età contemporanea. I. Dalle rivoluzioni settecentesche all'imperialismo, Laterza.

- A. M. Banti, L'età contemporanea. II. Dalla Grande guerra ad oggi, Laterza.

It will be also useful to study the slides posted on line on the teacher page on Moodle.

Moreover, the students should choose one book from each of the two groups (A and B) of books listed below.

Alternatively, students attending may also opt for a written paper, choosing a single text from those indicated in group C. The paper (max 25,000 characters with spaces included) must be handed in to the teachers at least two weeks before the date chosen for the examination.

Group A:

  1. Darnton, Libri proibiti. Pornografia, satira e utopia all'origine della Rivoluzione francese, Il Saggiatore, Milano, 2019
  2. Hunt, La forza dell'empatia. Una storia dei diritti dell'uomo, Laterza, Roma-Bari 2018 with D. Armitage, La Dichiarazione d’indipendenza. Una storia globale, UTET, Torino, 2008;
  3. J. Popkin, Haiti. Storia di una rivoluzione, Einaudi, Torino, 2020; with M. Rediker, La ribellione dell'Amistad. Un'odissea atlantica di schiavitù e libertà, Feltrinelli, Milano, 2013;
  4. O. Pétré-Grenouilleau, La tratta degli schiavi. Saggio di storia globale, il Mulino, Bologna, 2010;
  5. A.M. Banti, L'onore della nazione. Identità sessuali e violenza nel nazionalismo europeo dal XVIII secolo alla Grande Guerra, Einaudi, Torino, 2005;
  6. V. Fiorino, Il genere della cittadinanza. Diritti civili e politici delle donne in Francia (1789-1915), Viella, Roma, 2020; with Il sentimento delle libertà. La Dichiarazione di Seneca Falls e il dibattito sui diritti delle donne negli Stati Uniti di metà Ottocento, a cura di R. Baritono, La Rosa Editrice, Torino, 2001;
  7. C. Pinto, La guerra per il Mezzogiorno. Italiani, borbonici e briganti 1860-1870, Laterza, Roma-Bari, 2019;
  8. G. Stedman Jones, Karl Marx. Grandezza e illusione, Hoepli, Milano 2022;
  9. C. Charle, La cultura senza regole. Letteratura, spettacolo e arti nell'Europa dell'Ottocento, Viella, Roma, 2019;
  10. E. Cinnella, 1905. La vera rivoluzione russa, Della Porta, Pisa, 2019.

Group B

  1. Mario Isnenghi, Giorgio Rochat, La grande guerra 1914-1918, Bologna, il Mulino 2014, with George Mosse, Le guerre mondiali. Dalla tragedia al mito dei caduti, Roma-Bari, Laterza, 2002;
  2. J. Chapotout, Controllare e distruggere. Fascismo, nazismo e regimi autoritari in Europa (1918-1945), Einaudi, Torino, 2015, with Emilio Gentile, Il culto del littorio, La sacralizzazione della politica nell’Italia fascista, Roma-Bari, Laterza 2001;
  3. Alex J. Kay, L’impero della distruzione, Una storia dell’uccisione di massa nazista, Torino, Einaudi, 2022, with S. Peli, Storia della Resistenza in Italia, Einaudi, Torino, 2015;
  4. Federico Romero, Storia della guerra fredda. L'ultimo conflitto per l'Europa, Einaudi, Torino, 2009, with Mark Gilbert, Storia politica dell'integrazione europea, Laterza, 2020;
  5. Arnaldo Testi, Il secolo degli Stati Uniti, il Mulino, Bologna, 2017; with Arnaldo Testi, Stelle e strisce. Storia di una bandiera, Bollati Boringhieri, Torino, 2003;
  6. Giovanna Cigliano, Storia della Russia contemporanea. Un profilo storico, Roma, Carocci, 2013, with Andrea Graziosi, La grande guerra contadina in Urss. Bolscevichi e contadini (1918-1933), Officina Libraria, 2022;
  7. S. Lupo, Partito e antipartito. Una storia politica della Prima Repubblica (1946-1978), Donzelli, Roma, 2004; with S. Lupo, Antipartiti. Il mito della nuova politica nella storia della repubblica (prima, seconda, terza), Donzelli, Roma, 2013.
  8. A.M. Banti, Wonderland. La cultura di massa da Walt Disney ai Pink Floyd, Laterza, Bari-Roma, 2019
  9. R. Romanelli, L'Italia e la sua costituzione. Una storia, Laterza, Roma-Bari, 2023

Group C (for the paper)

  1. F. Benigno, Terrore e terrorismo. Saggio storico sulla violenza politica, Einaudi, Torino, 201
  2. E. Fimiani, «L'unanimità più uno». Plebisciti e potere, una storia europea (secoli XVIII-XX), Le Monnier, Firenze, 2017.
  3. W. Reinhard, Storia del colonialismo, Einaudi, Torino, 2022
  4. C. Clark, I sonnambuli. Come l'Europa arrivò alla Grande guerra, Laterza, Roma-Bari, 2016
  5. S. Salvatici (a cura di), Storia delle donne nell'Italia contemporanea, Carocci, Roma, 202
  6. E. Traverso, Rivoluzione. 1789-1989: un'altra storia, Feltrinelli, Milano, 2021
  7. Serhii Plokhy, Le porte dell'Europa. Storia dell'Ucraina, Mondadori, Milano, 2022.

 

Indicazioni per non frequentanti

 

I non frequentanti dovranno studiare i due manuali di ALberto banti e scegliere TRE libri o coppie di libri tra quelle dei due gruppi (A e B) di testi indicati in bibliografia (NB: non si possono scegliere tre monografie del medesimo gruppo).

 

Non-attending students info

Program for Students not attending the Lectures are the two books by Alberto Banti ( L'età contemporanea. Dalle rivoluzioni settecentesche all'imperialismo, e  L'età contemporanea. Dalla Grande Guerra a oggi) and Three books from the group A and B.

 

Modalità d'esame

Esame orale. 

Assessment methods

Final oral exam

Altri riferimenti web

 

 

 

Note

Il corso inizierà con il modulo sull'Ottocento del prof. G.L. Fruci.

Durante periodo di lezione, ogni due settimane,, si terrà un ricevimento collettivo, sul canale Teams del corso, durante il quale gli studenti avranno modo di porre ai docenti questioni e quesiti - che potranno anche essere anticipati via e-mail.

Ulteriori informazioni saranno pubblicate sulle pagine web dei docenti

 

Commissione di esame

Docente titolare/presidente

Gian Luca Fruci

Membri commissione:

  1. Gianluca Fulvetti
  1. Michele Di Donato

Commissione supplente:

Presidente: Gianluca Fulvetti

Membri commissione supplente:

  1. Vinzia Fiorino
  1. Federico Creatini

 

Notes

The course will start with the module on XIXth Century held by prof. G.L. Fruci.

During the semester, with a frequency of once every two weeks, there will be a question time on Microsoft Teams 

Further informations will be posted on the teachers's web-site

 

Examination Panel:

President: Gian Luca Fruci

Members of the panel: Gianluca Fulvetti, Michele Di Donato

 

Substitute panel:

President: Gianluca Fulvetti

Members of the panel: Vinzia Fiorino, Federico Creatini

Ultimo aggiornamento 19/01/2023 01:17